Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Nome: La Ruota Edizioni 

Generi trattati:  Romanzi di narrativa; Fantasy; Horror; Antologie; Sillogi poetiche; Narrativa per l'infanzia

Modalità di invio dei manoscritti: per email a proposte@laruotaedizioni.it

Distribuzione: Directbook

Sitohttp://www.laruotaedizioni.it/

Facebookhttps://www.facebook.com/laruotaedizioni/

 

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dal sito: al momento le selezoni sono chiuse, riprenderanno dal mese di marzo 2020.

Modificato da ElleryQ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei specificare che ne sono collaboratore e posso dire, per quello che so, che la ce è stata a pagamento -acquisto obbligatorio di 20 copie- fino a giugno e, da allora, non lo è più.

Da giugno è completamente non a pagamento e pubblicare con loro prevede: editing professionale da parte della editrice/editor, correzione bozze da parte mia, impaginazione, copertina e grafica da professionisti. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ha risposto Maristella Occhionero e riassumo:

Accettano manoscritti di autori esordienti (quasi tutti i loro autori lo sono);
Da diversi mesi sono riusciti a non chiedere più nessun tipo di acquisto copie ai loro autori;
Nei contratti sono sempre compresi l'editing e l'impaginazione dei testi;
Sono distribuiti da DirectBook;
Seguono gli autori dall'uscita del libro in poi, organizzano una presentazione a Roma di default con la loro presenza e fanno da sostegno per altre in giro per l'Italia proposte dagli autori, mettendosi in contatto con le librerie, creando le locandine e pubblicizzando gli eventi sulla pagina Facebook. Oltre a questo sono in contatto con diversi blog ai quali mandano i libri per recensioni o segnalazioni e, a volte, riescono anche ad avere dei passaggi in programmi radiofonici che trattano di libri. Infine partecipano a diverse fiere.

 

Sposto in Free; se qualcuno ha testimonianze dirette, è il benvenuto.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato manoscritto ieri sera. Già stamane mi hanno risposto dicendomi che il mio lavoro era stato inviato correttamente e che sarebbe stato messo in coda alle opere che hanno da valutare. Cordiali e veloci. Per ora ottima impressione, speriamo bene!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, Edgar Lee Wright ha detto:

Inviato manoscritto ieri sera. Già stamane mi hanno risposto dicendomi che il mio lavoro era stato inviato correttamente e che sarebbe stato messo in coda alle opere che hanno da valutare. Cordiali e veloci. Per ora ottima impressione, speriamo bene!

Idem.(y) Questa casa editrice mi ha ispirato soprattutto leggendo i profili dei due responsabili. Mi sembrano dotati di una forte elasticità mentale e penso che apprezzino la caratterizzazione psicologica dei personaggi. Vedremo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo la mail (cordialissima e molto gradita) di avvenuta ricezione del manoscritto...

 

Ora quindi non c'è che attendere...

 

Gianni

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto una proposta dopo venti giorni circa dall'invio del dattiloscritto. Ancora non ho firmato il contratto, di cui ho ricevuto una bozza. Niente di nuovo. Percentuali in linea con quanto ho visto, editing completo a carico dell'editore, copertina e progettazione grafica idem. Cinque copie omaggio vanno all'autore, che ne può comprare altre al 30% del prezzo di copertina quando vuole, per tutta la durata del contratto, che è di tre anni. 

 

Confermo la sostanziale impressione positiva. Molto positiva, direi. Sembrano seguire attentamente tutti i libri che pubblicano. È molto probabile che firmi con loro, pur avendo altre proposte.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Marco Demma

Buongiorno @Oxygen e buongiorno tutti,

 

Il 11/10/2017 alle 03:09, Oxygen ha detto:

Ho ricevuto una proposta dopo venti giorni circa dall'invio del dattiloscritto. Ancora non ho firmato il contratto, di cui ho ricevuto una bozza. Niente di nuovo. Percentuali in linea con quanto ho visto, editing completo a carico dell'editore, copertina e progettazione grafica idem. Cinque copie omaggio vanno all'autore, che ne può comprare altre al 30% del prezzo di copertina quando vuole, per tutta la durata del contratto, che è di tre anni. 

 

Confermo la sostanziale impressione positiva. Molto positiva, direi. Sembrano seguire attentamente tutti i libri che pubblicano. È molto probabile che firmi con loro, pur avendo altre proposte.

 

Non è un po' pochino 20 giorni per valutare un manoscritto? Non dico che servano sempre 6 mesi, ma mi aspetterei almeno un paio di mesi prima di ricevere un contratto.

@Oxygen (non riesco più a taggarti) non me ne volere ti prego. Non ci conosciamo e non ho dubbi che il tuo scritto sia ottimo. Ti auguro tantissimo successo. Non vuole assolutamente essere un commento personale, spero sia chiaro, ma se le mie parole ti hanno in qualche modo amareggiato ti prego di scusarmi fin da ora.

