Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite queenseptienna

Ciesse Edizioni

Post raccomandati

@FrFr Nessun editore può pubblicare un libro senza il "visto si stampi" dell'autore. Non conosco l'editore Ciesse, ma non credo facciano un editing senza collaborazione dell'autore. Appunto per quel "visto si stampi" che è l'autorizzazione dell'autore alla stampab necessaria per legge

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la precisazione. Aggiorno il tutto. Inviato tempo fa a Ciese tre capitoli di un mio romanzo, sinossi ecc. Dopo qualche tempo, forse un paio di mesi, ho ricevuto conferma dell'interesse e allora ho inviato l'intero testo. Ciesse mi ha dopo un paio di settimane proposto un contratto per il mio libro, che ho acettato e firmato. Tempi rapidi, risposte sempre precise da parte della segreteria di redazione, , grande cortesia e competenza. Il libro è in fase di editing, con ottima interazione tra le parti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, FrFr ha detto:

Grazie per la precisazione. Aggiorno il tutto. Inviato tempo fa a Ciese tre capitoli di un mio romanzo, sinossi ecc. Dopo qualche tempo, forse un paio di mesi, ho ricevuto conferma dell'interesse e allora ho inviato l'intero testo. Ciesse mi ha dopo un paio di settimane proposto un contratto per il mio libro, che ho acettato e firmato. Tempi rapidi, risposte sempre precise da parte della segreteria di redazione, , grande cortesia e competenza. Il libro è in fase di editing, con ottima interazione tra le parti.

In bocca al lupo.  Nelle tue parole trovo la conferma di una situazione positiva di cui so per esperienza altrui. Non ho mai pubblicato con la Ciesse ma conosco chi l'ha fatto e so che si è trovato molto bene. Credo sia una CE molto seria e fra le più qualificate nel mondo della piccola editoria.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buon per voi. Per me è stato un rapporto breve e tormentato, e per fortuna di entrambe le parti non siamo arrivati alla firma.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pochi giorni fa ho ricevuto una proposta di pubblicazione da questa casa editrice, che tuttavia non sì è concretizzata essendomi immediatamente scontrato con l’editore (dico immediatamente: cioè al primo minuto della prima telefonata). Non posso quindi esprimere alcun giudizio sul loro operato, ma sicuramente dare un buon consiglio ai colleghi scrittori. Siate molto delicati nel rapportarvi con il dott.Santi, l’editore appunto, perché è straordinariamente infiammabile. Parola d’onore, ai voglia a ripensarci, non ho ancora capito cosa possa avergli detto di sbagliato. Tra l’altro io sono sempre molto gentile, eppure non sono mai stato rullato con tanta gratuita veemenza in vita mia. Dopo di ché è stato impossibile recuperare, anzi, più provavo ad ammansirlo peggio era. Quindi mi sento di dare questo consiglio a chi fosse seriamente intenzionato a pubblicare con la Ciesse Edizioni: pensate molto bene a quel che state per dire, poi, salvo non sia davvero importante, non ditelo. Sto scherzando ovviamente, ma nemmeno troppo, e in ogni caso, doveste essere un po’ indecisi per aver ricevuto altre proposte editoriali, tenetevelo per voi!

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Be', ognuno ha il suo carattere, anche l'editore Santi che comunque i rischi imprenditoriali se li assume e non fa pagare un euro agli autori. Tanto di capello. Vorrei però contribuire con qualche considerazione riguardo le collaborazioni in genere con i "piccoli" editori italiani. Ho una pluriennale esperienza editoriale sia in Italia sia all'estero. Ebbene, da noi i piccoli editori chiedono quasi tutti che l'autore povveda in toto o quasi alla promozione. Non inviano copie del libri che pubblicano a quotidiani o periodici per eventuali recensioni, quasi mai organizzano loro le presentazioni, e i libri difficilmente compaiono nelle librerie - il cliente deve ordinarle il libro al libraio e aspettare anche diversi giorni per averlo. All'estero, invece, anche i piccoli-medi editori provvedono loro alla promozione, loro inviano copie per le recensioni, loro organizzano presentazioni e quanto altro. Personalmente ritengo che il compito di uno scrittore sia scrivere, non vendere o promuovere. Per le vendite e le promozioni si affida appunto a un editore. Nel caso di presentazioni, è giusto che l'autore garantisca la sua presenza, ma a organizzare dovrebbe essere l'editore - come avviene in altri paesi. In ogni caso, questa è la situazione qui da noi ed è bene tenerne conto. Questa mia non è una critica e non vuole esserlo,  è una constatazione.

  • Mi piace 4
  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@FrFr è già il secondo intervento fuori topic che inserisci, al prossimo ti richiamo. C'è una sezione dedicata al mondi editoria in generale, si chiama "Varie ed eventuali". Tutti i punti da te descritti sono ben conosciuti da chi bazzica questo forum, io stesso ho scritto una sorta di "guida" proprio per far presente questi limiti.

