Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Enrico buongiovanni

LFA Publisher

Post raccomandati

Buongiorno a tutti, ho appena ricevuto la risposta positiva da questa CE per il mio primo libro e devo dire che sono più sconvolta da questa che dai numerosi rifiuti. Mi ha lasciata perplessa la risposta che, nonostante essere positiva, dice che il testo non ha bisogno di editing, mentre io sto lavorando molto proprio su quell'aspetto in Officina e so con certezza che la versione che ho mandato a loro ha estremamente bisogno di editing. Ho risposto dicendo che sto comunque facendo editing al testo e ho chiesto come ci si muove ora. Ho intenzione di accettare, ma mi sento un po' confusa.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Kikki molte piccole (ma agguerrite) CE per far quadrare i conti non possono permettersi il lusso di un editor, per cui cercano testi presumibilmente già ben scritti e a loro giudizio interessanti.

Quindi, il tuo libro, probabilmente fa parte di questa categoria... 

Però se tu ritieni che il tuo lavoro necessiti ancora di limature, non demordere, rendilo liscio e lucido come piace a te e poi procedi con la pubblicazione...

 

G.

 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me è capitato di leggere testi editi da questa CE, poiché da alcuni autori che hanno pubblicato con LFA mi è stata affidata la presentazione dei propri romanzi. Mi è stato riferito che un editing (da quel che ho potuto capire non sostanziale ma sulla forma) è stato fatto, tuttavia ho riscontrato ugualmente refusi.

  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, ho contattato la CE e ho chiesto spiegazioni... in realtà ho fatto un sacco di domande, ma immagino che sia normale. Molto gentili e veloci e hanno specificato che ci tengono ad avere un testo perfetto, quindi sono io che ho travisato sull'editing. Evviva editing e correzioni! In ogni caso, prima finirò la mia rilettura e poi rimanderò per approfondire. Comunque più si rilegge e più si trova da cambiare, limare, perfezionare... forse a un certo punto bisogna solo smettere.

  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

volevo portare la mia esperienza con questa casa editrice:

premetto che sono al mio primo libro e con nessuna esperienza nel mondo della scrittura. La LFA Publisher ha accettato la mia opera, completamente gratis ha deciso di pubblicarla, venendo incontro ad ogni mia richiesta, chiarendo ogni mio dubbio e sempre con la massima disponibilità e velocità.

nonostante un mio piccolo incidente di percorso nella fase della correzione delle bozze, hanno continuato ad avere fuducia e stima in me.

ora il libro è uscito ed è disponibile: finalmente il sogno si è avverato e non posso che ringraziare tutto lo staff di questa piccola ma professionale casa editrice.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Ludwig von Drake ha detto:

Ho parlato con un autore che ha pubblicato con loro, se ho ben capito la correzione di bozze viene finalizzata dagli stessi autori. Sarei grato di ricevere conferma o smentita dall'editore.

La correzione bozze viene fatta da entrambi, è un continuo passaggio. L'editing non viene fatto

  • Mi piace 1
  • Triste 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 18/1/2019 alle 16:58, Jhonjey ha detto:

Comunque confermo... purtroppo questa piccola e "agguerrita" CE non fornisce l'editing dei testi che intende pubblicare... per cui l'autore si deve rimboccare le maniche e fare del suo meglio!

 

GS 

 

Mi autoquoto... e mi correggo: la LFA Publisher fa editing! La mia affermazione era scaturita per un malinteso sul mio libro: la CE non ritenendo necessario alcun editing non mi propose questo passaggio, e arrivammo quindi alla pubblicazione solo dopo la scontata correzione di bozze. Chiedo pubblicamente scusa per questo mio fraintendimento!

:hm:

 

Ribadisco invece l'agguerrita, a cui aggiungo dinamica e iperattiva, viste le numerosissime occasioni che offre ai suoi autori per poter pubblicizzare le proprie opere. Ne ricordo solo alcune... il Comicon di Napoli, la fiera del libro di Francoforte e di Torino, i numerosi premi a cui partecipa, e, se posso permettermi, la lodevole iniziativa con la quale ogni anno la CE assegna il premio di Miglior Autore dell'Anno...  e se qualcuno di voi è curioso di sapere chi quest'anno si è potuto fregiare di questo titolo... beh...  vi lascio indovinare...   :yahoo:

 

GS

  • Mi piace 4
  • Confuso 2
  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, ho ricevuto recentemente una proposta di pubblicazione della mia  opera da parte di questa casa editrice, perciò ho letto con interesse tutti i preziosissimi post relativi alla LFA publisher. Confermo la rapidità e gentilezza delle loro risposte e questa sera dovrò chiarire con loro alcuni dettagli del testo al telefono. 

