Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Enrico buongiovanni

LFA Publisher

Post raccomandati

2 ore fa, Lello63 ha scritto:

Rispondiamo ancora una volta per correttezza e trasparenza. Per le presentazioni fatte in libreria le copie sono inviate dalla CE la provvigionale per gli autori è del 10%, per le presentazioni private daimo i libri col 40% di sconto per cui il guadagno per gli autori è del 40% se lo vendono a prezzo pieno, inoltre regaliamo sempre copie omaggio -facciamo caso 20 copie acquistate col 40% di sconto-  una decina in omaggio ragion per cui quando gli autori fanno presentazioni private potranno guadagnare il 40% su quelle acquistate e l'intero prezzo di copertina su quelle omaggio.

 

Tutto chiaro, ok!

 

2 ore fa, Lello63 ha scritto:

al Comicon abbiamo chiesto un contributo perchè, il primo anno che facemmo portammo noi le copie e gli autori vennero gartis, però volevano loro il guadagno dei libri che avevamo portato noi per cui non si accontenatvano del 10% di provvigionale e a quel punto abbiamo chiesto un contributo per un'ora di firma copie con copie portate dagli stessi e il gudagno era tutto loro, per cui crediamo che più di quello che abbimo fatto non potevamo.

 

Comprendo... in ogni caso, se l'autore partecipa alla fiera per sua scelta personale (perché ha voglia di andarci a prescindere), è corretto che percepisca solo il 10%, cioè le sue normali royalties. Diverso sarebbe se è tenuto contratualmente a partecipare e deve farlo pergiunta a proprie spese. In tal caso mi sembrerebbe normale che possa percepire parte dei proventi delle vendite avvenute (oltre al regolare 10%). Che poi vi siano o meno è un'altra questione, la mancata vendita non è responsabilità dell'editore, né dell'autore, è un rischio condiviso da ambo le parti. In ogni caso sono vostre scelte aziendali. È stato utile chiarirle qui in modo trasparente.

 

Circa l'editing, invece, mi trovo concorde con @Mino , ma anche in questo caso è la vostra politica editoriale. Ogni editore è libero di gestire la questione editing/correzione di bozze come ritiene opportuno fare, l'importante è che sia esplicito e ben chiaro agli scrittori, in maniera tale che sappiano cosa attendersi. Poi, chiaramente, ci sarà chi ritiene il proprio testo perfetto com'è, perché "spontaneo" e non sia mai che perda in carattere e "freschezza", mentre altri, più desiderosi di un confronto, potrebbero aspettarsi un editing sostanziale vero e proprio e rimanere chiaramente delusi. Meglio avere le idee chiare in partenza.

 

3 ore fa, Lello63 ha scritto:

Per le royalties abbiamo già spiegato che abbiamo dovuto inserire nel nuovo contratto un minimo per averle infatti adesso gli autori dovranno arrivare a 200 euro di provvigione per avere il pagamento, ciò perché nei tempi passati dopo che noi avevao investito in una tiratura di 100 copie ci lasciavano soli e si facevano vivi solo per avere i report...

 

Comprendo la vostra scelta, anche se, in base alla L.d.A. le royalties sulle copie vendute andrebbero pagate a partire dalla prima copia e anche se fosse solo una. Ci sono, tuttavia, diversi altri editori ad adottare la stessa politica, che ormai si è diffusa; per cui niente di diverso da altri. Anche qui l'importante è la trasparenza.Circa la promozione da parte vostra, invece (poiché vale la reciprocità, immagino), possono rispondere solo i vostri autori, per cui lascio la parola a chi ritiene di dover/poter intervenire in base alle prorpie esperienze. :)

 

3 ore fa, Lello63 ha scritto:

dando un libro graficamente, e qui nessuno lo può smentire,  bellissimo con copertine con alette e carta interna Fedrigoni 1,7 la più spessa del mercato (avoriata).

