Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Rostavili

L'editor lentissimo ...

Post raccomandati

Salve ragazzi, specialmente quelli in self-publishing, mi sono rivolto a un editor per un editing linguistico (visto che ho tradotto il mio romanzo in italiano), ma dopo due mesi la tipa ha controllato solamente 50 pagine! Ma vi pare normale o questi sono tempi normali? Grazie per le info

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Be', dipende da tanti fattori...

– Cosa intendi per "editing linguistico"?  Un vero editing, o una semplice correzione di bozze (come potrebbe sembrare dal discorso linguistico)?  I tempi di un editing possono essere anche tre o quattro volte quelli di una correzione bozze;

– Si tratta di cinquanta "cartelle editoriali" (1800) o di semplici pagine di un manoscritto (le mie sono attorno ai 4000 caratteri per esempio, ed è già più del doppio)?

– Il livello d'intervento di cui il testo necessita (ci può essere necessità di correggere qualche passaggio per ogni cartella, o anche d'intervenire su ogni singolo rigo di testo);

– Altri impegni dell'editor (quasi mai un editor lavora su un singolo testo, ma ne ha sempre più di uno in cantiere);

Questi quattro punti da soli possono produrre variazioni di tempo enormi...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saranno piu' di cinquanta cartelle editoriali... e stiamo parlando di una revisione grammatica/linguistica del testo, non un editing vero e proprio. Mi rendo conto che non si possa correre con l'editing, ma francamente mi sembra un po' lunghetto... magari sono io che sono impaziente o abituato a diversi standard... boh...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, Rostavili ha detto:

stiamo parlando di una revisione grammatica/linguistica del testo

Be', allora sembrano davvero tempi lunghi. :( 

Non doversi occupare della trama e dei personaggi semplifica di molto il lavoro e ne riduce sensibilmente i tempi, a meno che il romanzo non sia una collezione di strafalcioni. Che non sarà di certo il tuo caso, dal momento che quelle poche righe che hai scritto sono corrette.  

Di solito prima d'iniziare un lavoro si fa anche una stima presunta dei tempi tecnici; non ne avete discusso?

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

spero non si tratti di strafalcioni, un paio di volte ha cambiato l'ordine delle parole (succede quando si traduce) ma non mi e' sembrato un gran massacro. Mi ha comunicato che per le prime 50 pagine ha avuto dei problemi con i tempi verbali perche' c'erano tanti flashback e in questo caso ho avuto veramente delle difficolta', ma poi i flashback non ci sono piu'... e comunque 2 mesi per 50 pagine sono parecchi... la tipa ha stimato la conclusione dell'editing a fine maggio - ma se le sono serviti due mesi per 50 pagine e il romanzo ne ha 400+, magari non finira' prima di natale... e ho gia' pagato in anticipo dei bei soldini...

Aspetto fino a domenica, poi le comincio a rompere i cosidetti.

Marcello, grazie per le risposte 

  • Mi piace 1
  • Triste 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Rostavili Cinquanta cartelle si editano (full immersion) in due - tre giorni. Parlo ovviamente di 8 ore al giorno, per questo dicevo full immersion. Ma mettendo in conto che ha anche altri lavori, possiamo considerare due settimane per un editor molto lento. Di sicuro non due mesi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
50 minuti fa, Niko ha detto:

Cinquanta cartelle si editano (full immersion) in due - tre giorni.

@Rostavili non prendere @Niko come pietra di paragone: lui è velocissimo a fare tutto (la nostra grande fortuna è che non ha mai preso la patente... :sorrisoidiota: )!

Io ci metto un mese buono per editare cinquanta cartelle e se l'opera è ostica e ho altri lavori posso arrivare anche a due mesi (nemmeno io sono una buona pietra di paragone: prendimi come l'altra estremità...).  La questione è che qui si tratta di una correzione bozze e allora il tempo è decisamente troppo anche per un editor-lumaca come sono io.

Ma la questione di fondo è che se stimo di fare un lavoro in tre mesi non mi ritrovo a un ottavo del lavoro dopo due.  Se mantiene  questi ritmi, Natale è una pia illusione: 50 pagine = 2 mesi > 400 pagine = 16 mesi.  La stima della consegna va aggiornata ad agosto 2019.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Rostavili Se ha completato 50 pagine in due mesi, statisticamente ha lavorato a meno di una pagina al giorno. Inoltre è improbabile che finisca l'editing (in realtà correzione bozze, data la natura del lavoro) a fine maggio; parliamo di più di 350 pagine!

La questione dei tempi verbali errati non è sufficiente ad allungare così tanto le tempistiche necessarie. Prova a chiederle maggiori spiegazioni, forse ha dato la priorità ad altri lavori.

