Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite Argento Vivo Edizioni

Argento Vivo Edizioni

Post raccomandati

Ho ricevuto una proposta da questa casa editrice. Essendo una principiante assoluta, vi chiedo di riferirmi delle vs. esperienze recenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho riferito la mia  esperienza nelle pagine precedenti e nella discussione sciogliere un contratto editoriale (Sezione questioni legali). 

Avevo già pubblicato due libri, per cui mi attendevo un'adeguata professionalità, e quale prima autrice ho certamente risentito dell'inesperienza di A.V. 

Consiglierei comunque di dare un'occhiata ;)

Modificato da sefora
Refuso
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/1/2019 alle 19:03, AndreaLuna ha detto:

sono indecisa se inviare materiale o no....chi ha già pubblicato, dopo qualche mese comeva? e l contratto com'è? grazie

 

Dunque, del contratto si è discusso molto in queste pagine. Se vuoi approfondire, qui trovi la risposta a molti dei quesiti che possono venirti in mente. In ogni caso, è un contratto editoriale piuttosto standard, a mio parere da evitare solo se ritieni imprescindibile la commercializzazione della tua opera in formato digitale. Altrimenti, grosse criticità non ce ne sono.

 

Riguardo il come vada a qualche mese dalla pubblicazione, aggiorno la mia esperienza.

Il mio *Editato dallo Staff*  è uscito a metà novembre, accompagnato da post dell'editore sui suoi profili Instagram e Facebook per promuovere la cosa.

Nessun problema per quanto concerne l'acquisto del volume dal sito di Argento Vivo. Spedizione sempre rapidissima. Qualche rallentamento nei tempi di consegna dovuto al sovraccarico di lavoro per Poste Italiane nel periodo natalizio, ma lo staff di Argento Vivo si è sempre dimostrato attento e pronto a risolvere ogni problematica.

Non stiamo riuscendo ad organizzare un incontro/presentazione nella mia città, ma questo solo perché a Taranto la cultura è un optional. DIfatti, abbiamo deciso di virare su Roma, dove l'editore ha certamente un più ampio spazio di manovra e dove si è dimostrato assolutamente efficace nel bilanciare le mie richieste con la disponibilità delle strutture ospitanti. Insomma, sabato 19 gennaio si esordisce in biblioteca. :)

Unica perplessità riguarda il non avere una lista di librerie convenzionate con l'editore. Insomma, in qualsiasi libreria si può ordinare il volume, ma non ho ad oggi chiaro se esistano strutture nelle quali tu entri e trovi già sugli scaffali i libri editi da AV.

Non so, invece, ancora dire nulla su volume delle vendite, pagamento delle royalties, e tutto l'aspetto economico. A neanche due mesi dall'uscita, è davvero troppo presto.

 

Questo è quanto. Se hai domande specifiche, o se mi è sfuggito qualcosa, chiedi pure.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, PatriziaV ha detto:

Come ti è sembrato l'editing effettuato da questa CE  ? @Charmed

 

Non male. Poco invasivo. Concentrato sulla forma e sull'impaginazione, nessuna modifica sostanziale. Alcuni passaggi sono stati armonizzati senza snaturarne il contenuto e lo stile. Se non avessi riletto il romanzo pochi giorni prima di ricevere la versione editata, probabilmente non mi sarei neppure accorto delle modifiche apportate da Germano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornamento sullo stato del romanzo e sulle tematiche relative alla Casa Editrice: oggi, non avendo ancora ricevuto alcun contatto dalla casa editrice, mi sono collegato al sito, per dare un'occhiata allo stato del mio scritto, ed ho visto che siamo passati da "Revisione Autore", ad "Impaginazione", con data 13 gennaio 2019. In verità, ancora non sono stato avvertito, ma ritengo che, poichè ce ne sono un paio prima di me, forse aspettino di completare gli altri. Comunque, fino a questo momento le cose sembrano procedere. Essendo il mio un thriller, può essere che vogliano attendere il mese di  marzo o aprile per pubblicarlo (una persona che conosco mi ha detto che di solito le case editrice preferiscono pubblicare i thriller o i gialli nel periodo primaverile, non chiedetemi perchè). In ogni caso, ho riletto l'editing e devo dire che sono soddisfatto. Attendo nuove! A presto, spero, per comunicarvi la pubblicazione!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Verso la fine di dicembre, dopo aver atteso poco più di un mese dall'invio del manoscritto, ho ricevuto risposta affermativa dalla casa editrice, poiché il mio romanzo fantasy è stato ritenuto interessante. Avendo contattato in precedenza altre CE e non essendo stato soddisfatto dalle proposte, ho deciso infine di firmare il contratto editoriale con l'Argento Vivo Edizioni. Ho apprezzato soprattutto la loro disponibilità, la loro serietà professionale e la trasparenza che emerge dal contratto. I punti che ho trovato a sfavore, come già ribadito da altri utenti, è la mancata distribuzione degli ebook su piattaforme come Amazon, ma, trattandosi di una CE ancora giovane, è probabile che cambieranno politica in seguito. Attualmente il romanzo si trova in attesa di editing e, se qualcuno è interessato a sapere come questa fase si svolgerà, faccia pure domande e sarò lieto di informarlo :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve. Sono ancora in coda per l'editing (contratto firmato intorno a metà dicembre). Qualcuno può illuminarmi sulle tempistiche e sull'attesa media prima che venga il turno? Immagino che A.V. in questo periodo abbia molti romanzi da editare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, PierWriter ha detto:

