Vai al contenuto
MiaNonnaFuma

Beretta Mazzotta Agenzia Editoriale

Post raccomandati

4 ore fa, Roy ha scritto:

Grazie!!

 

@Roy , per cortesia ricorda che da Regolamento è possibile usare solo un punto esclamativo. ;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per rispondere alle ultime domande della settimana:

 

L'agenzia è stata chiusa nel periodo estivo (a memoria due settimane, quelle centrali).

In ogni caso, per la mia esperienza, ho inviato il modulo dal sito il 6 agosto e il 7 avevo già la risposta, negativa.

Infatti non tratta romanzi di fantascienza perché non è il suo settore.

Come già detto da altri, fanno una valutazione preliminare, in ogni caso e poi comunicano il preventivo. Accettato il preventivo parte la lettura vera e propria che richiede fino a 40 giorni lavorativi, due mesi diciamo :)

 

A seguito del rifiuto ho posto altre domande e mi sono state date risposte in maniera, da quel che mi è sembrato, onesta e cordiale.

Se dovessi avere per le mani un romanzo più in linea con il loro target lo riproporrei.

 

Se qualcuno non ha avuto risposta passate un paio di settimane (periodo estivo escluso) dall'invio del modulo, e quindi sta ancora attendendo la valutazione preliminare, suggerirei di scrivere chiedendo informazioni circa questa prima tempistica.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/9/2019 alle 21:45, Sindaco ha scritto:

Per rispondere alle ultime domande della settimana:

 

L'agenzia è stata chiusa nel periodo estivo (a memoria due settimane, quelle centrali).

In ogni caso, per la mia esperienza, ho inviato il modulo dal sito il 6 agosto e il 7 avevo già la risposta, negativa.

 

Ciao!
Una domanda: ma il tuo romanzo è stato rifiutato solo perché nel modulo hai specificato "fantascienza" come genere oppure hai accennato alla trama e hanno rifiutato sulla base di quella?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiorno anch’io dicendo che mi hanno risposto dopo qualche giorno informandomi sulla modalità di lavoro.

 

Sto quindi aspettando l’esito della valutazione preliminare e l’eventuale preventivo. 

 

Mi è sorto un dubbio ( più curiosità che altro) : nel modulo di contatto io ho inserito la sinossi come richiesto, ma non ho trovato la possibilità di inserire il genere. Mi interessa relativamente perché si tratta di una raccolta di racconti e , nella sinossi, era già spiegato il tema. 

 

Parliamo di due moduli differenti o mi è sfuggito qualcosa nella compilazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, ValeErre ha scritto:

Ciao!
Una domanda: ma il tuo romanzo è stato rifiutato solo perché nel modulo hai specificato "fantascienza" come genere oppure hai accennato alla trama e hanno rifiutato sulla base di quella?


Mi auto-cito per correggere un mio errore: pensavo che sul sito il modulo di contatto fosse solo quello generico sotto "contattaci" e non avevo visto quello dettagliato sotto "valutazione testi".

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

Io ho seguito il consiglio e ho rinviato il testo. Vi terrò aggiornati.

Mi pare di aver capito, dato che sul sito compare un libro di questo genere editato dalla dottoressa Mazzotta, che c'è quantomeno la possibilità che prenda in considerazione il fantasy. Qualcuno può confermare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Crateide

Ciao, io ho appena ricevuto risposta, da cui allego questa frase: "Purtroppo devo dirle che l’agenzia si occupa molto di rado di romanzi fantasy. Mi dispiace non poterla aiutare."

C'è però da dire che la mia proposta ricade nel sottogenere grimdark, e anche piuttosto spinto, quindi la mia esperienza conta il giusto. :D 

Buona fortuna!

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, ValeErre ha scritto:

Ciao!
Una domanda: ma il tuo romanzo è stato rifiutato solo perché nel modulo hai specificato "fantascienza" come genere oppure hai accennato alla trama e hanno rifiutato sulla base di quella?

Come hai visto dal modulo, non c'è modo di specificare il genere. Alla prima loro email l'ho voluto dire, sebbene si potesse capire dalla sinossi inviata tramite modulo.

 

6 ore fa, Roy ha scritto:

Mi è sorto un dubbio ( più curiosità che altro) : nel modulo di contatto io ho inserito la sinossi come richiesto, ma non ho trovato la possibilità di inserire il genere. Mi interessa relativamente perché si tratta di una raccolta di racconti e , nella sinossi, era già spiegato il tema. 

 

Parliamo di due moduli differenti o mi è sfuggito qualcosa nella compilazione?

