Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   1 utente

JaV

Lorem Ipsum

Post raccomandati

Ospite
3 ore fa, ElleryQ dice:

*Intervento dello Staff*

Per la seconda volta e prima di assegnare dei richiami, chiedo a tutti di rientrare in argomento. Le esperienze personali possono essere riportate in topic appositi nella sezione "Consigli sulle agenzie".

 

Chiedo scusa a te, agli altri amministratori e a tutti gli utenti. Generalmente non amo andare off topic, ma in questa occasione, credendo che il punto di vista di un addetto ai lavori potesse essere utile agli altri, non ho saputo resistere. Non accadrà più

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Tornando all'argomento principe della discussione, invece, vorrei specificare che il mio discorso di oggi pomeriggio non era affatto riferito a JaV né tantomeno alla Lorem Ipsum, che non ho ancora avuto il privilegio di conoscere personalmente ma che mi sembra, di primo acchito, una realtà estremamente interessante, nata con intenzioni lodevoli e, da quanto ho avuto modo di leggere, operante in maniera seria e professionale. Per cui, tralasciando la diversità di opinioni riguardo l'oggettività del giudizio e la bontà delle proposte, onore al merito di JaV e dei suoi soci/colleghi/collaboratori.(y)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Intervengo per dire ciò che penso dopo aver letto la discussione e gli interventi di @JaV

 

Senza polemiche inutili, trovo che sia difficile concordare con l'affermazione sull'esistenza di criteri oggettivi per la valutazione di un manoscritto. E trovo offensivo parlare di lattaio etc come se tutte le tipologie di persone citate non potessero essere dei buoni lettori. Chi lo decide a chi è destinata la cultura? Certe affermazioni sono altezzose da parte di un editor o di un agente e non mi farei mai rappresentare da chi dichiara questo. Per tutti il consiglio è non demordete; provate direttamente con le CE. Non ci sono intermediari che possano far miracoli. Sugli agenti invece mi chiedo: visto che i criteri sono oggettivi perché non diventano scrittori? Un noto regista che ha fatto la storia del cinema stesso, si chiedeva questo dei critici. Questo così per dire. 

Dostoevskij e Jane Austen per citare due "poveri" scrittori hanno scritto capolavori immensi senza criteri oggettivi e senza agenti.

 

@JaV per piacerè ora non aggredirmi come hai fatto in altri post con altri. Il diritto di verità spietata non è solo un privilegio tuo eh! Non compiaccio mai nessuno per alcun motivo e alcune affermazioni non potevo ignorarle! Va bene avere ambizioni come agente ma moderarsi non fa mai male. In  bocca al lupo per il tuo lavoro e per la tua agenzia. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intervento Staff

 

@Anna F. Hai letto i due messaggi dello Staffer ElleryQ o ti sono sfuggiti? In ogni caso, ti assegno un richiamo da 1 punto. Mi dispiace essere cattivo, ma pare che il messaggio passi forte e chiaro solo in questo modo.

Mi rivolgo a tutti e non solo ad Anna: non dovete andare più Off-topic e lo ripeto un'altra volta dopo i due inviti estremamente gentili di ElleryQ.

 

Stop alle discussioni generali sull'Editoria, sui criteri oggettivi e quant'altro; vogliamo che se ne parli, sia chiaro, ma che lo si faccia nelle sezioni giuste.

In questa discussione si parla della Lorem Ipsum. Siete pregati di non spingere @JaV a rispondere a domande fuori tema e chiedo a lui stesso, in futuro, di ignorare ogni domanda che non riguardi il lavoro che compie l'Agenzia o che sia strettamente connesso ad esso.

Se volete avere una discussione con Jav a vario titolo, contattatelo privatamente; se volete discutere di altro (ad esempio dei criteri oggettivi o soggettivi nell'editoria)  aprite una discussione ad hoc in Varie ed eventuali.

 

Grazie.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Veramente parlavo dell'agenzia e di come rispondeva e di come si rapportava con chi si rivolgeva a loro. Comunque va bene così. Magari la prossima volta che venga scritto che sta scrivendo a titolo personale a non all'agenzia. Sono piuttosto basita. Non esco più fuori Topic.  Specifico quindi che per me la Lorem ipsum lavora in maniera non appropriata perché fornisce risposte non adeguate. Va bene così o dovete mettere a tacere la libertà di espressione? Stessa cosa scriverò in altre sedi. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posso sapere in che modo l'Agenzia avrebbe fornito risposte inadeguate? Visto che ci si permette di attaccare il nostro lavoro vorrei sapere per quale motivo, per diritto di replica. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
20 ore fa, JaV dice:

Posso sapere in che modo l'Agenzia avrebbe fornito risposte inadeguate?

