Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Nome: Edizioni il viandante

Generi trattati: Narrativa, narrativa per bambini, saggistica, poesia, gialli.

Modalità di invio dei manoscritti: tramite form https://www.edizioniilviandante.it/invio-manoscritti/

Distribuzione: Libri&co.*

Sitohttps://www.edizioniilviandante.it

Facebookhttps://www.facebook.com/viandante12/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Li conosco indirettamente: in Abruzzo sono abbastanza attivi nella promozione degli autori e, naturalmente, libri.

Ho assistito a diverse presentazioni in libreria, biblioteche, associazioni, caffè letterari, ecc.

Per il resto, non posso aggiungere nulla. Mi spiace.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ci hanno risposto molto gentilmente e riassumo:

 

Accettano manoscritti di autori esordienti.

Pubblicano senza alcun tipo di contributo. 
Offrono l'impaginazione, la grafica di copertina, la realizzazione del book trailer promozionale ai testi scelti (quindi non l'editing).
Sono legati alla distribuzione di Libri&Co di Firenze, ma hanno anche un e-commerce sul loro sito.
Partecipano a diverse fiere di settore, tra cui Torino, Milano e Roma. Inoltre hanno una forte presenza sul territorio di loro competenza (Abruzzo) e sui social. Organizzano almeno 3/4 "mega eventi" l'anno, sponsorizzando premi letterari e investendo in apposite campagne di comunicazione.

 

 

Sposto in Free; come sempre invito chi abbia esperienze dirette a condividerle.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A seguito dell'invio di una mia proposta, dopo qualche tempo sono stato ricontattato via mail. Il contenuto della missiva? In breve: "...Riteniamo il tuo manoscritto meritevole, ma purtroppo non possiamo pubblicarlo per mancanza di spazio nel nostro catalogo".

Questa mi è (più o meno) nuova. 

Non sarebbe più logico chiudere le selezioni? 

Davvero mi sfugge il senso di ricevere e leggere un testo se poi, per motivi che non m'interessa particolarmente approfondire, non si ha modo, qualora questo piacesse, di pubblicarlo.

:facepalm:

Modificato da dfense
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×