Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Mirtillasmile

Neri Pozza [15/05/19]

Post raccomandati

56 minuti fa, Axolotl ha detto:

ma no, anzi... ci hanno permesso di sognare per meno di un mese! Non è carino, da parte loro  :P

Tutta colpa vostra! Se non avessi letto 11 giugno, sarei rimasta con il fatidico "entro luglio" e non digiterei ogni 5 minuti "Neri Pozza". Mi sta uscendo dalle orecchie. Coraggio: stasera ci consoleremo insieme. Sob.

  • Mi piace 1
  • Divertente 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1118 testi, quasi 400 più del Calvino che ne ha ricevuti 724. Una vera mole di parole e nonostante al NP i generi siano limitati, non si riceva alcuna scheda, i finalisti siano solo 5 e solo il vincitore arrivi alla pubblicazione. Ho guardato solo un paio di nomi che mi erano familiari e infatti avevano già pubblicato. Mi chiedo se come esordiente valga la pena partecipare 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Elisah15 ha detto:

1118 testi, quasi 400 più del Calvino che ne ha ricevuti 724. Una vera mole di parole e nonostante al NP i generi siano limitati, non si riceva alcuna scheda, i finalisti siano solo 5 e solo il vincitore arrivi alla pubblicazione. Ho guardato solo un paio di nomi che mi erano familiari e infatti avevano già pubblicato. Mi chiedo se come esordiente valga la pena partecipare 

L'anno scorso ne avevano ricevuti oltre 1400. Anch'io ho notato nomi già sentiti. Vale la pena partecipare? Sì se accetti il fatto inconfutabile che 1118 romanzi non si possono leggere in 28 giorni manco facendosi di crack o se si ha una memoria eidetica. Meglio Ioscrittore, dove sì ci sono i troll, e sono tanti, ma almeno hai la certezza di essere letto.  

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Irene51 ha detto:

L'anno scorso ne avevano ricevuti oltre 1400. Anch'io ho notato nomi già sentiti. Vale la pena partecipare? Sì se accetti il fatto inconfutabile che 1118 romanzi non si possono leggere in 28 giorni manco facendosi di crack o se si ha una memoria eidetica. Meglio Ioscrittore, dove sì ci sono i troll, e sono tanti, ma almeno hai la certezza di essere letto.  

28 giorni dalla scadenza. Le iscrizioni sono aperte da mesi, magari la selezione è avvenuta via via. Un testo inviato a dicembre forse è stato valutato a monte della dead line. Mi do questa spiegazione, in caso contrario mi sembra un'impresa titanica. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Elisah15 ha detto:

e infatti avevano già pubblicato

l'ho notato anch'io... quindi mi chiedo che senso ha dire che cercano talenti tra gli esordienti quando partecipano anche chi ha già diverse pubblicazioni alle spalle. Poi mi chiedo se i dodici che sono passati sono veramente esordienti oppure no

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
59 minuti fa, Lore ha detto:

l'ho notato anch'io... quindi mi chiedo che senso ha dire che cercano talenti tra gli esordienti quando partecipano anche chi ha già diverse pubblicazioni alle spalle. Poi mi chiedo se i dodici che sono passati sono veramente esordienti oppure no

E il DeaPlaneta, dove sono andati in finale solo nomi stranoti? Li cercano subito e li leggono per primi. Gli altri devono avere molta fortuna. Ma se ci pensi, è anche comprensibile: un nome conosciuto è garanzia di vendite.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Irene51 ha detto:

E il DeaPlaneta, dove sono andati in finale solo nomi stranoti? Li cercano subito e li leggono per primi. Gli altri devono avere molta fortuna. Ma se ci pensi, è anche comprensibile: un nome conosciuto è garanzia di vendite.

Ma allora non ha neanche senso che facciano concorsi per gli "esordienti" se sanno già chi far vincere. Se vogliono pubblicare un nome noto non capisco perchè indicano concorsi dove farli già vincere piuttosto che pubblicarli in modo normale.

Per il concorso che dici tu, sapevo già che vinceva un nome noto per via del montepremi. Nessuno dà tutti quei soldi a un esordiente (perdonatemi l'OT)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Lore ha detto:

Ma allora non ha neanche senso che facciano concorsi per gli "esordienti" se sanno già chi far vincere. Se vogliono pubblicare un nome noto non capisco perchè indicano concorsi dove farli già vincere piuttosto che pubblicarli in modo normale.

Per il concorso che dici tu, sapevo già che vinceva un nome noto per via del montepremi. Nessuno dà tutti quei soldi a un esordiente (perdonatemi l'OT)

Giusto quello che dici, ma se ci fai caso... anche con AutogrillLibromania hanno fatto lo stesso: ha vinto addirittura un loro autore (cosa per me vergognosa) e altri due dei loro erano fra i premiati in ebook! I Concorsi servono anche per pubblicizzarsi. Gli outsider sono rari. Al prossimo forum.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lore, nei bandi non c'è scritto "per esordienti", ma per inediti. Gli esordienti hanno il Calvino. Allora là vai sul sicuro. Io non posso partecipare perché mi hanno già pubblicata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 12/6/2019 alle 11:24, Kenzo Kabuto ha detto:

 Mi do questa spiegazione, in caso contrario mi sembra un'impresa titanica. 