Qualcuno può illuminarmi sulle tempistiche e sull'attesa media prima che venga il turno? Immagino che A.V. in questo periodo abbia molti romanzi da editare...

 Il tempo varia in base a quando hai firmato il contratto. Per esempio, io ho firmato poco dopo metà settembre e l'editing del mio libro è cominciato a inizio dicembre.

In una mail mi hanno detto che l'attesa per l'editing poteva durare anche fino a 6 mesi, se non ricordo male. Immagino che questa lunghezza di attesa dipenda dal rapporto tra numero di libri da editare e numero di editor.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Drago96 ha detto:

 Il tempo varia in base a quando hai firmato il contratto. Per esempio, io ho firmato poco dopo metà settembre e l'editing del mio libro è cominciato a inizio dicembre.

In una mail mi hanno detto che l'attesa per l'editing poteva durare anche fino a 6 mesi, se non ricordo male. Immagino che questa lunghezza di attesa dipenda dal rapporto tra numero di libri da editare e numero di editor.

Grazie mille! In sostanza io con meno di un mese di attesa (fino a ora) sono abbastanza nella media e anzi mi conviene mettermi comodo :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti. Piccolo ed ulteriore aggiornamento: siamo alla fase dell'impaginazione. Ho aggiunto i ringraziamenti, la sinossi, la biografia (non troppo autocelebrativa) ed infine la dedica, come da richiesta. Procediamo a grandi passi. Finora tutto bene. A presto, con ulteriori sviluppi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Uulteriore aggiornamento. Mi hanno inviato la copia impaginata del romanzo, mi hanno chiesto di trovare eventuali refusi, e poi inviarla nuovamente, se ci dovessero essere correzioni da fare. Già fatto, ed inviata nuovamente. Posso solo dire che è un'emozione leggere il proprio codice isbn, la dedica, i ringraziamenti, il proprio nome sulla prima pagina, con il titolo del romanzo... Insomma, devo dire, ad onor del vero, che fino ad ora sono stati zenith e disponibilissimi. Aspetto la Cover e poi... Alle stampe. Vi invierò notizie in merito. Hasta siempre, hermanos.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giusto per chiarire: la correzione delle bozze era già avvenuta, l'editing già concluso. Ciò che mi è stato chiesto (e ci sta pure, visto che tutto si ricollega al rispetto per l'autore che viene chiamato a controllare che il proprio lavoro non sia stato snaturato, e stante il fatto che non mi costa nulla dare un'ultima occhiata, visto che 6 occhi ci vedono meglio di 4) è stato di dare un'ultima occhiata, per controllare che non sia sfuggita qualche altro errore. Nulla di male, a mio parere, anzi a conferma del fatto che: 1. La casa editrice cerca un rapporto diretto con l'autore, coinvolgendolo in prima persona, e questo, sempre secondo un mio personale giudizio, è un giusto comportamento. 2. il prodotto finale è il frutto dell'impegno profuso da parte di tutti, il che significa che, seppur qualche errore di poco conto può sfuggire (errare è umano), si è posta in essere ogni condizione per migliorare al massimo il risultato. Non mi dispiace essere chiamato a leggere e rileggere il mio scritto, anzi devo dire che ogni volta che vi metto mano, scopro qualcosa di diverso: dalla mia, seppur blanda esperienza, mi sono reso conto che la fase di scrittura è e deve essere almeno dieci volte più breve di quella della correzione, volendo raggiungere ciò che si cerca. Ricordo che nella creazione di opere, il 10% è ispirazione, il 90% traspirazione.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/1/2019 alle 19:07, PierWriter ha detto:

Salve. Sono ancora in coda per l'editing (contratto firmato intorno a metà dicembre). Qualcuno può illuminarmi sulle tempistiche e sull'attesa media prima che venga il turno? Immagino che A.V. in questo periodo abbia molti romanzi da editare...

