Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

swetty

Contest di Natale 2017 - Scrittopoli - Off Topic

Post raccomandati

7 minuti fa, Emy ha detto:

 :tze: Devi fare ancora tanta pratica xD.

 

Per due volte che ho fatto pratica mi sono beccato il -1 da Cicciuzza per aver postato un minuto fuori tempo limite, come fai ogni volta a farcela per trenta secondi? :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Ghigo ha detto:

 

Per due volte che ho fatto pratica mi sono beccato il -1 da Cicciuzza per aver postato un minuto fuori tempo limite, come fai ogni volta a farcela per trenta secondi? :D

Ci vuole un pizzico di magia, qualche etto di follia e poi... se svelo tutti gli ingredienti la ricetta non sarà più segreta. xD  

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 12/1/2018 at 22:50, Ghigo ha detto:

 

In teoria questa è una pessima traduzione, non c'entra nulla con la prospettiva vera e propria (naturalmente la potrei usare, visto che è conosciuta così). In Inglese per esempio è tradotta Nevskij Prospekt e non Perspective. E' come se chiamassimo il Corso Italia (tanto per fare un esempio) Prospettiva Italia, non avrebbe molto senso. Prospekt in russo проспект non vuol dire prospettiva, bensì corso, come via, viale, vicolo ecc... Infatti è una famosa via di San Pietroburgo, ma non ha niente a che vedere con la parola prospettiva, se non la traduzione un po' forzata :) 

Lo sapevo in effetti, ma non avevo mai voluto rifletterci. È un nome che ha un tale fascino, per me, che l'ho sempre accettato così. Però il tuo esempio di "Prospettiva Italia" mi mette con le spalle al muro... :(

A meno che...

Sai quante belle "prospettive" potremmo avere anche noi (oltre a "Italia"?)

Prospettiva Garibaldi, Prospettiva Vittorio Emanuele, Prospettiva Manzoni... e così via :D

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 13/1/2018 at 17:39, Macleo ha detto:

Idraulici.jpg

Non fosse per i sorrisi un po' impacciati sembrerebbe che stanno per fucilarli... :aka:

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, queffe ha detto:

E' come se chiamassimo il Corso Italia (tanto per fare un esempio) Prospettiva Italia, non avrebbe molto senso.

prospettiva2 s. f. [adattamento, secondo la voce prec., del russo prospekt, che è dal lat. prospectus -us «prospetto» attraverso il tedesco]. – In Russia, strada di città larga e dritta (corso o viale): la p. della Neva (russo Nevskij Prospekt), a San Pietroburgo.

(Treccani on line)
 

Però è anche vero che "prospettiva Nevskij" ha un suo fascino esotico.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, swetty ha detto:

Pronti alla volata finale? ^^

Si potrebbe persino votare, ma devi riaprire il contest ^^

  • Divertente 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per la finale potete votare. Pensavo di aver messo l'apertura automatica, ma devo aver sbagliato qualcosa.

 

Per la Coppa della Befana stiamo studiando come votare, visto che partecipano solo in quattro.

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, swetty ha detto:

 

Per la Coppa della Befana stiamo studiando come votare, visto che partecipano solo in quattro.

 

 

Purtroppo gli altri concorrenti sono dovuti andare in una seduta di psicoanalisi intensiva dopo questo contest.

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:muu: :muu: Vacca Da Latte Editori :muu::muu: 

presenta...

...le copertine dei quattro racconti fanalisti che verranno pubbliquati e distriburriti su scala a pioli internazianale.

 

@Plata

Spoiler

e6d882721443283.jpeg

 

@Bango Skank

Spoiler

64f064721443263.jpeg

 

@Marcello

Spoiler

06891f721443343.jpeg

 

@queffe

Spoiler

194929721443313.png

 

Modificato da Kuno
Più vacche
  • Mi piace 4
  • Grazie 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma... sono  bellissime!

 

6 minuti fa, Kuno ha detto:

:muu: :muu: Vacca Da Latte Editori :muu::muu: 

presenta...

...le copertine dei quattro racconti fanalisti che verranno pubbliquati e distriburriti su scala a pioli internazianale.

 

 

 

Vedo che pensate anche all'editing 

  • Divertente 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

images?q=tbn:ANd9GcSvVUZnD5qX8JSoQWIInyj Devi cambiare avatar, carissimo @Kuno Ci vuole un ferro da stiro che mostri a prima vista quanto sei pieno di talento:sss:!

  • Divertente 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, libero_s ha detto:

 la p. della Neva (russo Nevskij Prospekt), a San Pietroburgo.

 

Sì, ce ne sono tantissimi anche a Mosca, Prospettiva Lenin è uno dei maggiori, io vivo vicino a Prospettiva Leningrado. Suonano veramente male. Un'infinità ce ne sono, ma Nevskij è il più famoso in Europa proprio con il nome di Prospettiva.

 

13 ore fa, queffe ha detto:

Prospettiva Garibaldi, Prospettiva Vittorio Emanuele, Prospettiva Manzoni... e così via :D

 

Suonano una meraviglia :D:D 

 

 

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
43 minuti fa, Ghigo ha detto:

ma Nevskij è il più famoso in Europa proprio con il nome di Prospettiva.

