Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Paul

Buona serata

Post raccomandati

Ciao a tutti 

devo complimentarmi con gli ideatori di writersdream... davvero un grande lavoro!!! 

Per quanto mi riguarda sto completando un progetto... che spero possa vedere presto la luce.

Volevo fare una domanda a tutti quelli che avranno voglia di rispondere... anche se in prima battuta potrebbe sembrare una domanda scontata.

Quanto dovrebbe essere lungo un romanzo? 

Ma, soprattutto, i vostri lavori già pubblicati quanto sono lunghi? 

Prendendo come riferimento la classica cartella da 1800/2000 battute 

GRAZIE

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Paul , grazie per gli apprezzamenti alla comunità. Tuttavia di esorto a leggere prima il regolamento (a questo link), da cui capirai che in questa sezione ci presenta prima di ogni altra cosa (e fin qui ci siamo :)) raccontando, però, qualcosa in più di sé. Per dubbi e altre questioni riguardanti la scrittura in senso stretto, troverai le risposte che cerchi nelle altre sezioni apposite. Benvenuto e buon proseguimento.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Paul Benvenuto :D Il romanzo lo fai lungo quanto vuoi tu, è tuo :P C'è gente che pubblica racconti brevi a caratteri cubitali, così che sembrino "grossi" come romanzi, e chi pubblica libri da 1000 pagine a caratteri piccolissimi perché i lettori non si spaventino vedendo un libro troppo grosso... De gustibus! Comunque avevo letto da qualche parte che 300 pagine sarebbe la lunghezza ideale per un libro :)
E adesso sù, sgancia qualche info su di te: fedina penale? Aspirazioni? Formaggio preferito?

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie

@Lizz

Mi presento un po’ meglio. Adoro leggere, da sempre. Romanzi soprattutto ma anche saggi e (ops mi avete scoperto!) anche fumetti. Sono un giovincello di 50 anni (lo so ridete pure, sento già i commentini)  con la passione dello scrivere. Scrittore? Al momento direi di no nel senso che non ho ancora pubblicato niente. Forse sarebbe più appropriato dire aspirante scrittore. Ho dei progetti su cui sto lavorando e spero di concludere il primo quanto prima. Mi ha colpito molto writersdream perché si riesce a trovare di tutto e di più;  informazioni, consigli e la possibilità di interagire con gli altri utenti. Per quanto mi riguarda la domanda che mi faccio sempre è: perché  si scrive? Secondo me i motivi sono essenzialmente due: uno solo economico e l’altro invece di natura solo personale. 
È indubbio che chi scrive solo per ottenere forti guadagni, a conti fatti, pubblica storie che seguono solo le mode del momento o, si direbbe adesso, quello che il mercato dell’editoria sta richiedendo. Che siano esse storie su vampiri innamorati o maghetti disadattati (non preoccupatevi era solo una battuta).
E poi esistono tutti gli altri. Quelli che scrivono per il semplice piacere di farlo. Quelli che scrivono per comunicare qualcosa. Certo, in fondo in fondo, chiunque scrive vuole prima o poi veder pubblicato i suoi lavori, ma essenzialmente si scrive solo per il piacere di farlo. Si comincia dal foglio vuoto che, parola dopo parola, si riempie. E quelle che prima erano solo idee adesso prendono forma. Non male vero? Non è forse una sensazione comune?
Si scrive per comunicare qualcosa... ma prima di comunicare agli altri lo si fa per sé stessi. Si deve, secondo me sempre, comunicare qualcosa a sé stessi, o se vogliamo è il nostro io che ci sta dicendo qualcosa. 
Ops scusate stavo divagando... 
Buona fortuna a tutti 

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Paul abbiamo aperto le cateratte :P In bocca al lupo per la pubblicazione, giovincello! E guarda che non c'è niente di male nei fumetti... e nei maghetti disadattati :fuckingkidding:

Per fortuna, secondo me, chi cerca solo notorietà e facili guadagni, ha scoperto che ci sono strade più veloci rispetto allo scrivere e sta abbandonando la nave a favore della magnifica carriera di youtuber :D 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 29/1/2017 at 09:21, Paul dice:

E poi esistono tutti gli altri. Quelli che scrivono per il semplice piacere di farlo. Quelli che scrivono per comunicare qualcosa. Certo, in fondo in fondo, chiunque scrive vuole prima o poi veder pubblicato i suoi lavori, ma essenzialmente si scrive solo per il piacere di farlo. Si comincia dal foglio vuoto che, parola dopo parola, si riempie. E quelle che prima erano solo idee adesso prendono forma. Non male vero? Non è forse una sensazione comune?
Si scrive per comunicare qualcosa... ma prima di comunicare agli altri lo si fa per sé stessi. Si deve, secondo me sempre, comunicare qualcosa a sé stessi, o se vogliamo è il nostro io che ci sta dicendo qualcosa. 

Presente :)

Non avrei saputo dirlo meglio. E' esattamente quello che penso e che faccio.

Mi stupisco sempre quando rileggo qualcosa di mio e mi emoziono come se fosse un racconto "vero", scritto da uno scrittore "vero".

Sarebbe fantastico entrare anche nella mente di tanti altri, ma ho come la sensazione che non piacerà mai a nessuno come piace a me.

Spero di sbagliarmi, però.

 

Ciao @Paul

Dan

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, Daniele125 dice:

Presente :)

Non avrei saputo dirlo meglio. E' esattamente quello che penso e che faccio.

Mi stupisco sempre quando rileggo qualcosa di mio e mi emoziono come se fosse un racconto "vero", scritto da uno scrittore "vero".

Sarebbe fantastico entrare anche nella mente di tanti altri, ma ho come la sensazione che non piacerà mai a nessuno come piace a me.

Spero di sbagliarmi, però.

 

Ciao @Paul

Dan

 

ciao piacere @Daniele125

grazie

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×