Buongiorno

io ho firmato a Ottobre il contratto e ancora nulla... Mi scrissero che l'editing sarebbe potuto iniziare anche prima dell'estate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 14/2/2019 alle 10:58, @NN@1979 ha detto:

Buongiorno

io ho firmato a Ottobre il contratto e ancora nulla... Mi scrissero che l'editing sarebbe potuto iniziare anche prima dell'estate.

Ciao. Di solito sono molto scrupolosi nel riportarsi alle liste pubblicate sul sito Argento Vivo Edizioni. Se il tuo romanzo risulta nella lista, da lì puoi renderti conto di quanto manca prima di essere editato e poi successivamente stampato.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornamento... con sorriso! Pubblicazione avvenuta un paio di giorni fa, e siamo in comunicazione con William per fissare gli incontri e le idee per la pubblicità. Posterò comunque informazioni in merito. Per il momento, devo dire che è un'emozione bellissima e sono soddisfatto (almeno questa è la mia impressione iniziale). Se ci sono domande, sono a disposizione (salvo Off topic) :D:D:D

  • Mi piace 6
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che dire? Argento vivo Edizioni sembra proprio, fino a questo momento, una bella realtà, in crescita, ma disponibile e non aggressiva, rispettosa dello scrittore. Cellulare, contatti con lo staff anche via email, dialogo, confronto e collaborazione. Al momento nessun problema. Ho comunicato con William chiedendogli consiglio sl come comportarmi per le interviste e le recensioni, ed è stato molto puntuale nelle risposte. Stiamo a vedere. Aggiornamenti a seguire.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi fa piacere darvi il mio aggiornamento: a breve uscirà anche il mio secondo romanzo... il sequel di quello pubblicato l'anno scorso.

Personalmente sono molto soddisfatto per il rapporto che si è venuto a creare con la CE, in particolare con William, con cui siamo in contatto costante.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,
ho letto i messaggi precedenti per capire bene come opera questa Casa Editrice e quasi tutto mi è chiaro. Sicuramente si tratta di una bella realtà, ma c'è solo una cosa che vorrei capire meglio. 
Vorrei sapere, da chi ha già pubblicato con Argento Vivo, qualcosa in più sulle presentazioni, ovvero: è solo l'autore che deve darsi una mossa per trovare il luogo dell'evento? Se lui fallisce, addio presentazioni? La Casa Editrice supporta l'autore nella "ricerca" attivandosi personalmente? 
Questo punto mi interessa molto perché, di mio, so già che non andrei in giro a chiedere a librerie, biblioteche ecc. (questione di carattere). 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

credo che la sezione manoscritti del sito di questo CE non sia aggiornato tempestivamente. Circa un mese fa ho inviato il mio romanzo, nella sezione risulta da qualche settimana "ricevuto", mentre ieri ho ricevuto una mail dove mi dicono che hanno già valutato il manoscritto e sono disposti a pubblicarlo. A quanto pare sono molto più veloci di come appare monitorando lo stato sul sito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Corrado Principali, sì, la sezione manoscritti non è aggiornata tempestivamente. Per esperienza diretta ti posso dire che nonostante il mio romanzo non sia mai comparso tra i file ricevuti, ho comunque ricevuto una risposta positiva per la pubblicazione dopo circa un mese dall'invio del manoscritto. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 5/3/2019 alle 08:19, Nonsmetteredicorrere ha detto:

Ciao a tutti,
ho letto i messaggi precedenti per capire bene come opera questa Casa Editrice e quasi tutto mi è chiaro. Sicuramente si tratta di una bella realtà, ma c'è solo una cosa che vorrei capire meglio. 
Vorrei sapere, da chi ha già pubblicato con Argento Vivo, qualcosa in più sulle presentazioni, ovvero: è solo l'autore che deve darsi una mossa per trovare il luogo dell'evento? Se lui fallisce, addio presentazioni? La Casa Editrice supporta l'autore nella "ricerca" attivandosi personalmente? 
Questo punto mi interessa molto perché, di mio, so già che non andrei in giro a chiedere a librerie, biblioteche ecc. (questione di carattere). 