 

Ora torniamo in topic. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie, non sapevo di una sezione dedicata a questi temi. Ho inserito nella discussione commettendo evidentemente un errore, ma mi era sembrato che la discussione in genere toccasse proprio anche questi temi. Comunque mi scuso.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho pubblicato diversi anni fa con questo editore. Confermo che non mi ha chiesto un centesimo ma la distribuzione e la promozione sono stati nulli. Ho visto il mio libro un paio di volte da Feltrinelli. Dice di aver stampato 300 copie, tuttavia, dopo 10 anni non ho visto un euro di royalties...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per aver condiviso la tua esperienza, @saccoforino . Come suggerito qui dal nostro Regolamento, tuttavia, ti chiedo la cortesia di presentarti in Ingresso alla comunità.

Ti attendiamo. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, saccoforino ha detto:

Io ho pubblicato diversi anni fa con questo editore. Confermo che non mi ha chiesto un centesimo ma la distribuzione e la promozione sono stati nulli. Ho visto il mio libro un paio di volte da Feltrinelli. Dice di aver stampato 300 copie, tuttavia, dopo 10 anni non ho visto un euro di royalties...

Quindi in teoria non hai venduto neppure una copia. Io l'ho visto spesso alle fiere, e ho comprato pure un loro libro, trovandolo ben fatto ma la storia non mi piacque un granché.

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, saccoforino ha detto:

Io ho pubblicato diversi anni fa con questo editore. Confermo che non mi ha chiesto un centesimo ma la distribuzione e la promozione sono stati nulli. Ho visto il mio libro un paio di volte da Feltrinelli. Dice di aver stampato 300 copie, tuttavia, dopo 10 anni non ho visto un euro di royalties...

Ciao, quindi nessuna presentazione del libro? Hai avuto copie in conto vendita?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salveb qualcuno che ha pubblicato di recente con quest'editore? È preciso nei pagamenti delle royalties? È migliorata la promozione? La distribuzione è valida? Vorrei inviargli un mio romanzo ma meglio prima sapere come stanno le cose. Grazie a chi vorrà/potrà rispondermi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricevuta proposta di pubblicazione. Rifiutata. Motivi? Il principale è la durata diritti d'autore: 2000 copie vendute senza limiti di tempo, ovvero 20 anni come dice la legge, a fronte di una promozione quasi nulla per non dire nulla. In pratica, secondo me, si regge sullo sbattimento degli autori che pubblica, numerosi, e che gli garantiscono quelle 100/200 copie vendute a testo pubblicato. Ci sono anche altri motivi, ma questo è il principale 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oh! Non avevo capito che era cosi! Io pensavo di firmare la prossima settimana. Ho un contratto sotto gli occhi da 48 ore, ma mi rimanevano dei dubbi. Ora chiedo qualcosa in più!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Paola Casadei ciao :)

Grazie per la tua testimonianza. Ho visto che questo è il tuo primo post; vorresti passare a presentarti in Ingresso, così da poterti dare il benvenuto ufficiale e i link al regolamento?

Ti aspettiamo!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ad aprile ho inviato una mia opera a questa CE. Oggi ricevo una mail - che non posso incollare integralmente perché vietato dal regolamento del forum - il cui senso è: egregio autore, noi riceviamo troppi testi e non abbiamo il tempo di leggerli e valutarli. Perciò questa non è una bocciatura del suo testo (che non abbiamo neanche letto), ma per non vanificare il suo lavoro le suggeriamo di rivolgersi a....(omissis).

Si tratta di un'associazione a cui bisogna iscriversi versando 50 Euro, per poi poter usufruire di servizi vari, tra cui editing, grafica, stampe, pubblicazioni, etc. Ovviamente, ritengo che tali servizi vadano pagati. Ho ringraziato, spiegando che il mio romanzo era già stato piazzato altrove.

Siamo alle solite: spremitura del limone costituito dall'aspirante autore, fino all'ultima goccia. Il panorama è veramente desolante.

  • Mi piace 1
  • Triste 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, AlleFra ha scritto:

@cheguevaraAnche a me stessa identica risposta. Io avevo inviato il manoscritto a giugno.

Sarebbe più corretto dichiarare che non si accettano più manoscritti. Ma così perderebbero l'opportunità di guadagnare senza rischio a spese di chi farebbe di tutto pur di vedere - e mostrare - il proprio nome stampato sulla copertina di un libro. Purtroppo sono in tanti. Troppi. 

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, cheguevara ha scritto:

Ad aprile ho inviato una mia opera a questa CE. Oggi ricevo una mail - che non posso incollare integralmente perché vietato dal regolamento del forum - il cui senso è: egregio autore, noi riceviamo troppi testi e non abbiamo il tempo di leggerli e valutarli. Perciò questa non è una bocciatura del suo testo (che non abbiamo neanche letto), ma per non vanificare il suo lavoro le suggeriamo di rivolgersi a....(omissis).

Si tratta di un'associazione a cui bisogna iscriversi versando 50 Euro, per poi poter usufruire di servizi vari, tra cui editing, grafica, stampe, pubblicazioni, etc. Ovviamente, ritengo che tali servizi vadano pagati. Ho ringraziato, spiegando che il mio romanzo era già stato piazzato altrove.

Siamo alle solite: spremitura del limone costituito dall'aspirante autore, fino all'ultima goccia. Il panorama è veramente desolante.


Stessa risposta e proposta anche per me.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×