Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Vincenzo Valenti

Booktuber italiani

Post raccomandati

Ho pensato che sarebbe interessante iniziare una discussione sui booktuber italiani.

 

Personalmente non li seguo, ma per motivi di marketing per il mio futuro romanzo sto cominciando ad interessarmi a loro.

 

Quelli con piu` "pubblico" che ho trovato sono i seguenti:

 

Matteo Fumagalli

Ilenia Zodiaco

Chibiistheway

Julie Demar

Marco Locatelli

Mary's reading

 

In generale, data la produzione "copiosa" di alcuni di loro, molti video finiscono inevitabilmente per avere poco a che vedere con i libri, tuttavia spesso fanno recensioni, magari non sempre all'altezza del libro. Che ne pensate? Ne sapreste indicare qualcuno interessante?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non posso contribuire significativamente a questa discussione dato che Youtube è un social che finora abbiamo sempre sottovalutato (più che altro perché lo uso pochissimo!) ma che, devo ammetterlo, diventa sempre più rilevante se il proprio libro ha come pubblico di riferimento principale gli under 30.
Sulla base della mia esperienza con altri tipi di blogger, consiglierei di puntare non tanto sui nomi più famosi (che sono sommersi di email e tendenzialmente, se non hai "agganci" o non li paghi, non ti filano granché)  ma su quelli medio-piccoli, facendo magari un minimo di scrematura con quelli troppo "improvvisati" o fuori target.

Noi abbiamo sempre avuto ottimi rapporti con Eri Gibbi, ad esempio, che è partita non molto tempo fa con il canale YT ma ha già raggiunto un discreto seguito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Dolcenera

Onestamente, partire dicendo "non seguo questi youtuber ma per questioni di marketing li contatto" non mi sembra un'ottima premessa. Anzi, direi quasi offensiva nei confronti di persone che fanno un servizio gratuito e ci impiegano tempo ed energia nel farlo. Io seguo molti degli youtuber da te citati, li seguo perché, molto semplicemente, amando libri e lettura mi piace guardare video dove si parla di libri e lettura. Li seguo per avere spunti su libri da comprare (loro raccontano di cosa parlano e, se li hanno letti, danno opinioni spesso molto approfondite sul come questi libri sono scritti così puoi regolarti se è qualcosa che ti può interessare o meno: perché spesso la trama che leggi non basta per capire se un libro è nelle tue corde, se invece qualcuno che lo ha letto ti dice come è scritto, quali temi affronta e in che modo è più facile capire se rientra nei tuoi gusti), ma anche perché, seguendoli da anni, diventa davvero piacevole guardare i loro video e in qualche modo ti "fidi" dei loro gusti o di un loro suggerimento; anche perché spesso non parlano solo di libri, ma anche di film, serie o prodotti vari.

Comunque gli youtuber più conosciuti di solito non accettano manoscritti autopubblicati o anche pubblicati da piccoli editori proposti direttamente dagli autori (mi pare che Ilenia Zodiaco tempo fa avesse fatto anche un video in cui chiedeva agli aspiranti autori di non mandargli manoscritti), sono le case editrici a proporre a loro dei libri e, se loro sono interessati, li accettano e ne parlano nei video. Quindi se è solo per questione di proporgli il tuo libro ti sconsiglio di contattarli, sarebbe inutile. Tra l'altro trovo anche piuttosto corretta questa cosa di non accettare manoscritti proposti casualmente da chiunque, vedendo i loro numeri, ci provi: prima di tutto il canale è il loro e dovrebbero parlare di quello che a loro interessa, alla fine un canale youtube diventa come un giornale che segue una "linea editoriale" e gli utenti si affezionano a quella linea editoriale (se domani Ilenia Zodiaco iniziasse a pubblicizzare ed esaltare i libri della Newton Compton per esempio, credo che molti utenti abbandonerebbero il canale); inoltre se io ricevessi un libro direttamente da un autore, magari scambiandoci un tot di e-mail e instaurandoci un rapporto cordiale, mi sentirei in obbligo poi di parlare bene di quel libro anche se non  mi è piaciuto perché ormai "conosco" quella persona; e anche questo non è giusto nei confronti del pubblico dello youtuber in questione che si troverebbe a guardare una recensione "falsata".