Per quanto riguarda i tempi di lettura devo dire che, nel mio caso, ci è voluto circa un anno intero ma la notizia della loro proposta è giunta davvero come meravigliosa, anche in virtù del fatto che, fin'ora, le recensioni sono state più che positive. Inoltre mi considero una sorta di versione "demo" di scrittrice, ho ancora talmente tanto da imparare che avere la possibilità di pubblicare gratis e con un editore che, seppur piccolo e giovane, si muove con entusiasmo e determinazione, direi che mi possa rendere comunque piuttosto felice.

Speriamo bene quindi e in bocca al lupo a tutti:rosa:

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto recentemente un loro libro perché mi interessava l'argomento e l'ho trovato davvero di ottima qualità anche dal punto di vista dell'editing. Non so se è merito solo dell'autore o anche della CE ma in ogni caso ne sono stato piacevolmente colpito. Di sicuro non pubblicano libri a caso. Una CE interessante da tenere d'occhio. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno. Al momento (pubblicazione avvenuta a novembre 2017) non ho ricevuto alcun report delle vendite, né liquidazione dei diritti d'autore.

Da un mese sto con garbo sollecitando l'adempimento contrattuale (si prevede il report ogni sei mesi e il pagamento dei diritti maturati dopo altri sei mesi), ma per il momento tutto tace.

Mi domando se altri autori di questa casa editrice sono nella mia stessa situazione.

  • Confuso 2
  • Triste 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
50 minuti fa, ACart ha detto:

Scusami, si è poi risolto il problema? Sono in contatto con questa CE e vorrei capire. 

 

 

 

Qualche giorno fa, dopo varie richieste, mi è stato comunicato un report informale e "provvisorio", relativo soltanto alle vendite on line. Mi è stato chiesto l'Iban e ora...  mi metto in stand-by e attendo. Vedremo.

  • Triste 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve, io ho pubblicato ben 2 libri con loro. Tutte le spese editoriali sono solo a carico loro, fanno editing, distribuzione Libro Co. Italia e sopratutto mi hanno pagato, anche se i report giungono in ritardo, mi spiegarono causa resi librerie. Un saluto al collea NanniCristino. 

  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ritengo doveroso precisare di avere ricevuto pronta conferma dall'editore dell'imminente pagamento dei diritti maturati, unitamente alla spiegazione che l'elaborazione dei report è talvolta rallentata dai tempi con cui avvengono i resi dalle librerie. Per il resto, confermo anch'io che LFA è editore assolutamente free e che, inoltre, le forniture di volumi al distributore avvengono in maniera costante e rapida.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

avrei delle domande da porre soprattutto a chi ha pubblicato con questa Casa Editrice. Io sono stato selezionato, ma ormai non mi entusiasmo più se prima non vedo il contratto. E forse anche stavolta c'ho visto lungo, ahimè. 

 

- Vorrei capire: ma nei contratti che avete firmato, era specificato il numero di copie che l'editore avrebbe stampato? Perché nel contratto da me inviatomi non si fa alcuna menzione alla prima tiratura. Mi è solo stato detto che saranno 100. Ma come ho potuto scoprire in questo forum, un contratto è nullo se non viene specificata la prima tiratura. 

 

- Nei vostri contratti era previsto il pagamento solo se si arrivava ad una determinata provvigione? Tra l'altro, nel mio caso, la provvigione si riesce a prendere, forse, con la seconda tiratura.

 

Sono domande un po' banali, però le faccio per capire se hanno cambiato "modo di agire". Se ad esempio prima realizzavano più copie per un romanzo (ma accettavano meno autori) invece adesso, magari, più autori e meno tirature per il singolo romanzo. O se magari agli autori che li convincono di più fanno dei contratti più convenienti e ad altri, come nel mio caso, decisamente no. 

 

A leggere i commenti (tra i motivi che mi hanno spinto a inviare il romanzo) sembra che la Lfa sia un bellissimo "mondo", però io dal contratto inviatomi non vedo tutto questo "paradiso". Non viene nemmeno specificata il tipo di promozione. 
 

 

 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornamento (così magari può essere d'aiuto anche per altri utenti): li ho contattati e sul dubbio legato alle copie fisiche mi hanno risposto che mi proporranno un nuovo contratto aggiungendo quanto scritto per email. E questo, devo ammettere, che mi ha fatto piacere e che ha eliminato così uno dei "problemi" più grandi (per come la vedo io).

 

Sul fattore royalties sono stati schietti: mi hanno comunicato che in passato non c'era alcun limite da raggiungere, adesso invece hanno cambiato "politica", ma è una cosa che faranno d'ora in poi con tutti per motivi che mi hanno dettagliatamente spiegato.  

