Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

JaV

Lorem Ipsum

Post raccomandati

15 minuti fa, Amy ha detto:

Preferisco non parlarne pubblicamente prima di avere il permesso eventuale della casa editrice. In ogni caso, il mio intervento era finalizzato più a una riflessione sull’utilita dell’agenzia al di là della pubblicazione. 

Ok, grazie . Comunque si sta parlando di una pubblicazione in digitale, mi sembra di aver capito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sottoscrivo le parole di Cuido. Ma che persino la serie B fosse un miraggio era già comprensibile scorrendo i pochi e sconosciuti autori elencati nel sito, pubblicati da CE altrettanto semisconosciute.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Matitina ha detto:

Ok, grazie . Comunque si sta parlando di una pubblicazione in digitale, mi sembra di aver capito.

Io non ho mai affermato che si trattasse di una pubblicazione digitale. Ho discusso in generale sulla pubblicazione in digitale (le parole sono importanti, ricordate?), in realtà non ho un’immagine complessivamente compiuta di ciò che pubblicherò tramite la mia agenzia, perché ho un altro romanzo in valutazione di cui non posso conoscere le sorti. Il mio intervento non riguardava affatto le mie eventuali pubblicazioni, ma una maturità acquisita tramite il lavoro fatto con loro. Ho ricevuto diversi punti negativi, e diversi commenti spiacevoli, le motivazioni mi sono sconosciute. A ognuno il suo metodo e i suoi valori, chi vivrà vedrà, come si suol dire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Amy ha detto:

Io non ho mai affermato che si trattasse di una pubblicazione digitale. Ho discusso in generale sulla pubblicazione in digitale (le parole sono importanti, ricordate?), in realtà non ho un’immagine complessivamente compiuta di ciò che pubblicherò tramite la mia agenzia, perché ho un altro romanzo in valutazione di cui non posso conoscere le sorti. Il mio intervento non riguardava affatto le mie eventuali pubblicazioni, ma una maturità acquisita tramite il lavoro fatto con loro. Ho ricevuto diversi punti negativi, e diversi commenti spiacevoli, le motivazioni mi sono sconosciute. A ognuno il suo metodo e i suoi valori, chi vivrà vedrà, come si suol dire.

Ok, capito. Grazie allora per la tua testimonianza e in bocca al lupo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 21 marzo 2018 at 12:27, Amy ha detto:

. Per il primo romanzo (quello del 2016) ho firmato con una casa editrice la settimana scorsa

...hai firmato ma non sai per che tipo di pubblicazione hai firmato...?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, cuido ha detto:

Non ci sono parole.

Eh, Questo è un po’ un problema, se vuoi fare lo scrittore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Amy ha detto:

Eh, Questo è un po’ un problema, se vuoi fare lo scrittore.

 

Ma scusa, io mica mi riferivo a te o alla pubblicazione in digitale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Aspirante Scrittore ha detto:

...hai firmato ma non sai per che tipo di pubblicazione hai firmato...?

Secondo te, potrei aver firmato un contratto con valore legale, senza che ci siano all’interno tutti dettagli della pubblicazione? Prenditi tutto il tempo che ti serve per rispondere, mi raccomando.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, cuido ha detto:

 

Ma scusa, io mica mi riferivo a te o alla pubblicazione in digitale.

Era una battuta, ovviamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Amy ha detto:

Secondo te, potrei aver firmato un contratto con valore legale, senza che ci siano all’interno tutti dettagli della pubblicazione? Prenditi tutto il tempo che ti serve per rispondere, mi raccomando.

Spero che tu sia un po' più chiara almeno nei tuoi libri, visto che qui non si capisce ancora una beata fava di cosa, dove e quando tu abbia pubblicato, nonostante e i tuoi numerosi messaggi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prima che intervenga un moderatore, la mia recensione dell’agenzia termina qui. Spero di esservi stata utile in qualche modo, altrimenti pazienza, ci ho provato. Un saluto e buona fortuna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Ratalos ha detto:

Io credo poco alle grande collane digitali. Credo ai grandi editori che ti fanno entrare in libreria e non nell'ultimo scaffale e magari esce il trafiletto su qualche quotidiano nazionale che ti promuove. Quella è serie A. Finchè sei sul web mescolato tra milioni di ebook la grandezza anche se è nel nome della CE, resta comunque effimera.

