Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

JaV

Lorem Ipsum

Post raccomandati

1 ora fa, JaV ha detto:

Il 99% delle mail inviate alla nostra casella info@liae.it ricevono risposta entro poche ore. Il restante 1% può essere finito nello spam o trascurato per mera sfortuna. Come ho detto tante volte, se non ricevete risposta entro 3/4 giorni riscrivete (o contattateci su FB, Instagram o quanto altro, come ha fatto @staipa ricevendo risposta dopo pochi minuti)

Caro Jav, ma non dovreste essere voi i primi a preoccuparvi di scrivere a tutta la gente che sta ancora aspettando il vostro feedback definitivo che avevate promesso loro entro fine maggio? Non solo per una questione di educazione, ma anche per il rischio concreto di farle stancare e di perderle per sempre. Aspettate invece che siano ancora una volta loro a scrivervi di nuovo per sollecitare l'ennesima volta un vostro feedback? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per "pura sfortuna" a me sembra una presa in giro e, a giudicare dalle 46 pagine di thread, anche quel "1%". Facciamo un 20-25%? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti. Ho usufruito del servizio 3mium e ricevuto richiesta di manoscritto completo dopo 3 giorni il 9 maggio. Una settimana fa circa ho scritto una mail per essere aggiornato, e ho ricevuto puntualissima risposta in giornata con le scuse per i tempi protratti, e la conferma che il mio manoscritto è in lettura presso la redazione. Mi sento di dire che la professionalità che traspare da questo comportamento mi sembra tanta, specie confrontandosi con le mille esperienze spiacevoli presenti sul forum. Certo, i tempi magari sono più lunghi di quelli dichiarati... però penso che ben pochi rispondano così celermente alle mail...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 29/6/2018 alle 02:46, Aspirante Scrittore ha detto:

Comunque è davvero sconfortante vedere come in questa discussione continuino a comparire solo frustranti certificazioni di annose attese e lunghi ritardi.

Mi piacerebbe piuttosto leggere (e l'avevo auspicato più volte) testimonianze dirette di persone che hanno ottenuto la rappresentanza e/o la pubblicazione attraverso quest'agenzia, ma purtroppo sembra che non ce ne siano...

Mi accodo. Vorrei capire realmente come si lavora con loro una volta superata la selezione e a quali editori si viene proposti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 4/7/2018 alle 11:05, staipa ha detto:

Io ho pagato i 30 euro per la lettura 3Mium  il 4 febbraio e ad oggi (3 luglio) non ho ancora ricevuto la risposta.
Evidentemente i 30 euro gli fanno comodo ma se non sono interessati comunque non ti rispondono, esattamente come tutti

Io, scettica per natura, devo invece fin qui controbattere che mi sono avvalsa dello stesso servizio (per chi non lo sapesse con 30 euro e incipit del romanzo ti danno un primo feedback in 3 giorni lavorativi) e la risposta è stata impeccabilmente puntuale! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Maddalena Capra Lebout ha detto:

Io, scettica per natura, devo invece fin qui controbattere che mi sono avvalsa dello stesso servizio (per chi non lo sapesse con 30 euro e incipit del romanzo ti danno un primo feedback in 3 giorni lavorativi) e la risposta è stata impeccabilmente puntuale! 

Spero tu sia disposta ad aspettare almeno un anno per avere il feedback definitivo, perchè di questo si parla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Aspirante Scrittore ha detto:

Spero tu sia disposta ad aspettare almeno un anno per avere il feedback definitivo, perchè di questo si parla.

Non esiste!!! Han detto 40 giorni (lavorativi, con in mezzo agosto diciamo che fa fine settembre): gli do questi. Poi basta. Anche con gli editori comunque ho lo stesso problema. Finora ho avuto solo proposte indecenti, allora a un certo punto uno deve fare una scelta, che non esclude più nemmeno l'autopubblicazione, magari nutrita di recensioni di qualche buon'anima dei miei blog fan: forse dovrei darmi un time limit: è un romanzo in giro da quasi due anni, già editato con un editor, in parte. La prima stesura fu anni fa. In mezzo ho fatto un figlio, un blog, un altro romanzo. Insomma io credo che il tempo conti, perché poi quel testo, per quanto vivo nei concetti che vogliamo comunicare, però perde rincorsa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, scrivo per fornire un veloce feedback su questa agenzia. Inviato il mio manoscritto con invio "al volo" di giugno, quindi 4 Giugno. Ricevuta risposta oggi, purtroppo negativa. 

 

Gentile XXXX,
siamo lieti di avere avuto la possibilità di leggere il tuo manoscritto.
Ne abbiamo apprezzato alcuni aspetti, altri meno; ma complessivamente non ci ha convinto del tutto e non ci sentiamo quindi in grado di poterti offrire un contratto di rappresentanza con l'Agenzia.