 

Senza dubbio, ma un sacco di gente spedisce all'ultimo, è fisiologico. Il mio manoscritto è arrivato tipo il 20 maggio (ed è lungo xD), come molti altri. Il regolamento diceva che la lista dei 12 finalisti sarebbe uscita a luglio... Se avessi saputo che sarebbe uscita venti giorni dopo la ricezione del mio manoscritto, mi sarei risparmiato la spedizione. 

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
59 minuti fa, Axolotl ha detto:

 

Senza dubbio, ma un sacco di gente spedisce all'ultimo, è fisiologico. Il mio manoscritto è arrivato tipo il 20 maggio (ed è lungo xD), come molti altri. Il regolamento diceva che la lista dei 12 finalisti sarebbe uscita a luglio... Se avessi saputo che sarebbe uscita venti giorni dopo la ricezione del mio manoscritto, mi sarei risparmiato la spedizione. 

Idem, ho spedito il mio testo il 2 maggio, a loro è arrivato verso il 9 o 10, un testo di 688.147 caratteri (spazi inclusi) e hanno addirittura anticipato di quasi un mese la long list. Boh, sono perplesso e deluso. Più deluso :facepalm:

  • Mi piace 1
  • Triste 2
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Gabriele Valenza ha detto:

Idem, ho spedito il mio testo il 2 maggio, a loro è arrivato verso il 9 o 10, un testo di 688.147 caratteri (spazi inclusi) e hanno addirittura anticipato di quasi un mese la long list. Boh, sono perplesso e deluso. Più deluso :facepalm:

Ma infatti, non te l'hanno manco aperto alla prima pagina. Direttamente cestinato. Credo che vada come nelle interrogazioni all'università: mai essere i primi, perché non hanno metri di giudizio, ma nemmeno gli ultimi perché sono sfiniti. Io l'ho spedito a fine fine aprile. Troppo tardi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarebbe interessante sapere di quanti lettori dispone il Neri Pozza.

Il Calvino mi sembra ne abbia una sessantina che vengono in parte retribuiti (a questo serve la tassa d'iscrizione, oltre che alla preziosa scheda; la mia di due anni fa molto accurata, come nessuna agenzia letteraria ha saputo fare).

Immagino che per 1118 testi dovrebbero essere necessarie almeno un centinaio di persone. Poniamo che la metà dei romanzi sia stata da scartare alla prima lettura (e speriamo non alle prime 20 pagine). Rimangono diciamo 500 testi da leggere una seconda volta e da discutere come fa il Calvino. Di quanti lettori secondo voi c'è bisogno?

Queste due date del premio NP - scadenza 16 maggio e prima dozzina di selezionati l'11 giugno - ricordiamocela per il prossimo concorso.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Axolotl ha detto:

Il regolamento diceva che la lista dei 12 finalisti sarebbe uscita a luglio

Io non ho capito, perchè hanno posticipato la chiusura per ricevere i manoscritti per poi anticipare la data in cui hanno detto dei 12 libri scelti:umh::umh:

  • Divertente 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Lore ha detto:

Io non ho capito, perchè hanno posticipato la chiusura per ricevere i manoscritti per poi anticipare la data in cui hanno detto dei 12 libri scelti:umh::umh:

 

Perché contiamo talmente poco che non vale neanche la pena di salvare le apparenze :sorrisoidiota:?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, Irene51 ha detto:

Ma infatti, non te l'hanno manco aperto alla prima pagina. Direttamente cestinato. Credo che vada come nelle interrogazioni all'università: mai essere i primi, perché non hanno metri di giudizio, ma nemmeno gli ultimi perché sono sfiniti. Io l'ho spedito a fine fine aprile. Troppo tardi.

Che poi io il Neri Pozza non lo ritengo un concorso gratuito, considerando che vogliono spedite due copie cartacee. Io quest'anno ho speso poco meno di 50,00€ tra stampa e pacco. Tra l'altro ho spedito all'ultimo di proposito, per essere certo che tutto fosse a posto. Preferisco pensare che non gli sia piaciuto.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Lore , secondo me hanno posticipato la data di chiusura per via della sovrapposizione con il premio di DeaPlaneta. La partecipazione a uno dei due escludeva la possibilità di partecipare ad altri concorsi. Con il posticipo hanno potuto godere della fiumana di invii provenienti dai non selezionati. L'afflusso di manoscritti, in quest'ottica, si deve essere concentrato soprattutto nell'ultimo mese e qui si ripropone la questione del numero di lettori a disposizione, come giustamente si chiede@Elisah15.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, quandechesimangia ha detto:

@Lore , secondo me hanno posticipato la data di chiusura per via della sovrapposizione con il premio di DeaPlaneta. La partecipazione a uno dei due escludeva la possibilità di partecipare ad altri concorsi.