 

Poi mi sono tolto il dubbio più grande, ovvero: ho capito dalle loro risposte che il libro gli è piaciuto davvero. Ciò è quello che ho sempre cercato di capire dall'altra parte della barricata ed è il motivo principale per cui in passato ho rifiutato altri editori. In questo caso ho almeno la certezza più importante che cercavo da anni :) 

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Discussione aggiornata.

Ricordiamo agli utenti che, in occasione dell'attività di aggiornamento e snellimento dei topic delle CE, alcuni post sono stati rimossi o editati, in relazione alle recenti leggi sulla privacy e la responsabilità indiretta dei gestori sui contenuti. Anche i post OT, o contenenti pareri personali e informazioni non essenziali alla funzione della sezione, o ringraziamenti, congratulazioni, informazioni ripetute simili a quelle già scritte da altri, sono stati e saranno da qui in poi nascosti o editati a discrezione dello Staff. Vi chiediamo, quindi, la cortesia di aiutarci a mantenere snelli e facilmente consultabili i topic.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/7/2019 alle 16:08, Nonsmetteredicorrere ha scritto:

Aggiornamento (così magari può essere d'aiuto anche per altri utenti): li ho contattati e sul dubbio legato alle copie fisiche mi hanno risposto che mi proporranno un nuovo contratto aggiungendo quanto scritto per email. E questo, devo ammettere, che mi ha fatto piacere e che ha eliminato così uno dei "problemi" più grandi (per come la vedo io).

 

Sul fattore royalties sono stati schietti: mi hanno comunicato che in passato non c'era alcun limite da raggiungere, adesso invece hanno cambiato "politica", ma è una cosa che faranno d'ora in poi con tutti per motivi che mi hanno dettagliatamente spiegato.  

 

Poi mi sono tolto il dubbio più grande, ovvero: ho capito dalle loro risposte che il libro gli è piaciuto davvero. Ciò è quello che ho sempre cercato di capire dall'altra parte della barricata ed è il motivo principale per cui in passato ho rifiutato altri editori. In questo caso ho almeno la certezza più importante che cercavo da anni :) 

Io posso dire che l'editore è ben attivo nella promozione, se l'autore è disposto a collaborare (il mio romanzo è stato portato all'ultima Buchmesse di Francoforte) e che le royalties mi sono state pagate regolarmente (nel mio contratto non era ancora previsto un limite minimo di vendite da raggiungere).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Stando al contratto avrei dovuto ricevere tre rendiconto vendite e due pagamenti diritti d'autore. A oggi non ho visto assolutamente nulla, come del resto nessuna promozione nè presenza fisica del libro nelle librerie che loro definiscono "partner". Pensateci qualche minuto prima di cedere a questi stampatori tutto il tempo, la passione, la fatica che vi sono costati scrivere un romanzo.

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve sono Diego, leggo disgustato quanto riportato in forma anonima da un certo Mino,  contro la CE che mi ha pubblicato, portato alle più grandi fiere europee e nelle librerie tutto GRATIS.

 Queste persone fanno male e voi non vi accertate chi sono: VERGOGNOSO!!!!!

Vadano sulla pagina social della CE e vedano cosa fanno per gli autori,

https://www.facebook.com/LelloLucignanoEditore

  • Non mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, diego77 ha scritto:

Salve sono Diego, leggo disgustato quanto riportato in forma anonima da un certo Mino,  contro la CE che mi ha pubblicato, portato alle più grandi fiere europee e nelle librerie tutto GRATIS.

 Queste persone fanno male e voi non vi accertate chi sono: VERGOGNOSO!!!!!

Vadano sulla pagina social della CE e vedano cosa fanno per gli autori,

https://www.facebook.com/LelloLucignanoEditore


Non vedo la sua presentazione all'ingresso.:umh:
Il link rimanda alla pagina di un editor, dovrebbe correggerlo o riportarne uno corretto.:)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perché sputare sentenze senza MAI, e dico MAI consultare il sito della LFA PUBLISHER??! 

É una casa editrice, che pone agli autori libri di classe, e cioè sia in grafica che come resistenza delle pagine NON usomano.

É una ce no eap, pubblicano solo quello che aggrada e non l'elenco telefonico pagando.

Hanno tutti i servizi di una grande ce, e vi invito a provare se qualcuno deve pubblicare.

Vergognatevi, a sparlare male senza aver neanche parlato.

Non ci si nasconde dietro ad un monitor ed aggirare tutto, questo é un modo da conigli.

Ripeto, https://www.facebook.com/LelloLucignanoEditore questo é il link, consultarlo.

