Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Jack Shark

I migliori anime della nostra vita

Post raccomandati

Concordo con Jack su Chobits (se non ricordo male ero stata io la prima a tirarlo fuori XD), anche se sull'anime sono ferma da un pezzo. Il manga merita davvero, senza filler ci si gode bene la storia. ^^

Su Full Metal Panic non so se l'ho già scritto qui, ma io non consiglierei tanto Sigma... rispetto ai romanzi rende molto meno. Ah, i romanzi in realtà sono light novels illustrate: è difficile confrontarli con i romanzi a cui siamo abituati, e anzi penso sia sbagliato farlo. Diciamo che sono quasi una "sceneggiatura" per anime: pochissime descrizioni, scene descritte in modo quasi cinematografico, personaggi che vanno immaginati in versione cartonata (come dimostrano le illustrazioni). Ciò non toglie che la storia abbia delle parti profonde.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si hai ragione...solo è uan faticaccia star dietro ai romanzi, almeno per me. ne ho letto qualcuno in inglese, di qualcun altro ho preso i riassunti in italiano.. Quindi io sono stata dietro a Sigma, e poi mi sono andata a cercare i romanzi...però per mancanza di tempo, sono ancora a metà dell'opera, anche se però l'ultimo me lo sono letto^^ (non resistevo)

Complimenti per l'avatar!^^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Si hai ragione...solo è uan faticaccia star dietro ai romanzi, almeno per me. ne ho letto qualcuno in inglese, di qualcun altro ho preso i riassunti in italiano.. Quindi io sono stata dietro a Sigma, e poi mi sono andata a cercare i romanzi...però per mancanza di tempo, sono ancora a metà dell'opera, anche se però l'ultimo me lo sono letto^^ (non resistevo)

Complimenti per l'avatar!^^

Beh, i romanzi in italiano ambientati dopo l'anime si trovano quasi tutti su internet. ^^

Io invece l'ultimo non l'ho ancora letto, perchè non ho tutta questa dimestichezza con l'inglese, quindi mi servirebbe molto tempo. Però mi sono spoilerata il finale (e qui devo ringraziare Azoto Liquido per averlo tradotto ^^).

Spero davvero che facciano una quarta serie, anche se purtroppo per ora non si sente dire nulla sulla questione. .__.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Per impostare una quarta serie dovrebbero mettere in piedi un progetto complesso, visto che il filo conduttore della trama principale in un certo senso si è esaurito. Staremo a vedere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Mollato il precedente (che ho lasciato dopo 4 puntate perché mi sembrava un inno alla pedofilia, non capisco come possano permettere che in giappone vadano in onda ste cose, accidenti a chi me l'ha consigliato...)

Oggi comincio a guardare (lavoro permettendo) Ergo Proxy, un anime che promette di essere molto complicato ma decisamente di alto livello.

Vi farò sapere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Per impostare una quarta serie dovrebbero mettere in piedi un progetto complesso, visto che il filo conduttore della trama principale in un certo senso si è esaurito. Staremo a vedere...

In realtà no, il vero filo conduttore si scopre proprio nell'ultima serie fatta. Conta che la prima e la terza serie (la seconda non la conto perchè sono short stories) copre 5 romanzi su 12. Ne mancano ancora 7 da fare in anime, anche se non so cosa faranno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Serial experiments lain su tutti. Tra il cyberpunk e l'onirico, scritto divinamente e con un'atmosfera stupenda.

Poi i classici della mia infanzia: Captain Tsubasa, Hokuto no Ken, Saint Seiya, Kimagure Orange Road... e molti altri.

Se invece parliamo di animazione per il cinema o per il mercato home video, allora sicuramente Paprika, il buon vecchio Akira (pur non essendo paragonabile al manga per complessità e profondità), i cortometraggi di Animatrix.

Me ne sto dimenticando diversi, per ora mi vengono in mente questi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ora, non per fare lo sborone, ma posso dire di averne visti parecchi. Il che potrebbe non essere un motivo di vanto icon_cheesygrin.gif

Nella mia infanzia c'è un mito: Lady Oscar. Mamma dice che, mentre lo guardavo, sembrava stessi lacrimando, tanto i miei occhi brillavano. E ora che il bambino ha fatto posto all'adolescente, nulla è cambiato. Mi commuovo puntualmente ogniqualvolta vedo l'ultimo episodio.

Ho cominciato seriamente con gli shonen, come credo la maggior parte. Gli shonen però mi hanno deluso. Così mi sono spostato verso i seinen orientati alla fantascienza. Uno dei primi che ho visto è stato Gunbuster, una quasi totale delusione (i robottoni che fanno palestra. Un trauma xD). Quasi per l'ultimo episodio, e per i personaggi, che finalmente avevano un minimo di caratterizzazione (cosa rara per un anime sui robottoni). Però quel nome, Hideaki Anno, mi era rimasto nella testa. Credo di essere uno dei pochi ad aver conosciuto prima Gunbuster e poi Evangelion. Di NGE mi innamorai al primo episodio, esattamente nel momento in cui Shinji dice "un soffitto sconosciuto". Posso dire tranquillamente che NGE è uno dei miei anime preferiti. Tra tutti quelli di fantascienza, degni di nota sono serial experiments lain, PlanetES (quest'ultimo davvero stupendo), Higashi no Eden, o Eden of the East, e il film di animazione Summer Wars, uscito da poco.