 

Oppure intendeva a fine maggio 2019... è una battuta, ma a questo punto non si sa mai. :asd: 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io, a livello di velocità di editing, penso di potermi collocare a metà tra @Niko e @Marcello; anche se, come giustamente ti hanno già fatto notare, tutto dipende dalla difficoltà del testo: se c'è un massacro della consecutio temporum a cui porre rimedio, per esempio, i tempi di dilatano a dismisura.
In ogni caso, secondo me, qui il discorso editing alla fine c'entra davvero poco. Qui si tratta di effettuare una seria programmazione, aspetto che dovrebbe essere primario in qualsiasi tipo di attività, ma che in Italia pare essere un optional, invece che una ferrea regola da rispettare.
Mi spiego meglio. 

Da imprenditore (e pure un editor è imprenditore di se stesso) devo prima di tutto esaminare il lavoro che mi viene proposto, valutare quanto tempo ci impiegherò a svolgerlo, anche e soprattutto a fronte di impegni che avevo già preso in precedenza, e solo dopo prospettare al cliente una scadenza precisa, alla quale avrò l'obbligo morale, prima ancora che contrattuale di attenermi. Ho sbagliato la mia valutazione e il lavoro richiederà più tempo del previsto? Peggio per me: la prossima volta imparo a essere più preciso nel valutarlo e a non prendere impegni che non posso mantenere. Nel frattempo, per onorare quanto promesso al cliente, lavorerò anche nei fine settimana e, nel caso, anche di notte.
Per questo le giustificazioni fornite dal tuo editor, caro 
@Rostavili , secondo me assomigliano più che altro a scuse, tipo quelle che gli alunni danno ai maestri, quando dicono che il cane gli ha mangiato il quaderno dei compiti o che gli è morto il quinto nonno, su quattro. 

Modificato da Alexmusic
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Rostavili Visto che pubblicare email di terzi senza consenso è borderline anche per la legge sulla privacy, qui sul forum preferiamo evitare. Ho editato il tuo messaggio, quello che puoi fare è riassumere a parole tue la risposta.

In ogni caso non ha tutti i torti, non sono due mesi ma poco più di uno, e a quanto ho capito il lavoro non è semplice. Certo, potrebbe essere più veloce, soprattutto perché è correzione bozze e non editing, ma non mi pare così agghiacciante come tempistica. L'unica cosa strana è il riferimento alla lingua; una volta cambiata, word dovrebbe segnare i refusi normalmente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Niko ha detto:

@Rostavili Visto che pubblicare email di terzi senza consenso è borderline anche per la legge sulla privacy, qui sul forum preferiamo evitare. Ho editato il tuo messaggio, quello che puoi fare è riassumere a parole tue la risposta.

In ogni caso non ha tutti i torti, non sono due mesi ma poco più di uno, e a quanto ho capito il lavoro non è semplice. Certo, potrebbe essere più veloce, ma non mi pare così agghiacciante come tempistica.

Mi spiace aver "spiato" la risposta fornita dall'editor a@Rostavili , prima che fosse editata: parte del mio precedente intervento ora risulterà quindi un po' meno chiara.
Resto comunque convinto della sostanza: bisogna fare attenzione a quello che si promette, anche se lo si fa a voce. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Alexmusic ha detto:

Resto comunque convinto della sostanza: bisogna fare attenzione a quello che si promette, anche se lo si fa a voce. 

Su questo concordo. E poi io, in buona fede, sto dando per scontato che tutte quelle scuse siano fondate :asd: 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Niko hai fatto bene a editare, ho esagerato.

 

Praticamente la signora dice che ha problemi di software che non le segnala i refusi perche' io avevo impostato la lingua del documento in sloveno., inoltre tira in ballo le vacanze di Pasqua, ma stiamo parlando di un controllo grammatico/sintassi/ortografia e non certo di editing narrativo e @Alexmusic anche secondo me sono solamente scuse alla 'studentesca'. Comunque, ci pensero' un po' prima di rispondere, intanto devo calmarmi perche' sono veramente agitato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Rostavili  anche a me due mesi per una correzione bozze (o poco più) di 50 cartelle mi sembrano un po' esagerati. E se si hanno altri lavori in ballo, lo chiarisci prima all'autore, che avrà così modo di poter scegliere se aspettare o dare il lavoro a un altro editor.

Se si stabilisce una data, questa deve essere. 

Ho lavorato, insieme ad altre persone, a un libro commissionato dal Comune, sulla storia della piccola cittadina in cui vivo attualmente (io sono di Roma). Ci hanno dato dei tempi che all'inizio pensavamo fossero sufficienti, ma che in secondo momento ci sono apparsi come strettissimi. Ebbene, ci siamo messi a lavorare anche tutti i fine settimana, e spesso anche di notte, per rispettare i termini stabiliti.

Se quest tizia, dice che a maggio il lavoro sarà pronto, dovrà fare come me (noi), oppure col cavolo che entro la fine di maggio potrà correggere più di 350 pagine.

Lo spero per te. In bocca al lupo:)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Rostavili ha detto:

Ho parlato con la tipa, la data e'.... 31 agosto!!! O_O

Lavorerà giorno e notte sul tuo romanzo :evvai:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, Mister Frank ha detto:

Ho strappato un contratto editoriale per questo motivo: un anno per fare un editing leggero? No, grazie.

caspita, mi e' andata ancora bene :asd:

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×