 

 

Modificato da Dolcenera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Dolcenera

Se mi mettete un punto reputazione negativo a un post che non è di insulti né vago nelle motivazioni, siete pregati di spiegarlo.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, Dolcenera ha detto:

Onestamente, partire dicendo "non seguo questi youtuber ma per questioni di marketing li contatto" non mi sembra un'ottima premessa. Anzi, direi quasi offensiva nei confronti di persone che fanno un servizio gratuito e ci impiegano tempo ed energia nel farlo. Io seguo molti degli youtuber da te citati, li seguo perché, molto semplicemente, amando libri e lettura mi piace guardare video dove si parla di libri e lettura. Li seguo per avere spunti su libri da comprare (loro raccontano di cosa parlano e, se li hanno letti, danno opinioni spesso molto approfondite sul come questi libri sono scritti così puoi regolarti se è qualcosa che ti può interessare o meno: perché spesso la trama che leggi non basta per capire se un libro è nelle tue corde, se invece qualcuno che lo ha letto ti dice come è scritto, quali temi affronta e in che modo è più facile capire se rientra nei tuoi gusti), ma anche perché, seguendoli da anni, diventa davvero piacevole guardare i loro video e in qualche modo ti "fidi" dei loro gusti o di un loro suggerimento; anche perché spesso non parlano solo di libri, ma anche di film, serie o prodotti vari.

Comunque gli youtuber più conosciuti di solito non accettano manoscritti autopubblicati o anche pubblicati da piccoli editori proposti direttamente dagli autori (mi pare che Ilenia Zodiaco tempo fa avesse fatto anche un video in cui chiedeva agli aspiranti autori di non mandargli manoscritti), sono le case editrici a proporre a loro dei libri e, se loro sono interessati, li accettano e ne parlano nei video. Quindi se è solo per questione di proporgli il tuo libro ti sconsiglio di contattarli, sarebbe inutile. Tra l'altro trovo anche piuttosto corretta questa cosa di non accettare manoscritti proposti casualmente da chiunque, vedendo i loro numeri, ci provi: prima di tutto il canale è il loro e dovrebbero parlare di quello che a loro interessa, alla fine un canale youtube diventa come un giornale che segue una "linea editoriale" e gli utenti si affezionano a quella linea editoriale (se domani Ilenia Zodiaco iniziasse a pubblicizzare ed esaltare i libri della Newton Compton per esempio, credo che molti utenti abbandonerebbero il canale)

 

 

Sai che faccio fatica a comprendere in che modo, non seguire uno youtuber o seguirlo per motivi di marketing, debba esser considerato come qualcosa di offensivo? Mi rendo conto che la nostra verra` ricordata come l'epoca di chi fa a gara ad offendersi, ma boh, giuro che mi sfugge il senso.

 

Poi non capisco tanto nemmeno la seconda parte del tuo discorso, che piu` o meno si puo` riassumere cosi`: "gli youtuber recensiscono i libri di chi gli pare". Embe`? Chi ha detto il contrario? :D Ho lo stesso il tuo permesso di mandare il mio manoscritto a chi mi pare? :D

 

20 minuti fa, Dolcenera ha detto:

inoltre se io ricevessi un libro direttamente da un autore, magari scambiandoci un tot di e-mail e instaurandoci un rapporto cordiale, mi sentirei in obbligo poi di parlare bene di quel libro anche se non  mi è piaciuto perché ormai "conosco" quella persona; e anche questo non è giusto nei confronti del pubblico dello youtuber in questione che si troverebbe a guardare una recensione "falsata".