Poi conobbi Hayao Miyazaki. Prima Il Castello Errante di Howl, poi Princess Mononoke, altri miei preferiti.

E giunse il momento in cui mi appassionai di anime sentimentali (shoujo o shounen-ai che siano). Probabilmente Toradora! è quello che mi ha colpito di più. L'ho visto almeno quattro volte. Anche Lovely Complex è stato una piacevolissima visione. Tra i josei, Nodame Cantabile e Honey and Clover sono i migliori che abbia visto. Ci sarebbero altri e due capolavori, Video Girl Ai e I''S, di Masakazu Katsura, ma sono manga, da cui sono state tratte serie anime mediocri.

Un altro regista che ho apprezzato molto è Satoshi Kon, tra l'altro morto da poco. I lavori che preferisco sono Tokyo Godfathers (stupendo, da vedere a tutti i costi), Paprika e Millennium Actress.

Tra gli anime un po' fuori dagli schemi ho apprezzato molto Welcome to the NHK (tratto da un romanzo e adattato dallo stesso autore), Haibane Renmei, di Yoshitoshi ABe, e Kigeki, un cortometraggio che dura 10 minuti, ma vale davvero la pena spenderli.

Ultimamente mi sono appassionato ai lavori di Makoto Shinkai. Byousoku 5 Centimeters mi ha praticamente folgorato, sia per la narrazione che per la bellezza degli sfondi. Beyond the Clouds - The Place Promised in Our Early Days, anche, è un'ottima visione.

Ce ne sono davvero tanti. Spero di non averne omesso nessuno :D

Oggi comincio a guardare (lavoro permettendo) Ergo Proxy, un anime che promette di essere molto complicato ma decisamente di alto livello.

Ergo Proxy è un buon anime. Secondo me, però, perde molto nel voler essere a tutti i costi "profondo", gettando nel calderone troppi elementi senza riuscirli a gestire. Un po' come Ghost in the Shell.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Toradora che l'ho nella wishlist. Mi fa piacere sapere che ne varrà la pena vederlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Claudio Piras Moreno

Che ne dite di Ninja scroll? A me è piaciuto parecchio, sia l'OAV che la serie, tra l'altro breve, 13 puntate mi pare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Claudio Piras Moreno

Hahaha, ok mi hai bruciato la risposta a, quella di quando: "Non ho molta voglia di dilungarmi, rispondiamo facile..."

Hm non è che abbia una grande trama in effetti, più che altro è bello come disegni, ambientazioni, personaggi, combattimenti... parla di questo... ehm "guerriero" che deve salvare una ragazza che è la custode di un antico amuleto. Lei è una sorta di sacerdotessa senza saperlo. A seguirlo ed istruirlo c'è un vecchio molto equivoco, ma dalle mille risorse ed un ladruncolo, mentre a cercare la ragazza ci sono diverse famiglie di nobili che mandano contro di lui i più formidabili guerrieri e mostri. Ci sono anche complotti, tradimenti, ma in effetti la cosa più bella sono i combattimenti, è un pò come Shinobi...

nell'oav invece, lui deve trovare un suo nemico che era convinto di aver ucciso tagliandogli la testa, e che invece non è morto e continua a seminare il terrore per tutto il Giappone. Ad aiutarlo il solito vecchio bonzo che alla fine punta ad un fantomatico tesoro...

Se no, senti a me, guardati Clayborne che è una sorta di Berserk al femminile, sono sicuro che non ti deluderà, anche se non è terminato... speriamo non facciano come per Berserk!

Comunque anch'io accetto consigli, però non dirmi Naruto, lo sto già guardando, anche se al ritmo di una puntata al mese... in quanto tempo dici che dovrei finire?

Ah, se invece vuoi un consiglio su dei film di animazione, tutti quelli dello studio Ghibli, Miyazaki in particolare e Un oscuro scrutare, trasposizione animata dell'omonimo romanzo di Philip K. Dick, psichedelico, alla Ghost in the shell direi...

Comunque è bello anche Ninja scroll, inoltre è breve, 12 o13 puntate più il film.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Se riesco a inserirlo nel mucchio, me lo guarderò di sicuro, così poi ti faccio sapere la mia opinione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ok, finito di vedere Ergo Proxy.

Mamma mia quant'è complicato...

Bello, molto profondo, ma molto difficile. Da guardare con attenzione, dal significato criptico e con molte puntate bizzarre o noiose, ho fatto una certa fatica a seguirlo.

Posso dire che ne è valsa la pena, ma alla fine della fiera è meno di quanto fosse lecito aspettarsi.

Comunque merita di essere visto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Serial experiments lain su tutti. Tra il cyberpunk e l'onirico, scritto divinamente e con un'atmosfera stupenda.

