Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Descrizione: (dal sito) Promuoviamo narrativa e saggistica di qualità in tutto il mondo. Che siate un editore desideroso di espandere la propria attività oltre i confini nazionali, un autore in cerca del supporto di un’agenzia o un aspirante scrittore in cerca del know-how necessario a muovere i primi passi, siamo qui per  offrirvi ciò di cui avete bisogno

Costi (se presenti nel sito): nessuno nella versione en e in quella de, in quella it si prevede un editing a pagamento

Sito web: http://www.eulama.com/ita/

Facebook: https://www.facebook.com/EulamaInternational/
Esperienza personale (se esistente): /

 

Nella versione en e in quella de si afferma che si può spedire una breve sinossi e un estratto di 15-20 cartelle, in quella it non si specifica ma viene detto che vi può essere una valutazione gratuita e poi un servizio di editing, ovviamente a pagamento. Immagino sia per via del fatto che gli italiani sono più facili da spennare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Incuriosita ho cercato di chiamare al telefono indicato sul sito, ma mi viene risposto che il numero è inesistente, Ci sarà qualche errore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non c'è una sezione per gli invii dei manoscritti e non si accenna a preventivi e pagamenti. Nei contatti è presente questo indirizzo email: info@eulama.com.

Ma io ho paura a contattarli, troppa paura. :aka:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/11/2017 alle 16:51, Mister Frank ha detto:

Ho inviato un mio lavoro per una valutazione. Scriverò eventuali sviluppi.

Ci sono stati sviluppi?

L'agenzia mi sembra quotata nel mercato internazionale. Ho inviato una mail per avere info come autore pubblicato. Attendo risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 23/5/2019 alle 09:28, ebreovenutodallanebbia ha detto:

Ci sono stati sviluppi?

Niente. Purtroppo il silenzio.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sul mio quesito relativo alla pubblicazione all'estero, l'agenzia mi ha gentilmente risposto come prevedevo: devi aver pubblicato con un grande editore per fare il salto di qualità fuori dai confini nazionali e non è nemmeno detto. L'agenzia mi ha citato l'esempio di un autore best seller in Spagna, che non riescono a collocare all'estero. Si sono dimostrati disponibili a leggere il mio prossimo romanzo, quando sarà terminato. Tutto da comprovare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dunque, la prima volta che ho scritto qui su WD, anni e anni fa,  mi sono beccato una lettera di preavviso di querela per diffamazione, dall'avvocato della suddetta (qui sopra nominata, anche se allora aveva un nome più lungo). Quindi adesso misuro le parole, se non altro per il rispetto che si deve a coloro che son trapassati (e alla allora direttrice di WD che si affretto, giustamente, a cancellare da WD in mio post "diffamatorio") ... e non se ne sono accorti.  

Mettiamola così, in estrema sintesi: la latta al sole luccica come l'argento. Forse di più.

E in tempi dove l'artificiale non si distingue più dall'originale i nuovi nati dall'antico lama degli anni Sessanta del secolo scorso ora vanno di qua e di là (per cangianti siti web e per fiere in terre lontane)  spacciando per intatta un'eredità sfilacciata e ridotta in miseria, culturalmente fatta a pezzi  dall'onnivora sete di denaro che anima e governa la nostra contemporaneità.

 

In privato risponderò a chi vorrà avere dettagli sulla mia lunga esperienza con chi, se non altro, mi ha dato la possibilità di conoscere a fondo aspetti e strategie chiare e oscure di un certo mondo editoriale di italica impostazione. E qui mi fermo, perché faccio una gran fatica a tenere a freno la lingua (come voi ben sapete).

 

Un cordialissimo saluto.  

  

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho chiesto informazioni sulle modalità d'invio a questa agenzia, per una rappresentanza editoriale, mi hanno richiesto una sinossi e una scaletta del romanzo, in più io ho aggiunto anche i primi tre capitoli. Dopo circa una settimana, mi hanno risposto che l'incipit è delizioso e i personaggi accattivanti, però, per proseguire oltre, mi è stata proposta una scheda di lettura o un editing (per migliorare alcuni dettagli). Ho fatto presente che sono interessata a un agente letterario per presentare il mio testo agli editori, i quali poi decidono i testi da pubblicare e in caso d'interesse effettueranno le correzioni che ritengono opportune. Senza editing non hanno ritenuto di rappresentare il mio incipit delizioso con personaggi accattivanti, perché, dalla sola lettura dei primi tre capitoli e un solo appunto indicatomi (che reputo comunque soggettivo e facilmente superabile) non possono presentare il romanzo nella sua forma migliore. Opinione personale, io mi sarei soffermata di più sulla qualità e non sulla forma, penso facciano lo stesso anche alcuni editori, ma questa è la fine della storia :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, TuSìCheVale ha scritto:

Ho chiesto informazioni sulle modalità d'invio a questa agenzia, per una rappresentanza editoriale, mi hanno richiesto una sinossi e una scaletta del romanzo, in più io ho aggiunto anche i primi tre capitoli. Dopo circa una settimana, mi hanno risposto che l'incipit è delizioso e i personaggi accattivanti, però, per proseguire oltre, mi è stata proposta una scheda di lettura o un editing (per migliorare alcuni dettagli). Ho fatto presente che sono interessata a un agente letterario per presentare il mio testo agli editori, i quali poi decidono i testi da pubblicare e in caso d'interesse effettueranno le correzioni che ritengono opportune. Senza editing non hanno ritenuto di rappresentare il mio incipit delizioso con personaggi accattivanti, perché, dalla sola lettura dei primi tre capitoli e un solo appunto indicatomi (che reputo comunque soggettivo e facilmente superabile) non possono presentare il romanzo nella sua forma migliore. Opinione personale, io mi sarei soffermata di più sulla qualità e non sulla forma, penso facciano lo stesso anche alcuni editori, ma questa è la fine della storia :)

