Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Alessandro Furlano

Dark Zone

Post raccomandati

2 ore fa, fidi ha detto:

mi piace anche il fatto che non mettano sui libri (almeno sulle copertine, non so dentro) e sul sito mega curriculum degli autori... sono legato a quell'epoca in cui degli autori si sapeva ben poco... oltre il nome, quasi non avessero una presenza fisica, ma si sapesse chi erano solo dalle loro pagine. 

Vedo che la pensiamo allo stesso modo. Mi fa piacere. Uno scrittore, secondo me, dovrebbe parlare attraverso le proprie storie e i propri personaggi. Forse per questo mi ha divertita l'operazione- Elena Ferrante.:)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche io ho pensato a lei. Non sopporto quelle biografie/CV dove l'autore scrive vita morte miracoli di se stesso o che fa il chirurgo o il giudice o chissà che altro... come c'entrasse qualcosa. Quasi a far vedere chi è e perché gli hanno pubblicato il libro, mentre il libro dovrebbe parlare da solo. 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io confermo la buona opinione che ho di questa Casa Editrice. Infatti ieri mi è arrivata la loro proposta e ho accettato :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, Lil ha detto:

Io confermo la buona opinione che ho di questa Casa Editrice. Infatti ieri mi è arrivata la loro proposta e ho accettato :)

Congratulazioni! :flower:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Lil ha detto:

Io confermo la buona opinione che ho di questa Casa Editrice. Infatti ieri mi è arrivata la loro proposta e ho accettato :)

Congratulazioni!

Posso chiederti se ricordi in quale data avevi spedito il manoscritto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avrei una domanda in merito alla Dark Zone: il fatto che sia catalogata come "Associazione Culturale" e non come "Casa Editrice" che cosa comporta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 9/24/2017 at 12:58, Miss Ribston ha detto:

Avrei una domanda in merito alla Dark Zone: il fatto che sia catalogata come "Associazione Culturale" e non come "Casa Editrice" che cosa comporta?

 

In aggiunta sarebbe utile capire in che modo gli autori vengano retribuiti. A tutti gli effetti sarebbero soci, o no?

L'associazione ha poi partita iva? (non la evidenzio sul sito).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate ma vorrei farvi una domanda: la DarkZone vi ha mai confermato la ricezione del manoscritto inviato? siccome ho avuto dei problemi con le mail non vorrei mai non fosse giunta loro. Grazie mille.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente non ho mai ricevuto notifiche di avvenuta ricezione, @Edgar Lee Wright , puoi stare tranquillo...o meglio, visti i problemi che hai avuto con la mail, puoi continuare a nutrire dubbi sul suo effettivo arrivo :)!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sa che hanno abbandonato la decisione di scrivere una scheda anche in caso di rifiuto.

Oppure il mio manoscritto li aveva talmente ripugnati da diventare un'eccezione :asd:

Avevo inviato a maggio, e sapendo che chiunque aveva spedito da luglio in poi ha ormai ricevuto una risposta da almeno un mese... beh, si nota qualcosa di strano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Bastet Se ti può consolare, io avevo inviato a febbraio e giunti a settembre senza nessuna risposta, mi sono chiesta se avessero ricevuto il manoscritto; così ho contattato Francesca Pace per chiedere lumi e con mio grande rammarico, ho scoperto che la mia email non era mai arrivata. Ho dovuto tentare l'invio più volte e da indirizzi di posta differenti prima che ricevessero il manoscritto. Pensavo fosse un problema solo mio, ma a questo punto ti suggerisco di chiedere se hanno ricevuto il tuo. Che io sappia, rispondono sempre, anche in caso negativo...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dici che potrebbe essere questo? :s