 

Provo a dire la mia e qui mi sembra ci sia un grosso problema di comunicazione.

Penso sia anche da rivedere il rapporto con i “clienti”, che in questo caso sono gli autori. Affermare, ad esempio, che tutti i romanzi non presi in considerazione siano scartati in maniera oggettiva, quindi fornire in questo modo un “giudizio assoluto”, è indicatore di poca, chiamiamola, “umiltà”. Atteggiamento non permesso a uno scrittore, che non può reputare la sua opera magnifica, allo stesso modo chi valuta non può reputarsi infallibile. Persino @JaV afferma che prendendo romanzi più commerciali, può puntare su quelli giudicati più interessanti ma difficili da piazzare. Proprio questi testi, che presentano maggiori problemi, però, possono essere esclusi dalla selezione e quindi ecco decadere già la “valutazione oggettiva”, che può escludere testi con un potenziale. In più, credo che questa neonata agenzia possa prendere in rappresentanza solo un certo numero di romanzi (vedi anche la difficoltà a gestire i numerosi invii) e questo non vuol dire che chi resta fuori sia “oggettivamente” da escludere.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
4 ore fa, Nuwanda dice:

 

Provo a dire la mia e qui mi sembra ci sia un grosso problema di comunicazione.

Penso sia anche da rivedere il rapporto con i “clienti”, che in questo caso sono gli autori. Affermare, ad esempio, che tutti i romanzi non presi in considerazione siano scartati in maniera oggettiva, quindi fornire in questo modo un “giudizio assoluto”, è indicatore di poca, chiamiamola, “umiltà”. Atteggiamento non permesso a uno scrittore, che non può reputare la sua opera magnifica, allo stesso modo chi valuta non può reputarsi infallibile. Persino @JaV afferma che prendendo romanzi più commerciali, può puntare su quelli giudicati più interessanti ma difficili da piazzare. Proprio questi testi, che presentano maggiori problemi, però, possono essere esclusi dalla selezione e quindi ecco decadere già la “valutazione oggettiva”, che può escludere testi con un potenziale. In più, credo che questa neonata agenzia possa prendere in rappresentanza solo un certo numero di romanzi (vedi anche la difficoltà a gestire i numerosi invii) e questo non vuol dire che chi resta fuori sia “oggettivamente” da escludere.  

Questo è il mio papi scrittevole! 

Naturalmente condivido l'analisi al 1000% (y)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io voglio invece spezzare una lancia a favore di @JaV e della sua agenzia. Così come in passato su questo forum ho denunciato una situazione poco etica (e il mio post fu criptato per "quieto vivere"), ora invece vorrei dire che ho contattato @JaV e, anche se non è il mio agente, l'ho trovato molto costruttivo e disponibile. E' uno che non te le manda a dire e se una cosa non gli va non fa dei giri di parole, però, lo ripeto, a differenza di tante altre realtà mi è sembrato uno che si prende a cuore gli autori e che crede in ciò che fa.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti. Ho seguito la discussione e siccome sto lavorando sul mio libro con JaV (l'ho contattato non come agenzia, ma come editor) posso confermare che è una persona seria e molto competente. Ritengo che la sincerità, in questo ambito, per quanto dolorosa, sia necessaria, è indice di rispetto per chi hai davanti. Poi è giusto che ognuno decida come meglio crede,  e se crede fortemente in ciò che ha scritto, vada comunque avanti per la sua strada. Non dimentichiamo poi che JaV è tra gli ormai pochissimi disposti a leggere gratuitamente i nostri lavori.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Per evitare che la discussione si ingigantisca e degeneri in ciò che non vuole essere, come la proverbiale palla di neve, bisogna a mio avviso sgomberare il campo da un equivoco in cui siamo incappati per la concitazione degli ultimi interventi: nessuno qui, a parte Anna F. - forse -, ha messo in dubbio professionalità, competenza o disponibilità di JaV, di cui ci ha più volte dato prova dai tempi di B&C e di cui sin da allora nessuno - o quasi - ha mai avuto ragione di lamentarsi. Casomai, però ciò riguarda la Lorem Ipsum e non direttamente JaV, qualcuno come Nuwanda può aver espresso qualche perplessità in merito al criterio di "giudizio assoluto" applicato nella selezione delle proposte editoriali. Un criterio che, attenzione, noi abbiamo supposto se venga applicato dalla Lorem Ipsum, ma che nei fatti sappiamo essere proprio soltanto di JaV, in virtù di quanto lui stesso ci ha riferito. La pietra del sandalo - citando ancora il mio bizzarro professore di storia dell'arte - era perciò solo ed esclusivamente il fatto che possa esistere un unico, standardizzato e sempre applicabile metro di giudizio sulla base del quale un manoscritto è "oggettivamente" pubblicabile o meno. Tutto qui.

