Vai al contenuto
fidi

Biemme servizi letterari

Post raccomandati

Descrizione: Siamo agenti letterari, editor, consulenti editoriali. Ma soprattutto siamo amanti della letteratura e promotori del principio che con impegno, studio e professionalità si possano realizzare quei sogni che si chiamano libri.
Il percorso che facciamo con i nostri autori è paragonabile ad un viaggio su una nave. Il carico prezioso che trasportiamo è l'opera letteraria di ciascuno scrittore che viene curata, custodita ed accompagnata dalla sua nascita nella mente dello scrittore fino alla sua destinazione ultima, il cuore del lettore.
Il mare in cui navighiamo è quello terribile e meraviglioso dell'editoria nazionale ed estera. Come tutti i mari va affrontato con estremo rispetto e con equipaggio consapevole delle regole della navigazione. Lungo il corso di questo viaggio non può essere improvvisata alcuna mossa, tuttavia non rinunciamo alla spontaneità, alla passione, all'intuizione, all'istinto.

Costi: ...

Sito Web: http://www.biemmeserviziletterari.com/

Facebook:https://www.facebook.com/biemmeserviziletterari/

 

Esperienza personale: nessuna. Qualcuno li conosce? Fra i Loro autori Pierluigi Porazzi e Lorenzo Scano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Domanda, giusto per capire altri punti di vista: dando un'occhiata al loro sito si evince chiaramente che i loro autori sono pubblicati esclusivamente da piccole realtà editoriali. Medio piccole a metterci un poca di buona volontà. Sono tutti editori a cui si può aspirare anche senza un agente; hanno poca visibilità e certamente non possono garantire grosse tirature e vendite. Mi chiedo, ma forse sbaglio: perché affidarsi a un agente per pubblicare con un editore che non è in grado di promuovermi adeguatamente e farmi vendere? Ci si può riuscire anche da soli, giusto? Qualcuno mi illumina?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Disappear_Here ha detto:

Domanda, giusto per capire altri punti di vista: dando un'occhiata al loro sito si evince chiaramente che i loro autori sono pubblicati esclusivamente da piccole realtà editoriali. Medio piccole a metterci un poca di buona volontà. Sono tutti editori a cui si può aspirare anche senza un agente; hanno poca visibilità e certamente non possono garantire grosse tirature e vendite. Mi chiedo, ma forse sbaglio: perché affidarsi a un agente per pubblicare con un editore che non è in grado di promuovermi adeguatamente e farmi vendere? Ci si può riuscire anche da soli, giusto? Qualcuno mi illumina?

Beh, "La Corte" non è piccola. Non so se da soli ci si arriva agevolmente. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, Tea ha detto:

"La Corte" non è piccola

Mi sembra l'unica però; e ovviamente non tutti gli autori dell'agenzia possono pubblicare per La Corte, altrimenti qualcosa non tornerebbe. È comunque non fa parte di un grosso gruppo editoriale, se ne parla ma io personalmente non ho mai visto un loro libro in classifica o in libreria. Nel loro sito c'è una pagina per mandare i manoscritti, non credo sia poi così difficile inviare un romanzo in valutazione. Ma onde evitare di allontanarci dall'argomento della discussione, il punto è capire se ha senso affidare le nostre opere ad agenti che hanno contatti con piccoli editori. 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 24/10/2018 alle 11:48, Disappear_Here ha detto:

Mi sembra l'unica però; e ovviamente non tutti gli autori dell'agenzia possono pubblicare per La Corte, altrimenti qualcosa non tornerebbe. È comunque non fa parte di un grosso gruppo editoriale, se ne parla ma io personalmente non ho mai visto un loro libro in classifica o in libreria. Nel loro sito c'è una pagina per mandare i manoscritti, non credo sia poi così difficile inviare un romanzo in valutazione. Ma onde evitare di allontanarci dall'argomento della discussione, il punto è capire se ha senso affidare le nostre opere ad agenti che hanno contatti con piccoli editori. 

Io personalmente non so cosa risponderti, finora a me nessun agente mi ha risposto, né piccolo né grande. ( a Gratis, intendo). L'agenzia in questione non so se offra una prima lettura gratuita o meno  e che cosa voglia per rappresentarti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×