Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Alessandro Furlano

Dark Zone

Post raccomandati

Riporto la mia esperienza con Dark Zone.

File del manoscritto inviato a ottobre 2017. A dicembre, dopo due mesi circa, ho ricevuto una scheda estremamente positiva con proposta di pubblicazione che, purtroppo, davvero a malincuore, ho dovuto rifiutare. Il motivo è che nel frattempo, a seguito di contatti avvenuti circa una settimana prima che arrivasse la proposta di Dark Zone, mi stavo legando a un'altra realtà editoriale.

La scheda era professionale e anche corposa. Dark Zone è una casa editrice seria, in crescita, e Francesca Pace una persona estremamente gentile e in gamba.

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi ho ricevuto la mail con la valutazione del mio libro. Purtroppo il responso è stato negativo... :scapiangere::scapiangere:

Almeno nella valutazione (in allegato alla mail) hanno scritto  la motivazione e cosa devo (o dovrei) fare per migliorare il tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@acherusa

 Non è stata approfondita, cioè scendendo nei minimi dettagli (ad esempio "a pag. x non va questo, a pag. y tizio è stato macchinoso..."), ma neanche superficiale. Hanno infatti raggruppato i problemi in gruppi.

E il fatto che abbiano motivo la cosa mi basta.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

Buon pomeriggio, in primo luogo mi scuso per la latitanza, ma ho dovuto mollare un poco il lavoro social per dedicarmi di più e meglio alla DZ visto anche il lancio delle due nuove collane (libri illustrati e fumetti) e le nuove uscite in vista. @Drago96 se un romanzo viene rifiutato non è detto che non possa migliorare, che l'autore, seguendo i consigli di una professionista, colui che ha redatto la scheda di valutazione lo è, non possa sistemare le cose che non funzionano. Spesso gli autori hanno idee brillanti, uno stile affascinante ma grezzo, abbozzato quasi perché mancano di quel mezzo tecnico che un buon editor può insegnare. La scheda di valutazione quando viene redatta è "oro" per gli autori, e non parlo delle nostre in particolare, intendo in generale. Se un autore, laddove la scheda sia onesta e non una folle e mera critica, ne segue i consigli potrà migliorare il suo lavoro e quindi perchè non rileggerlo e rivalutarlo? In merito alle risposte brevi...hai pienamente ragione ma, vedi, rispondo io a ogni mail, ci tengo che la risposta arrivi da me, e per questo a volte sono sintetica..tutto qui! @LeoneG. siamo distribuiti in Feltrinelli, Mondadori, circuito Edicolè e Coop e presso i libri indipendenti. Da contratto siamo esclusi solo dal circuito Giunti.@Andrea Piera Laguzzi come dicevo prima, rispondo io a tutte le mail. Mi scuso per le attese! @Edison in verità abbiamo molte nuove uscite, siamo nei termini di 25/30 nuovi volumi all'anno; diciamo che amo fare i lanci in occasione di eventi editoriali importanti per dare la giusta visibilità agli autori. Per questo nel sito vedi stasi per un mese e poi 7 titoli insieme. Quest'anno ho cambiato un pelo politica. L'uscita ufficiale è sempre in occasione di un evento editoriale, ma l'uscita, attraverso un evento prevendita o un evento promozionale, avviene 2/3 settimane prima cosi da  movimentare l'attività del sito e della CE in generale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

eccomi di nuovo, mancavano delle cosine.

Per quanto riguarda la sospensione delle valutazioni, ovviamente chi ha inviato prima della chiusura sarà assolutamente letto e valutato. La tempistica massima è 6 mesi, ce la mettiamo tutta per non allungare la cosa, so quanto è rognoso aspettare. @Andrea Piera Laguzzi la tempestiva vari a seconda del genre, ma questo è normale. Se il curatore della collana romance ha tre romanzi in lettura ci mette un certo tempo, il curatore del fantasy ne ha 10...bhè ci mette in tempo diverso. In ogni caso la variabilità è legata solo a questo, il genere. Proprio per non far aspettare tempi incontentabili abbiamo chiuso le selezioni, avevamo troppo manoscritti in arretrato. C'è anche da dire che ne leggiamo ogni rigo, dall'inizio alla fine..siate pazienti e buoni....hahhaha.. @Valentina Capaldi le selezioni riapriranno a fine maggio, dopo il Salone di Torino. @Andrea Piera Laguzzi aggiungo qui per completare la risposta. Come dicevo si cerca di mantenere l'ordine di arrivo durante la lettura, ma a volte è impossibile. Se arrivano 10 epic fantasy e ne selezioniamo 2 su 5, gli altri vengono messi in standby per un attimo e si da la precedenza a altri generi. Il catalogo delle nuove uscite deve essere sempre vario e ricco. Non si fanno preferenze, è una mera scelta di marketing.

