Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Writer's Dream Staff

Proposte & Idee (Varie)

Post raccomandati

In attesa di aprire altre sezioni del laboratorio da commentare e discutere con voi, apriamo questa sezione generale per ascoltare le vostre idee.

Quello che vorreste (e che ancora non c'è) o quello che vorreste migliorare.

Prego, fatevi avanti.

 

PROPOSTE ACCOLTE (al mese di Gennaio 2016)

  1. Dare maggiore visibilità ai vincitori dei contest (create le Targhette).
  2. Contest con tempi più lunghi del MI (indetto il Contest Natale).
  3. Sezione specifica dedicata ai contest (Creata la sezione "Contest aperti").
  4. Podcast del WD (approvata, in lavorazione).
  5. Dare più visibilità ai racconti migliori della sezione (Aggiornamento della sezione "I migliori racconti del WD" completata, con nuovo regolamento e sistema di scelte).
  6. Concedere più tempo alle discussioni nella sezione Narrativa over 18 prima di chiuderli, vista la poca affluenza (le discussioni in VM 18 saranno riaperte saltuariamente dagli staffer).
  7. Inserire, ai racconti a capitoli, i link a inizio e fine brano per legarli alle parti precedenti e successive.
  8. Allungare il limite della mezzora per il commento (Portato a un'ora).
  9. Dare la possibilità di riaprire un racconto/frammento/poesia chiuso per inattività, commentando un testo come da regolamento.
  10. Modificare il Contest "Commentatore del Mese" (Aggiunte le targhette, premio qualità e quantità. Al momento il Contest è sospeso per aggiornamento regolamento).
  11. Ripristinare la possibilità di cambiare colore alla skin del forum.
  12. Aggiungere la possibilità di taggare gli utenti nelle discussioni.
  13. Messaggio automatico di benvenuto per i nuovi utenti.
  14. Aprire una sezione Marketing in cui parlare di come pubblicizzarsi (Aperta la sezione apposita).
  15. Spostare questo topic nella sezione Ingresso e metterlo in evidenza (Fatto).
  16. Mettere in evidenza gli interventi di moderazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bonsoir,

sarebbe interessante creare dei contest nella sezione Poesia la quale troppo spesso è un'ombra rispetto alla sezione Narrativa. Una sorta di Mezzogiorno d'inchiostro anche per la Poesia no? Vero che in poesia deve esserci l'ispirazione che non è a comando ma qualche piccolo contest a mio avviso potrebbe far fiorire la sezione che ogni tanto passa dei vuoti molto tristi

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io e la poesia non andiamo tanto d'accordo perciò lancio l'idea ai poeti in circolazione: perché non aprire una sezione per gli  haiku?

Ho visto su altri siti che è una forma di componimento che piace (io non faccio testo: leggo solo quelli con la foto :facepalm: ) 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esplorando il forum sull'editoria, mi son accorta che non c'è  una sezione mirata sulle NOSTRE ESPERIENZE con le casa editrici. Sarebbe interessante capire cosa succede dopo aver stipulato un contratto editoriale....che ne dite?

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io vorrei proporre una serie di nuovi spunti legati ai commenti nella sezione Narrativa.

 

Creerei una sorta di lista di spunta, una sorta di canovaccio da seguire che possa toccare tutti i punti commentabili di un testo (magari differenziato per racconto o poesia) e gli utenti sarebbero in qualche modo guidati a esporre il proprio giudizio su tutti i temi citati.
In tal modo si potrebbe avere una serie di commenti uniformi che esprimano un giudizio globale sul testo proposto e che siano il più possibile oggettivi.

In questo caso cercherei di bandire (termine forte, diciamo limitare) la possibilità di lasciare un commento che sia solo positivo, (tipo quelli che lasciavo io all'inizio per intenderci :asd: ), tipo: "è molto bello, mi hai emozionato, non ho da aggiungere nulla."

In aggiunta (ma questo è un tema spinoso e potrebbe risultare un boomerang) i commenti potrebbero essere anche espressi sotto forma di valore numerico tipo voto, basato su una scala 10.

Ad esempio, ci fossero le voci, tecnica, forma, punteggiatura (sparate a caso, prendetele per quelle che sono), si potrebbero avere i giudizi scritti e accanto a ognuno il voto ritenuto congruo da chi commenta, come 8/10, 9/10 e 5/10.

Infine, esiste un parametro di valutazione della reputazione che fino ad ora si è potuto usare solo al di fuori della sezione Narrativa (proprio perchè si innescherebbe un circolo vizioso di "ti do il mio voto in cambio tu lo dai a me"). Ecco, si potrebbe istituire un sistema di punteggio parallelo, funzionante solo nella sezione Narrativa, per il quale (magari solo i supercritici, non so se è possibile farlo) danno un voto ai commenti meglio composti e più puntigliosi. In tal modo gli utenti sarebbero identificati da un valore di reputazione generico e uno specifico riguardante la capacità critica e di commento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un'altra cosa che sfugge alla mia comprensione è perchè, a differenza di tutti gli altri forum in giro per la rete, in questo gli utenti normali non possano modificare i propri messaggi.