Quest'ultima parte, spero mi perdonerai, la trovo un po' ingenua. Se tu facessi le tue recensioni in base alla simpatia che provi per gli autori, credo che sarebbe meglio per te occuparti d'altro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Dolcenera

Be' se tu dici "Non li seguo" che tradotto significa "Non mi interessano", però gli mandi il tuo manoscritto e vorresti che gratuitamente ci facessero una recensione sopra (il ché significa: leggerlo tutto, decidere cosa dire, come dirlo, girare il video, montarlo, pubblicarlo): mi sembra che tu li stia un pochino usando, tanto è vero che hai segnalato quelli che hanno più pubblico perciò stai dicendo che ti interessa contattarli solo perché ti facciano pubblicità a più persone possibili. La pubblicità è un lavoro.

Il manoscritto lo puoi certamente mandare a chi ti pare, ma se non ti rispondono o ti rispondono cortesemente che non lo faranno è per i motivi sopra citati, e io li condivido.

 

I giornali e le riviste sono piene di giornalisti che fanno recensioni per simpatie o antipatie (spesso molto conosciute nell'ambiente professionale), trovo ingenuo credere che non siano essere umani i recensori. Comunque se a prescindere evitano di accettare manoscritti dagli autori, evitano qualsiasi rischio.

Modificato da Dolcenera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, Dolcenera ha detto:

Be' se tu dici "Non li seguo" che tradotto significa "Non mi interessano", però gli mandi il tuo manoscritto e vorresti che gratuitamente ci facessero una recensione sopra (il ché significa: leggerlo tutto, decidere cosa dire, come dirlo, girare il video, montarlo, pubblicarlo): mi sembra che tu li stia un pochino usando, tanto è vero che hai segnalato quelli che hanno più pubblico perciò stai dicendo che ti interessa contattarli solo perché ti facciano pubblicità a più persone possibili. La pubblicità è un lavoro.

Il manoscritto lo puoi certamente mandare a chi ti pare, ma se non ti rispondono o ti rispondono cortesemente che non lo faranno è per i motivi sopra citati, e io li condivido.

Credo tu stia deducendo un po' troppi sottintesi dalle mie parole. Permettimi di spiegarti che il mio pensiero non corrisponde esattamente a come lo hai descritto tu:

 

1) Se mando il mio libro a uno youtuber, naturalmente e` anche per farmi pubblicita`, ma questo non significa ne` che sia una cosa disdicevole/moralmente deprecabile/negativa, ne` che io stia usando qualcuno, infatti...

 

2) ...se uno youtuber accetta di recensirmi, lo fa (o almeno, e` logico aspettarsi che lo faccia) perche` ritiene di poter trarre dal mio libro un contenuto interessante per il suo canale, il che produce visite, click e quant'altro e quindi anche qualche soldino per lui. Questo cosa vuol dire? Che i vantaggi sono per entrambi, non per una sola persona, e di conseguenza nessuno "usa" nessuno. Prova ne e` che esistono diversi youtuber che recensiscono anche libri autopubblicati.

 

3) Quindi l'offesa dove sta?

 

 

31 minuti fa, Dolcenera ha detto:

I giornali e le riviste sono piene di giornalisti che fanno recensioni per simpatie o antipatie (spesso molto conosciute nell'ambiente professionale), trovo ingenuo credere che non siano essere umani i recensori. Comunque se a prescindere evitano di accettare manoscritti dagli autori, evitano qualsiasi rischio.

https://it.wikipedia.org/wiki/Argomento_fantoccio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Dolcenera

Certo, guarda secondo me puoi fare tutti i viaggi pindarici di fantasia che vuoi, ma se ci muoviamo nel mondo della realtà (sai quella cosa che si basa su fatti provati?) e se si seguono gli youtuber si ha perfettamente chiaro quanto sanno di "guadagnare" gli youtuber nel pubblicizzare i manoscritti di autori che si auto-promuovono in questo modo. Vediamo molto semplicemente se pullulerà di youtuber con migliaia di iscritti che non vedranno l'ora di fare un video sul tuo romanzo per avere "visite, click e soldini".