Non vogliono essere illazioni o accuse, ma semplici perplessità:

Qualcuno ha avuto modo di essere pubblicato da loro? Qualcuno ha mai tenuto tra le mani un loro libro? Avete esperienze da condividere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente ritengo adeguato il tempo di 20 giorni/ un mese, per una valutazione, a meno che il testo proposto non sia tomo da far impallidire IT.

C'è da dire che l'editore è giovane (nasce nel 2015), quindi si presume volenteroso, e voglioso di guadagnarsi il proprio posto al sole nell'ostico mondo dell'editoria (forse è ancora poco conosciuto, e non riceve troppe proposte, o semplicemente sono rapidi nel loro lavoro... ci può stare, per fortuna!), e con un catalogo numericamente esiguo (il che, per quanto mi riguarda, depone a loro favore. Evidentemente curano con attenzione le pubblicazioni).

A ulteriore conferma della loro bontà, pur non avendo esperienze dirette, a livello di interazione umana, posso dire che la mia raccolta di racconti non è stata ritenuta idonea per la pubblicazione in una delle loro collane. Quantomeno, quindi, è stata letta. Ergo, non pubblicano ogni cosa gli venga spedita, tanto per "far catalogo", e rispondono (in tempi ragionevoli) anche in caso di rifiuto.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Marco Demma

@dfense grazie per aver condiviso la tua esperienza e per avermi rincuorato confermando che non pubblicano qualunque libro ricevuto e che hanno un catalogo esiguo, il che depone a loro favore anche per me.

Attendo con fiducia il contributo di @Luca Morandi - Aratak riguardo a distribuzione, fiere, sponsorizzazioni ed editing.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Incuriosita da questa casa editrice e dalla discussione che si porta appresso sul WD, ho sfogliato il loro catalogo, per quanto se ne possa sfogliare (purtroppo ho notato che solo pochi titoli hanno l'anteprima disponibile in lettura, il che sarebbe da segnalare: reputo difficile acquistare un libro solo guardandone copertina e leggendone sinossi: io personalmente preferisco leggerne anche qualche pagina, spesso nel mezzo del romanzo): gli scritti, a prescindere dal genere, sono interessanti e l'editing risulta buono. L'impaginato dell'interno, però, non mi piace; da studente in materia posso dire che la griglia dell'impaginato non viene sempre rispettata e il formato della griglia non è proporzionale (ossia il testo è centrato nella pagina). Ci sarebbero anche altri accogimenti da discutere, sempre sull'impaginato che, comunque, diventa parte integrante dell'opera e quindi andrebbe molto bene curato. Peccato. Spero che possano migliorare, sotto questo aspetto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Marco Demma

Domanda: pubblicate anche saghe o solo volumi unici? Eventualmente le saghe devono essere già concluse? Ad esempio nel caso di una trilogia volete subito tutti e tre i libri? oppure accettate di partire dal libro uno a fronte di conoscere e valutare positivamente il progetto completo? Vi sto martellando di domande, perdonatemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono un collaboratore esterno a questa casa editrice. So molte cose ma non tutte per cui spero perdonerete se ad alcune domande non riuscirò a soddisfare pienamente le vostre curiosità. 

 

Fino a inizio estate erano una realtà abbastanza sconosciuta mentre ora si stanno espandendo così, con l'arrivo della casa editrice qua su Writer's Dream, sono arrivati parecchi manoscritti. Durante l'estate l'editrice è riuscita a dare un grosso colpo alla lista di manoscritti arrivati in precedenza, così ora è altamente plausibile che abbia dato una risposta in 20 giorni.
Voglio inoltre portarvi a conoscenza che i libri di genere fantastico saranno letti in prima battuta non dall'editrice stessa, che ha una conoscenza abbastanza povera in materia, ma da qualcuno molto più preparato in materia. Per questo, conoscendo questa persona, posso già dire che i libri di genere fantastico dovranno aspettare qualche giorno di più visto il doppio passaggio. Purtroppo leggendo i libri della collana non potete però farvi un'idea a riguardo visto che il collaboratore ha iniziato da settembre.

Molti libri sono per bambini, sillogi poetiche, o libri con all'interno illustrazioni che tolgono lavoro al processo di editing. Negli ultimi tre mesi, ma potrei sbagliarmi, sono stati pubblicati un 3-4 libri. Direi quindi che pubblicano uno/due libri al mese. 

