Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

JaV

Lorem Ipsum

Post raccomandati

6 minuti fa, Amy ha detto:

Credo che ci sia stato un errore di fondo nel commento. Un conto è la grande casa editrice con una collana digitale, un altro una piccola casa editrice con POD o POS, che in questo ultimo caso, è facilmente accessibile. Artemisia forse dovrebbe chiarire a cosa si riferiva con il commento. 

So di che casa editrice si tratta, ma per correttezza preferisco non fare nomi. La grandezza, o interesse che si può nutrire nel progetto, è opinabile a mio parere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi pare che sia stata citata più indietro. Se è quella, non so quanto si possa definire "collana digitale di una grande CE". Dipende dall'ottimismo di chi guarda, suppongo :asd: .

Ma magari è un'altra e stiamo parlando del nulla.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A questoo punto molto meglio fare self-publishing da soli che investire soldi in un'agenzia, aspettare spesso tanti (troppi) mesi, a volte anche un anno, per poi ottenere dall'agenzia una semplice pubblicazione su una collana digitale.... Amazon Kindle Unlimited almeno è una certezza immediata.

  • Mi piace 4
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Artemisia, di case editrici grandi con collane digitali ce ne sono molte. Per importanza opinabile intendi che un autore pubblicato all’interno di una collana digitale  è quindi di serie B? Un autore (esempio) Feltrinelli che pubblica nella collana Zoom, rimane un autore Feltrinelli, o sbaglio? Chiedo scusa per l’OT.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Aspirante Scrittore ha detto:

A questoo punto molto meglio fare self-publishing da soli che investire soldi in un'agenzia, aspettare spesso tanti (troppi) mesi, a volte anche un anno, per poi ottenere dall'agenzia una semplice pubblicazione su una collana digitale.... Amazon Kindle Unlimited almeno è una certezza immediata.

Anche se ti compri una stampante hai una certezza immediata.

  • Mi piace 4
  • Non mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io credo poco alle grande collane digitali. Credo ai grandi editori che ti fanno entrare in libreria e non nell'ultimo scaffale e magari esce il trafiletto su qualche quotidiano nazionale che ti promuove. Quella è serie A. Finchè sei sul web mescolato tra milioni di ebook la grandezza anche se è nel nome della CE, resta comunque effimera.

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Matitina ha detto:

@Amy posso chiederti con che casa editrice hai firmato? Scusa se già l'hai detto ma mi sto un po' perdendo.

Preferisco non parlarne pubblicamente prima di avere il permesso eventuale della casa editrice. In ogni caso, il mio intervento era finalizzato più a una riflessione sull’utilita dell’agenzia al di là della pubblicazione. 

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Ratalos ha detto:

Io credo poco alle grande collane digitali. Credo ai grandi editori che ti fanno entrare in libreria e non nell'ultimo scaffale e magari esce il trafiletto su qualche quotidiano nazionale che ti promuove. Quella è serie A. Finchè sei sul web mescolato tra milioni di ebook la grandezza anche se è nel nome della CE, resta comunque effimera.

Sì, poi ci sono vari distinguo in ogni caso. E qui non parliamo di Feltrinelli né di Rizzoli. Poi chiaramente ciò non toglie che per qualcuno possa essere comunque una bella opportunità. De gustibus. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me chi riceve una proposta di pubblicazione in digitale e viene qua a scrivere "io ce l'ho fatta, sono arrivato alla pubblicazione" (senza specificare che si tratta di pubblicazione digitale) confonde gli utenti che invece frequentano il forum per farsi idee chiare sulle c.e. e sulle agenzie letterarie. Sì, Artemisia ha più che ragione: "la solita proposta digitale" è la solita proposta digitale (senza voler denigrare chi si accontenta). Non è "serie A", è serie C. E per chi ha già pubblicato in cartaceo vorrebbe dire tornare indietro.

  • Mi piace 9
  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io intendiamoci pubblicherò con una piccola ce free con il pod e come esordiente ne vado comunque fiero. È un primo passo. Però per fare ciò non serve l'agente

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, Amy ha detto:

Preferisco non parlarne pubblicamente prima di avere il permesso eventuale della casa editrice. In ogni caso, il mio intervento era finalizzato più a una riflessione sull’utilita dell’agenzia al di là della pubblicazione. 

Ok, grazie . Comunque si sta parlando di una pubblicazione in digitale, mi sembra di aver capito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sottoscrivo le parole di Cuido. Ma che persino la serie B fosse un miraggio era già comprensibile scorrendo i pochi e sconosciuti autori elencati nel sito, pubblicati da CE altrettanto semisconosciute.

  • Mi piace 4
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Matitina ha detto:

Ok, grazie . Comunque si sta parlando di una pubblicazione in digitale, mi sembra di aver capito.

Io non ho mai affermato che si trattasse di una pubblicazione digitale. Ho discusso in generale sulla pubblicazione in digitale (le parole sono importanti, ricordate?), in realtà non ho un’immagine complessivamente compiuta di ciò che pubblicherò tramite la mia agenzia, perché ho un altro romanzo in valutazione di cui non posso conoscere le sorti. Il mio intervento non riguardava affatto le mie eventuali pubblicazioni, ma una maturità acquisita tramite il lavoro fatto con loro. Ho ricevuto diversi punti negativi, e diversi commenti spiacevoli, le motivazioni mi sono sconosciute. A ognuno il suo metodo e i suoi valori, chi vivrà vedrà, come si suol dire.