 

Se si estendesse questa possibilità a tutti, credo che i moderatori potrebbero giovare di minor carichi di lavoro e gli utenti che sbagliano o che sono fuori regolamento, potrebbero tranquillamente sistemarsi la cosa per proprio conto.

 

Se l'unica motivazione di questo limite fosse data dal fatto che così si impedisce di modificare il testo del concorso MI, o di eventuali altri contest simili, io credo che si possa mettere come limite il fatto che fino allo scadere del tempo a disposizione un utente possa modificare il testo come meglio crede, oltre quel tempo invece ogni modifica sarebbe proibita.

 

In fondo questo forum e quei contest sono nati per far migliorare tutti nella scrittura e se uno scrittore vede nel testo potenziali miglioramenti, non vedo perchè non gli si possa dare la possibilità di apportare tali modifiche.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti! So che non sono su questo forum da molto (neanche due mesi), e quindi mi sento un po' in colpa ad esprimere la mia opinione, tuttavia mi piacerebbe comunque esporre quello che penso, sperando che non sia di troppo. Vorrei riallacciarmi ai commenti delle due persone che hanno scritto prima di me.

 

Esplorando il forum sull'editoria, mi son accorta che non c'è  una sezione mirata sulle NOSTRE ESPERIENZE con le casa editrici. Sarebbe interessante capire cosa succede dopo aver stipulato un contratto editoriale....che ne dite?

Ciao Floriana! Mi chiedevo se un approccio simile al tuo non creerebbe una dispersione di informazioni. Dopotutto, non bastano i topic delle case editrici ad accumulare le nostre esperienze? Così un nuovo utente o un aspirante scrittore trova sia la casa editrice con tutte le informazioni del caso (generi trattati, mail, ecc.), ma anche le esperienze degli altri utenti, senza cercare in sezioni diverse. Ma questa è la mia opinione.

 

Creerei una sorta di lista di spunta, una sorta di canovaccio da seguire che possa toccare tutti i punti commentabili di un testo (magari differenziato per racconto o poesia) e gli utenti sarebbero in qualche modo guidati a esporre il proprio giudizio su tutti i temi citati.

In tal modo si potrebbe avere una serie di commenti uniformi che esprimano un giudizio globale sul testo proposto e che siano il più possibile oggettivi.

In questo caso cercherei di bandire (termine forte, diciamo limitare) la possibilità di lasciare un commento che sia solo positivo, (tipo quelli che lasciavo io all'inizio per intenderci :asd: ), tipo: "è molto bello, mi hai emozionato, non ho da aggiungere nulla."

In aggiunta (ma questo è un tema spinoso e potrebbe risultare un boomerang) i commenti potrebbero essere anche espressi sotto forma di valore numerico tipo voto, basato su una scala 10.

Ad esempio, ci fossero le voci, tecnica, forma, punteggiatura (sparate a caso, prendetele per quelle che sono), si potrebbero avere i giudizi scritti e accanto a ognuno il voto ritenuto congruo da chi commenta, come 8/10, 9/10 e 5/10.

Ciao Alorigo! Vorrei commentare le tue idee, se non ti dispiace, per poter creare un dialogo.

Parto dal primo punto, quello della traccia per il commento di narrativa. Esso non esiste già? Mi riferisco in particolare al punto 2.13 del regolamento.

La cosa del punteggio non mi piace molto. Sarà che sono ancora una studentessa, ed osteggio parecchio continuare a vedermi catalogata come un numero. A volte svilisce vedere tutto il tuo impegno riassunto in una mera cifra. Certo, accostata come valutazione a un commento ampio e preciso, sicuramente non stona. Ma tuttavia, anche questa è la mia opinione personale.

 

Un'altra cosa che sfugge alla mia comprensione è perchè, a differenza di tutti gli altri forum in giro per la rete, in questo gli utenti normali non possano modificare i propri messaggi.

 

Se si estendesse questa possibilità a tutti, credo che i moderatori potrebbero giovare di minor carichi di lavoro e gli utenti che sbagliano o che sono fuori regolamento, potrebbero tranquillamente sistemarsi la cosa per proprio conto.

 

Se l'unica motivazione di questo limite fosse data dal fatto che così si impedisce di modificare il testo del concorso MI, o di eventuali altri contest simili, io credo che si possa mettere come limite il fatto che fino allo scadere del tempo a disposizione un utente possa modificare il testo come meglio crede, oltre quel tempo invece ogni modifica sarebbe proibita.

 

In fondo questo forum e quei contest sono nati per far migliorare tutti nella scrittura e se uno scrittore vede nel testo potenziali miglioramenti, non vedo perchè non gli si possa dare la possibilità di apportare tali modifiche.

Su questo sono perfettamente d'accordo (tanto che sono venuta in questa discussione proprio per proporre una mozione simile).

