Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Cicciuzza

Mezzogiorno d'Inchiostro n. 114 Topic ufficiale

Post raccomandati

 

 

Maldive.jpg_web.jpg

Vi piacerebbe essere qui? Davvero? ma valà, che noi stiamo meglio, ma mooolto meglio

Infatti sta per cominciare il

 

 

 

 Mezzogiorno d'inchiostro n. 114

Come sempre vi lascio  il  riassunto delle informazioni utili per partecipare al contest.
La durata sarà di 12 ore, iniziamo a mezzogiorno e avremo tempo fino a mezzanotte.

 

Chi posta oltre il tempo concesso sarà escluso dal contest.

Entro lo stesso orario (mezzanotte) dovrete commentare un altro racconto e inserire il link del vostro commento o all'inizio del topic (se l'avete commentato prima) o come messaggio (se avete commentato dopo aver postato)
Ricordatevi che:

 

1) Il vostro racconto dovrà presentare nel titolo la tag [MI 114] ed essere postato in questa sezione

 

2) Prima o dopo il testo dovrete specificare quale prompt avete scelto.

3) Dopo aver postato il racconto dovrete venire in questo topic e inserire il link al vostro testo indicando anche il prompt prescelto.

Chi non rispetta tali regole potrebbe andare incontro alle penalità previste.
Il limite dei caratteri, spazi inclusi,  è di 8000 caratteri. Chi sfora sarà eliminato.


Valgono sempre le regole di Officina.  

Per conteggiare i caratteri usate il nostro contatore di fiducia e per qualsiasi dubbio date ancora un'occhiata al regolamento

E ora arriviamo al dunque:

 

Tema di mezzogiorno:

Azzardo

Il tema è l'azzardo, in ogni sua forma. Quando si rischia con qualsiasi strumento e in qualsiasi situazione,er vincere una posta e/o ottenere un risultato. Materiale o immateriale (anche l'amore). I sentimenti, le pulsioni dell'azzardo: avidità, paura, esaltazione, sconforto, compulsione, voglia di adrenalina... Sé stessi davanti al rischio. Perché, in che condizioni e quale si sceglie. Come lo si vive.

Per gli amanti dell'intimo (interiore) l'azzardo può essere anche morale (mi gioco l'anima), o esistenziale (punto sul vegano, su un nuovo lavoro, un nuovo compagno, un nuovo sesso...).

In fondo l'importante non è vincere, ma vivere l'azzardo. O no?

In qualunque tempo e in qualunque situazione. Con ogni risultato. Basta che si rischi, almeno una volta nella vita.

Nessuna boa.

 

Tema di mezzanotte:

Change. 

La cosa più difficile è cambiare. Cambiare le proprie idee, abitudini, pregiudizi, la propria immagine nel rapporto con gli altri, insomma il proprio modo di vedere la realtà è di vivere la vita. 

Eppure capita qualcosa che rende necessario il cambiamento. Può farci soffrire o renderci felici, ma comunque ci offre una nuova prospettiva da cui ricominciare. 

Boa: La narrazione deve essere contestualizzata nel mondo reale, attraverso la descrizione o la citazione di fatti, luoghi o persone che  possano essere chiaramente riconoscibili dai lettori.

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Cicciuzza ha detto:

attraverso la descrizione o la citazione di fatti, luoghi o persone che  possano essere chiaramente riconoscibili dai lettori.

Cosa si intende con esattezza?  

Per capirci: se racconto un "change" di una persona di fantasia che ha assistito all'omicidio del presidente Kennedy a Dallas sono in tema? O la persona di fantasia dev'essere anch'essa un personaggio realmente esistito?  Non credo, sarebbe alquanto difficile...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Marcello ha detto:

persona di fantasia che ha assistito all'omicidio del presidente Kennedy a Dallas sono in tema?

Sì perfettamente in tema. 

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, potrei inserire una rielaborazione, rivista e riscritta per rientrare nei parametri delle tracce, di un mio vecchio racconto?

