Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Il valore aggiunto di questo tuo romanzo ― ben scritto, solido nella trama, ricco di arguzie ― consiste nel fatto che hai attinto alla storia. In ciò, ti sei rivelata profondamente manzoniana: la letteratura, secondo Manzoni, deve proporsi il "vero per soggetto"; un testo non diviene poetico nonostante la sua prossimità al vero, ma proprio in quanto si radica nel vero. Affinché l'ideale e il reale si intreccino, sono necessari vigile studio e analisi dettagliata della documentazione storica: è ciò che tu hai fatto con accuratezza nel tuo romanzo, addirittura includendo le testimonianze autentiche. Ho molto apprezzato in tal senso il tuo metodo filologico intrecciato all'estro creativo. La visione diretta di autografi antichi è sempre emozionante e preziosa: in essa si sente il palpito della vita e insieme si prende atto della nostra finitezza.  
La figura della protagonista Mary Champness, benissimo delineata, mi ha ricordato Jane Eyre: stesso energico coraggio (ma non stessa morale), identica voglia di migliorarsi. Champness manifesta in varie occasioni profondità di pensiero, come quando riflette sulla inutilità, in taluni casi, dei viaggi: "Non erano certo i viaggi a rendere la vita diversa" (p. 86). Qui ho visto un accenno al taedium vitae di Orazio, alla fuga intesa come mezzo di evasione e speranza di salvezza, e ho pensato alla considerazione senecana secondo cui è inutile meravigliarsi che i viaggi non portino giovamento, dal momento che ci si sposta sempre con sé stessi. Nella stessa pagina, vi è anche un'intensa eco leopardiana: "L'attesa era stata ben più dolce e sublime del reale avvenire". Belle anche le considerazioni sul tempo che passa (pp. 198-9).
Il tuo libro mi è piaciuto molto: raffinata la cura dei particolari, misurato lo stile (pure nella frenesia, come l'evento del Rodano), coinvolgente la trama. Anche nei passaggi più ricercati (penso ad esempio all'incipit sfarzoso) non manca mai la "misura". Ho trovato ben costruita ogni apertura di capitolo, e delicate le descrizioni dei paesaggi. Interessante la figura di Olivia Meddler-Figg: degna della letteratura ottocentesca. Mi complimento con te, perché mi hai tenuta avvinta alle vicende narrate fino alla fine.
Grazie e un saluto, @Miss Ribston.

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono dei libri che ti capita di leggere per caso, altri su consiglio di amici o della libraia di fiducia. Poi ci sono quelli che risvegliano una maggiore curiosità perché scritti dalle persone che condividono la tua stessa passione per la scrittura.

Conosco da un po' @Miss Ribston, l'avevo letta in altre occasioni e in forma breve, eppure sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla bellezza della prosa di College Green, che mi ha ricordato la narrativa d'altri tempi (non a caso chi mi precede ha parlato della somiglianza tra la protagonista Mary Champness e un'altra eroina amata, Jane Eyre).

Lo stile, la ricerca, l'accuratezza di accludere a ogni capitolo i documenti d'epoca, la trama avvincente, dei personaggi convincenti sia sul piano fisico che quello psicologico, sono solo alcuni d'ingredienti, dosati con maestria, che mi hanno fatto dimenticare di essere davanti a un'esordiente. Per non parlare del personaggio di Mary, una semplice serva però dotata di grande intelligenza e simpatia; mi ha conquistato soprattuto con le sue abilità e la scaltrezza, che spesso mi hanno portato a tifare per lei, a volte anche a soffrire. Di altri protagonisti, ho apprezzato maggiormente la figura di Olivia Meddler-Figg, nonché quella della vedova Frances Curwen poi Ruscombe. Di personaggi maschili, seppur di gran rilievo per la posizione sociale all'epoca e per il loro ruolo nelle vicende a cui l'autrice si è ispirata, nonché per come sono stati rappresentati, con tutti i loro pregi e difetti, più questi ultimi in realtà, non salverei nessuno.  

Il punto forte di College Green sono le descrizioni, ricche di minuscoli dettagli ma per nulla eccessivi, almeno dal mio punto di vista, che rendono l'atmosfera evocativa e reale, permettendo al lettore ad assistere a ogni scena come se fosse l'ombra di Mary (tra tutte, mi sono rimaste maggiormente impresse le ambientazioni francesi, chi ha letto il libro capirà perché :asd:). 

Inutile dire che il romanzo mi è piaciuto molto, infatti l'ho letteralmente divorato, e non mi resta che complimentarmi (di nuovo) con te @Miss Ribston. Attendo con trepidazione la tua prossima opera! 

 

  • Mi piace 1
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Emy :rosa:

Sono felicissima che il libro ti sia piaciuto. Grazie per la bella recensione :D

 

16 ore fa, Emy ha scritto:

Attendo con trepidazione la tua prossima opera! 

Ci sto lavorando :super:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Miss Ribston e complimenti, ho terminato la lettura di College Green proprio dieci minuti fa.

Il prodotto è ben realizzato, la trama scorre e non è mai scontata, e in più sono appassionato di storia e del Settecento, quindi posso confermare che durante la lettura si riescono a immaginare perfettamente gli abiti, i colori, i luoghi e "l'aria" del tempo come in un film dai costumi realistici. Bellissimo, poi, l'intreccio tra la storia e la Storia, ben cucito grazie all'utilizzo delle fonti storiche dell'epoca (peraltro giustamente riportate nel testo).

Che altro aggiungere? Mi unisco alla lista di chi attende il prossimo... e grazie per la bella lettura!

  • Mi piace 1
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie infinite per la lettura e l'apprezzamento, @José Quirce :rosa:

Sono molto felice che il romanzo ti sia piaciuto e che tu sia riuscito a immaginare le scene con tale vividezza. Per me equivale a una piccola tappa raggiunta.

Grazie ancora!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi su La Provincia Pavese :D

 

La-Provincia030220-2.jpg

 

Si ringrazia la sorella, che con la sua sponsorizzazione ha reso possibile questo articolo :flower:

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un brevissimo video di presentazione del romanzo (un minuto e quindici secondi), realizzato pochi giorni fa :D

 

 

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto carina come presentazione! Bello vedere le ricerche, e anche la musica di sottofondo a tema. Penso che prenderò spunto;)

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un grazie a @Emy per aver dedicato a College Green la seconda puntata del suo Pillole di letture <3

 

 

  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah, ma sei tu l'autrice! Sveglissima me se n'è accorta ora! Credo che sarà il mio prossimo acquisto libresco! Giusto il tempo di smaltire qualche lettura. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ophelia03 ha scritto:

Ah, ma sei tu l'autrice! Sveglissima me se n'è accorta ora! Credo che sarà il mio prossimo acquisto libresco! Giusto il tempo di smaltire qualche lettura. 

Temo di essere io, sì... a meno che quella che parla qui non sia un'entità mistica che si è impossessata del mio corpo :aka:

 

Ok, vaccate a parte, grazie mille @ophelia03 :D

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornata l’immagine della copertina (quella di prima era scomparsa :lol:).

Così potete farvi un’idea di come si presenta il libro nella sua interezza :D 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×