Dell'editing, per il momento, se ne occupa la sola editrice che fa passare tra le sue mani il romanzo e ci lavora con almeno due passaggi di editing, concordandolo con l'autore. 
Poi il libro viene affidato solitamente a un correttore di bozze esterno, me, che lo rilegge e corregge i refusi rimasti. Al momento posso dire che i libri che ho corretto - 6 libri da marzo, principalmente libri per bambini - avevano una storia che reggeva, interessante e con relativamente pochi refusi da correggere.
Il processo di editing, a mio parere, confrontandolo con quello di altre case editrici regge. Alcuni titoli, quelli pubblicati prima di marzo, non hanno visto alcuna correzione di bozze e ho trovato, leggendoli, alcuni refusi. Spero che ciò, da marzo in poi, si ridurrà sempre più. 


La promozione avviene attraverso canali social e blog amici della casa editrice stessa - stiamo creando una rete proprio in questi mesi con il mio contributo - e l'organizzazione eventi si svolge su vari livelli: una presentazione di sicuro a Roma organizzata dall'editrice, altre possibili nelle Marche, e, al nord, ci sono io che gestisco e organizzo presentazioni. 
Al momento ne ho curate svariate con alterne fortune, lo ammetto, ma sto espandendo sempre più il mio raggio d'azione e le mie conoscenze per poter portare gli autori a presentazioni consone, fatte bene. 

 

Partecipano a fiere. Grazie a un accordo con una fumetteria di Lucca i libri fantasy saranno disponibili anche al Lucca Comics con possibilità per le autrici di fare dei firmacopie. 

Se non sbaglio la casa editrice sarà presente a "Più libri più liberi" a Roma dal 6 al 10 dicembre, è stata presente lo scorso fine settimana a "Libri in baia" di Sestri Levante e io cerco e continuo a cercare fiere a basso costo zona Milano e dintorni dove poter portare i libri. 
Torino non sono ancora stati per una questione di catalogo: al momento è ancora abbastanza povero.

 

Spero di aver risposto alle vostre domande, se avete altri dubbi chiedete pure.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/10/2017 alle 11:39, Marco Demma ha detto:

Pubblicate anche saghe o solo volumi unici? Eventualmente le saghe devono essere già concluse? Ad esempio nel caso di una trilogia volete subito tutti e tre i libri? oppure accettate di partire dal libro uno a fronte di conoscere e valutare positivamente il progetto completo? Vi sto martellando di domande, perdonatemi.

 

Voglio ribadire solo che i fantasy, prima dell'arrivo del collaboratore attuale, potrebbero non soddisfare le aspettative. Io ne ho letti due e mentre uno lo trovo un ottimo prodotto, anche se con qualche refuso perché non c'era ancora un correttore di bozze, l'altro l'ho trovato invece di scarsa qualità. Molto scarsa. 

 

Saghe o volumi unici? 
Siamo a tre trilogie (si spera) iniziate, ne abbiamo in valutazione un'altra che ci hanno inviato completa. 
Quindi sì, le valutiamo. 
Visto, come ho appena detto, la presenza notevole di saghe già iniziate nella produzione fantasy ora punteremmo più a volumi autoconclusivi o a saghe con tempistiche certe e di ottimo livello. Al momento in ogni caso ci basta il primo libro e un progetto di massima per lo sviluppo della storia nei volumi successivi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, Miss Ribston ha detto:

Incuriosita da questa casa editrice e dalla discussione che si porta appresso sul WD, ho sfogliato il loro catalogo, per quanto se ne possa sfogliare (purtroppo ho notato che solo pochi titoli hanno l'anteprima disponibile in lettura, il che sarebbe da segnalare: reputo difficile acquistare un libro solo guardandone copertina e leggendone sinossi: io personalmente preferisco leggerne anche qualche pagina, spesso nel mezzo del romanzo): gli scritti, a prescindere dal genere, sono interessanti e l'editing risulta buono. L'impaginato dell'interno, però, non mi piace; da studente in materia posso dire che la griglia dell'impaginato non viene sempre rispettata e il formato della griglia non è proporzionale (ossia il testo è centrato nella pagina). Ci sarebbero anche altri accogimenti da discutere, sempre sull'impaginato che, comunque, diventa parte integrante dell'opera e quindi andrebbe molto bene curato. Peccato. Spero che possano migliorare, sotto questo aspetto.

 

Inoltre per rispondere a questa questione: Editrice e compagno (grafico che aiuta nel lavoro) hanno iniziato un corso di impaginazione per migliorare la qualità degli stessi, li ho sentiti giusto ora!
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedo che alle domande sono state fornite risposte molto più esaurienti di quelle che avrei potuto dare io. Posso solo esprimere il mio parere sulla questione delle tempistiche di valutazione, cercando di rifarmi alla mia personale esperienza tramite delle deduzioni che ho avuto tempo di sviluppare in questi anni.