@Drago96 in merito alla scheda di valutazione...non è una scheda per editing in cui si va rigo per rigo, ma si cerca di fare il quadro generale segnalando in macro gli "errori" commessi, magari dettati da inesperienza. E si...accettiamo dark fantasy ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il mio manoscritto ha superato le selezioni e ho ricevuto una proposta di pubblicazione che ho deciso di accettare.

Vi terrò informati.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite masterofnumbers

Anche se dopo un tempo relativamente lungo, paragonabile a quello delle majors, ho ricevuto cordiale riscontro da parte della Direttrice con parere negativo (giustamente) a riguardo del mio vecchio romanzetto.

Mi hanno inoltre allegato una accurata scheda di analisi a supporto della loro decisione, cosa che le altre "piccole" CE non fanno.

Direi un Editore serio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io ho ricevuto un riscontro (positivo, nel mio caso), dopo un tempo relativamente lungo (poco meno di sette mesi).

Purtroppo non ho potuto dar seguito alla loro proposta in quanto, nel frattempo, avevo già preso accordi con un altro editore per il romanzo sottopostogli, comunque confermo la serietà.

Il contratto è dettagliato e privo di dark zone (perdonate il gioco di parole...:P), sì, insomma, niente da dire.

Peccato non averci potuto collaborare, nel loro campo d'azione letterario, principalmente fantasy in ogni sua forma e declinazione "laterale" (da notare che il lavoro che gli ho proposto era piuttosto un mix di generi che lambiva solo in parte il loro universo, a dimostrazione, anche, di una certa apertura mentale) non sembrano secondi a nessuno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 22/3/2018 at 11:44, Mister Frank ha detto:

La selezione dei manoscritti è momentaneamente chiusa, purtroppo.

Si sa quando dovrebbe riaprire? Spero che non sia l'anno prossimo o quello dopo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho ricevuto un riscontro positivo dopo un periodo di circa sei mesi, successivamente mi sono sentito con Francesca che mi è sembrata una persona che mette molto impegno e cura nel proprio lavoro.

Ho firmato con loro e inizierò un percorso di editing che porterà alla pubblicazione di un lavoro in due volumi. Per il momento non posso fare altro che dire di avere sensazioni positive riguardo a questa CE.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, MarcoGroma ha detto:

[...]alla pubblicazione di un lavoro in due volumi. [...]

Perché l'opera è talmente enorme da dover essere stata divisa in due volumi o perché ne hai mandati due?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, Drago96 ha detto:

Perché l'opera è talmente enorme da dover essere stata divisa in due volumi o perché ne hai mandati due?

 

Esatto, si è dovuto fare così per l'eccessivale lunghezza (oltre 1.100.000 caratteri spazi inclusi)...io avrei preferito non dividere, ma capisco la necessità editoriale

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ll contratto è assolutamente trasparente, con passaggi chiari senza clausole strane o castranti. Nessuna prelazione su future opere (se si tratta di stand alone; ovvio che se il romanzo sia parte di una trilogia l'opera deve essere completa). Nessun legame ventennale come per altre CE.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sul contratto: è totalmente free e non sono previsti obblighi economici da parte dell'autore di nessun tipo, né obblighi promozionali per l'opera stessa (che comunque è interesse dell'autore stesso fare). Sono precisati alcuni impegni per l'autore riguardanti i tempi di risposta sul lavoro di editing, che comunque è a carico della CE.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ed eccomi qui finalmente!

Scusate il ritardo, ma ero impegnato a buttare giù qualche scartoffia burocratica con la mia vecchia casa editrice.

Già, perchè oggi ho firmato con la Dark Zone il contratto per la cessione dei diritti non del mio inedito, ma del mio primo romanzo.

Ho atteso tanto, ho rifiutato molte proposte, ma quando è arrivata l'e-mail della signora Pace non potevo dire ancora di no.

E' la casa editrice che aspettavo e sono orgoglioso di poter lavorare con professionisti come loro.

Per chi è in cerca di informazioni posso assicurare che il contratto è assolutamente free, preciso e dettagliato. La durata è di 5 (cinque) anni e ci sono importanti sconti per l'acquisto di copie da parte dell'autore senza alcun obbligo. Non vi svelo ulteriori dettagli nella speranza che un giorno anche voi potrete ricevere la stessa e-mail.