Ti invitiamo però a non demordere e ti auguriamo le migliori fortune editoriali.

Jacopo Viganò

 

Direi corretti e coerenti con la velocità promessa, più o meno. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, zorrozagni ha detto:

Ciao a tutti, scrivo per fornire un veloce feedback su questa agenzia. Inviato il mio manoscritto con invio "al volo" di giugno, quindi 4 Giugno. Ricevuta risposta oggi, purtroppo negativa. 

 

Gentile XXXX,
siamo lieti di avere avuto la possibilità di leggere il tuo manoscritto.
Ne abbiamo apprezzato alcuni aspetti, altri meno; ma complessivamente non ci ha convinto del tutto e non ci sentiamo quindi in grado di poterti offrire un contratto di rappresentanza con l'Agenzia.

Ti invitiamo però a non demordere e ti auguriamo le migliori fortune editoriali.

Jacopo Viganò

 

Direi corretti e coerenti con la velocità promessa, più o meno. 

Sì, molto corretti, peccato sia identica,  il copia e incolla anche alla risposta che mi hanno inviato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi l'agenzia che dovrebbe fare? Personalizzare nel dettaglio ogni mail di rifiuto? Ma non scherziamo. Non sono di certo questi i problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@CUIDO NO. Qualcuno potrebbe pensare ricevendo la mail che sia personale. Si è semplicemente chiarito che è una mail standard. Non è una critica ma una semplice constatazione in massima trasparenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho ricevuto oggi un parere negativo sul mio manoscritto. La mail era concisa riguardo ai motivi della mancata proposta di rappresentanza e chiara, ed era assolutamente personalizzata, non una mail standard. Continuo a pensare che questa agenzia sia seria, e mi sento di consigliarla fortemente. Oltretutto i tempi sono slittati ma non hanno superato i 3 mesi, che mi sembra veramente accettabile. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel Giugno 2017 ho inviato il mio romanzo.

A febbraio risultava "ancora" al vaglio della redazione editoriale.

Lo scorso maggio, prendendo alla lettera l’invito di Jacopo a richiedere informazioni sui testi inviati prima del Luglio 2017, che non avevano avuto risposta, mi sono deciso a scrivere chiedendo se era possibile un rapido aggiornamento sullo stato della valutazione.

Nella risposta Jacopo si scusava del “ritardo” promettendo una risposta entro la fine maggio.

Che però non è arrivata.

Ho aspettato un altro mese e ho riscritto a Jacopo in p.e. su questo forum, questa volta senza avere risposta.

A quel punto mi sono deciso a scrivere direttamente a Liae, anche se  una precedente mail era caduta nel vuoto. Invece questa volta la risposta è arrivata, direttamente da Jacopo, lo stesso giorno, forse aveva letto anche l’altra (quella in p.m) scrivendomi che avrebbe “verificato la situazione” promettendo di farmi sapere qualcosa “nel giro di qualche giorno”.

Era l’inizio di luglio e sto ancora aspettando.

Forse è successo un corto circuito, una voragine spazio temporale all’interno di qualche server, visto che divido questa situazione di “limbo”, come è stato definito da qualcuno, assieme ad altri, che non sono pochi.

Non lo so e me ne dispiace, credo che in fondo ce la mettano tutta, ma evidentemente si è rotto qualcosa nel meccanismo.

O forse siamo noi che ci siamo abituati male, ad avere sempre una risposta, un giudizio, una pacca sulla spalla.

Forse è ora di rientrare nella “normalità”, di omologarsi alle altre agenzie.:)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@NiP

Se non riescono a rispondere per troppo lavoro, che lo dicano.

Mica sarà difficile stabilire una regola, basta dire "se non avete una risposta entro sei mesi consideratevi scartati (non come regalo)". Ma così mi sembra menare per il naso le persone… o no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

O forse si sono presi a cuore il tuo romanzo e stanno tentando di piazzarlo e di trovarti comunque un editore, solo che il mercato è quello che è e loro probabilmente non hanno tutte queste leve e questo potere. La mia ovviamente è solo un'ipotesi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Ratalos ha detto:

O forse si sono presi a cuore il tuo romanzo e stanno tentando di piazzarlo e di trovarti comunque un editore, solo che il mercato è quello che è e loro probabilmente non hanno tutte queste leve e questo potere. La mia ovviamente è solo un'ipotesi.