 

Io non credo che siano in molti a tener presente questi divieti (e giustamente: le possibilità di rientrare tra i finalisti di uno dei due sono remotissime). Sicuramente non "ondate di partecipanti". Io non ho partecipato al DeA planeta perché a stento ho concluso il mio manoscritto per metà maggio, ma comunque non credo proprio che il posticipo sia dipeso da quello. Tra l'altro mi pare l'abbiano sempre fatto (ritardare la prima deadline annunciata). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sarebbe successo solo se avessi VINTO entrambi i concorsi... Un'eventualità che io (e credo la stragrande maggioranza dei partecipanti ai concorsi) avrei considerato impossibile. Hai fatto bene a rispettare le regole, non dico di no... ma credo sia poco plausibile che il NP abbia ritardato la deadline per questo motivo. Tra l'altro, non credo che loro facciano il possibile per ricevere il maggior numero di manoscritti, formulando pensieri tipo "posticipiamo la data, così chi è stato escluso dal DP avrà ancora una possibilità!" ... figurati xD! DeA Planeta e Neri Pozza sono due universi paralleli che non si incontrano mai. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, Axolotl ha detto:

sarebbe successo solo se avessi VINTO entrambi i concorsi... Un'eventualità che io (e credo la stragrande maggioranza dei partecipanti ai concorsi) avrei considerato impossibile. Hai fatto bene a rispettare le regole, non dico di no... ma credo sia poco plausibile che il NP abbia ritardato la deadline per questo motivo. Tra l'altro, non credo che loro facciano il possibile per ricevere il maggior numero di manoscritti, formulando pensieri tipo "posticipiamo la data, così chi è stato escluso dal DP avrà ancora una possibilità!" ... figurati xD! DeA Planeta e Neri Pozza sono due universi paralleli che non si incontrano mai. 

Infatti facciamo troppi contorsionismi mentali. 1118 romanzi non sono tanti, rispetto ad altri concorsi (Ioscrittore 2800), e come e se leggano tutto il materiale che arriva rimarrà sempre un mistero. Chiudiamo il libro e pensiamo al prossimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
49 minuti fa, Axolotl ha detto:

sarebbe successo solo se avessi VINTO entrambi i concorsi...

Credo che se uno vince un concorso precedente, automaticamente ti tolgono dai possibili finalisti. Penso che nessun premio voglia mandare in finale gli stessi testi di un altro, magari già concluso. ;)

Comunque è vero che hanno sempre posticipato, lo sapranno loro il perché. Nessun sospetto di cospirazione ma diciamo che l'apertura agli esordienti a me pare un gesto di buona grazia piuttosto che un tentativo di scouting.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma sì, certo @Irene51. Volevo solo esprimere il mio risentimento per questa storia della valutazione anticipata, che mi ha lasciato proprio l'amaro in bocca (non per il concorso in sé, ma perché per me spedire ha comportato un certo sforzo logistico che ha coinvolto altre persone - vivo all'estero - e che, se l'avessi saputo, non avrei certo scomodato). 

 

Le modalità di lettura dei manoscritti di Io Scrittore sono piuttosto chiare e certo plausibili, comunque ;).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Elisah15 ha detto:

Nessun sospetto di cospirazione ma diciamo che l'apertura agli esordienti a me pare un gesto di buona grazia piuttosto che un tentativo di scouting.

Esattamente come l'hai scritto. Un pat pat che a loro non costa niente. 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi partecipa a un concorso è un possibile acquirente, più motivato all'acquisto di altri. Avere un gran numero di partecipanti equivale ad allargare la platea dei lettori. Chi sputa su 1000 barra 2000 vendite in più, oggi, con vendite di noti che non raggiungono le 800 copie?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, quandechesimangia ha detto:

Chi partecipa a un concorso è un possibile acquirente, più motivato all'acquisto di altri. Avere un gran numero di partecipanti equivale ad allargare la platea dei lettori. Chi sputa su 1000 barra 2000 vendite in più, oggi, con vendite di noti che non raggiungono le 800 copie?

La penso anch'io così, inoltre per gli editori è importante che si parli di loro e più se ne parla meglio è! Perciò evviva l'arrivo di migliaia di romanzi. Ioscrittore quest'anno ha fatto il botto con 2800 opere iscritte e l'ha immediatamente pubblicato ovunque. Il DeaPlaneta è stato un ... mezzo flop coi suoi 1168 romanzi, ma là a fare da richiamo irresistibile c'erano quei 150.000 euro da sballo. E infatti i finalisti tutti autori famosi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×