 

Dal 2013 al 2015 ho scritto un fantasy. 400 pagine circa nella stesura definitiva. Quattro POV, trama un po' inconcludente (nel progetto originale doveva essere il primo di una tetralogia), scritto secondo me non male, ma con tante ingenuità, a cominciare dall'uso delle "d" eufoniche e via discorrendo. Lo invio a una sessantina di CE, sia free che a pagamento, cercando di scegliere quelle che non avevano preclusione di genere. La mail che uso è quella di tutti i giorni, che ha un nome utente strano (AAA1875 mi pare), e spesso commetto errori con gli allegati e cose del genere. Risultato: ovviamente le CE a pagamento rispondo prontamente. Le altre invece impiegano tre, quattro o cinque mesi anche per dire di no. Il 90% non risponde neanche. Una sola accetta il manoscritto e vengo pubblicato.

 

Il manoscritto che è stato accettato da questo editore e da diversi altri è un mainstream (anche se qualcuno potrebbe opinare), di circa 200 pagine, naturalmente autoconclusivo. Ho "corretto" gli errori di scrittura, ma soprattutto ho cercato di creare le migliori condizioni affinché il mio lavoro potesse essere letto rapidamente. Intendo sinossi scritta con cura, formattazione del testo adeguata e altre piccole cose. Tutto questo per dire che probabilmente i tempi di valutazione che la CE indica nel suo sito sono, per l'appunto, delle indicazioni. Specialmente se viene promesso che a tutti verrà data una risposta.

 

@Marco Demma tranquillo, sono domande che mi faccio da solo. Non mi hai offeso per nulla, anzi.

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Marco Demma

Sono uscito da lavoro e son passato dalla Feltrinelli di Milano in Piazza Piemonte per vedere se avevano un certo titolo di questa CE. 

A scaffale ovviamente non era presente e mi sarei stupito del contrario, ma la commessa è stata molto gentile. Le ho chiesto se in altre Feltrinelli di Milano il libro fosse presente per andarlo a prendere io, lei ha verificato a sistema e mi ha detto che non le risulta presente in nessuna Feltrinelli in Italia e che quindi l'unica possibilità sarebbe stato provare ad ordinarlo. 

Nessuno stupore nemmeno qua. 

Le ho chiesto gentilmente di procedere con l'ordine e non c'è stato alcun intoppo. Mi ha preannunciato tempi di attesa abbastanza lunghi (sui dieci giorni) e ha palesato la possibilità che il libro non arrivi perché il distributore è, a suo dire, "piccolino". 

Sinceramente non ho avuto alcun dubbio al riguardo, quindi ho lasciato la caparra e piazzato l'ordine. 

 

OT: Ho trovato la commessa molto disponibile ma abbastanza perplessa che qualcuno chiedesse un titolo di un'autrice a lei sconosciuta. 

 

Vi tengo aggiornati. Non vedo l'ora di avere un loro romanzo tra le mani! 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera a tutti. Io ho acquistato un loro libro, uscito un paio di mesi fa. Ottima cover e impaginazione e romanzo di qualità. Prezzo abbordabilissimo (12 euro se non erro) e pochissimi refusi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti.

 

Qualcuno sa se c'è un minimo e un massimo di caratteri entro cui far stare un libro accettabile da loro?

Grazie e alla prossima.

 

Edison

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come già detto nei libri usciti prima di aprile la casa editrice non aveva un correttore di bozze, ora sì. Probabilmente ha preso un libro pubblicato prima o che stava già andando in stampa prima dell'arrivo del correttore di bozze che, in ogni caso, non è infallibile e il mio obiettivo è cercare di avvicinare il più possibile quel numero allo 0.

 

@Edison Non lo ritiene opportuno perché la creatività non può essere limitata da parametri. Valuterà caso per caso tutti i manoscritti che le arriveranno.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

ho recentemente inviato loro una proposta e mi hanno inviato una mail di avvenuta ricezione chiedendomi di pazientare, poiché, a causa della montagna di manoscritti pervenuti loro, i tempi di risposta si allungheranno.

La mail non è una di quelle precompilate e mi ha fatto piacere che me la abbiano inviata con queste spiegazioni. Non tutte le case editrici lo fanno.

Alla prossima.

 

Edison

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, 

offro la mia testimonianza con la CE: mail di ricezione materiale molto gentile e puntuale e dopo una ventina di giorni (cioè oggi) altra mail, altrettanto gentile, in cui purtroppo - sigh!- mi comunicano che non rientro nel loro piano editoriale. Peccato, sarà per la prossima, ma l'impressione avuta è stata di una CE premurosa ed efficiente.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei anche io dedicare qualche parola a questa casa editrice. Anche io ho inviato un manoscritto che però non sarà da loro pubblicato. La risposta negativa è stata però gentilissima. Il verdetto è arrivato a poco più di un mese dalla mail di avvenuta ricezione, quindi leggendo le esperienze di altri utenti immagino i tempi si siano allungati, anche se non di molto.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×