Ratolos: per fare quello che tu ipotizzi l'agenzia avrebbe già dovuto fargli firmare un contratto di agenzia, il che presupporrebbe un precedente contatto con feedback (positivo) da parte dell'agenzia. Peccato però che dall'agenzia, stando alle sue parole, non gli sia arrivato alcun tipo di riscontro. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mirtillasmile

Quello che lascia perplessi del modus operandi dell’agenzia è la loro politica di avvisare i rifiutati e non i potenziali clienti. Io sono in attesa da 14 mesi, secondo quanto scritto da  @JaV nei post precedenti, un aspirante non è scartato fino a che non riceve un email di rifiuto, ma io mi domando, dopo 14 mesi, (a noi che aspettiamo da prima di luglio 2017, JaV si era impegnato a darci una risposta entro il 31 di maggio 2018) sono ancora dentro? Si sono persi il manoscritto? Sono stata scartata? 

Non dico molto ma basterebbe anche un post generico qui nel topic, in cui si dice ‘ gli aspiranti che attendo da prima di giugno 2017 se non hanno ricevuto comunicazione, vuol dire che sono ancora al vaglio’.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io ho avuto a che fare con Jav è un po' (poco, solo un po') lo conosco. Se un romanzo gli piace cerca comunque di aiutare l'autore anche se non c'è il contratto firmato con l'agenzia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Mirtillasmile 

In uno dei tanti vecchissimi post, JaV ha ribadito che fino alla comunicazione del rifiuto si è ancora "in ballo". Nello specifico, ricordo avesse detto che il contratto può essere proposto anche dopo quindici mesi.

 

Sinceramente trovo un po' inutile continuare a portare lamentele sui tempi di attesa. Chi di noi è in attesa da oltre un anno non ha sborsato un euro e non ha firmato nulla: siamo liberissimi di portare i nostri lavori altrove. Personalmente ho deciso di aspettare il responso prima di ripartire con gli invii del romanzo, ma (e qui porto la mia esperienza personale) Jav stesso è stato molto schietto, in una mail, dicendomi "sentiti libero di guardarti intorno".

 

Se sono testardo e voglio aspettare il mio "no" è un problema mio, non certo di LI.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mirtillasmile

@Redman forse non mi sono spiegata bene o forse non hai letto con attenzione il mio post: io mi riferisco a coloro che hanno spedito prima di luglio 2017, JaV aveva promesso una risposta entro maggio 2017 poiché pensava che tutti gli invii precedenti a questa data fossero stati evasi ( la storia è lunga e dettagliante spiegata nei post precedenti).

Quello che chiedo: è un crimine spingere per un feedback che ci è stato promosso?

non dico una risposta personalizzata, ma un post generico ‘spiacenti siete stati scartati’ oppure ‘siete ancora in attesa’ ce lo meritiamo o no?

E’ una domanda retorica.

Dati alla mano io mi sono autoesclusa perché sono stanca di aspettare. 

Da questa esperienza ho compreso il modus operandi dell’azienda e in futuro ci penserò bene prima di spedire.

Non è una critica all’agenzia, assolutamente. Hanno dei tempi, che se uno reputa tollerabili, accede  di buon grado ai loro servizi, altrimenti opta per un’altra agenzia.   

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Mirtillasmile  Credo solo sia più costruttivo scrivere direttamente all'agenzia (ri-scrivere, nel tuo caso) che chiedere a JaV di rispondere qui, sul forum. Anche perché i rifiuti sono comunicazioni personali che sarebbe assurdo pubblicare qui, nel thread di LI, da parte dei suoi responsabili. 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A maggio 2018 ho avuto una risposta  che ha espresso un certo interesse.
Ora sto lavorando per migliorare il testo e poterlo presentare al meglio delle sue possibilità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 30/7/2018 alle 14:54, Redman ha detto:

@Mirtillasmile  Credo solo sia più costruttivo scrivere direttamente all'agenzia (ri-scrivere, nel tuo caso) che chiedere a JaV di rispondere qui, sul forum. Anche perché i rifiuti sono comunicazioni personali che sarebbe assurdo pubblicare qui, nel thread di LI, da parte dei suoi responsabili. 

 

 

Scusami, ma non mi trovi sulla tua linea, scrivere all'agenzia è totalmente inutile, si riceve sempre (ho la collezione di mail) la risposta: Tra qualche giorno rispondiamo. Per quello che mi riguarda è dal febbraio 2017. E' poco costruttivo? E perchè mai non lo dovrebbe essere? Ognuno può farsi un'idea. Il tempo che passa senza risposta è una variabile non indifferente e un'informazione utile. Ovviamente l'agenzia è liberissima di mettere in atto la strategia che reputa più opportuna, ma il senso di questo forum è di passarci informazioni. E questa è un'informazione che personalmente vorrei leggere e che cerco costantemente negli altri post.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 24/7/2018 alle 13:23, zorrozagni ha detto:

Gentile XXXX,
siamo lieti di avere avuto la possibilità di leggere il tuo manoscritto.
Ne abbiamo apprezzato alcuni aspetti, altri meno; ma complessivamente non ci ha convinto del tutto e non ci sentiamo quindi in grado di poterti offrire un contratto di rappresentanza con l'Agenzia.