Non vedo l'ora di iniziare.

Mi hanno chiesto di apportare alcune modifiche e di cambiare il titolo del romanzo. Un pò mi dispiace, ma sono in buone mani e mi fido ciecamente del loro parere. Potrò lavorare con professionisti preparati, che lavorano con entusiasmo e che credono nel loro lavoro.

A dire il vero sono stato anche ripreso dalla signora Pace: " le copie che ho venduto sinora sono solo il punto di partenza"... e mi piace la sua grinta. Voglio riprendermi il posto che merito e penso che con loro potrò portare in alto il mio romanzo.

Ringrazio la Dark Zone per questa opportunità e per non essersi fermata la dove altre case editrici hanno esitato. Ho sempre pensato che una casa editrice seria e capace non si ferma davanti al preconcetto che un libro già edito non può vendere ancora.

Ho conquistato un premio internazione di letteratura, il parere favorevole di importanti organizzazioni (UNICEF, WWF,...), articoli stampa e continuano e arrivarmi richieste da parte delle scuole. Sapevo che prima o poi sarebbe arrivata la casa editrice giusta, e che, contrariamente a quanto ho scritto nel mio post precedente, questo non è il lieto fine della storia, ma solo l'inizio.

Voglio ringraziare i moderatori di questo forum e tutti gli utenti (anche quelli con cui mi sono scontrato) che mi  hanno dato la forza di continuare a credere in questo mondo a me sconosciuto.

Quando ho scoperto che la mia vecchia casa editrice "remava contro" la diffusione del mio libro ero stato preso dallo sconforto, avevo pensato di abbandonare l'idea di scrivere ancora. Grazie a voi ho ripreso fiducia e ho scoperto che nell'editoria ci sono persone speciali, capaci ancora di sognare e credere che le parole dei libri possano cambiare il Mondo.

Se oggi ho firmato questo contratto è anche merito vostro. Grazie.              

  • Mi piace 7
  • Confuso 2
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A giugno mi forniranno una scaletta della programmazione per iniziare il lavoro sul mio romanzo.

Oggi avevo una conferenza in una scuola e ho annunciato il contratto con la Dark Zone.

Vedere i ragazzi che ti chiedono informazioni sui protagonisti, applaudono sinceri e ti chiedono l'autografo è quanto di più bello vi sia in questa passione che noi utenti del forum  di WD condividiamo.

Se potessi passerei le giornate a tenere conferenze come quella di oggi.

Spero di poter tornare presto con il nuovo libro tra loro.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ricevuta proposta di pubblicazione da parte loro.

Mi riservo qualche giorno per dare una risposta ma di sicuro accetterò (considerato quanto sentito qua sulla loro professionalità, ritengo la lettura del contratto una mera formalità).

Modalità OT on: Dopo qualche anno, potrei di nuovo essere pubblicato. WOW!  :super:Modalità OT off

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite masterofnumbers

Appena aggiornata la pagina:

LA SELEZIONE DEI MANOSCRITTI RESTERÀ APERTA DAL 15 GIUGNO AL 15 SETTEMBRE 2018

 

Prima di inviare leggere bene le istruzioni, pena l'annullamento d'ufficio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

Abbiamo uno staff che si occupa delle valutazioni e 6 direttori di collana, ma con mia grande sorpresa sono arrivati tantissimi manoscritti in valutazione. Non me lo aspettavo ed eravamo impreparati, ecco perché l'attesa è diventata più lunga del previsto. Saremo maggiormente preparai e organizzati questa volta, non è rispettoso far attendere tanto!

 

Il 3/5/2018 alle 10:41, Drago96 ha detto:

Per quanto riguarda gli spin-off che non intaccano in alcun modo la trama? Che so, cosa accade ad un personaggio prima/dopo gli eventi del libro o della serie?

 Ciao, ci riserviamo il diritto di prelazione solo per gli scritti riguardanti il mondo proposto nel romanzo sotto contratto.

 

Le selezioni riapriranno il 15 giugno e lo slot temporale è di 3 mesi, chiuderanno, quindi, il 15 settembre.

Si richede, se trattasi di Opere appartenenti a una saga, la scheda progetto che latro non è che un file in cui ci raccontate di quanti volumi è, teoricamente, composta l'Opera e accennate alle trame di ognuno di essi.

