Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Paola Dalla Valle

Divina Follia

Post raccomandati

Nome: Divina Follia

Generi Trattati: Poesia, narrativa saggistica

Mondalità invio manoscrittihttp://www.divinafollia.altervista.org/scrivimi.html

Distribuzione: DirectBook

Sito webhttp://www.divinafollia.altervista.org/home.html/

Facebookhttps://it-it.facebook.com/Divinafolliaedizioni/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il sito è effettivamente datato e non molto fruibile.

In ogni caso abbiamo inviato richiesta di informazioni alle mail indicate :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sconsiglio di affidarti a questa casa editrice... Piuttosto che pubblicare con loro ti fai stampare in tipografia le tue copie e le vendi tramite il giornalaio o la cartoleria sotto casa.. .Ho detto tutto. Inoltre puoi contattare ogni autore che pubblica con loro per un parere e vedrai che sono stata anche molto buona. Spero di non essere censurata e di aver scritto tutto secondo il regolamento di questo sito... Sconsiglio nel modo assoluto Divinafollia.

*Editato dallo staff*

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Beba88  grazie per la risposta, ma vorrei qualche informazione in più; ripeto, non è per me. Mi è capitato di leggere un libro pubblicato da Divina Follia e, non solo le prime pagine erano 'ricche' di refusi e altre amenità, ma un periodo scritto nella presentazione dall'editore era completamente sbagliato nella struttura. La persona che ha scritto il libro ne ha un altro pronto per la pubblicazione (sempre con DF), per cui mi sono offerta di farle un po' di editing che, secondo me, non era stato fatto neanche per le virgole né per il primo e, ne sono certa, neppure per il secondo. Ho corretto tantissimo e quindi mi sono fatta qualche domanda sulla CE; se fa così con tutti, è una fregatura legalizzata... forse. Hai qualche esperienza diretta? puoi essere più chiara? anche sulla questione del pagamento magari.

Ti ringrazio

P.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nemmeno io la conosco e cercando info mi sono imbattuto in questa discussione. Ho trovato la DF come promotrice di un concorso (e poiché anche quelli non sono sempre molto seri, prima di parteciparvi approfondisco) dove il vincitore si vedrà pubblicato dalla suddetta casa editrice. Mantengo la mia neutralità sulle impressioni personali, rimandando tuttavia alle deduzioni logiche di quanto precedentemente esposto.

Ringrazio per la delucidazione.

Piccolip

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hanno risposto e riassumo:

 

Accettano esordienti, e se i testi corrispondono ai criteri accettano la pubblicazione in "concorso di spesa", rischio comune; cioè con contributo.

In altri casi pubblicano gratuitamente.

Operano sull'editing professionale, analisi testi e prefazioni.
Si avvalgono del circuito Arianna e offrono agli autori i saloni del libro, presentazioni e diffusione pubblicitaria.

 

Sposto in Doppio binario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno,

io non sparerei su editori che non conosco e con cui non ho avuto a che fare. Trovo scomodo e di cattivo gusto sparlare. Prima di poter dire bisognerebbe toccare con mano. Qualche libro di Divinafollia io l'ho letto e mi è piaciuto, curato, distribuito in tantissime librerie e ben corretto. 

Ovviamente le CEAP hanno i loro motivi e sistemi per lavorare. Sappiate che anche i grandi editori hanno avuto collane a pagamento. Però era importante il nome, no? No. Ognuno guardi al suo, faccia un esame di coscienza e soprattutto gli emergenti siano più umili. Forse, dico forse, otterrebbero di più. Perdonate la schiettezza, ma chi legge, sguazzando nel settore, molte cose le conosce e le vede. Ci sono troppi "autori", pochi lettori. Io per lavoro leggo tutto il giorno, sui siti di auto-pubblicazione, per esempio, c'è da inorridire. Un libro va curato, rimaneggiato, rivoltato come un calzino. Finché si permettono tali schifezze… beh, a chi si prende cura dell'Autore (meritevole) io mi inchino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Luna69 , opinione rispettabilissima, la tua, come quella di altri che hanno scritto qui in base alle proprie esperienze, del resto. Qui non si parla male o bene dell'editoria a pagamento, si riportano le rispettive esperienze, di autori o di lettori. Puoi non condividere quanto detto da alcuni in base alle tue esperienze, ma non puoi sindacare sulle loro, in quanto soggettive.

Su questo forum si effettua uno scambio di informazioni e di esperienze, per l'appunto, noi le accogliamo senza demonizzare nessuno, ciascuno trae poi le conclusioni che crede in base alle notizie pro e contro riportate dai diretti interessati.

Ti auguro una buona serata e colgo l'occasione per chiederti di presentarti in Ingresso (qui il link) alla nostra comunità. Ti ringrazio.

  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×