Ti invitiamo però a non demordere e ti auguriamo le migliori fortune editoriali.

Jacopo Viganò

 

Stessa risposta avuta con un altro testo, devo ammettere, nonostante l'esperienza, mi ha ingannato e non mi sembrava “prestampata”. Tutti parlano di serietà, ma a me non sembra corretto camuffare così un rifiuto, preferirei un semplice “testo rifiutato, grazie”.

Evidentemente interessa la nostra percezione, come autori-clienti. Non metto in dubbio che lavorino come agenzia, ma dal punto di vista degli autori sono carenti.

Il fatto che interagiscano sul forum non lo vedo come un gesto di magnanimità, è vero, nessuno li costringe, e nessuno costringe me a rivolgermi a loro. Però oggi le aziende vivono di recensioni, e il cliente-autore (potenziale) merita attenzione e ha il diritto di farsi sentire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, konradin ha detto:

Tutti parlano di serietà, ma a me non sembra corretto camuffare così un rifiuto, preferirei un semplice “testo rifiutato, grazie”.

 

Molti editori e agenzie usano formule simili. Ce n'era una che scriveva come formula: "la scintilla non è scattata". Sarà un camuffare? A me quello di Lorem Ipsum sembra un modo gentile ed elegante per declinare la rappresentanza di un testo, facendo comprendere all'autore che il rifiuto è relativo a quel testo e non all'autore in sé o a tutta la sua produzione. Tant'è che altri utenti hanno scritto qui stesso raccontando di essere stati scartati al primo tentativo, per poi essere presi in valutazione in seguito.

Con ciò non voglio entrare nel merito delle metodologie di valutazione, tempi d'attesa o altro. È solo per dire che qualsiasi "azienda" che dimostra un attenzione al "cliente" lo fa (anche nei colloqui di selezione aziendale vengono inviate lettere simili ai candidati scartati e nessuno ne fa un dramma) e dopo tutto un'agenzia, come pure una CE, è questo e come tale  è normale che si comporti. Sotto questo aspetto, quindi, sinceramente non starei a puntualizzare; c'è chi preferisce la risposta secca, ma c'è chi ha una sensibilità diversa.

Sotto altri aspetti ci sono delle pecché? Probabile. Io credo sia anche utile ricordare che quest'agenzia è nata a novembre 2016 (come testimonia l'apertura della discussione) quindi meno di due anni, per cui è piuttosto giovane e sta cercando di inserirsi in un campo difficile, con tutto ciò che ne deriva. Alcuni meccanismi potrebbero essere meglio gestiti? Forse sì e le critiche costruttive servono anche a prendere consapevolezza delle aree di migliorabilità di una struttura.

Direi, quindi, di concentrarsi su questi aspetti e un po' meno sui contenuti delle risposte, preformulate o meno.

Poiché la testimonianza più ricorrente riguarda le tempistiche lunghe, scrivere a tutti delle lettere di rifiuto personalizzate significherebbe dilatare ulteriormente tempi già non brevi. D'altra parte, una mail con solo "Testo rifiutato grazie", innescherebbe con molta probabilità altre reazioni polemiche, che non avrebbero grande utilità.

Vi invito, quindi, a una maggiore concretezza nelle riflessioni derivanti dalle esperienze dirette e a proseguire con testimonianze effettive.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Faccio parte del "limbo", inviato a febbraio 2017. Seguo discontinuamente il forum, così come il resto della vita, ma qualche mese fa rimasi scosso da una tirata di somme che demarcava a luglio 2017 i sopravvissuti ancora vaganti nei mari dell'editoria aggrappati alle scialuppe targate LI.

Dopo avere scambiato qualche messaggio con altri utenti scrissi, sia qui che via mail, a JaV.

Ricevetti un primo riscontro in cui mi assicurava che avrebbe verificato la mia posizione e dopo un breve (quantomeno rapportato al resto) periodo di silenzio ho, come sempre in effetti, ricevuto risposta.

Sono ancora nel mar limbo e vi dirò: ad agosto è la mia miglior vacanza!

In attesa di giungere a terra, o essere gettato agli squali, mi auguro che possiate non prendervela poi troppo e che qualcuno di noi, fra duecento anni, possa ancora far parlare di sé.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×