Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

dfense

Edizioni FogliodiVia

Post raccomandati

Nome: Edizioni fogliodivia

Generi trattati: Narrativa di vario genere, per ulteriori chiarimenti, leggere qui: https://edizionifogliodivia.wordpress.com/chi-siamo-2/

Modalità di invio dei manoscritti: https://edizionifogliodivia.wordpress.com/manoscritti/

Distribuzione: https://edizionifogliodivia.wordpress.com/distribuzione/

Sito: https://edizionifogliodivia.wordpress.com/

Facebook: https://www.facebook.com/fogliodivia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hanno risposto molto gentilmente e soprattutto dando molte informazioni e specificando la loro filosofia di editoria.

Per questo, preferisco citare e non riassumere:

Quota

 

1 – Accettiamo manoscritti di autori esordienti. Lo stiamo facendo e continueremo a farlo, anche se ci piacerebbe iniziare ad esplorare (e ci stiamo lavorando) anche autori ed autrici del Sud America, dell’Africa e dei Paesi dell’Est. Accettiamo romanzi, racconti, diari/reportage. Come linea editoriale – anche se non abbiamo pregiudizi verso altri generi in particolare – cerchiamo di essere vicini alle tematiche che ci stanno più a cuore: sociale, intercultura, storie stropicciate, volontariato, ambiente e così via.

 

2 – edizioni fogliodivia è una casa editrice ancora molto piccola ma molto free. Siamo contrari all’editoria a pagamento, la conosciamo, l’abbiamo incrociata e ci teniamo lontani. Preferiamo essere chiari ed onesti sin dall’inizio, specificando quanto siamo piccini e pieni di difetti, ma senza chiedere contributi, acquisto di copie o altro. L’unica cosa che chiediamo agli autori e alle autrici è di essere disponibili per le presentazioni che riusciamo ad organizzare, sempre conciliando prima gli impegni familiari e lavorativi, e per chi è presente sui social di far girare ogni tanto il libro pubblicato (ma senza stress). Una volta all’anno rendicontiamo ai nostri autori il venduto e di solito la percentuale che spetta loro per ogni copia venduta oscilla tra l’8% ed il 10%. Se l’autore è d’accordo – ed al momento abbiamo quattro libri che seguono questa opzione – la parte spettante all’autore viene destinata ad un progetto sociale legato in qualche modo al libro.

 

3 – I nostri servizi editoriali - correzione di bozza, impaginazione, editing ai testi scelti – sono assolutamente gratuiti. Collaboriamo con i nostri autori e le nostre autrici cercando di interpretare al meglio il loro lavoro ed interveniamo sui testi confrontandoci e scambiandoci opinioni. Non siamo perfetti, lo riconosciamo, ma rispettando il lavoro di chi lo ha scritto cerchiamo di tirar fuori il libro che più si avvicina ai nostri gusti e ai suoni che preferiamo. Perché le parole producono musica e a noi la musica deve piacere. Anche se è sempre questione di gusti, chiaramente.

 

4 - Siamo distribuiti a livello nazionale da Libro. Co Italia e da Libri Diffusi, siamo presenti su Fastbook, Centro Libri, siamo presenti su tutti gli store online (ibs, amazon, lafeltrinelli, ecc), abbiamo accordi diretti con alcune librerie d’Italia (in particolare con quelle delle città in cui sono presenti i nostri autori e le nostre autrici o dove hanno interessi familiari e lavorativi) e coltiviamo collaborazioni dirette anche attraverso Satellite Libri.

 

5 – Con i mezzi e le risorse a nostra disposizione, promuoviamo e seguiamo l'autore anche dopo la pubblicazione. Inviamo comunicati stampa relativi all’uscita del libro e all’eventuale presentazione soprattutto nei territori di riferimento dell’autore; inviamo ai blog di settore la scheda e le informazioni relativi alla novità pubblicata; organizziamo d’intesa con l’autore presentazioni dei libri a partire dai loro territori (ma abbiamo presentato un libro quest’anno anche al Salone del Libro di Torino) ma non escludiamo di allargare i confini; realizziamo piccole campagne di sponsorizzazione su Facebook mirando ai target più indicati; curiamo i rapporti con giornali e siti internet per favorire la promozione del libro; siamo presenti su Facebook ed Instagram.

 

Sposto in Free; chi ha esperienze dirette è invitato a condividerle :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho scritto ieri una mail, ho mandato una proposta di traduzione a cui sono molto affezionata. Mi hanno risposto immediatamente e con molta gentilezza, risponderanno sia per esito negativo che positivo. Sembra che la mia proposta rientri in una collana che si apre ora e che si chiamerà VociLibere, lo spero tanto! Per ora si porta, come sempre, pazienza :P