  • Mi piace 2
  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Amy ha detto:

Io non ho mai affermato che si trattasse di una pubblicazione digitale. Ho discusso in generale sulla pubblicazione in digitale (le parole sono importanti, ricordate?), in realtà non ho un’immagine complessivamente compiuta di ciò che pubblicherò tramite la mia agenzia, perché ho un altro romanzo in valutazione di cui non posso conoscere le sorti. Il mio intervento non riguardava affatto le mie eventuali pubblicazioni, ma una maturità acquisita tramite il lavoro fatto con loro. Ho ricevuto diversi punti negativi, e diversi commenti spiacevoli, le motivazioni mi sono sconosciute. A ognuno il suo metodo e i suoi valori, chi vivrà vedrà, come si suol dire.

Ok, capito. Grazie allora per la tua testimonianza e in bocca al lupo :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 21 marzo 2018 at 12:27, Amy ha detto:

. Per il primo romanzo (quello del 2016) ho firmato con una casa editrice la settimana scorsa

...hai firmato ma non sai per che tipo di pubblicazione hai firmato...?

  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, cuido ha detto:

Non ci sono parole.

Eh, Questo è un po’ un problema, se vuoi fare lo scrittore.

  • Mi piace 1
  • Divertente 1
  • Non mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Amy ha detto:

Eh, Questo è un po’ un problema, se vuoi fare lo scrittore.

 

Ma scusa, io mica mi riferivo a te o alla pubblicazione in digitale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, Aspirante Scrittore ha detto:

...hai firmato ma non sai per che tipo di pubblicazione hai firmato...?

Secondo te, potrei aver firmato un contratto con valore legale, senza che ci siano all’interno tutti dettagli della pubblicazione? Prenditi tutto il tempo che ti serve per rispondere, mi raccomando.

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, cuido ha detto:

 

Ma scusa, io mica mi riferivo a te o alla pubblicazione in digitale.

Era una battuta, ovviamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Amy ha detto:

Secondo te, potrei aver firmato un contratto con valore legale, senza che ci siano all’interno tutti dettagli della pubblicazione? Prenditi tutto il tempo che ti serve per rispondere, mi raccomando.

Spero che tu sia un po' più chiara almeno nei tuoi libri, visto che qui non si capisce ancora una beata fava di cosa, dove e quando tu abbia pubblicato, nonostante e i tuoi numerosi messaggi...

  • Mi piace 5
  • Non mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prima che intervenga un moderatore, la mia recensione dell’agenzia termina qui. Spero di esservi stata utile in qualche modo, altrimenti pazienza, ci ho provato. Un saluto e buona fortuna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intervento di moderazione

Primo: ricordo a tutti che questa discussione è dedicata all'agenzia Lorem Ipsum, non a discussioni generiche su quanto sia giusto/ingiusto, conveniente/scoveniente pubblicare in questo o in quel modo.


Secondo: assegno un richiamo ad @Aspirante Scrittore, perché reputo intimidatorio e provocatorio il modo di porsi nei confronti di chi, gentilmente e con grande pazienza, sta portando la propria testimonianza.

Non è tollerabile (e non sarà tollerato) che in questo forum si faccia il tiro al bersaglio verso gli utenti che vogliono dire la loro.

Poi ci si lamenta che gli operatori del settore non intervengano o che gli utenti che hanno  firmato tendano a "scomparire"...

Voglio che sia chiaro il seguente messaggio: se non vi piace come lavora una Ce o come lavora un'agenzia non c'è alcun problema e siete liberi di dirlo e scriverlo, ma sempre con il massimo rispetto e ripeto rispetto verso di loro e verso gli altri utenti.

 

Terzo. ricordo che questo è un intervento di moderazione, e che non è permesso rispondere a questo intervento con messaggi di alcun tipo (nel caso, scrivete pure in privato).

 

Quarto ed ultimo: invito tutti gli utenti a continuare la discussione esclusivamente su ciò che riguarda le esperienze con l'agenzia letteraria Lorem Ipsum

 

Mi scuso con tutti per l'interruzione

  • Mi piace 8
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Ratalos ha detto:

Io credo poco alle grande collane digitali. Credo ai grandi editori che ti fanno entrare in libreria e non nell'ultimo scaffale e magari esce il trafiletto su qualche quotidiano nazionale che ti promuove. Quella è serie A. Finchè sei sul web mescolato tra milioni di ebook la grandezza anche se è nel nome della CE, resta comunque effimera.

Concordo pienamente

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Kateuan , @Bango Skank  ha appena invitato tutti in un intervento di moderazione  a:

 

18 ore fa, Bango Skank ha detto:

continuare la discussione esclusivamente su ciò che riguarda le esperienze con l'agenzia letteraria Lorem Ipsum.

 

Lasciamo quindi da parte le osservazioni personali sull'efficacia o meno della pubblicazione in digitale, che possono essere riprese nella sezione più opportuna, e continuiamo con le esperienze specifiche sull'agenzia. Se verranno disattesi ancora gli inviti formali o informali dello staff a rientrare in argomento, ci vedremo costretti ad assegnare delle penalità.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spero di non meritarmi un'ammonizione con questo commento, ma il fatto è che sapere se il contratto che ti verrà (forse) proposto dopo una lunghissima attesa sarà con una CE grande, piccola, media o solo digitale è una delle discriminanti fondamentali per l'autore che cerca di decidere a chi proporre il proprio manoscritto. Parlando dell'efficacia della pubblicazione digitale, qui si dibatte sull'efficacia di questa nuova agenzia. LI non è stato chiaro su questo punto, con la famosa metafora calcistica che poi però finora non ha trovato riscontro nelle esperienze riportate. 

  • Mi piace 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×