Può capitare a un utente di voler correggere un refuso, o di una cosa notata solo dopo aver cliccato il tasto "invia messaggio", senza oberare lo staff di lavoro inutile. Davvero coerente è il commento di Aloringo, riferito ai concorsi e alle modifiche dei testi in gioco. Il problema rischierebbe di estendersi ad un utente che ha fatto un commento ingiurioso e per non assumersi la responsabilità delle proprie parole le modifica, cancellandone completamente la traccia. Per ovviare a questo, e al precedente, problema, penso che si potrebbe disporre lo staff di particolari strumenti che permettano loro di vedere il commento originario. Così, se un testo di un concorso è stato migliorato troppo in base ai consigli degli altri utenti, lo si noterà subito, così come un utente che ha offeso o si è espresso impropriamente non potrà nascondere la mano che ha tirato il sasso.

 

Inoltre, volevo proporre una cosa che forse sarà cattiva, o impopolare, sopratutto contando che sono qui da poco, e me ne scuso sinceramente. Nei mesi che ho trascorso qui ho visto utenti arrivare, pubblicizzare il proprio libro, e poi scappare via, tornando magari una volta alla settimana per rispondere a qualche sparuto commento. Secondo la mia modesta interpretazione il WD è una community, non una vetrina. Il servizio Book Streets è davvero fenomenale, e anche io a dire la verità spero sinceramente di farne uso fra qualche mese, quando avrò pubblicato il mio primo libro, ma la cosa più importante allora per me sarà non cercare di racimolare qualche vendita, bensì ottenere l'opinione delle persone che ho imparato a conoscere e stimare da quando sono arrivata.

Non voglio proporre paletti particolarmente proibitivi, ci mancherebbe, ma secondo me una soglia di anche solo 40 o 50 messaggi sarebbe adeguata. 

Come dicevo, questa è la mia modesta opinione. Spero sinceramente che possa servire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Un'altra cosa che sfugge alla mia comprensione è perchè, a differenza di tutti gli altri forum in giro per la rete, in questo gli utenti normali non possano modificare i propri messaggi.

 

Se si estendesse questa possibilità a tutti, credo che i moderatori potrebbero giovare di minor carichi di lavoro e gli utenti che sbagliano o che sono fuori regolamento, potrebbero tranquillamente sistemarsi la cosa per proprio conto.

 

Se l'unica motivazione di questo limite fosse data dal fatto che così si impedisce di modificare il testo del concorso MI, o di eventuali altri contest simili, io credo che si possa mettere come limite il fatto che fino allo scadere del tempo a disposizione un utente possa modificare il testo come meglio crede, oltre quel tempo invece ogni modifica sarebbe proibita.

 

In fondo questo forum e quei contest sono nati per far migliorare tutti nella scrittura e se uno scrittore vede nel testo potenziali miglioramenti, non vedo perchè non gli si possa dare la possibilità di apportare tali modifiche.

Su questo sono perfettamente d'accordo (tanto che sono venuta in questa discussione proprio per proporre una mozione simile).

Può capitare a un utente di voler correggere un refuso, o di una cosa notata solo dopo aver cliccato il tasto "invia messaggio", senza oberare lo staff di lavoro inutile. Davvero coerente è il commento di Aloringo, riferito ai concorsi e alle modifiche dei testi in gioco.

 

 

Anche per gli utenti blu la possibilità di editare non dura che pochi minuti, è a tempo. Personalmente l'ho sempre vista come una delle cose sante del WD.

Per lo staff triplicherà di certo il lavoro. Non ci sono dubbi che li costringa a fare modifiche che gli utenti abilitati farebbero da soli.

Però se un testo deve essere commentato non può essere  ritoccato in corsa dall'autore, non avrebbe senso.

Modificato da violaliena
  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Però se un testo deve essere commentato non può essere  ritoccato in corsa dall'autore, non avrebbe senso.

 

 

 

Ecco, carissima violaliena, esattamente questo.

Dopo aver letto la tua frase la mia prima domanda è: perchè?

 

Se io scrivo qui sul forum lo faccio per migliorare, se individuo della aree di miglioramento o se un suggerimento mi permette di farlo, perchè non poterlo fare?

Perchè "non ha senso"? Cosa "non ha senso"?

 

Scusa la raffica di domande, non voglio in alcun modo essere polemico, ci mancherebbe. :)

Il mio desiderio è solo quello di comprendere e ora come ora non comprendo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Ciao Alorigo! Vorrei commentare le tue idee, se non ti dispiace, per poter creare un dialogo.

Parto dal primo punto, quello della traccia per il commento di narrativa. Esso non esiste già? Mi riferisco in particolare al punto 2.13 del regolamento.

La cosa del punteggio non mi piace molto. Sarà che sono ancora una studentessa, ed osteggio parecchio continuare a vedermi catalogata come un numero. A volte svilisce vedere tutto il tuo impegno riassunto in una mera cifra. Certo, accostata come valutazione a un commento ampio e preciso, sicuramente non stona. Ma tuttavia, anche questa è la mia opinione personale.