 

La Prospettiva Nevskij (Nevskij Prospèkt) è un racconto dello scrittore Nikolaj Vasil'evič Gogol'. (Wikipedia)

 

Del resto quando si parla di Spagna si usa rambla o avenida, per rendere un po' più musicale ed esotico il nome di una strada russa di può usare prospettiva invece di corso o viale.
Io comunque ho scritto Corso della Neva, per non usare un termine che in italiano ha un significato diverso e così solo chi la conosce può trovare l'aggancio con prospettiva :D

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, libero_s ha detto:

Io comunque ho scritto Corso della Neva, per non usare un termine che in italiano ha un significato diverso e così solo chi la conosce può trovare l'aggancio con prospettiva

 

Io avevo lasciato Nevskji per Alekasndr Nevskij, personaggio storico (tipo duca o conte, ma non Principe come è tradotto in italiano) e c'è pure la sua statua lì, per questo pensavo il corso (prospettiva) fosse dedicata a lui. Però hai ragione tu per la traduzione esatta, io avevo commesso un errore di desinenze :D corso della Neva è più giusto, io pensavo Corso Nevskij senza riflettere :) 

 

18 minuti fa, libero_s ha detto:

La Prospettiva Nevskij (Nevskij Prospèkt) è un racconto dello scrittore Nikolaj Vasil'evič Gogol'. (Wikipedia)

 

Sì, Gogol accusato di plagio per aver preso il titolo del suo romanzo da una canzone di Battiato :D:D comunque, scherzi a parte, entrambi molto belli (libro e canzone)

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, libero_s ha detto:

Io comunque ho scritto Corso della Neva,

Spoiler

che pu la neva in Rumegna l'è un etar quel...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Ghigo ha detto:

Però hai ragione tu per la traduzione esatta, io avevo commesso un errore di desinenze :D corso della Neva è più giusto, io pensavo Corso Nevskij senza riflettere :) 

 

In realtà avevo trovato anche questa spiegazione su un qualche sito, ma non ricordo quale. Mi sono però fidato della Treccani che riportava la traduzione Corso della Neva e della traduzione della frase di Gogol: « Non c'è cosa più bella del corso Neva, almeno a Pietroburgo: per essa è tutto. Di che non rifulge la strada regina della nostra metropoli? So per certo che neppure uno di questi incolori e burocratici abitanti darebbe il corso Neva per quanto oro vi è al mondo. » proposta da Wikipedia.

 

Purtroppo non conosco il russo e mi dispiace parecchio perché vi sono cose interessantissime che mi piacerebbe leggere o vedere in lingua originale. :(

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Marcello ha detto:

che pu la neva in Rumegna l'è un etar quel...

eh ma se parli russo anche tu adesso... :D

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Continuate a parlare di Peter, magari mi portate fortuna già che è la mia prima destinazione <3 Per chi non sapesse, ho fatto due anni fa la domanda per fare la volontaria durante i campionati mondiali e dopo il primo colloquio di due giorni fa ho qualche chance di essere presa. Tenete le dita incrociate :) 

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, libero_s ha detto:

Purtroppo non conosco il russo e mi dispiace parecchio perché vi sono cose interessantissime che mi piacerebbe leggere o vedere in lingua originale. :(

 

Mah, il russo è difficilissimo. Io è quasi dieci anni che ci sto e i film se li vedo senza sottotitoli capisco sì e no il 50% (non malaccio), con i sottotitoli il 95% e il senso completamente. E sono portato per le lingue e parlo liberamente (magari a un russo suono come Don Lurio per gli italiani e a me sembra di parlar bene). Capisco l'umorismo russo delle loro commedie (che sono favolose, non è il luogo comune della Corazzata Potemkin che gli stessi russi ignorano essere così famoso, ma commedie davvero brillanti, alcune all'avanguardia sui tempi) :D I libri sono difficilissimi, primo è un linguaggio più vecchio, non moderno e cambia molto. Ho letto Evgeniy Onegin di Puskin e ci ho messo una vita usando una versione che spiegava in russo i versi. Di solito leggo in italiano anche gli scrittori russi (Il diario di Satana di Andreev è bellissimo e molto raro). Mi piace molto Turgeniev, poi Bunin, Leskov. Lermontov ne ho letto uno solo ma molto bello. Chekov lo adoro e Gogol solo qualcosa (il Vij è uno dei primi horror russi e fa veramente paura). Tolstoj e Dostojevski pesantucci :) Ma in Russia sono considerati tipo quarto e quinto, a ogni russo che ho chiesto mi è stato risposto Primo Puskin e secondo Lermontov, poi ognuno aveva le sue varianti ma i primi due erano questi. Ma il mio preferito di libro, consiglio in italiano di trovarlo e leggerlo è Le dodici sedie di Ilf e Petrov e il suo seguito Il vitello d'oro. Fanno morire dal ridere. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Emy ha detto:

Continuate a parlare di Peter, magari mi portate fortuna già che è la mia prima destinazione <3

 

Ma io ti voglio a Mosca, così ci si fa un bel selfie :D scherzo, ti auguro Peter di cuore <3 

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Ghigo ha detto:

Mah, il russo è difficilissimo.

Non ne dubito :D

Io mi sono guardato un film meraviglioso in russo con sottotitoli in inglese e mi ha fatto venire voglia di imparare il russo. Soprattutto perché mi sono reso conto che ci sono cose interessantissime che non arrivano nemmeno in occidente. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, libero_s ha detto:

Io mi sono guardato un film meraviglioso in russo con sottotitoli in inglese

 

A questo punto dimmi che film era. Io sono incallito cinefilo e non mi puoi lasciare così. Con sottotitoli in inglese tu capisci tutto? Nel senso che lo parli bene l'inglese? Sennò posso darti dei titoli in privato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×