Grazie.

  • Non mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posso confermare quanto ha detto Tiziano P.

Fanno tutto gratis, libri di ottima fattura, editing e partecipano a tre grandi manifestazioni l'anno; sempre gratis.

La Buchemesse Francoforte, il Comicon e Più Libri Più Liberi.

Ho scritto tre libri con loro e mi hanno sempre pagato.

Grazie dell'attenzione ma è giusto dire la VERITA'.

Diego

  • Non mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella vita ci sono persone diverse che hanno esperienze diverse, probabilmente chi si è trovato male con questa CE avrà avuto differenti aspettative, non credo si tratti di codardia sono solo esperienze diverse (e credo che ogni lettore sappia scindere abbastanza bene).

 

Ad ogni modo non mi ero fatto un'impressione negativa sulla casa editrice fino ad ora: queste strenue difese, invece, mi fanno storcere il naso, personalmente faccio anche fatica a non credere che Diego e Tiziano siano la stessa persona e di conseguenza mi vien da dar poco credito a questi commenti.

  • Mi piace 17

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io sono Diego Protani e metto il mio nome, l'altro autore LFA metterà anche lui il suo, nessuna difesa ma solo VERITA'

Lei metta il suo di nome.

In Italia chi è FREE veramente e fa il suo dovere viene attaccato, non si sa perché.

Io devo tanto a loro e sono FIERO di dire la VERITA'.

Nessuna difesa non ne hanno bisogno parlano i fatti!

  • Non mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, diego77 ha scritto:

Queste persone fanno male e voi non vi accertate chi sono: VERGOGNOSO!!!!!

 

Innanzitutto non ti sei presentato in Ingresso (qui il link per facilità) come da Regolamento; inoltre, sempre da Regolamento, è vietato l'uso delle parole tutte in maiuscolo. Tu le hai usate ripetutamente in più post, se avverrà ancora dovrò assegnarti un richiamo!

La persona che hai citato, ovvero @Mino , è qui da molto tempo, per cui riteniamo attendibile la sua testimonianza, anche in base ad altri interventi.

 

2 ore fa, diego77 ha scritto:

portato alle più grandi fiere europee

 

MI fa piacere per te. Purtroppo, però, ho avuto modo di valutare di persona, su richiesta di alcuni autori pubblicati da questa casa editrice, che i loro libri non erano presenti in due fiere italiane abbastanza grandi, in cui era stata garantita la presenza dei loro libri.

 

1 ora fa, diego77 ha scritto:

Fanno tutto gratis, libri di ottima fattura, editing

 

Posso essere concorde sulla fattura (alcune copertine sono anche accattivanti) però di uno di questi autori ho conoscenza diretta e per aver presentato due suoi libri posso dire che non sono stati sottoposti a editing.

 

Quanto detto finora vale anche per @Tiziano P. , anche lui non presentatosi in Ingresso.

  • Mi piace 3
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mettiamo le cose in chiaro: Io sono Tiziano Papagni. 

Potete anche farci il codice fiscale... e vedere che io non sono Protani .

É molto puerile dire che si é la stessa persona, davvero puerile.

E voi sareste autori?? io vi cestinerei .

Il vostro modo di comportarvi é assolutamente fuori luogo!!

  • Non mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@diego77 bene, lei ha riportato la sua esperienza: si è trovato bene, non le è stato richiesto denaro, le sono state liquidate regolarmente le royalties ed è quindi soddisfatto dell'editore e lo raccomanda anche ad altri autori.

È sufficiente: non siamo qui per creare fazioni pro o contro un editore, ma per raccogliere esperienze.  La sua è stata positiva, ciò non toglie che altri utenti possano avere avuto esperienze negative.

22 minuti fa, diego77 ha scritto:

Lei metta il suo di nome.

Questo no: nessuno l'autorizza a fare richieste che non sono in linea con lo spirito del forum, che consente l'uso di un nickname.

Grazie.

  • Mi piace 1
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Tiziano P. , ti rinnovo l'invito appena fatto a @diego77 ed esteso anche a te:

 

26 minuti fa, ElleryQ ha scritto:

Innanzitutto non ti sei presentato in Ingresso (qui il link per facilità) come da Regolamento;

 

 

26 minuti fa, ElleryQ ha scritto:

Quanto detto finora vale anche per @Tiziano P. , anche lui non presentatosi in Ingresso.

 

Vi invito inoltre a interloquire pacificamente con gli altri utenti, esponendo in maniera oggettiva le vostre esperienze dirette senza dare giudizi offensivi sugli altri. Diversamente saremo costretti ad assegnarvi punti di penalità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×