Ma dal momento che, come Niko e gli altri staffer - salute! - ci ricordano, questa non è una discussione di consigli sulle agenzie né sui "precetti del buon agente letterario", e per di più ognuno è assolutamente libero di avvalersi dei metodi che più ritiene opportuni per portare a termine il proprio lavoro, un motivo del contendere non dovrebbe neanche esistere. O, per lo meno, non in questa sede.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io Jav non lo conosco, se non per mail. Che ne so. Potrebbe essere anche un programma di simulazione conversativa creato dalla massoneria degli editori per soggiogare e controllare i flussi emozionali degli aspiranti scrittori di WD. Nella prima mail che ho ricevuto da lui – pam – esordiva – ancor prima di dire ciao -  scrivendomi che il manoscritto che avevo mandato a B&C aveva un inizio debolissimo e “telefonato”, che sembrava un inizio alla *citazione di uno scrittore che non conoscevo*. E me lo diceva senza zucchero, lasciandomi intendere che assomiglia ad un inizio alla *citazione di uno scrittore che non conoscevo* ma in peggio, mica era un complimento, insomma.  

Okay, gli ho risposto, e dopo? Ti è piaciuto dopo? Dopo? Mi fa, dopo cosa? Ho letto solo l’inizio.

Poi sono passati i mesi, rimbalzate le mail e alla fine eccolo spuntare con questa Agenzia. Ho un’agenzia, mi fa. Come si chiama, gli chiedo. Lorem Ipsum dice. Scusa JaV, puoi ripetere, la linea era disturbata. Lorem Ipsum, ripete. Uffa, gli dico, è buffo, c’è un problema proprio quando mi dici il nome, ma non fa nulla, scrivimelo.

L’ho detto pure a mia moglie. Cara, mi cerca la Lorem Ipsum.

Che palle queste assicurazioni, mi risponde, quanto fanno di furto incendio?

C’ho messo una settimana solo per memorizzarlo, insomma, ma che nome è?

Per il resto vi saprò dire, però ecco, JaV mi sembra uno con le idee chiare, sbagliate o giuste non so, spero giuste. Ma chiare si.

Ti dice come la pensa, non è poco. Poi, essendo neonati, vedremo, tra qualche mese magari starò qui a dirne peste e corna.

Ah, dimenticavo. Prediligono la consegna della posta a cavallo.

PS

On ‎13‎/‎01‎/‎2017 at 19:37, Anna F. dice:

Sugli agenti invece mi chiedo: visto che i criteri sono oggettivi perché non diventano scrittori? Un noto regista che ha fatto la storia del cinema stesso, si chiedeva questo dei critici

È una domanda che facevano sempre anche a Truffaut, " senti, piccolo francese rompiballe nanerottolo e saccente. Se sei così bravo perché non fai tu il regista? eh? dai, facci un po' vedere cosa sai fare..."
In linea generale secondo me non ha senso. Saper riconoscere il bello non vuol dire saperlo pure fare. E viceversa. Mio parere.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intervento Staff

 

@Anna F. stai dimostrando forte immaturità mettendo -1 alla reputazione di molti partecipanti alla discussione. Hai dato -11 punti di reputazione al solo @JaV qualche giorno fa, disseminandoli tra i messaggi di questa discussione. Avevo soprasseduto, sperando fosse solo per la rabbia. Non contenta, in questi giorni hai continuato a dare -1 a tutti quelli che stanno scrivendo in questa discussione a favore di JaV o neutrali ( @Ratalos @Provence @AnarchAngel @Kenzo Kabuto ) , dando reputazione positiva solo a chi, pur essendo di diverso parere, lo ha espresso in toni civili e cordiali, in questo caso @Nuwanda.

