Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Nome: Catartica Edizioni

Generi trattati: Narrativa, saggi, biografia e memoriale, storico, romanzo di formazione

Modalità di invio dei manoscritti: Inviando una e-mail all'indirizzo di posta catartica.manoscritti@gmail.com

Distribuzione: In fase di organizzazione. Attualmente presenti sulla piattaforma "Satellite libri".

Sito: http://www.catarticaedizioni.com/

Facebookhttps://www.facebook.com/catarticaedizioni/

 

Dal sito dell'editore:

 

Catartica Edizioni
[...] Vogliamo essere indipendenti e controcorrente, una casa editrice che non pone censure preventive e che punta a valorizzare tutte le forme di espressione che nella letteratura così detta “tradizionale” non trovano sufficientemente spazio. [...]


Il Progetto

[...] Un progetto indirizzato principalmente, ma non esclusivamente, alla Sardegna, della quale intendiamo raccogliere e valorizzare le principali tematiche che animano il dibattito socio-politico e culturale.

Una piccola casa editrice indipendente indirizzata a valorizzare le realtà locali, le periferie, le culture e le espressioni d'arte alternative che vengono trascurate dalla grande editoria incline alla sola logica del profitto e delle grandi tirature. Un progetto svincolato dunque dalla crescente massificazione e dall'appiattimento culturale imposto dall'industria editoriale dominante. 

Alla base di tutto questo c’è il desiderio di prestare attenzione ad ogni percorso del libro, partendo dalla valutazione del testo sino a mettere l'autore al centro di un lavoro di redazione mirato non solo alla stampa della sua opera ma anche alla cura dei dettagli, alla promozione, che consideriamo essenziale, e alla sua distribuzione. [...]
 

[...] Catartica Edizioni pubblica opere di vario genere (Raccolte di racconti, Romanzi, Saggi politico-sociali ecc.) di scrittori emergenti e non, con particolare attenzione alle tematiche sociali delle realtà urbane, delle periferie e alle espressioni d’arte alternative. 
[...] L’idoneità alla pubblicazione [...] comporta la sottoscrizione di un contratto di edizione che non prevede nessun costo a carico dell’autore. [...]

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Giovanni Fara Benvenuto nella sezione.

Visto che siete qui, vi pongo le domande in questa sede.

  1. Accettate manoscritti di autori esordienti?
  2. Pubblicate con contributo (acquisto copie, contributo promozionale, spese di editing o qualsiasi altro tipo di contributo) da parte degli autori?
  3. Offrite servizi editoriali (gratuiti) come correzione di bozza, impaginazione o editing ai testi scelti?
  4. Che tipo di distribuzione avete? Siete legati a distributori (come Messaggerie) o distribuite in autonomia? 
  5. Promuovete e seguite l'autore anche dopo la pubblicazione? Se sì, come?

 

Grazie :) 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 6/10/2017 at 15:49, Niko ha detto:

@Giovanni Fara Benvenuto nella sezione.

Visto che siete qui, vi pongo le domande in questa sede.

  1. Accettate manoscritti di autori esordienti?
  2. Pubblicate con contributo (acquisto copie, contributo promozionale, spese di editing o qualsiasi altro tipo di contributo) da parte degli autori?
  3. Offrite servizi editoriali (gratuiti) come correzione di bozza, impaginazione o editing ai testi scelti?
  4. Che tipo di distribuzione avete? Siete legati a distributori (come Messaggerie) o distribuite in autonomia? 
  5. Promuovete e seguite l'autore anche dopo la pubblicazione? Se sì, come?

 

Grazie :) 

 

Buongiorno @Niko

intanto mi scuso per il forte ritardo con il quale ti rispondo. Sono purtroppo stato assorbito ad alcuni imprevisti che non mi hanno consentito di prestare troppa attenzione al forum. Rispondo solo ora che posso dire di aver dato finalmente ed effettivamente avvio alla casa editrice.

1. Sì, accettiamo volentieri manoscritti di autori esordienti.

2. No, agli autori non viene richiesto alcun tipo di contributo di pubblicazione né di copertura spese di editing o di promozione dell'opera.

3. I servizi di correzione di bozze, impaginazione e editing dei testi scelti (quelli per i quali è stata accettata da parte dell'autore una nostra proposta di pubblicazione) sono forniti gratuitamente dalla casa editrice.

4. La distribuzione è ancora in fase di organizzazione. Attualmente distribuiamo in maniera autonoma e siamo presenti sulla piattaforma satellite libri a cui aderiscono circa 130 librerie in tutta Italia.

5. Sarà nostra cura sostenere la promozione di eventuali presentazioni dell'opera attraverso il contatto diretto con librerie e biblioteche, la diffusione di comunicati stampa, predisposizione di articoli promozionali, proposte di interviste agli autori e recensioni dell'opera. intrattenimento dei rapporti con la stampa, predisposizione, se richiesta, di pagine promozionali sui social e in generale di quant'altro possa offrire visibilità e supporto all'autore e al suo libro. Vogliamo poter essere un punto di riferimento per gli autori che decidono di pubblicare con noi, valorizzando al meglio le opere e i loro contenuti.

 

Grazie a te :)

 

 

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Giovanni Fara ha detto:

2. No, agli autori non viene richiesto alcun tipo di contributo di pubblicazione né di copertura spese di editing o di promozione dell'opera.

3. I servizi di correzione di bozze, impaginazione e editing dei testi scelti (quelli per i quali è stata accettata da parte dell'autore una nostra proposta di pubblicazione) sono forniti gratuitamente dalla casa editrice.

 

Si direbbe una vera e propria casa editrice free! Complimenti e benvenuti!

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo l'essere free e la buona volontà dell'editore in questione. Sono stato contattato dopo circa un mese dall'invio, in relazione ad una mia proposta (una raccolta di racconti). Purtroppo, vista l'impossibilità di sottoscrivere il contratto, causa la presenza di una clausola di diritto di prelazione (per impegni pregressi con un altro editore e, a dire il vero, anche per mia volontà specifica), non abbiamo raggiunto un accordo, ma ci siamo ripromessi di rimanere in contatto. La chiacchierata con Giovanni è stata franca e cordiale. Nulla da eccepire in merito. Sono una piccola ma volenterosa realtà. I margini di una buona crescita, a mio avviso, ci sono tutti.

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×