 

 

Ci mancherebbe, se non c'è dialogo decade il concetto stesso di forum! ;)

 

Si, in realtà mi ispirerei a una cosa del genere, ma l'idea in generale non è quella di proporre voler un decalogo, ma di voler normalizzare i commenti rendendoli confrontabili tra loro e aiutando quelli come me che non sanno commentare fornendogli gli strumenti più adeguati.

Ma nulla vieta di utilizzare ciò che già esiste. :P

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti! So che non sono su questo forum da molto (neanche due mesi), e quindi mi sento un po' in colpa ad esprimere la mia opinione, tuttavia mi piacerebbe comunque esporre quello che penso, sperando che non sia di troppo. 

 

 

Ci mancherebbe, tutti i suggerimenti sono ben accetti! :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un tempo si poteva modificare il proprio messaggio... poi è stato tolto questo privilegio lasciando la possibilità ai Sostenitori (quelli Blu) di modificare il messaggio ma entro un certo limite di tempo.
Non ricordo le motivazioni, ma credo sia stato per un problema di "ordine pubblico" e se è stato fatto, credo che si sia resa necessaria una presa di posizione del genere.

Riguardo al fatto che molti utenti si iscrivono solo per pubblicizzare il proprio libro, non lo vedo un grosso problema. Chi viene qui solo per quello, se avesse dei limiti di messaggi, semplicemente non si iscriverebbe. Non credo che al frequentatore del WD cambi qualcosa, ma in compenso viene creato un "servizo" in più. Se poi tra questi autori ci fosse qualcuno destinato a restare presente e attivo sul forum, tutto di guadagnato, no?

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma naturalmente vorrei vedere aprire la sezione markettara, pardon marketing.

Oggi tali discussioni solo lasciate al caso, sparse qui e là senza filo conduttore, a volte si generano doppioni (ah, sì, miglioriamo le funzioni di ricerca se possibile, spesso lasciano a desiderare).

 

Ci sarebbe tanto da dire e da discutere su come ideare una strategia digitale per il libro o l'autore, come implementarla, gli strumenti possibili e i limiti, per approfondire le tematiche indie rispetto alla promozione con casa editrice, e tanto ancora.

Mi piacerebbe vedere dar corpo a uno spazio di confronto e approfondimento dove poter analizzare le esperienze proprie (cioé degli utenti) e quelle di cui si legge in giro per il mondo, vere e fantomatiche. Uno spazio dove si possa cogliere e coltivare idee per dare agli autori modo di farsi conoscere e costruire un proprio percorso di promozione.

Modificato da Tagliacarte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Però se un testo deve essere commentato non può essere  ritoccato in corsa dall'autore, non avrebbe senso.

 

 

 

Ecco, carissima violaliena, esattamente questo.

Dopo aver letto la tua frase la mia prima domanda è: perchè?

 

Se io scrivo qui sul forum lo faccio per migliorare, se individuo della aree di miglioramento o se un suggerimento mi permette di farlo, perchè non poterlo fare?

Perchè "non ha senso"? Cosa "non ha senso"?

 

Scusa la raffica di domande, non voglio in alcun modo essere polemico, ci mancherebbe. :)

Il mio desiderio è solo quello di comprendere e ora come ora non comprendo.

 

 Più che legittimo il desiderio di migliorare un testo sfruttando i suggerimenti, l'arricchimento e la crescita sono tutti lì.

E' il tempo di esecuzione delle modifiche che magari va leggermente differito ( e tra l'altro nessuno vieta di ripostare il brano corretto a volontà)

Ma la cosa interessante e utile, è vedere come gli altri ti suggeriscono variazioni e modifiche.

Talvolta si ottengono anche suggerimenti contrastanti, soluzioni variegate a un problema che potrà riguardare la forma o la trama.

Se tu modifichi in corsa l'originale ti perderesti questi punti di vista multipli che per me sono la vera risorsa.

Credo sia quello il senso del blocco delle modifiche: lasciare il testo fermo mentre viene discusso, perchè tutti argomentino sulla stessa entità scrittevole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Uno degli strumenti fondamentali per l'attività principe di questo forum, ovvero il commento, è il quoting. Attualmente questo strumento, per usare un'espressione tecnica, fa cagare che di più non si può. Con un'analisi così severa non intendo gettare biasimo su niente e nessuno, ma mettere in luce ed evidenza l'enorme margine di miglioramento su questo punto.

 

Allo stato attuale, noi utenti ci siamo inventati di ogni per distinguere il testo del commento da quello del brano citato: chi fa salti mortali scrivendo in BBcode per attivare e disattivare il quoting, chi mette il grassetto all'interno del quoting, chi fa copia incolla e usa il corsivo per il commento, chi usa il corsivo invece per il testo... Insomma, gente esperta come Bango o quel raccomandato di Niko possono dirvela lunga sul merito.

 

Sarebbero utilissimi dei tool che ci permettano di inserire frase per frase o parola per parola ed evidenziare errori, correzioni, sostituzioni ecc. nelle citazioni dei testi commentati per poterne fare l'analisi. Per favore, serve in esperto in materia che disegni uno strumento all'altezza del compito!