 

 Il link a wikipedia conferma un livello di capacità di discussione vicino allo zero e quindi mi fermo qua nel parlarne. Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Dolcenera ha detto:

Certo, guarda secondo me puoi fare tutti i viaggi pindarici di fantasia che vuoi, ma se ci muoviamo nel mondo della realtà (sai quella cosa che si basa su fatti provati?) e se si seguono gli youtuber si ha perfettamente chiaro quanto sanno di "guadagnare" gli youtuber nel pubblicizzare i manoscritti di autori che si auto-promuovono in questo modo.

e... quindi? Li offendo perche` li faccio guadagnare poco? Continuo a non capire dove sta l'offesa...

 

2 minuti fa, Dolcenera ha detto:

Vediamo molto semplicemente se pullulerà di youtuber con migliaia di iscritti che non vedranno l'ora di fare un video sul tuo romanzo per avere "visite, click e soldini".

E chi lo sa. Forse nessuno, forse un povero disgraziato con evidentemente un sacco di tempo da perdere dietro al mio libro riesco a beccarlo (e offenderlo, secondo te). Ma cio` che e` fondamentale capire qui, perche` te ne frega cosi` tanto? Perche` secondo me riesci a dormirci su lo stesso.

 

4 minuti fa, Dolcenera ha detto:

Il link a wikipedia conferma un livello di capacità di discussione vicino allo zero e quindi mi fermo qua nel parlarne. Saluti.

Non avrei potuto dirlo meglio ;) Auguroni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi intrometto solo per dire che sì, è vero che uno YouTuber spende tempo nel leggere un libro, recensirlo, montare il video ecc, ma anche l’autore che lo contatta ha fatto un certo lavoro dietro. Scrivere un libro impiega anche anni, se poi la copia donata (perché non è mai una recensione a pagamento) è cartacea, allora c’è anche il costo stampa se è autopubblicato o se dal contratto della CE le copie ricevute son state pagate con sconto autore.

Anche io penso che a guadagnarci siano sia lo YouTuber che lo scrittore, e perché no, magari anche i visitatori che scoprono una nuova lettura.

Non seguire lo YouTuber non la trovo un’offesa così grave anche se capisco il ragionamento di Dolcenera... personalmente seguo quelli che più mi piacciono o che accettano il mio manoscritto in lettura, ma ci sono anche persone che non amano YouTube ma sono consapevoli della sua importanza nel marketing. E visto che ormai l’autore si deve saper vendere...

In sostanza, gira tutto attorno ai propri interessi. Così come secondo te uno YouTuber si può sentire in dovere di recensire bene un libro dopo aver scambiato due parole con l’autore, lo stesso avviene nella testa dello scrittore, che si sentirà quasi in dovere di iscriversi al canale. 

Non dimentichiamoci poi che molti blogger CHIEDONO alle CE copie di libri gratis in cambio di pubblicità...

È tutto un magna magna :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 7/3/2018 at 09:18, Vincenzo Valenti ha detto:

Matteo Fumagalli

Ilenia Zodiaco

Seguo questi due, entrambi molto bravi e competenti, nonostante la relativamente giovane età.

 

Alle 7/3/2018 at 09:18, Vincenzo Valenti ha detto:

molti video finiscono inevitabilmente per avere poco a che vedere con i libri

Molti video, assolutamente no. Parlano quasi esclusivamente di libri. Ogni tanto - ma raramente - fanno qualche video su film/serie tv/altro.

 

Alle 7/3/2018 at 09:18, Vincenzo Valenti ha detto:

tuttavia spesso fanno recensioni, magari non sempre all'altezza del libro.

Sì, fanno spesso recensioni. Quasi sempre approfondite e ben argomentate.

 

Per quanto riguarda il pubblicizzarsi tramite loro, trovo sia una strada difficilmente percorribile. 

