Cari utenti, ho usato la funzione cerca prima di aprire questo topic e non ho trovato nulla se non una discussione similare risalente al 2012. Spero dunque di non creare disturbo aprendone una ex novo. Volevo chiedere il vostro parere: secondo voi quando un autore è esordiente e quando non è più considerabile come tale? E' chiaro che in italiano "esordiente" riporta a qualcuno che è alla sua opera prima, ma a quanto pare forse non tutti la pensano così. Forse ne fanno più una questione di "essere famosi" vs "essere sconosciuti". Voi che ne dite?