Il modulo è lo stesso, l'ho specificato nella mail che ho mandato a loro quando mi hanno spiegato il modo di lavorare. Ora, non voglio dire inesattezze (e forse dovrei stare zitto), ma non credo accetti le raccolte di racconti. So di certo che non si occupa di poesie perché l'ha ribadito più volte. Facci sapere :)

 

5 ore fa, Crateide ha scritto:

Mi pare di aver capito, dato che sul sito compare un libro di questo genere editato dalla dottoressa Mazzotta, che c'è quantomeno la possibilità che prenda in considerazione il fantasy. Qualcuno può confermare?

Credo di aver capito di quale libro parli e ti confermo che è più un genere "lupesco" che comunque possiamo individuare nella macro categoria fantasy. Forse c'è la possibilità, ma la vedo di poco superiore allo sci-fi.


Che poi, ve lo dico in tutta franchezza, mi ha lasciato perplesso il rifiuto. Sono d'accordo che se dici di non occuparti del genere, allora non lo fai. Per come è strutturato il mio "romanzo", devo classificarlo in quel genere perché si parla di viaggi nel tempo, ma tutto il resto della storia è azione/thriller. Non credo ci sia da avere competenze specifiche. Però non discuto oltre, questo non cambia il mio pensiero positivo sull'agenzia.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Sindaco !

 

Anch’io sapevo non accettasse poesia, ma le raccolte dovrebbero essere ben accette stando alle informazioni riportate sul sito, nella sezione “valutazione testi”. 

 

In ogni caso non resta che attendere 😉 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Appena ricevuto un cortese rifiuto. Ci speravo, ma va bene. La dottoressa Mazzotta è stata davvero gentile e professionale. Inoltre, la risposta è "personalizzata", nel senso, non è un messaggio copia-incollato: ha letto davvero almeno la sinossi.

Comunque, impressione più che positiva per questa agenzia!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, Crateide ha scritto:

Appena ricevuto un cortese rifiuto. Ci speravo, ma va bene. La dottoressa Mazzotta è stata davvero gentile e professionale. Inoltre, la risposta è "personalizzata", nel senso, non è un messaggio copia-incollato: ha letto davvero almeno la sinossi.

Comunque, impressione più che positiva per questa agenzia!

 

Se posso chiederti, hai parlato direttamente con lei o con la sua collaboratrice? 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti.

Questa ho mandato il mio testo all'agenzia di Chiara Beretta Mazzotta, che l'ha accettato. Da preventivo ho pagato 366,00 per avere una scheda editoriale completa. Ho sentito Chiara al telefono, che mi ha spiegato per filo e per segno la scheda dimostrando di aver letto con attenzione il mio testo. Mi ha spedito via mail la scheda e il mio testo con dei suoi appunti, io ho seguito tutte le sue direttive e ho apportato le modifiche suggerite. Adesso devo fare un'ultima revisione di controllo, poi penso di poterlo ritenere pronto.

Le ho scritto stamani per sapere se devo rinviarlo per una sua nuova valutazione. Mi ha risposto che se intendo procedere, dietro accettazione del nuovo preventivo per la rilettura, devo mandare il testo in agenzia dove lei e la sua collaboratrice valuteranno testo e revisione.

Non so a quanto possa ammontare la nuova spesa, ma posso dire che mi sono sembrate persone molto serie e competenti, sia lei che le sue collaboratrici.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, Serena79 ha scritto:

 

Ciao a tutti.

Questa ho mandato il mio testo all'agenzia di Chiara Beretta Mazzotta, che l'ha accettato. Da preventivo ho pagato 366,00 per avere una scheda editoriale completa. Ho sentito Chiara al telefono, che mi ha spiegato per filo e per segno la scheda dimostrando di aver letto con attenzione il mio testo. Mi ha spedito via mail la scheda e il mio testo con dei suoi appunti, io ho seguito tutte le sue direttive e ho apportato le modifiche suggerite. Adesso devo fare un'ultima revisione di controllo, poi penso di poterlo ritenere pronto.

Le ho scritto stamani per sapere se devo rinviarlo per una sua nuova valutazione. Mi ha risposto che se intendo procedere, dietro accettazione del nuovo preventivo per la rilettura, devo mandare il testo in agenzia dove lei e la sua collaboratrice valuteranno testo e revisione.

Non so a quanto possa ammontare la nuova spesa, ma posso dire che mi sono sembrate persone molto serie e competenti, sia lei che le sue collaboratrici.

 

 

Caspita, io avevo capito che, qualora ritenesse il testo valido, la successiva rilettura sarebbe stata gratuita. 

Nella telefonata avevate già parlato di eventuali sbocchi editoriali ?

 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Roy ha scritto:

 

Caspita, io avevo capito che, qualora ritenesse il testo valido, la successiva rilettura sarebbe stata gratuita. 

Nella telefonata avevate già parlato di eventuali sbocchi editoriali ?

 

Pensavo anche io, ma dopotutto lo rileggono in due, quindi ci lavorano abbastanza.