Loro sono in contatto con CE - di ogni genere, dimensione e fama - che spesso gli inviano libri. Loro li "pubblicizzano" semplicemente facendoli vedere in alcuni video sui loro ultimi acquisti.

Ne parlano approfonditamente solo se questi libri gli sono piaciuti o li hanno colpiti in modo particolare. So per certo che non fanno recensioni "su commissione". 

Puoi provare a inviargli il manoscritto - questo sì - ma è difficile che lo leggeranno e ancora più difficile che ne parleranno nel canale.

Per il resto condivido in toto quanto detto da @Dolcenera . 

A qualcuno sembrerà assurdo, ma sono da considerarsi dei professionisti a tutti gli effetti e come tali vanno giustamente trattati.

Concludo dicendo che Youtube è un mondo che non va demonizzato e - sopratutto - sottovalutato. 

Un saluto. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Andrea28 ha detto:

Molti video, assolutamente no.

dal canale youtube di Ilenia Zodiaco, titoli in ordine cronologico:

 

L'OSCURO MONDO DI BOOKTUBE

Libri su libri: book haul primaverile

ULTIME LETTURE - WRAP UP MARZO

Parliamo di SERIE TV (che novità)

The Make up Book Tag #GRWM letterario

L'importanza della diversità sul web

RoseBlood #LibrodiMelma

Per chi non ha ricevuto l'uovo di Pasqua

I preferiti di Marzo

COSA È SUCCESSO A ROMA? VLOG

Live domenicale, il consueto appuntamento!

 

Recensioni di libri vere e proprie: 1 su 11.

Video non direttamente attinenti al mondo dei libri: 5 su 11.

Ne consegue che, a differenza di quello che dici, una percentuale vicina alla meta` dei video prodotti (per lo meno degli ultimi 11) non parli di libri propriamente detti, tutt'al piu` di temi relativi ad essi (anche perche` credo sia piuttosto improbo leggere libri allo stesso ritmo con cui lei sforna video). Quindi, quando dico "molti video finiscono inevitabilmente per avere poco a che vedere con i libri", so quello che dico.

 

4 ore fa, Andrea28 ha detto:

Sì, fanno spesso recensioni. Quasi sempre approfondite e ben argomentate.

E` la tua opinione. In molti casi ho avuto la sensazione opposta. Certo, bisognerebbe forse capire che concetto abbiamo io e te di "approfondito e ben argomentato". E` anche vero che non essendo un fan boy e non avendo guardato ogni singolo video della Zodiaco e` possibile che io mi sia perso una delle sue "approfondite e ben argomentate" recensioni.

 

4 ore fa, Andrea28 ha detto:

Per il resto condivido in toto quanto detto da @Dolcenera 

Allora forse riesci a spiegarmi in che modo io starei offendendo gli youtuber?

 

Poi vabbe`, mi pare che qui fra basse insinuazioni e quant'altro si e` veramente perso il filo del discorso. Tutto mi aspettavo aprendo questa discussione, tranne che qualcuno se la prendesse. Comunque chiarisco:

 

1) Non ho intenzione di inviare il mio manoscritto a nessuno, se non previo accordo (come dovrebbe essere logico, ma e` evidente che c'e` bisogno di spiegarlo). Quindi, se qualcuno mi dice si` benone, se mi dice no, benone.

 

2) Non ho intenzione di sfruttare il lavoro di nessun povero piccolo indifeso youtuber. Chi accetta di fare una recensione del mio libro, naturalmente lo fa di sua volonta` e nel pieno delle sue facolta` intellettive, non di certo perche` gli sto puntando un fucile alla schiena.

 

3) Sottovaluto e demonizzo il mondo degli youtuber a tal punto da aver aperto un thread su di loro dandogli visibilita` e proponendoli come possibile strumento di marketing, ma e` ormai chiaro che per qualcuno, essere considerati utili alla vendita di qualcosa (magari lo fossi io!) equivale a parlar male della propria mamma. Ma rilassatevi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Vincenzo Valenti ha detto:

Ma rilassatevi.