Ciao, nonsmetteredicorrere, per rispondere alla tua domanda posso dirti che nel mio caso, essendo prima di tutto lettore e poi scrittore, appena il romanzo è stato pubblicato ho subito fatto il giro delle librerie che conoscevo (a Messina non è che siano tantissime, giusto 4 o 5) per renderli partecipi di questo fatto, e posso dirti che subito una di loro mi ha proposto di organizzare la presentazione (è un certo richiamo anche per la libreria). Ho avuto il supporto della CE nella distribuzione, li ho tenuti informati sulle mosse che stavo facendo (tieni presente che ho scoperto una realtà fatta di gelosie, giochi di potere et similia, che manco Beautiful), ma devo dire che poi, su mia spinta si sono sentiti con il proprietario, hanno preso accordi, hanno discusso della portata dell'evento per capire quanti libri distribuire. Insomma, hanno compartecipato, nel senso che sono un tipo che prende facilmente il polso della situazione, in questi casi, ma non avrei poturo realizzare nulla se non avessi avuto il loro appoggio. Essendo una realtà, quella della mia città, che non conoscono ed essendo una piccola casa editrice, credo sia necessario un accordo fra le parti in modo da darsi forza a vicenda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho firmato con loro a dicembre, e anche se il mio libro non è stato ancora editato (ovviamente, aggiungo, dato che c'è comunque una priorità data ai tanti libri giunti prima del mio), posso testimoniare che mi sono subito trovato a mio agio: nessun mio dubbio, nessuna mia incertezza, nessuna mia domanda è stata mai, nemmeno per un secondo, trattata con superficialità. Ogni risposta ricevuta è stata tempestiva, cordiale, aperta e proficua. Lo spirito di collaborazione è sempre presente, e questo mi fa ben sperare.
La loro attività promozionale mi pare buona: ogni giorno c'è qualche contenuto nuovo sui social, che sia una semplice pubblicità, o il resoconto di un'intervista, una presentazione, un'anteprima etc. 
Dopo aver avuto un'esperienza disastrosa con un'altra casa editrice (con la quale non si è arrivati - per mia fortuna - alla firma del contratto) l'operato della ArgentoVivo è stato per me la rivelazione che qualcuno ha davvero a cuore gli esordienti.
Assolutamente consigliata.
 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A distanza di un anno o poco più vi aggiorno anche sull'aspetto prettamente venale: il pagamento delle royalties.

Come da contratto, entro il primo trimestre ho ricevuto la rendicontazione delle copie vendute e dopo due\tre settimane (in netto anticipo rispetto

agli accordi contrattuali che prevedevano il saldo entro giugno) Argento Vivo mi ha pagato le spettanze con bonifico bancario.

Quindi posso confermare la trasparenza e l'ottimo modus operandi anche da un punto di vista economico.

Ora siamo alle prese con il lancio del secondo capitolo: speriamo calchi le orme del primo! (y)

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, Federico72 ha detto:

Quindi posso confermare la trasparenza e l'ottimo modus operandi anche da un punto di vista economico.

 

Ciao Federico,

una domanda per te: come si è regolata la CE per la promozione del tuo libro? Che cosa ha fatto?

In bocca al lupo per il secondo capitolo.

 

Edison

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Edison Innanzitutto ha sfruttato il veicolo più semplice per chi non ha montagne di soldi da investire in forme diverse di pubblicità: i social.

Ho creato la pagina della saga, dove posto e condivido le varie news riguardanti i miei romanzi, e il tutto viene condiviso anche sulla pagina dell'editore.

Da un punto di vista pratico, la CE mi ha appoggiato in modo incondizionato nelle mie iniziative e  proposte, a parte i limiti che una casa editrice esordiente ha, per forza di cose. 

E ne ha aggiunte anche di proprie.

In particolare posso citare la mia presenza alla fiera "Firenze libro aperto", a settembre 2018, dove ha finanziato la mia partecipazione.

Mi ha fornito i contatti con il mondo scolastico: una scuola media della zona del Garda ha adottato il primo capitolo, e si spera che un'altra faccia altrettanto per il prossimo anno scolastico.

Abbiamo anche portato il mio mondo e i miei personaggi a fare da canovaccio per un concorso matematico (il premio Alessando Rabuzzi) i cui quesiti erano collegati da una trama creata ad hoc per l'evento svoltosi in un liceo scientifico pistoiese.

E a tutti i partecipanti al concorso è stata offerta una copia digitale del primo capitolo, oltre alla copia cartacea per la squadra vincitrice.

Mi ha fatto conoscere presso i giornalisti (ho avuto una bellissima recensione da Wanda Montanelli, che mi ha fatto estremo piacere).

Insomma, tutte iniziative volte a far conoscere il più possibile il mio lavoro.

Tirando le somme, sono più che soddisfatto.

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×