Niente di nuovo sotto il sole: quest'agenzia, come tante, ha come vero obiettivo incassare il più possibile dall'autore, a prescindere dall'eventuale futura rappresentanza. Sicuramente qualcuno obietterà che il lavoro va pagato, eccetera, ma se io sono alla ricerca di un'agenzia che mi rappresenti e mi introduca in una vera CE, e l'agenzia in questione trova il mio incipit delizioso e i personaggi accattivanti, la conclusione logica sarebbe la proposta di una commissione onnicomprensiva (cioè ripagante anche il lavoro di editing) sulle vendite. Ho già detto in altra discussione che sarei disposto a dividere fifty-fifty. La verità è che l'agenzia se ne fotte di rappresentarmi, l'importante è spremermi, e chi s'è visto s'è visto. Così funziona questo mercato, che noi tutti continuiamo, purtroppo, ad alimentare.  

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, cheguevara ha scritto:

Niente di nuovo sotto il sole: quest'agenzia, come tante, ha come vero obiettivo incassare il più possibile dall'autore, a prescindere dall'eventuale futura rappresentanza. Sicuramente qualcuno obietterà che il lavoro va pagato, eccetera, ma se io sono alla ricerca di un'agenzia che mi rappresenti e mi introduca in una vera CE, e l'agenzia in questione trova il mio incipit delizioso e i personaggi accattivanti, la conclusione logica sarebbe la proposta di una commissione onnicomprensiva (cioè ripagante anche il lavoro di editing) sulle vendite. Ho già detto in altra discussione che sarei disposto a dividere fifty-fifty. La verità è che l'agenzia se ne fotte di rappresentarmi, l'importante è spremermi, e chi s'è visto s'è visto. Così funziona questo mercato, che noi tutti continuiamo, purtroppo, ad alimentare.  

Ti ringrazio, questo è anche il mio punto di vista. Purtroppo, ci viene detto "che non possiamo rifiutare queste opportunità...", "che il gioco vale la candela"... Bisogna saper accettare un rifiuto e non alimentarlo a spese nostre, questo è l'unico consiglio che mi sento di dare. Se poi vogliono "scommettere" insieme a noi, teniamo una porta aperta. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 27/5/2019 alle 11:34, ebreovenutodallanebbia ha scritto:

Sul mio quesito relativo alla pubblicazione all'estero, l'agenzia mi ha gentilmente risposto come prevedevo: devi aver pubblicato con un grande editore per fare il salto di qualità fuori dai confini nazionali e non è nemmeno detto

 

 

questa che Le hanno riferito è una sciocchezza: conosco autori che hanno pubblicato all'estero pur avendo pubblicato in Italiano con medie o anche piccole case editrici. In editoria non si può mai generalizzare. Certo, non sono autori che hanno pubblicato con gli equivalenti esteri di Mondadori, ma hanno pur sempre trovato delle case di grandezza equivalente a quella di provenienza e qualche volta addirittura un po' più grande ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Avv.Lenti Giuseppe Ferrandino pubblicò Pericle il nero, dopo che fu rifiutato da tanti tra cui Adelphi, con un piccolo editore. Fu poi pubblicato in Francia da Gallimard e solo dopo ripubblicato in Italia da Adelphi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La ringrazio per l'esempio riportato. Il che conferma una volta di più che hanno detto una sciocchezza ;) 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fermi tutti!

Nella sezione riservata agli autori, assicurano di non avere rapporti con case editrici che chiedono contributi per la pubblicazione, e nella lista dei loro clienti appare Leone Editore che qui sul WD risulta a pagamento.

Sono Confucio. :grat:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/7/2019 alle 20:36, Avv.Lenti ha scritto:

 

 

questa che Le hanno riferito è una sciocchezza: conosco autori che hanno pubblicato all'estero pur avendo pubblicato in Italiano con medie o anche piccole case editrici. In editoria non si può mai generalizzare. Certo, non sono autori che hanno pubblicato con gli equivalenti esteri di Mondadori, ma hanno pur sempre trovato delle case di grandezza equivalente a quella di provenienza e qualche volta addirittura un po' più grande ;)

In verità anch'io ho sospettato un'eccessiva generalizzazione. Ciò mi conforta nella ricerca. Forse le agenzie escludono a priori questa rappresentanza se non sei super famoso e quindi i contatti meglio trovarseli da soli.

Il 20/7/2019 alle 20:55, Rototom ha scritto:

@Avv.Lenti Giuseppe Ferrandino pubblicò Pericle il nero, dopo che fu rifiutato da tanti tra cui Adelphi, con un piccolo editore. Fu poi pubblicato in Francia da Gallimard e solo dopo ripubblicato in Italia da Adelphi.

Esempi che fanno sperare bene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/7/2019 alle 11:11, ebreovenutodallanebbia ha scritto:

 Forse le agenzie escludono a priori questa rappresentanza se non sei super famoso e quindi i contatti meglio trovarseli da soli.

 

 

 

non mi risulta che questa agenzia rappresenti gente super famosa, ma è anche vero che uno scrittore agli inizi può benissimo fare da sé, se ha fatto prima  'i compiti a casa' ;)  Comunque, agenzie o editore, leggete sempre bene i contratti prima di firmare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×