Qua se c'è qualcuno che ha bisogno di rilassarsi, quello sei tu.

E oltre al nervosismo, vedo in te una preoccupante sindrome di accerchiamento/vittimismo acuto.

Non capisco proprio il motivo di questo pistolotto di risposta (accusandomi di fare basse insinuazioni e di essere un fanboy della Zodiaco...Io? A 28 anni? xD... )dal momento in cui ho semplicemente detto la mia ed educatamente espresso le mie opinioni, dandoti anche dei consigli. 

 

Ma torniamo al primo post:

Chiedi:

Alle 7/3/2018 at 09:18, Vincenzo Valenti ha detto:

molti video finiscono inevitabilmente per avere poco a che vedere con i libri,

Parli di "attinenza" al mondo libresco, non di recensioni.

E io ti rispondo che ti stai sbagliando:

18 ore fa, Andrea28 ha detto:

Molti video, assolutamente no.

E tu contesti:

13 ore fa, Vincenzo Valenti ha detto:

1) Recensioni di libri vere e proprie: 1 su 11.

2) Video non direttamente attinenti al mondo dei libri: 5 su 11.

E io ribatto:

1) Non si stava parlando di recensioni

2) Falso. Nonostante, non sia un fanboy e, quindi, non abbia visto tutti, basta un veloce sguardo per capire che, tutti, tranne 1, parlano - più o meno direttamente - di libri.

 

13 ore fa, Vincenzo Valenti ha detto:

L'OSCURO MONDO DI BOOKTUBE Parla di booktube, di CE, di  autori che inviano loro manoscritti per recensioni ---> attinente al mondo dei libri. Ti consiglio di vederlo

Libri su libri: book haul primaverile Attinente al mondo dei libri

ULTIME LETTURE - WRAP UP MARZO Attinente al mondo dei libri

Parliamo di SERIE TV (che novità) Non attinente al mondo dei libri

The Make up Book Tag #GRWM letterario Attinente al mondo dei libri

L'importanza della diversità sul web

RoseBlood #LibrodiMelma Attinente al mondo dei libri

Per chi non ha ricevuto l'uovo di Pasqua

I preferiti di Marzo Attinente al mondo dei libri

COSA È SUCCESSO A ROMA? VLOG Vlog relativo alla presentazioni di un libro ---> attinente al mondo dei libri

Live domenicale, il consueto appuntamento!

Quelle che non ho commentato sono estratti di live, dove si parla a ruota libera con gli iscritti e che poi vengono (eventualmente) caricate sul canale.

Sicuramente, si parla anche (o sopratutto) di libri.

Il conto sta a 10 su 11

Se escludiamo le tre live 7 su 8.

Tu parli di "molti video" che non riguardano i libri e ti stai, evidentemente, sbagliando.

 

Passiamo ad altro. Io dico questo:

18 ore fa, Andrea28 ha detto:

Seguo questi due, entrambi molto bravi e competenti, nonostante la relativamente giovane età.

 

Tu mi rispondi:

13 ore fa, Vincenzo Valenti ha detto:

E` la tua opinione.

Sì, è chiaramente una mia opinione. Quindi? Non posso esprimerla? O siamo tornati in quel periodo storico forumistico dove ogni opinione personale deve essere preceduta dalla formuletta IMHO, per evitare problemi?

 

Poi, nel mio post, rispondo, in maniera cordiale ed esaustiva alla tua domanda principale: 

18 ore fa, Andrea28 ha detto:

Per quanto riguarda il pubblicizzarsi tramite loro, trovo sia una strada difficilmente percorribile. 

Loro sono in contatto con CE - di ogni genere, dimensione e fama - che spesso gli inviano libri. Loro li "pubblicizzano" semplicemente facendoli vedere in alcuni video sui loro ultimi acquisti.

Ne parlano approfonditamente solo se questi libri gli sono piaciuti o li hanno colpiti in modo particolare. So per certo che non fanno recensioni "su commissione". 