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo la velocità e la gentilezza della risposta... che é sempre un buon inizio :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto ieri sera una loro telefonata, la mia proposta di traduzione è stata accettata! E, addirittura, mi è stato proposto anche un nuovo libro da tradurre. Sono molto contenta e soddisfatta, spero che il fatto che si tratta di traduzioni non ci porti in OT. In ogni caso, la persona con cui ho parlato, ha sottolineato che loro, come casa editrice, nascono da un giornale di strada che distribuiscono a Foggia come free. Tanto per sottolineare che sono molto attaccati alle tematiche sociali e al sud del mondo.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di recente anch'io ho ricevuto un imput positivo riguardo un'opera inviata, o almeno su una parte di essa (una raccolta di racconti. Non tutti hanno suscitato il medesimo interesse, e al momento non siamo ancora scesi in dettagli su una possibile pubblicazione), ma la cosa che mi ha più impressionato è la critica attenta (propria di chi ha letto veramente il testo e ne ha colto il senso) e la disponibilità a prendere in esame altro materiale, la capacità, insomma, di cercare un dialogo con l'autore. Che dire, spero sia costruttivo, ad ora non posso che dirmi soddisfatto dell'interazione umana, poi si vedrà... @Kikki, la tua collaborazione, invece, si è poi concretizzata (se posso chiedere)? Come procede?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @dfense sì, si è concretizzata. Per ora hanno accettato una mia proposta di traduzione e me ne hanno affidata un'altra. Hanno trovato molti interessanti anche delle favole che ho scritto e che rientrano nelle tematiche che trattano. Quindi direi che ho solo cose buone da dire su di loro. Sono molto disponibili, attenti e aperti al dialogo. Sono piccoli e anche un po' inesperti, ma stanno imparando e ce la stanno davvero mettendo tutta. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti. Ho inviato il mio romanzo a questa casa editrice (non è stato un invio casuale: il mio testo, per tematiche affrontate, mi pareva rientrasse in pieno nella loro linea editoriale) a settembre. Ho ricevuto quasi subito (dopo 2-3 giorni) una mail in cui non mi si infromava semplicemente dell'avvenuta ricezione, ma si rispondeva dettagliatamente alla mia lettera di presentazione. In buona sostanza, dicevano che - dalla sinossi, dimostrando quindi di averla letta nell'immediato (a mio avviso cosa molto gradita e molto rara) - il romanzo rientrava pienamente nei loro interessi, e che mi avrebbero dato risposta in un mese e mezzo.

Puntualissimi, esattamente un mese e mezzo dopo, mi hanno risposto accettando di pubblicarlo. Così il mio romanzo vedrà la luce a gennaio.

Al momento posso confermare: la loro disponibilità totale, l'estrema umanità, il resoconto estremamente dettagliato che forniscono all'autore sulle opere inviate e la loro franchezza sui loro mezzi e sulle loro possibilità. Confermo ovviamente il loro essere totalmente free, nonché la loro assoluta predisposizione al dialogo e al confronto. Per qualunque dubbio e in qualunque momento puoi contattarli e rispondono immediatamente, facendo sì che il percorso che porta alla pubblicazione (editing, correzione bozze, impaginazione, pianificazione della promozione) sia un percorso condiviso e nel corso del quale informano l'autore di ogni passo percorso. Sono disponibili anche a chiarimenti e a discutere ogni singolo punto del contratto (personalmente non ho avuto niente da ridire, in quanto l'ho trovato ottimo e trasparente, ma sono stati loro a dirmi che erano aperti a discussioni in merito) e coinvolgono attivamente l'autore sulla scelta della copertina.

Personalmente, sono davvero molto soddisfatto.

Si tratta del quarto libro che pubblico e al momento posso dire che per la prima volta ho un editore che risponde in tutto e per tutto alle mie aspettative e alle mie esigenze.

Riccardo

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per averci presentati ed introdotti. Ci piacerebbe essere più veloci nelle risposte, alcuni autori sono ancora in attesa, ma davvero leggiamo direttamente noi tutto quello che arriva.  Abbiamo dei gusti personali, una linea editoriale che stiamo cercando di seguire, delle sensazioni, delle voci e degli stili che ci appassionano di più. Siamo vicini alle tematiche sociali, di frontiera, stropicciate e gli autori/traduttori che sono intervenuti sicuramente rientrano in questi filoni. Siamo una casa editrice nata dalla polvere, dalla strada, dal servizio di volontariato che da vent'anni svolgiamo nella stazione di Foggia per offrire assistenza ai senza fissa dimora, italiani e migranti. E forse per questo i temi che a noi più cari sono quelli descritti prima. Abbiamo ricevuto e riceviamo dei manoscritti che ci sorprendono, scritti anche molto bene, ma che per mille motivi magari non rientrano nelle nostre corde, nel percorso che vorremmo seguire. Lo ripetiamo: è una questione di gusti e scelte da seguire. Il 2019, infatti, traccerà bene questo percorso reso ancora più ambizioso dalla volontà di pubblicare due autori stranieri, che saranno tradotti. Siamo piccoli, molto indipendenti, con risorse ancora molto limitate, assolutamente free, con la difficoltà dettata dal meccanismo della distribuzione, ma cerchiamo di fare le cose per bene. E con i nostri tempi. Lo dobbiamo a noi stessi ed al marchio edizioni fogliodivia, che riprende il nome del giornale di strada che per oltre dieci anni è stato distribuito per le strade di Foggia dai senza fissa dimora, che in quel lavoro di diffusione trovavano una piccola occasione di reddito. Ecco, grazie ai libri, quelle storie e quelle voci in qualche modo continuano a camminare. Non siamo perfetti, lo sappiamo. Abbiate pazienza, in particolare gli autori che - anche se meritano per qualità di scrittura e capacità narrativa - non rientrano nel nostro percorso. A presto.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×