Visto icon_eek.gif

Porcavacca icon_eek.gif

Atmosfera stupenda? Atmosfera da incubo. Sembra di essere dentro un incubo dalla prima all'ultima scena, inquietante da non dormirci la notte, un utilizzo incredibile di suoni fastidiosi, che pian piano diventano inquietanti e spaventosi, un uso incredibile degli effetti visivi, dalle scene ripetute fino alla nausea alle sovraesposizioni di luce.

Sembra sempre di essere nell'irrealtà, non ho potuto fare a meno di accostare il nome di Lynch in quasi ogni scena.

Mi sembrava di rivedere le migliori intuizioni di Inland Empire.

Con lo stesso risultato: alla fine non ci ho capito una segazza nulla icon_eek.gif

Come Evangelion, è molto psicologico, con una marea di spunti di riflessione e interpretazione. Ho le mie idee ma non sono riuscito a trovare una spiegazione che mi soddisfi appieno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non riconosco la nave di Nautilus, però di recente ho visto un anime che mi è piaciuto davvero moltissimo:

Toward the terra

ora mi sto procurando Casshern Sins, da piccolo ho amato Kyashan. icon_cheesygrin.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ushio e tora, sempre ed in qualsiasi forma.

il manga in particolare è qualcosa di sublime, l'unico che sia riuscito a farmi singhiozzare come una bimba scemina, ridere come una pazza... l'ho letto al liceo e mamma mia.. ricordo che sognavo tora che veniva a prendermi e correva, saltava velocissimo con me

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nessuno ha indovinato, non mi stupisce visto che non lo conoscse quasi nessuno. Il nome della nave è Exelion, poi ribattezzata in Nuovo Nautilus (tanto per cambiare icon_lol.gif ).

Viene da "The secret fo blue water".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nessuno ha indovinato, non mi stupisce visto che non lo conoscse quasi nessuno. Il nome della nave è Exelion, poi ribattezzata in Nuovo Nautilus (tanto per cambiare icon_lol.gif ).

Viene da "The secret fo blue water".

io ero fermo alla Blue Noah e all'Argo :facepalm:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Nessuno ha indovinato, non mi stupisce visto che non lo conoscse quasi nessuno. Il nome della nave è Exelion, poi ribattezzata in Nuovo Nautilus (tanto per cambiare icon_lol.gif ).

Viene da "The secret fo blue water".

io ero fermo alla Blue Noah e all'Argo :facepalm:

Quanti ricordi... love1.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Conosco anche io la Blue Noah! Ottima trama, anche se l'edizione italiana aveva un doppiaggio da pianto...

"The Secret of Blue Water" è un lavoro dello stesso Autore di Neon Genesis Evangelion, anche se molto meno assurdo! In Italia è noto come "Il Mistero della Pietra Azzurra" (che ho già citato) e se qualcuno avesse visto l'edizione trasmessa da Mediaset direbbe: «Che schifezza!». Infatti l'edizione di Italia1 era piena di censure e di doppiaggi inascoltabili. Ero dello stesso parere finchè non sono venuto in contatto con l'edizione ridoppiata e non censurata, era completamente diverso! Consiglio di cercare l'edizione ridoppiata e di vederlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi ricordo il mistero della pietra azzurra. Da bambina mi misi a guardare una puntata dove verso la fine c'era una tizia che si voleva suicidare. Mia madre dall'altra stanza mi chiese cosa stessi guardando.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mi ricordo il mistero della pietra azzurra. Da bambina mi misi a guardare una puntata dove verso la fine c'era una tizia che si voleva suicidare. Mia madre dall'altra stanza mi chiese cosa stessi guardando.
Ok, il mistero della pietra azzurra ce l'ho presente, lo seguiva mia moglie da piccola

Quanti danni che ha fatto Mediaset! Quelli pensano che, dato che è un "cartone animato", è automaticamente da bambini. Il target era sbagliato, il doppiaggio era una tragedia e le censure avevano eliminato tutte le scene più divertenti e le citazioni bibliche (bigotti!).

Il mio consiglio è di provare a cercare gli episodi dell'edizone DVD, la differenza è tale da sembrare un'altra serie!

Ribadisco, guardatevi Toward the terra

, ne vale davvero la pena.
questo non lo conosco, vado a fare un po' di ricerche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah, io da bambina l'ho visto il mistero della pietra azzura, ma ricordavo che il titolo orginale fosse diverso non quello che hai citato tu book6.gif

comunque all'epoca mi piacque moltissimo, proprio perchè si capiva che era una storia più "aulta" rispetto ai cartoni che mandavano di solito, nonostante i tagli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Quanti danni che ha fatto Mediaset! Quelli pensano che, dato che è un "cartone animato", è automaticamente da bambini.

Infatti non capisco perché non mandano in onda direttamente gli anime per bambini, invece di censurare quelli con target più alto. In Giappone tra i bambini spopola Doreamon: mandassero tutte le serie di quell'anime. U_U

Oppure potrebbero fare come MTV: alcune serie vanno in onda tardi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×