Puoi provare a inviargli il manoscritto - questo sì - ma è difficile che lo leggeranno e ancora più difficile che ne parleranno nel canale.

Su questo, invece, sorvoli perché non utile a suffragare la tua tesi accusatoria/complottistica.

 

Infine, partendo dal mio "quotare" Dolcenera parti con sproloqui relativi a basse insinuazioni, inviti al rilassamento e maniavantismo postumo.

Il mio quotare Dolcenera era riferito ai suoi contenuti (sopratutto al primo suo post).

Della polemica tra di voi poco mi importava. Se mi fosse importato, l'avrei rinfocolata io. Con il senno di poi, però, la supporto anche sotto questo aspetto.

 

Infine, la mia battuta finale sulla demonizzazione/sottovalutazione del mondo di youtuber pur muovendo dal particolare (una certa aria di supponenza verso questo mondo  che ho avvertito nei tuoi post, nonché l'accusa di magna magna di un altro utente) voleva giungere al generale, con invito a tutti a guardare con una certa attenzione e senza preconcetti a questi fenomeni social.

Non volevo muoverti alcuna accusa specifica. Se il mio tono ti è sembrato accusatorio o provocatorio, non era mia intenzione ;) . 

 

Detto questo, sperando di aver chiarito il tutto, ti auguro buona domenica e ti saluto.

 

(naturalmente, non risponderò più a questo topic...la paura di altre freccette rosse mi blocca...ne ho già prese due...la mia reputazione è ormai compromessa...come farò a riprendermi da questo affronto? :nuo:)

 

 

 

 

 

 

Modificato da Andrea28

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Torniamo a quello che ho scritto: "molti video finiscono inevitabilmente per avere poco a che vedere con i libri". Ora, un video che parla di un book haul, o dell'oscuro mondo di booktube, avrà sicuramente a che fare col mondo dei libri, e mi pare che questo non l'abbia negato ancora nessuno, ma per me è roba che con "i libri" ha comunque POCO a che vedere.

Se poi per te un video che parla di come si tinge i capelli (è un esempio, ma sono sicuro che non mi prenderai ancora una volta alla lettera, dico bene?) uno scrittore ha qualcosa a che vedere con i libri, affari tuoi, ma è evidente che abbiamo dei concetti differenti di cosa "attiene ai libri". Spero di aver messo la parola fine a questa polemica sterile e anche un po' cretina.

 

31 minuti fa, Andrea28 ha detto:

Il mio quotare Dolcenera era riferito ai suoi contenuti (sopratutto al primo suo post).

Bello usare le locuzioni latine, eh? Ancora meglio sapere cosa significano. E a tal proposito... scripta manent:

 

18 ore fa, Andrea28 ha detto:

condivido in toto quanto detto da @Dolcenera 

Da wikipedia: l'espressione latina in toto, tradotta letteralmente, significa "per intero". Si usa corrispondentemente nella lingua italiana come avverbio per significare "interamente", "non parzialmente". Se non fosse ancora chiaro significa che condividi anche ciò che ha detto di me. Ne consegue che nessuno ha nessuna sindrome, casomai sei tu che eventualmente non hai un'idea del tutto chiara di ciò che scrivi. O forse ti sei semplicemente rimangiato le parole che tu stesso hai scritto. Boh, lo sai tu.

 

33 minuti fa, Andrea28 ha detto:

Non volevo muoverti alcuna accusa specifica. Se il mio tono ti è sembrato accusatorio o provocatorio, non era mia intenzione ;) . 

Sai cosa penso? Che stai mentendo :) Secondo me è abbastanza evidente che ti riferissi (anche) a me (anche perché non si capisce allora perché lo avresti scritto), ma stai semplicemente nascondendo la mano dopo aver lanciato il sasso. Nessun problema, comunque, ci siamo senz'altro chiariti ;) auguroni e tante belle cose anche a te.