No, la telefonata è stata solo per la spiegazione della scheda editoriale, poi le ho mandato un paio di mail per comunicarle le modifiche che avrei apportato al testo. Conoscendo la professionalità di Chiara non penso proponga a eventuali editori un testo che non ritiene pronto, quindi credo che voglia valutare bene lo scritto prima di proporre qualsiasi cosa (sempre se è valido).

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Serena79 ha scritto:

Ciao a tutti.

Questa ho mandato

Ciao @Serena79 questa? 😁

Scusami ma non ho compreso bene il tuo intervento: sei stata quindi accettata in agenzia come loro autrice, per la rappresentanza, dopo la scheda di lettura? Devi pagare la rilettura?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Serena79 ha scritto:

Pensavo anche io, ma dopotutto lo rileggono in due, quindi ci lavorano abbastanza.

sono d’accordo sul fatto di retribuire un lavoro, ci mancherebbe! 

 

Non mi era chiaro perché, da alcuni interventi precedenti, avevo inteso che se il testo le interessava continuava a seguire  l’autore nei passi successivi, ma a logica è giusto che se deve impegnarsi a rileggerlo venga retribuita la rilettura come tale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/9/2019 alle 21:23, Sindaco ha scritto:

Come hai visto dal modulo, non c'è modo di specificare il genere. Alla prima loro email l'ho voluto dire, sebbene si potesse capire dalla sinossi inviata tramite modulo.

 

 

Grazie Sindaco per la risposta.

 

Prevedo un bel due di picche per quanto mi riguarda, ma entro ottobre vorrei scriverle (voglio solo dare un'ultima lettura al testo e sistemare la sinossi, che è ancora superiore alle tre cartelle) :s

 

Ad ogni modo è sicuramente giusto pagare due volte, anche per la seconda rilettura, ma confermo che da più interventi che ho letto sembrava che facesse pagare solo la prima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, ValeErre ha scritto:

Ad ogni modo è sicuramente giusto pagare due volte, anche per la seconda rilettura, ma confermo che da più interventi che ho letto sembrava che facesse pagare solo la prima.

 

La mia è soltanto una supposizione, ma presumo che la rilettura gratis o meno dipenda dal testo e dall'entità dell'editing richiesto. In alcuni casi, dopo un editing pesante, un romanzo si trasforma completamente, e quindi richiede una nuova scheda e un nuovo lavoro. Se invece l'editing fosse relativamente leggero è probabile che una nuova rilettura (senza scheda) sia fatta gratis.

 

Presumo, eh. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Francesco Wil Grandis ha scritto:

 

La mia è soltanto una supposizione, ma presumo che la rilettura gratis o meno dipenda dal testo e dall'entità dell'editing richiesto. In alcuni casi, dopo un editing pesante, un romanzo si trasforma completamente, e quindi richiede una nuova scheda e un nuovo lavoro. Se invece l'editing fosse relativamente leggero è probabile che una nuova rilettura (senza scheda) sia fatta gratis.

 

Presumo, eh. 

 

Sì, è possibile che sia così in effetti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da quanto letto fino adesso e riassumendo, mi sembra, come del resto per molte altre agenzie, che un responso definitivo, per essere rappresentati, debba passare da una scheda di lettura a pagamento... Non credo ci sia nulla da esultare per essere tra i fortunati che pagano le opinioni dell'agenzia sul proprio testo (lavoro che è giusto sia retribuito, quando richiesto). Anche a me è stata proposta una scheda di lettura a pagamento, quando, invece, era mia intenzione sapere soltanto se il testo poteva o meno essere rappresentato, senza avere un loro parere così dettagliato, mi bastava un "sì" o "no". Comunque, vista la prassi, valuterò bene come e quando richiedere poi una loro scheda di lettura. Grazie.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@TuSìCheVale La faccenda per questa agenzia è un po' diversa, non si tratta di sottoporre un testo per essere rappresentati, Chiara Beretta Mazzotta non è un'agente, questo ho idea che lo si continui a dimenticare, ma una editor. La scheda serve per lavorare sul testo in vista di una rappresentanza con un'agenzia tra le svariate con le quali Chiara collabora. C'è da esultare se Chiara decide di lavorare sul nostro testo, perché ultimamente ne sta scartando parecchi, non è (sempre) una questione di merito/valore ma anche di generi dei quali lei non si occupa. E se un autore desidera avvalersi delle sue competenze perché l'apprezza, sentirsi dire no, credo non sia piacevole.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Bambola, io cercavo principalmente un'agenzia letteraria ai fini di una rappresentanza editoriale e non un editor, le due cose sono differenti per chi conosce il mondo dell'editoria. Sarebbe meglio parlare qui in riferimento alle esperienze legate alla rappresentanza, vista la sezione propriamente indicata dal WD come "Agenzia letteraria" e magari nella sezione "Freelance" discutere delle sue competenze da editor, come del resto fatto da tutti gli utenti proprio in quella sezione. Magari @ElleryQ può venirci incontro su questo punto, dato che nei "Freelance" trovo la dicitura "Per trovare l'Editor...". Quindi, ritornando in tema, la rappresentanza passa da una scheda di lettura a pagamento, niente di nuovo o di "esaltante", secondo il mio punto di vista.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, sarebbe meglio qui parlare delle esperienze legata a Chiara Beretta Mazzotta visto che è il suo topic specifico. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, @Bambola c'è un po' di confusione... Qui si riportano le esperienze con le agenzie letterarie, tanto è vero, che anche sul sito di quest'agenzia troviamo una pagina apposita:

Agenzia letteraria Beretta Mazzotta

 

Quota

È necessario avvalersi del lavoro di un intermediatore, cioè di un agente letterario che sappia proporre il testo alle case editrici, senza “bruciarlo” e senza sbagliare interlocutore destinandolo all’oblio. Un agente tutela gli interessi dell’autore e si occupa dei contratti editoriali, gestisce i rapporti con l’editore, si preoccupa di eventuali traduzioni all’estero.

 

In più questa agenzia, si appoggia ad altre (Quali?) per il medesimo scopo...

 

Quota

Sosteniamo l’autore anche in questa ricerca consigliandolo, per evitargli passi falsi (vedi valutazione testi e correzione bozze), e mettendolo in contatto con le agenzie con le quali collaboriamo.

Gli agenti letterari lavorano a percentuale, incassano quindi una provvigione – che oscilla tra il 15% e il 20% – sui diritti dell’autore, dalla firma del contratto con la casa editrice. Non vi è alcun costo preliminare per la rappresentanza.

L’obiettivo della valutazione e della nostra consulenza non è quindi soltanto un buon testo, ma un buon testo affidato a un agente letterario serio che avrà il compito di trovare un editore interessato a pubblicarlo.

 

Questa "valutazione" è a pagamento.

Il servizio di Editing, invece, lo troviamo qui:

https://www.berettamazzotta.it/servizi-agenzia-editoriale/editing/

Quindi, le esperienze che ci possono legare in qualche modo a Chiara, sono molteplici... Ci sarebbe anche un blog:

Bookblister

Dovremo riportare, sempre qui, esperienze legate al blog?

Restando in tema di agenzie letterarie, invece, mi piacerebbe argomentare di esperienza riferite proprio a questa forma di "doppia" rappresentanza, perchè si passa da due agenzie (Beretta Mazzotta + X), tu ne hai avute?

Grazie.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di Bookblister direi proprio di non parlarne qui, è super off topic.

Delle mie esperienze con l'agenzia, fai scorrere indietro e trovi tutto. Grazie a te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/6/2019 alle 19:20, Bambola ha scritto:

Non mi ha trovato un agente, perchè quando le sottoposi i miei testi lavorava solo con Loredana Rotundo, validissima, ma evidentemente non in sintonia con me,

 

Sì, mi dispiace che la rappresentanza non si andata a buon fine... In pratica, il testo andava bene per lei, ma non per il "vero" agente editoriale (o meglio, per il secondo agente con maggiori poteri decisionali), questo conferma che si passa sempre per un'altra agenzia, senza arrivare direttamente alla casa editrice. Non mi sembra ci sia con questo rapporto diretto con chi poi pubblica i libri. 

Grazie <3

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate il doppio messaggio, ma a questo punto non conviene pagare solamente la scheda del secondo agente? Ad esempio, pago direttamente la scheda della Rotundo? Questo sempre ai fini di una rappresentanza editoriale, attività tipica di un'agenzia letteraria. Comprendo le possibilità in più di questo "doppio passaggio", come la "scrematura" e una maggiore "attenzione", però, anche i costi raddoppiano. Se si reputa un testo già pronto per una pubblicazione, elemento fondamentale per avvicinarsi a un agente, forse, conviene rischiare proprio con chi ha contatti diretti con gli editori. 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ognuno ha le proprie idee, credo di aver già espresso questo concetto in un altro topic, quindi scusatemi, ma per rispondere a @TuSìCheVale

Ribadisco, Chiara non è un'agente, quindi la Rotundo non è il secondo agente, bensì l'agente al quale Chiara si era rivolta, ora Chiara lavora con più agenzie, quindi pagando la sua scheda di valutazione e lavorando insieme a lei sul testo poi le possibilità si moltiplicano. Se invece si propone il manoscritto alla classica agenzia che si fa pagare e poi ti dirà se ti rappresenta oppure no succede che:

1) abbiamo un solo agente come inerlocutore

2) alla scheda di valutazione anche se ben fatta di solito non segue un nuovo confronto dopo che l'autore ha revisonato il testo

  • Mi piace 2
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×