Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Lorenzo Sartori

Memory Download, La Sindrome di Proust - Lorenzo Sartori

Post raccomandati

Titolo: Memory Download, La Sindrome di Proust
Autore: Lorenzo Sartori
Collana: Pietre di Luna
Casa editrice: Alcheringa Edizioni
ISBN: 978-88-98621-88-0
Data di pubblicazione: luglio 2016
Prezzo: 12,50 euro (cartaceo. L'ebook sarà disponibile a breve)
Genere: Techno-Thriller
Pagine: 255
Quarta di copertina: Londra 2067. La digitalizzazione dei ricordi ormai è una realtà. Ad Alec Raines, giovane memo designer della Keepsake, agenzia di grafica multisensoriale, viene affidato l'editing della memoria di Alice Grossman, la neuro scienziata premio Nobel che con le sue scoperte ha reso possibile il "Memory download", la pratica che consente lo scarico dei dati mnemonici. Ma prima ancora di avere il tempo di analizzare quei dati neurali, Alec viene travolto da una serie di eventi: è accusato di un omicidio che non ha commesso e scopre all'improvviso di non potersi fidare delle persone a lui più vicine.
Link all'acquisto: (shop della casa editrice)  http://www.blomming.com/mm/alcheringaedizioni/items/memory-download-la-sindrome-di-proust
(Amazon) https://www.amazon.it/dp/8898621884/

memorycover.jpg

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel 2067 la digitalizzazione dei ricordi è una realtà e i downloaders - persone in grado di appropriarsi dei ricordi altrui - sono merce rara e ricercata.

Alec Raines, un giovane memo designer londinese, scopre di possedere quelle caratteristiche e si troverà suo malgrado costretto a trasferirsi negli Stati Uniti per collaborare con un'agenzia di intelligence al tentativo di sventare un complotto contro il Presidente.

Se la tecnologia ha fatto passi da gigante, la società è però ancora governata dai poteri forti di oggi e gli uomini sono preda dei medesimi vizi ed esposti alle stesse lusinghe.
Ritmo incalzante e scrittura scorrevole ne fanno un thriller fantascientifico in cui le cadenze della spy-story classica - più in stile Ludlum che Le Carrè - hanno il sopravvento sull'elemento fantastico.

Una lettura senz'altro piacevole.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×