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Joy

Vorrei la possibilità di cancellare i miei testi (frammenti o racconti) senza dover chiedere ogni volta l'intervento dello staff. In molti altri portali che si occupano di scrittura c'è il relativo tasto per la rimozione.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un tempo si poteva modificare il proprio messaggio... poi è stato tolto questo privilegio lasciando la possibilità ai Sostenitori (quelli Blu) di modificare il messaggio ma entro un certo limite di tempo.

Non ricordo le motivazioni, ma credo sia stato per un problema di "ordine pubblico" e se è stato fatto, credo che si sia resa necessaria una presa di posizione del genere.

 

In parte concordo, però per l'altra parte direi "dipende".

Se io posto un brano e poi mi vengono portate correzioni nei commenti, è giusto che il brano non possa venire corretto, per congruenza e chiarezza verso chi legge la discussione magari con l'intento di imparare qualcosa.

 

Allora, io proporrei di applicare uno strumento come quello di facebook che permette di visualizzare le varie "versioni" di un post, con tutto lo storico delle correzioni effettuate. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve.

Lessi su altri lidi che ad una ragazza furono copiati dei racconti, tradotti e postati su altri forum. Per evitare questo - non credo possa accadere a me visto le cosette che pubblico, ma parlo a tutela di tutti -, o meglio limitare questo rischio, non sarebbe meglio consentire l'acceso alla sezione narrativa solo agli utenti registrati o con un tot numero di messaggi?

Modificato da Rewind
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve.

Lessi su altri lidi che ad una ragazza furono copiati dei racconti, tradotti e postati su altri forum. Per evitare questo - non credo possa accadere a me visto le cosette che pubblico, ma parlo a tutela di tutti -, o meglio limitare questo rischio, non sarebbe meglio consentire l'acceso alla sezione narrativa solo agli utenti registrati o con un tot numero di messaggi?

 

 

Gran bella idea. La appoggio su tutta la linea!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Un tempo si poteva modificare il proprio messaggio... poi è stato tolto questo privilegio lasciando la possibilità ai Sostenitori (quelli Blu) di modificare il messaggio ma entro un certo limite di tempo.

Non ricordo le motivazioni, ma credo sia stato per un problema di "ordine pubblico" e se è stato fatto, credo che si sia resa necessaria una presa di posizione del genere.

 

In parte concordo, però per l'altra parte direi "dipende".

Se io posto un brano e poi mi vengono portate correzioni nei commenti, è giusto che il brano non possa venire corretto, per congruenza e chiarezza verso chi legge la discussione magari con l'intento di imparare qualcosa.

 

Allora, io proporrei di applicare uno strumento come quello di facebook che permette di visualizzare le varie "versioni" di un post, con tutto lo storico delle correzioni effettuate. 

 

KMR, in realtà non è che il mio intervento sia da concordare o no :asd: :asd:

Nel senso che ho solo riportato una reminiscenza.

Volevo solo dire che non è sempre stato così...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Un tempo si poteva modificare il proprio messaggio... poi è stato tolto questo privilegio lasciando la possibilità ai Sostenitori (quelli Blu) di modificare il messaggio ma entro un certo limite di tempo.

Non ricordo le motivazioni, ma credo sia stato per un problema di "ordine pubblico" e se è stato fatto, credo che si sia resa necessaria una presa di posizione del genere.

 

In parte concordo, però per l'altra parte direi "dipende".

Se io posto un brano e poi mi vengono portate correzioni nei commenti, è giusto che il brano non possa venire corretto, per congruenza e chiarezza verso chi legge la discussione magari con l'intento di imparare qualcosa.

 

Allora, io proporrei di applicare uno strumento come quello di facebook che permette di visualizzare le varie "versioni" di un post, con tutto lo storico delle correzioni effettuate. 

 

KMR, in realtà non è che il mio intervento sia da concordare o no :asd: :asd:

Nel senso che ho solo riportato una reminiscenza.

Volevo solo dire che non è sempre stato così...

 

 

 

scusami hai ragione :facepalm: , intendevo dire che sono parzialmente d'accordo con le motivazioni che hanno portato a non permettere la modifica dei messaggi se non da parte dello staff.

Io propendo di più per permettere di fare delle correzioni con certe modalità ed entro certi limiti, soprattutto per le risposte e, in genere, in gran parte dei messaggi, anche capo discussione, che non siano testi di narrativa o poesia da sottoporre a commenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve.

Lessi su altri lidi che ad una ragazza furono copiati dei racconti, tradotti e postati su altri forum. Per evitare questo - non credo possa accadere a me visto le cosette che pubblico, ma parlo a tutela di tutti -, o meglio limitare questo rischio, non sarebbe meglio consentire l'acceso alla sezione narrativa solo agli utenti registrati o con un tot numero di messaggi?