Tecnicamente l'e-mail dalla mia casella risulta inviata e recapitata, ma a questo punto potremmo pensare che siano loro ad avere problemi di ricezione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Bastet mah, guarda, chiedere non costa nulla! Francesca a me pare una persona molto disponibile, io al posto tuo chiederei. Anch'io non mi aspettavo che l'email non fosse giunta a destinazione, anche perché non mi era arrivata nessuna notifica di fallimento nell'invio della posta, e per colpa di questo, ho atteso mesi invano. Tra l'altro, non ho ancora ben capito quale fosse il problema, perché anche rispedendogliela con il mio indirizzo consueto, continuavano a non riceverla, e di lì ho provato con gmail ed altri. Nell'ultimo invio è andata bene, ma i files (normali documenti word) mi dicevano che non si aprivano... Insomma, una tragedia!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non mi sembra questa grande pretesa chiedere la Sinossi in formato Word...

Così ovviamente possono stamparla o quantomeno archiviarla bene. Se invece è nel corpo dell'e-mail, altrettanto chiaramente devono fare loro il lavoro di copia e incolla per poterla salvare.

Ci vuole poco a farlo, certo, ma se dovessero farlo per ogni autore diventerebbe un problema.

Spedire con ordine manoscritto - sinossi - biografia/bibliografia in altrettanti documenti Word trovo sia una forma basilare di rispetto per il lavoro di un Editore.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

Ciao, sono Francesca. È una bega burocratica. La Dark è stata registrata come associazione nel deb 2016 per questioni legati a finanza e legislazione. Tutto molto più semplice in caso di associazione culturale, ma nel gennaio 2017 è nato il marchio editoriale DA regolarmente iscritto alla Camera di commercio che ha una sua partita Iva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

@Bastet Ciao, noi rispondiamo sempre e Corneliano la risposta con una scheda di valutazione. Ad oggi chiediamo un attesa di circa sei mesi data la mole di manoscritti arrivati e il fatto che leggiamo sempre il romanzo per intero. Abbi ancora un poco di pazienza, perdona la lungaggine. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

@GattoQuantico ciao. No, non sono soci. Le royalties sui cartacei vengono pagate al momento della stampa sulla tiratura stabilita da contratto. Paghiamo in anticipo i volumi cartacei e le royalties degli ebook vengono rendicontate regolarmente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

@GattoQuantico scusami avevo perso un pezzo della domanda. L'associazione registrata ha una codice fiscale mentre il marchio editoriale ha partita Iva.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

@Bastet se mi dai il nome del manoscritto faccio un controllo. Ti lascio anche la mia email così puoi scrivermi e verifichiamo insieme. Pace.francesca@gmail.com

Per essere limpidi fino in fondo, non valutiamo solo le opere che non "rispettano" i canoni di invio. Il sistema è praticamente automatizzato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

@Scrittoreincrisi questa "regola" è stata introdotta per rendere il lavoro snello e non perdere i pezzi. Immagina di avere tanti romanzi in valutazione e tante schede da organizzare, con le sinossi separate è più semplice non fare confusione.  Mi dispiace tu non abbia risposto, noi lo abbiamo fatto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ
58 minuti fa, Bastet ha detto:

Non mi sembra questa grande pretesa chiedere la Sinossi in formato Word...

Così ovviamente possono stamparla o quantomeno archiviarla bene. Se invece è nel corpo dell'e-mail, altrettanto chiaramente devono fare loro il lavoro di copia e incolla per poterla salvare.

Ci vuole poco a farlo, certo, ma se dovessero farlo per ogni autore diventerebbe un problema.

Spedire con ordine manoscritto - sinossi - biografia/bibliografia in altrettanti documenti Word trovo sia una forma basilare di rispetto per il lavoro di un Editore.

Lo hai spiegato meglio tu di me. Comunque è esattame te così

 Grazie! Non vogliamo risultare pretenziosi, ma non vogliamo rischiare un errore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao Francesca, anche io ti ho mandato un manoscritto verso la metà di settembre e ti ho inviato una mail per chiederti se fosse effettivamente giunto a destinazione giusto pochi minuti fa :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite francescaDZ

@claire666 Perfetto. Ora sono fuori casa, sono in modalità mamma..appena torno veirifico e ti dico. Grazie per la pazienza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×