La scheda di valutazione, invece, è una scheda redatta dallo staff che si occupa delle valutazioni e che viene fornita all'autore insieme all'esito di valutazione inc ui vengono segnalati i punti deboli e quelli di forza del manoscritto preso in esame.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ
18 minuti fa, Niko ha detto:

Cara Francesca, è la seconda volta che ti invito in modo ufficioso a prestare più attenzione a quello che scrivi e al come. Cerca di ricordare quanto segue:

  1. Evita messaggi consecutivi in risposta a chi ha fatto domande o osservazioni; rispondi a tutti in un solo messaggio, per favore; il forum lo consente.
  2. Evita punteggiatura da social e/o messaggistica istantanea, abbiamo delle regole di scrittura su questo forum (quelle dell'italiano): qui le FAQ.
  3. Evita di scrivere in maiuscolo, anche quello è vietato dal regolamento (equivale a "urlare" e va contro la netiquette).

La fretta purtroppo non è una giustificazione e un Editore dovrebbe dare il buon esempio al riguardo. Dal prossimo intervento sarà costretto a prendere provvedimenti ufficiali (richiami a punti) come facciamo per qualsiasi altro utente del forum.

Grazie per la comprensione e buon lavoro.

Facciamo cosí, da oggi in poi a rispondere a commenti, mail, post etc sarà lo staff dell'ufficio stampa.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve @francescaDZ , avrei alcune domande circa l'invio dei manoscritti, sperando che non siano troppo stupide :):

  1. La formattazione del manoscritto: avete delle preferenze particolari in fatto di carattere/interlinea oppure richiedendo doc/docx vi è indifferente? (Ovviamente nei limiti di ciò che è ragionevole, nessuno sano di mente penserebbe di inviare un manoscritto in Comic Sans arancione formato 48 ;) )
  2. Non sono nominati limiti superiori di battute/caratteri sul sito. Significa che non ce ne sono? Nel caso c'è un numero inferiore di battute al di sotto del quale considerate il manoscritto troppo "magrolino"?
  3. Domanda stupidina: sinossi, progetto, biografia vanno nello stesso file del manoscritto o preferite file separati? Ammetto che forse non è un dettaglio fondamentale, ma è solo per evitare che si venga cestinati a priori per mancanza di un file.
  4. C'è un limite di caratteri per la sinossi e/o per il progetto? Anche qui, al di fuori di quelli dettati dal buon senso ;)
  5. Nel caso di una saga è possibile presentarvi tutta la trama nella sinossi e parlare della struttura nel progetto?
  6. Per quanto riguarda il genere dell'opera, è meglio che sia indicato nell'oggetto mail, in modo che possiate smistarlo più velocemente a chi di dovere? Domanda da premio Ignobel, me ne rendo conto...

Credo che sia tutto e domando perdono per l'idiozia/paranoia di certe domande.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Abbiamo ricevuto cortese risposta negativa, dopo attesa di circa sette mesi. In allegato c'era la scheda di valutazione, ricca di spunti sui punti di forza e i difetti; ne abbiamo fatto tesoro e la stiamo già sfurttando per sistemare il romanzo, per ritentare.

Riconfermo la mia ottima opinione su di loro.

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

@Yaxara ciao, ti rispondo qui perchè cambiamo completamente argomento e ti rispondo seguendo l'ordine della domande.

1 Non abbiamo delle linee guida per l'invio, ci affidiamo al buon senso, proprio come hai detto tu.

2 nessun limite né in un senso né nell'altro. Attenzione al fatto che non pubblichiamo racconti se non all'interno di una raccolta che abbia un tema.

3 file separati

4 idem come sopra, affidiamoci al buonsenso. Diciamo che una sinossi estesa è gradita ed è apprezzato il fatto che non si mandi una sinossi di 300mila battute.

5 dovrai farlo nella scheda progetto

6 nella scheda progetto

 

Grazie infinte, spero di aver fugato i tuoi dubbi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

Per rispetto verso gli utenti di questo forum, scrivo queste due righe e poi eliminerò il mio account.

Se avete bisogno di un confronto sano, di fugare dubbi mi trovate sui social con il mio nome  cognome o alla mail della DZ. Più semplicemente questo è il mio contatto pace.francesca@gmail.com spero di non violare nessuna norma scrivendolo qui.

Buon lavoro!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Torno io in discussione.

La selezione dei manoscritti è aperta, ma viene escluso il genere Romance in quanto è specificato sul loro sito:

 

"ATTENZIONE, non accettiamo manoscritti di genere Romance al momento!"

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×