Limitare la sezione narrativa a utenti registrati e addirittura che abbiano un tot numero di messaggi rischia di far diventare la sezione, a mio modesto parere, un circolo privato e chiuso con i soliti "soci" che se la suonano e se la cantano.

Ok, detta così sembra quasi offensiva, ma non vuol esserlo.

Quando mi sono iscritto qui, lo feci in virtù di ripetute visite nella sezione narrativa. La possibilità di postare (a quei tempi era anche meno rigida la regola per farlo) e di ricevere commenti fu la chiave che mi convinse a registrarmi.

 

Se non capisco cosa viene fatto qui dentro, come posso aver voglia di registrarmi? Solo per le conversazioni su argomenti letterari vari? Per quello ci sono i blog sparsi per il web.

Ora, non so cosa sia stato "rubato" dalla sezione narrativa, ma proprio per il fatto che il testo sia stato inserito qui dentro, facilita la possibilità di dimostrare che il testo riportato in altre parti è una copia.

Se poi si ritiene così importante tenerlo nascosto, allora consiglio di usare letture incrociate o editor per avere correzioni sui propri testi. Se lo metti sul web, in un modo o in un altro rischi sempre che ti venga copiato...

 

Questa ovviamente è la mia personale opinione... del tutto opinabile.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Se non capisco cosa viene fatto qui dentro, come posso aver voglia di registrarmi? Solo per le conversazioni su argomenti letterari vari? Per quello ci sono i blog sparsi per il web.

Ora, non so cosa sia stato "rubato" dalla sezione narrativa, ma proprio per il fatto che il testo sia stato inserito qui dentro, facilita la possibilità di dimostrare che il testo riportato in altre parti è una copia.

Se poi si ritiene così importante tenerlo nascosto, allora consiglio di usare letture incrociate o editor per avere correzioni sui propri testi. Se lo metti sul web, in un modo o in un altro rischi sempre che ti venga copiato...

 

Questa ovviamente è la mia personale opinione... del tutto opinabile.

 

 

Te la sottoscrivo e appoggio in pieno Sherlock! 

Inoltre se ho voglia di pubblicare un testo sul web anche per altre persone (amici o reader di fiducia o di altre community), serve che il testo sia visibile anche a chi non è registrato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona sera a tutti, amici vecchi e nuovi,
mi permetto di contribuire alla discussione:
 
 
Arcadia

Bonsoir,
sarebbe interessante creare dei contest nella sezione Poesia la quale troppo spesso è un'ombra rispetto alla sezione Narrativa. Una sorta di Mezzogiorno d'inchiostro anche per la Poesia no?

 

Voto appieno questa idea.
Onde non forzare la creatività (che per la poesia è molto più delicata che per la prosa), limiterei questi contest a uno al mese, ma organizzandoli in modo meno stringente.
In particolare:

  • I prompt potrebbero essere 4, anizchè 2;
  • I prompt potrebbero essere scelti dai PRIMI 2 e dagli ULTIMI 2 classificati della votazione precedente: in questo modo potremmo dare l'opportunità di partecipare attivamente ai contest anche ai meno votati, incoraggiando comunque la partecipazione; sarebbe opportuno suggerire la 'libertà' di tali prompt, senza imporre troppi paletti (escluderei l'uso delle boe, come invece nella sezione narrativa);
  • Ogni contest potrebbe essere aperto il primo lunedì di ogni mese (ovviamente a meno di pause feriali o altre situazioni 'scomode') e chiuso al termine della seconda settimana del mese. Al termine delle terza settimana, le votazioni (cominciate sin dalla prima) sarebbero sospese e si passerebbe al conteggio dei voti. Sempre nel corso di tale settimana sarebbero indicati i vincitori (i primi 2) e i Last Standing (gli ultimi 2). Tali partecipanti andrebbero poi a decidere i prompt della sezione successiva.
     La quarta settimana? Riposo :D

Aloirgo

Creerei una sorta di lista di spunta, una sorta di canovaccio da seguire che possa toccare tutti i punti commentabili di un testo (magari differenziato per racconto o poesia) e gli utenti sarebbero in qualche modo guidati a esporre il proprio giudizio su tutti i temi citati.

Utilissimo. Credo spiegherebbe subito cosa si intende per 'commento', risolvendo al momento la stra-gande maggioranza delle incomprensioni con utenti in buona fede che scrivono commenti insufficienti.
 
 
Rewind

Salve.
Lessi su altri lidi che ad una ragazza furono copiati dei racconti, tradotti e postati su altri forum. Per evitare questo - non credo possa accadere a me visto le cosette che pubblico, ma parlo a tutela di tutti -, o meglio limitare questo rischio, non sarebbe meglio consentire l'acceso alla sezione narrativa solo agli utenti registrati o con un tot numero di messaggi?

 

Capisco la tua preoccupazione e le motivazioni di questa proposta. In parte le condivido anche io e penso siano lecite, specie per un forum libero dove nessuno (o pochi) si conoscono 'veramente'.