Talvolta vecchie idee si prestano bene, riadattandole, alle tracce...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Cicciuzza ha detto:

i piacerebbe essere qui? Davvero? ma valà, che noi stiamo meglio, ma mooolto meglio

Infatti sta per cominciare il

 

 

 

 Mezzogiorno d'inchiostro n. 114

Certo che se si potesse partecipare al Mi scrivendo su quella spiaggia, con il mare che bagna i piedi e il sole che bacia la pelle... :D  (vado a commentare un racconto per postare il mio )

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@camparino

Ah ok grazie :)

A volte mi vengono dei dubbi,  però come dici giustamente, non è lo stesso racconto in effetti. Da un'ambientazione unica si possono ricavare molteplici  differenti uscite...

Ora vado a fare un commento e poi lo posto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Unius ha detto:

Ora vado a fare un commento e poi lo posto.

 

Non guardare dalla finestra. Non distrarti. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Rica ha detto:

 

Non guardare dalla finestra. Non distrarti. ;)

No tranquilla :)

Abito al piano terra, per vedere tutto il mare devo salire al piano di sopra, che ci abita mia sorella...

Il mare lo vedevo una volta anche da giù, ma davanti al mio terreno hanno costruito... purtroppo.

Comunque vedo solo verde, prati, alberi... per fortuna... e il vecchio cadente pozzo forse fatto dagli Spagnoli... (ti manderò una foto, se te ne intendi potresti dirmi qualcosa... :)

Sto cercando come fare per tornare indietro nel tempo, quando non c'era niente. Un giorno ci riuscirò. E non tornerò più in quest'epoca.

Via dalla pazza folla... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, Unius ha detto:

Via dalla pazza folla...

 

Ricordo. Ricordo. <3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tema di mezzanotte

Spero che @Marcello mi perdoni per aver ambientato la storia in Olanda...

 

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, Unius ha detto:

Spero che @Marcello mi perdoni per aver ambientato la storia in Olanda...

Te ne sarò grato anzi!

Sto cercando di partecipare anch'io, ma ho potuto iniziare solo alle sei e temo che non ce la farò.  Vado a preparare la cena e poi vedo!

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco a voi^^ prompt di mezzogiorno

Ho una febbre tremenda ma niente mi ferma... :gesù:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera a tutti. 

Come vedete dal tabellone, purtroppo non tutti i racconti sono entro i limiti di caratteri. 

Il racconto di @Nightafter conta 8430 caratteri, pertanto devo eliminarlo dal contest. Mi dirà l’autore cosa intende fare, (posso spostarlo in racconti o in racconti lunghi, a seconda delle preferenze) nel frattempo lo chiudo per evitare confusione. 

Per il resto abbiamo avuto qualche perplessità sulle aderenze per un paio di testi, tuttavia non si può dire che siano fuori traccia, quindi li abbiamo ritieniti idonei. 

I racconti in gara sono quindi 12, io vi ricordo che avete tempo fino a giovedì a mezzanotte per esprimere i vostri tre voti. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Et maintenant di @Marcello perché ha saputo far entrare nei luoghi che ha descritto

Indietro non si torna di @Macleo perché ha ben mostrato un azzardo andato a male, rendendo bene i sentimenti scaturiti da esso

Helen di @simone volponi perché è riuscito a mescolare dramma, poesia, amore e orrore in un'unica storia basandosi su un fatto realmente accaduto.

 

Menzione per La ronda di notte di @Unius (la descrizione del quadro è qualcosa di davvero riuscito), per Manzo e verdure di @Kikki (ha trattato il tema dell'abbandono degli animali in modo toccante, ma lasciando anche un senso di speranza, mostrando come c'è più dignità e comprensione in chi tanti disprezzano rispetto alla gente "per bene") e per @mina99 (originale il modo in cui ha affrontato la traccia, riuscendo a raccontare una storia che purtroppo troppo spesso si verifica fidandosi di gente conosciuta in rete).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×