 

È vero, ho recensito/presentato alcuni vostri autori e non posso mettere in dubbio la qualità del "prodotto librario"; quanto ai contenuti, purtroppo, devo dire di essere un bel po' più esigente. Forse una maggiore selezione a monte non guasterebbe e gioverebbe di più anche alla vostra immagine, ma lungi da me insegnarvi il mestiere, non è mia intenzione. La mia è un'opinione da persona che legge e quindi da semplice acquirente.

 

3 ore fa, Lello63 ha scritto:

Con questo vi ringrazio e sono sempre pronto a rispondere in primis a tutti coloro che ci scrivono. Grazie a Writer's dream. 

 

Grazie a lei, @Lello63 , il confronto costruttivo e pacato è importante per una comunità come questa.

  • Mi piace 6
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho pubblicato con loro la mia prima raccolta poetica.

Sono molto professionali, disponibili e pazienti, soprattutto considerata la mia inesperienza in circostanze simili.

Mi hanno accompagnato passo passo fino alla pubblicazione del libro e hanno fatto un ottimo lavoro con la grafica della copertina.

Sono rimasto davvero colpito; per un esordiente e inesperto nel campo è stato un bellissimo inizio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @Angelo Panunzio, complimenti per la tua pubblicazione :)

Vedo che non ti sei mai presentato in Ingresso, ti dispiacerebbe farlo? Ti lascio qui il link, bastano poche parole in modo che tutto il forum abbia la possibilità di darti il benvenuto.

Grazie e buona permanenza :flower:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buon pomeriggio e tutti e tanti Auguri di Buone Feste.

La mia non è una risposta ma un'evidenza.

 

Quello che mi accingo a scrivere sarà sicuramente preso di mira e attaccato dal sig. Lucignano. I fatti sono questi: ho pubblicato due romanzi con la LFA, il primo nel 2018 e il secondo nell’estate di quest’anno. Premetto che essi sono il quarto e il quinto dei miei romanzi.

Rendicontazioni vere e proprie delle vendite del primo non mi sono state mai fornite, solo mail confuse e con cifre astruse e contraddittorie a distanza di mesi. A settembre mi avevano comunicato addirittura un numero inferiore di quello dichiarato a marzo (sic!)

Ho richiesto il pagamento dei diritti: silenzio. Richiedo il pagamento: dopo vario tempo mi dicono che avevano sbagliato l’IBAN e che avrebbe provveduto lui stesso (l’editore) a farlo. Lo rimando.  Silenzio: chiedo loro se per caso avessero sbagliato nuovamente l’IBAN. Silenzio.

A quel punto cerco una nuova casa editrice free per il mio romanzo. La trovo nella *Editato dallo Staff* Editore free, fanno loro la correzione delle bozze, ottima qualità di stampa e copertina.

 

Non l’avessi mai fatto!! Sono stato attaccato dal “signor” editore, tacciandomi di ingrato, poco corretto e “ingiusto” nei loro confronti, dopo tutto quello che fanno per gli autori. A proposito, per il pagamento, ancora nulla ma si sa, gli IBAN sono dei mutanti che cambiano all’improvviso.

Last but not least: ho richiesto loro il contratto del secondo romanzo ma non mi hanno mai risposto.

A questo punto la risposta alla domanda: è una casa editrice free? Certamente che lo è, tanto non paga.

Arrivederci Lello…

  • Mi piace 4
  • Triste 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'intervento di Sparo50 aggiunge un altro tassello a ciò che sembra essere una reiterata e consolidata abitudine da parte di questa CE: non rispettare, spesso, le clausole contrattuali riferite alla rendicontazione e pagamento dei diritti d'autore. Sarebbe interessante leggere le motivazioni addotte dall'editore, lasciando perdere per una volta il free, le cover e la carta avoriata.