Tuttavia imporre una limitazione sull'accessibilità dei testi mi sembrerebbe una 'sconfitta' troppo grande. Oltre tutto non credo che gli utenti sarebbero invogliati a leggere e commentare, se non venisse dato loro da subito il potere di leggere e commentare gli altri. Lo ammetto: penso soprattutto a me, che quando sono entrato per la prima volta sul WD, andavo a leggere tutti e mi incuriosivo sempre di più (il primo in assoluto è stato proprio il tuo racconto per l'estate d'inchiostro :asd: ).

 

E ora, già che ci sono, vi butto giù qualche idea anche io:

 

  • PRIZING DEI VINCITORI - detta così suona come chissà cosa. In pratica si tratterebbe solo di qualche piccola gratificazione per i vincitori di ogni contest. Cosa intendo per gratifica? Alcune idee banalissime:
    • Introduzione del racconto/poesia vincitore in una pubblicazione periodica  gratuita, stile bollettino PDF. Qualcosa di simile a una raccolta AA.VV.
    • Creazione copertina o elaborazione grafica che dir si voglia, per i suddetti vincitori.
    • Maggiore visibilità dei testi vincitori all'interno del forum (magari all'interno di ogni sezione potrebbe essere creata una sorta di Hall of Fame)

Propongo il prizing perché l'ego di uno scrittore (o presunto tale) è l'esca a cui di solito fanno appello le EAP per irretire le proprie vittime. In questo contesto il prizing avrebbe invece il merito di motivare gli iscritti a partecipare, sempre nel rispetto dello spirito del WD, favorendo l'uso del sacrosanto commento (vera forza delle attività del forum).

 

  • PODCAST DEL WD - per chi ha già sentito questa mia proposta, mi scuso e propongo di saltare questo punto a pieid pari: è da un po' che lo vado proponendo nella sezione WD Club :facepalm: Il PODCAST in sostanza è una trasmissione audio, al pari della radio, solo che viene effettuata sul web. In cosa consisterebbe il PODCAST del WD? Semplice: ogni mese potremmo registrare una versione audio dei racconti/poesie vincitori (vd. PRIZING) e trasmetterli sul web, proprio come una trasmissione radio. La tecnologia e i metodi non sono un problema: vi dico che con software gratuiti e con un po' di pazienza, di può fare tutto: 3 racconti, letti in 30 min circa, sono 40 MB di mp3(non ottimizzati). Ovviamente si potrebbe creare la figura del LETTORE del WD, un utente che presterebbe la sua voce alla lettura dei testi. Qualche attore che si voglia proporre?

Perché la propongo? Perché la tecnologia per il podcast è ormai alla portata di tutti e il mondo delle appstore (tra le quali ci metto anche iTunes) pullula di realtà simili. Insomma, il modno è maturo per le trasmissioni web ;)

 

  • SFIDA A 4 MANI: UNA NUOVA MODALITA' DI SFIDA: solo per chi è abbastanza pazzo da provare :asd: Fino ad ora nella sezione delle Sfide, abbiamo il celeberrimo duello di 'Penna e spada': uno o più utenti si sfidano sullo stesso prompt, per scrivere ognuno un racconto diverso. In questo modo si incentiva sicuramente la competizione fra scrittori, con un modo molto divertente. A mio avviso manca l'opportunità di collaborazione. Che ne direste allora di lanciare una sfida dove due (o più?) scrittori, invece di scrivere storie differenti, dovessero scrivere insieme la stessa storia? Impossibile, dite voi? Neanche tanto: il primo scrittore scrive il primo capitolo della storia e lo pubblica nella sezione 'Racconti a capitoli', il secondo quindi va con il secondo e così via. Avvicendandosi uno dopo l'altro, gli scrittori partecipanti scriverebbero un capitolo della storia, fino ad arrivare all'ultimo capitolo. Al termine della sfida, a seconda delle valutazioni (leggi 'commenti') degli altri utenti ai capitoli scritti o dall'uno o dall'altro, si tirerebbero le somme e si identificherebbe chi fra i partecipanti è stato il più bravo (esattamente come ad ora vengono valutate le sfide di penna e spada). La differenza fondamentale starebbe nel fatto che così la bravura dell'autore non sarebbe solo nella sua effettiva capacità di scrittura, ma nella sua abilità di collaborare con qualcun altro, al fine di creare una storia più complessa e ricca. LIMITAZIONE: sarebbe necessario fissare un limite di tempo per la pubblicazione di ogni capitolo e un limite massimo di capitoli da scrivere. Nonché eventuali limitazioni di trama/boe, al pari delle sfide di 'penna e spada'.