 

38 minuti fa, Andrea28 ha detto:

Sì, è chiaramente una mia opinione. Quindi? Non posso esprimerla? O siamo tornati in quel periodo storico forumistico dove ogni opinione personale deve essere preceduta dalla formuletta IMHO, per evitare problemi?

Ero io quello nervoso, giusto? :D

 

:notte:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

INTERVENTO DI MODERAZIONE

Cerchiamo di evitare polemiche sterili, accuse e controaccuse infantili, provocazioni.

Ognuno tenga per sé le proprie deduzioni in merito a ciò che si pretende di aver letto fra le righe d'altri.

Siamo lettori e scrittori: impariamo a spiegarci scrivendo e a capire leggendo.

Evitiamo anche, per favore, di attaccare gli altri con accuse, addolcite da smiles, che rischiano oggettivamente di offendere, permettendo però, poi, di dire: «Ah, ma non avete capito che stavo scherzando? Ci ho messo pure la faccina :) »

Per chiarezza mi riferisco a questo:

58 minuti fa, Vincenzo Valenti ha detto:

Sai cosa penso? Che stai mentendo :)

 

Tornate a un tenore rispettoso del parere altrui, perché non accettiamo altro da chi interviene nelle discussioni in questo forum.

 

Ricordo che questo è un intervento di moderazione al quale, da regolamento, non è permesso replicare pubblicamente. Né per polemizzare, né per giustificarsi.

Chi ha qualcosa da dire o da ridire può scrivermi in MP.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se magari la smetteste di seguire sempre e solo quei tre o quattro che, dopo aver raggiunto la "fama"  si credono arrivati, trovereste un mondo. I booktubers italiani sono almeno un centinaio e spesso sono quelli più piccoli a portare contenuti di qualità. Per esempio misstortellino, una booktuber storica ma poco conosciuta, ha creato una splendida rubrica sulle case editrici indipendenti e legge moltissimi titoli proposti dalle stesse, oltretutto a parte qualche caso sporadico non riceve libri dalle ce ma se li compra.

Altri canali da tenere d'occhio sono:

Libri come il pane

Parole di panna

Helen in bookland

Ima andthebooks

Un libro e una cioccolata

Polvere d'inchiostro

Cercate e troverete una miniera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, Ellie's madness ha detto:

Se magari la smetteste di seguire sempre e solo quei tre o quattro che, dopo aver raggiunto la "fama"  si credono arrivati, trovereste un mondo. I booktubers italiani sono almeno un centinaio e spesso sono quelli più piccoli a portare contenuti di qualità. Per esempio misstortellino, una booktuber storica ma poco conosciuta, ha creato una splendida rubrica sulle case editrici indipendenti e legge moltissimi titoli proposti dalle stesse, oltretutto a parte qualche caso sporadico non riceve libri dalle ce ma se li compra.

Altri canali da tenere d'occhio sono:

Libri come il pane

Parole di panna

Helen in bookland

Ima andthebooks

Un libro e una cioccolata

Polvere d'inchiostro

Cercate e troverete una miniera.

Grazie per il suggerimento, ho aperto questa discussione proprio per avere nuovi input ;)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/5/2018 alle 10:18, Ellie's madness ha detto:

Se magari la smetteste di seguire sempre e solo quei tre o quattro che, dopo aver raggiunto la "fama"  si credono arrivati, trovereste un mondo. I booktubers italiani sono almeno un centinaio e spesso sono quelli più piccoli a portare contenuti di qualità. Per esempio misstortellino, una booktuber storica ma poco conosciuta, ha creato una splendida rubrica sulle case editrici indipendenti e legge moltissimi titoli proposti dalle stesse, oltretutto a parte qualche caso sporadico non riceve libri dalle ce ma se li compra.

Altri canali da tenere d'occhio sono:

Libri come il pane

Parole di panna

Helen in bookland

Ima andthebooks

Un libro e una cioccolata

Polvere d'inchiostro

Cercate e troverete una miniera.

 

Grazie mille! Molto gentile. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×