Concordo pienamente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Kateuan , @Bango Skank  ha appena invitato tutti in un intervento di moderazione  a:

 

18 ore fa, Bango Skank ha detto:

continuare la discussione esclusivamente su ciò che riguarda le esperienze con l'agenzia letteraria Lorem Ipsum.

 

Lasciamo quindi da parte le osservazioni personali sull'efficacia o meno della pubblicazione in digitale, che possono essere riprese nella sezione più opportuna, e continuiamo con le esperienze specifiche sull'agenzia. Se verranno disattesi ancora gli inviti formali o informali dello staff a rientrare in argomento, ci vedremo costretti ad assegnare delle penalità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spero di non meritarmi un'ammonizione con questo commento, ma il fatto è che sapere se il contratto che ti verrà (forse) proposto dopo una lunghissima attesa sarà con una CE grande, piccola, media o solo digitale è una delle discriminanti fondamentali per l'autore che cerca di decidere a chi proporre il proprio manoscritto. Parlando dell'efficacia della pubblicazione digitale, qui si dibatte sull'efficacia di questa nuova agenzia. LI non è stato chiaro su questo punto, con la famosa metafora calcistica che poi però finora non ha trovato riscontro nelle esperienze riportate. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Axolotl , comprendo il tuo dubbio e la tua argomentazione, infatti non riceverai una penalità, tuttavia invito gli altri utenti a non inserire ulteriori commenti su questa scia. L'unico che potrebbe rispondere ai tuoi dubbi in maniera circostanziata è @JaV, il quale, poiché legge spesso tutti i commenti e interviene, potrà di certo chiarire i tuoi/vostri interrogativi nella maniera più consona. In attesa di ciò vi invito ancora una volta a ritornare in argomento.

Modificato da ElleryQ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per aver capito il mio discorso, Ellery. Sono certo che il mio dubbio sia condiviso da altri autori, soprattutto adesso che l'agenzia propone nuove modalità di lettura.

Finora sappiamo che LI collabora con Codice (si desume dalla pagina FB - ottima CE, ottima referenza) e con Libromania (o almeno, questa è la CE digitale citata in questa discussione). Sarebbe interessante saperne di più. Non è che ci accaniamo contro il povero JaV: è una domanda che ci facciamo in tutte le discussioni. E' LA domanda che ci si pone, quando si contatta un agente.

Se qui insistiamo particolarmente, è per via di quel che lo stesso agente ha affermato. Speriamo che verrà presto a sciogliere il nostro dubbio, o che lo faccia sul suo sito (o sulle reti sociali). 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, intervengo nella discussione con la speranza di dare un contributo utile. Sono rappresentata dalla LIAE, qualcuno ricorderà alcuni miei post dello scorso anno, il mio invio risale a febbraio 2017. In questo momento il mio romanzo è in lettura presso sette grosse CE, di Serie A per intenderci.

Né io né l'agenzia possiamo prevedere quali saranno i riscontri e, se saranno tutti negativi, proveremo con altre CE. Ma non sarà certo colpa dell'agenzia se via via il mio romanzo sarà scartato da tutte quelle di Serie A. Ovviamente spero che ciò non accada ma le dinamiche del mondo editoriale sono complesse e per gli esordienti è ancora più difficile fare breccia presso grandi aziende, perché questo sono le grandi case editrici. Detto ciò, vi assicuro che con la Lorem Ipsum si parte dall'alto, o almeno questa è la mia esperienza. Spero di potervi presto aggiornare con buone notizie. In bocca al lupo a tutti! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 17/3/2018 at 19:14, curry23 ha detto:

 

Evviva, Cris! Complimenti. Sono sicuro che tu abbia proposto un ottimo manoscritto. La tua esperienza è proprio quella che speravo di leggere su questo thread, prima o poi ;) .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La questione è tanto semplice, quanto banale, e mi pare di essermi già espresso sull'argomento mesi addietro.

Gli autori (pochi) che mettiamo sotto contratto iniziano un percorso con l'Agenzia che li porta a lavorare con noi sul loro romanzo e sulla sua proposta alle case editrici. Lavoriamo sul testo, sulla sinossi, su degli studi di copertina, sulla scheda di presentazione. Tutto questo lavoro confluisce in cataloghi che prepariamo regolarmente per presentare gli inediti agli editori.

Gli autori che rappresentiamo vengono proposti, a seconda di cosa cercando i vari editor (mai tutto a tutti), alle principali case. Dal gruppo Mondadori a Giunti, dai vari marchi GeMs a NewtonCompton, dalla grande editoria a un selezionato elenco di case editrici indipendenti (penso a NN, E/O, Fazi, Teseo) che fanno un lavoro tanto identitario quanto di qualità. 