 

  • RACCONTI IN SMS: UN NUOVO CONTEST PER LA SEZIONE FRAMMENTI: e allora? Arcadia propone il contest nella sezione poesia e quella de frammenti la lasciamo abbandonata a sé stessa? Un contest ancora più difficile (a parte per Rewind che è bravissimo con i racconti telegramma :asd:) rispetto al MI: con cadenza mensile (e se va bene magari si estende a ogni due settimane) si potrebbe proporre un contest del tutto simile al Mezzogiorno d'Inchiostro, salvo che per un dettaglio. I partecipanti hanno SOLO 3000 caratteri e il racconto deve essere espresso (e deve rappresentare) una comunicazione di brevi messaggi (o anche messaggio singolo) di testo. Una sfida all'ultimo carattere, contro il tempo e contro la sintesi. Ovviamente una cosa del genere è difficile, anzi impossibile, se i prompt che la propongono sono limitanti e impongono paletti molto complessi. Pertanto l'idea del prompt dovrebbe essere espressa in forma di  primo messaggio di testo che darebbe il via al racconto del partecipante. Un esempio: Prompt-La vostra storia parte dal seguente messaggio di testo: <<Ho nascosto il corpo. E adesso?>>. Proseguite con l'eventuale scambio di battute fra i due (o più) interlocutori telematici.

Perché proporre un contest simile? In molti lo diranno e si incavoleranno per il solo fatto che io l'abbia pensato. La ragione, miei cari, è solo una: il futuro è quello :D Si, lo so: ho bestemmiato. Eppure la direzione che stiamo intraprendendo, per tante ragioni (giuste o sbagliate), è quella di un mondo dove si ha sempre meno tempo e dove viene richiesto sempre più spesso di sintetizzare un'idea in pochi elementi. Perché non provare anche noi a incentivare questo genere di narrativa?

 

 

Ok, stacco che è tardi.

Ma non disperate: altre idee discutibili arriveranno domani, nella prossima puntata de "Cose che scrivo quando invece dovrei andare a dormire" :trollface:

 

Notte ;) 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Salve.

Lessi su altri lidi che ad una ragazza furono copiati dei racconti, tradotti e postati su altri forum. Per evitare questo - non credo possa accadere a me visto le cosette che pubblico, ma parlo a tutela di tutti -, o meglio limitare questo rischio, non sarebbe meglio consentire l'acceso alla sezione narrativa solo agli utenti registrati o con un tot numero di messaggi?

Limitare la sezione narrativa a utenti registrati e addirittura che abbiano un tot numero di messaggi rischia di far diventare la sezione, a mio modesto parere, un circolo privato e chiuso con i soliti "soci" che se la suonano e se la cantano.

Ok, detta così sembra quasi offensiva, ma non vuol esserlo.

Quando mi sono iscritto qui, lo feci in virtù di ripetute visite nella sezione narrativa. La possibilità di postare (a quei tempi era anche meno rigida la regola per farlo) e di ricevere commenti fu la chiave che mi convinse a registrarmi.

Sono d'accordo con Sherlock e aggiungo che il tot numero di messaggi garantisce poco: ho trovato un plagio (non di un mio racconto, purtroppo), su un altro sito, fatto da un'utente molto ben collaudata. 

 

@Nerio

Per le sfide sul breve/brevissimo si potrebbe pensare anche ai drabble.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah, questa proposta non è mia, ma l'aveva detta già qualcuno del WD in tempi non sospetti, anche se purtroppo non ricordo chi fosse....

 

Comunque servirebbe una sezione dedicata al MI e agli eventuali altri contest. In tal modo la sezione racconti non sarebbe così intasata come lo è ora, e in una singola sezione si potrebbero raccogliere racconti partecipanti, commenti, classifiche e prompt, conferendo al tutto maggiore ordine.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il varie ed eventuali non funziona nemmeno nelle riunioni di condominio così  in questo thread molte buone idee saranno sommerse da una marea di cose già dette altrove. Ci vorrebbe un riepilogo periodico.

 

Ciò premesso mi tentano nuove sperimentazioni come i Frankenracconti a più mani,

e mi piace anche l'idea di dare qualche vantaggio agli Ultimi. Può essere frustrante partecipare spesso a una gara e finire sempre tra gli ultimi, potrebbe essere una buona motivazione.

 

Avendo un sistema scrittevole con motore diesel apprezzerei avere più tempo per la gara del MI  da mezzogiorno a mezzogiorno please.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il varie ed eventuali non funziona nemmeno nelle riunioni di condominio così  in questo thread molte buone idee saranno sommerse da una marea di cose già dette altrove. Ci vorrebbe un riepilogo periodico.

 

Questa sezione serve solo per lanciare le vostre idee le migliori o quelle che riterremo più valide verranno spostate in un thread nuovo. Non ha senso far aprire tanti thread e poi seguirli 1 a 1 per noi staff è meglio seguirne 1 solo e selezionare le migliori idee. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Il varie ed eventuali non funziona nemmeno nelle riunioni di condominio così  in questo thread molte buone idee saranno sommerse da una marea di cose già dette altrove. Ci vorrebbe un riepilogo periodico.

 

Questa sezione serve solo per lanciare le vostre idee le migliori o quelle che riterremo più valide verranno spostate in un thread nuovo. Non ha senso far aprire tanti thread e poi seguirli 1 a 1 per noi staff è meglio seguirne 1 solo e selezionare le migliori idee. 

 

 

Grazie le mie componenti ossessive si placano grate

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×