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto una proposta da questa casa editrice. Per il momento, mi hanno inviato una bozza di contratto e mi pare che le clausole siano sostanzialmente simili a quelle riportate in precedenza da altri utenti. Confesso, però, di essere combattuto. Da un lato vorrei accettare, considerando che il mio romanzo è molto estremo, lungo e anche difficile da proporre ad altri editori; dall'altro, però, le testimonianze contrastanti degli utenti nei confronti di questa casa editrice mi suscitano perplessità. In tutta onestà, non so proprio come comportarmi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, sergio lynch ha scritto:

Ho ricevuto una proposta da questa casa editrice. Per il momento, mi hanno inviato una bozza di contratto e mi pare che le clausole siano sostanzialmente simili a quelle riportate in precedenza da altri utenti. Confesso, però, di essere combattuto. Da un lato vorrei accettare, considerando che il mio romanzo è molto estremo, lungo e anche difficile da proporre ad altri editori; dall'altro, però, le testimonianze contrastanti degli utenti nei confronti di questa casa editrice mi suscitano perplessità. In tutta onestà, non so proprio come comportarmi. 

Sergio, se il tuo scopo è avere una bella copertina e la carta avoriata firma al volo. Se dai più importanza al fatto che il tuo testo passi attraverso la revisione di un editor professionale e vuoi avere la sicurezza che il contratto venga rispettato in toto, sarà meglio rifletterci. A lungo.

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La scelta è di certo complessa, specie se ritieni la tua opera difficile, e magari hai già ricevuto (non so) un buon numero di rifiuti. In ogni caso, a mio avviso, l'adagio da non dimenticare è sempre lo stesso:  "pubblicare male è peggio che non pubblicare affatto". Mai firmare se si hanno dubbi.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio per i vostri consigli. Per il momento, sto tergiversando e ho chiesto qualche delucidazione sull'editing. Mi hanno detto che mi daranno quanto prima risposte ai miei dubbi. In ogni caso, la perplessità c'è ancora e, almeno per il momento, sono più propenso a rifiutare. Vi ringrazio ancora. 

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi ho ricevuto il loro responso, positivo, tramite una mail che conteneva una proposta editoriale con un contratto e una distribuzione che mi sono sembrati di tutto rispetto. Mi è capitato anche di trovare i loro libri in vendita o in promozione nel Mondadori store della mia città. Non mi soffermerò su altri aspetti, dato che la mia esperienza si limita a questo. Purtroppo nella mail di ricezione mi avevano fornito anche una dead-line che è trascorsa da un po' di tempo e avevo già considerato il loro silenzio come dissenso, firmando dunque per un'altra CE. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessantissimo scambio di corrispondenza sulla pagina Facebook della CE. In calce a un post di qualche ora fa, un'autrice coglie l'occasione per rimarcare come ai suoi solleciti non abbia mai avuto risposta. Non si tratta dell'ormai arcinota faccenda dei diritti d'autore non pagati (in merito, più sopra c'è una mia precisa richiesta di chiarimenti fatta all'editore e rimasta, ovviamente, inevasa) ma dell'assenza di copie acquistabili su un noto sito di vendite online, e di alcune copie di proprietà dell'autrice che non si sa dove siano finite. A ogni precisa domanda viene data una risposta che... non risponde.

  • Triste 2
  • Divertente 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato loro un mio romanzo. Mi hanno risposto positivamente in tempi brevissimi. Hanno letto il romanzo e gli è piaciuto. Fra poco sarà pubblicato. L'autore deve collaborare nella stesura di tante cose, ma non gli viene mai chiesto denaro. Grazie a questo editore molti vedranno coronato il loro sogno di pubblicazione. 

  • Triste 2
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho visto coronato anche il sogno di non aver mai ricevuto un centesimo e un rendiconto (anzi mezzo l'ho avuto) in poco meno di 3 anni. Spero che a te vada meglio :-)

  • Mi piace 1
  • Triste 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×