Sono usciti libri nostri per Codice (è una colpa avere buoni rapporti con un editore?), DeAPlaneta, Editrice Bibliografica, Marsilio, altri usciranno nei prossimi mesi per ExOrma, HarperCollins, Baldini+Castoldi (e non perché io ci ho lavorato, ma perché l'editore ha creduto più di altri in un progetto e si è aggiudicato l'asta che coinvolgeva altri 3 grandi editori), Nutrimenti, Sperling&Kupfer.

 

Diverso è il discorso che riguarda Libromania o casi simili: riceviamo decine di proposte ogni mese, gratuite o tramite i servizi a pagamento. Capita che tra queste ci siano proposte eccellenti (e quando è accaduto ci siamo mossi molto rapidamente), alcune ottime (che richiedono riflessioni molto attente), alcune perfettibili (e in questo caso invitiamo l'autore a lavorare sul testo e a sottoporcene una seconda stesura), moltissime del tutto improponibili, a cui non facciamo mai perdere tempo. 

Ci sono poi alcuni testi che riteniamo per differenti ragioni ancora acerbi, non sufficientemente maturi per affrontare il grande mercato editoriale, ma nei quali intravediamo un potenziale e ai quali, in un certo modo, ci affezioniamo. Fortunatamente accade anche che siano gli editori a farci richieste specifiche, così capita anche di indirizzare (magari sbagliando) alcuni di quei testi verso la pubblicazione digitale o con piccoli editori, con la speranza che possa rappresentare solo un primo passo verso successi maggiori. Ad esempio, una delle autrici Libromania, dopo aver passato settimane ai primissimi posti delle classifiche di Amazon, pubblicherà nei prossimi mesi per NewtonCompton.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Che dire: è il chiarimento che aspettavamo da mesi. Grazie per averlo scritto. 

 

 

No, avere buoni rapporti con Codice non è una colpa, anzi: ho provato a contattarli da solo diverse volte, e cerco un agente esattamente perché spero che il mio manoscritto possa giungere (anche) sulla loro scrivania.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno, seguo da lontano questa discussione, ma non ho capito una cosa, @JaV: l'autrice che da Libromania va a pubblicare con Newton è rappresentata da voi (e magari se si può sapere che romanzo è)?

Lo chiedo perché guardando sul sito di Liae non ho visto autori che hanno pubblicato con Libromania. 

 

Grazie mille! :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Libromania è di Newton e DeAgostini, quindi secondo me può dare la possibilità di aprire diverse porte, anche se è una collana digitale. Poi chi ha rifiutato avrà avuto le sue motivazioni. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 23/3/2018 at 12:21, JaV ha detto:

Gli autori che rappresentiamo vengono proposti, a seconda di cosa cercando i vari editor (mai tutto a tutti), alle principali case. Dal gruppo Mondadori a Giunti, dai vari marchi GeMs a NewtonCompton, dalla grande editoria a un selezionato elenco di case editrici indipendenti (penso a NN, E/O, Fazi, Teseo) che fanno un lavoro tanto identitario quanto di qualità. 

Sono usciti libri nostri per Codice (è una colpa avere buoni rapporti con un editore?), DeAPlaneta, Editrice Bibliografica, Marsilio, altri usciranno nei prossimi mesi per ExOrma, HarperCollins, Baldini+Castoldi (e non perché io ci ho lavorato, ma perché l'editore ha creduto più di altri in un progetto e si è aggiudicato l'asta che coinvolgeva altri 3 grandi editori), Nutrimenti, Sperling&Kupfer.

 

 

Mi permetto con la massima serenità di far notare che mettere questa riflessione sul Vostro sito non potrà far altro che dare maggior credito e desiderio di "seguirVi" agli aspiranti autori.

Non ci trovo nulla di male e ringrazio il WD e la Vostra disponibilità per aver argomentato in modo più approfondito le CE da Voi interessate.

 

Ancora grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 17/4/2018 at 10:09, Cindy Cicogna ha detto:

Ciao,qualcuno con i testi in lettura che hanno passato la prima selezione 3Mium ha di recente avuto riscontri dall'agenzia? Grazie!

 

Io, il 30 marzo ed è stata una valutazione negativa. Il 3Mium lo avevo attivato a inizio gennaio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×