Inoltre, nello spirito di trasparenza e per spiegare alla comunità i provvedimenti presi, vorrei anche sottolineare gli attacchi personali a me e allo Staff che ha riportato Anna in privato (non oggi, ma alla data del primo richiamo), insinuando che il Writer's Dream è di parte. Affermazione evidentemente trasportata dalla rabbia, nel quale non ci rispecchiamo, e su cui (di nuovo) avevamo soprasseduto. Affermazioni e attacchi cui avevo risposto con quanta più cordialità possibile. Cito le testuali parole di Anna (gli errori grammaticali non sono miei), a beneficio di tutti e della trasparenza che contraddistingue il forum:

 

"Trovo e ripeto la vostra reazione nei miei confronti esagerata e onestamente preferisco spazi di libertà. È evidente che gradite commenti poco generosi su quell'agenzia. Evidente agli occhi di tutti. Ci sono commenti di jav offerte Topic sparsi ovunque. Lui a che titolo parlava? Per l agenzia. E io ho risposto a lui come agenzia. Ma nessun problema. Ho capito ora che non condivido con voi dei principi basilari quali uguaglianza rispetto. Se create spazi o date sanzioni a tutti e soprattutto a tutti gli offre Topic oppure evviva la parzialità. Ti saluto e mi permettero di sconsigliare il sito perché un po troppo di parte. Peccato. Mi aspettavo di più da un sito come questo."

 

In questo modo, chi si trova d'accordo con Anna potrà contattarmi privatamente senza problemi e senza paura (con toni civili discuto con chiunque, anche con chi ha idee diametralmente opposte. Agli insulti, invece, rispondo in altro modo).

Anna viene allontanata dal forum non (solo) per i suoi attacchi ingiustificati, ma per la condotta inadeguata alle regole di questa comunità.

Buon proseguimento, e invito tutti (nel tutti sono compresi proprio tutti, anche JaV, non è che siamo di parte) a cercare di non rendere questa discussione un campo di battaglia.

 

Sottolineo, se non si fosse capito, che il nostro portale non ha nessuna "parte" ed io non porto nessuna bandiera. Lo staff, sotto la mia guida, non ha nessuna preferenza e non l'avremo mai.

  • Mi piace 15

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, @JaV! Ti chiedo scusa, ma a me non è ancora arrivata nessuna mail (controllo regolarmente la cartella spam). :s Faccio parte di quelli che hanno inviato il 1 dicembre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Abbiamo risposto a tutti gli invii del 1 dicembre. A chi con un sì, a molto con un no, a qualcuno chiedendo qualche settimana in più per un parere in più. Qualcosa deve essere andato storto, nel tuo caso, @sybilvane. Mandami PM con i dettagli 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @JaV, prima di tutto un grande in bocca al lupo (con ben due mesi di ritardo) al tuo nuovo progetto. A tale proposito volevo chiederti se prendete in considerazione anche raccolte di racconti o siete orientati esclusivamente sui romanzi. Non mi sembra di aver letto nulla a riguardo. Grazie in anticipo per la risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On ‎23‎/‎01‎/‎2017 at 09:08, JaV dice:

noi siamo per natura onnivori, quindi leggiamo ben volentieri anche racconti. 
 

Prevedo chiusura in 2 secondi della prossima finestra invii! :D:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La cattiva notizia è che probabilmente quello che dice @Ciclib è vero. Quella buona è che per chi riuscirà a essere online alle 8.30 il form rimarrà aperto senza limiti di tempo. Se riuscite ad accedere non abbiate paura che vi scappi fra le dita, indipendentemente dal fatto che siate 40 o 400

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, JaV dice:

La cattiva notizia è che probabilmente quello che dice @Ciclib è vero. Quella buona è che per chi riuscirà a essere online alle 8.30 il form rimarrà aperto senza limiti di tempo. Se riuscite ad accedere non abbiate paura che vi scappi fra le dita, indipendentemente dal fatto che siate 40 o 400

Questa è una cosa molto positiva...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, matrai dice:

@JaV ciao. Volevo chiederti: il modulo dovrebbe riaprire alle 8.30 di lunedì 6? Right?

Corretto. Penso anche che alle 8.32 non ci sarà più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, JaV dice:

Corretto. Penso anche che alle 8.32 non ci sarà più.

 

Sì beh questo l'ho dato per scontato: mi è già capitato un paio di volte. :asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E allora arrivederci alle 8:30 di lunedì prossimo!

Intanto grazie per la risposta di quanto inviatovi a gennaio. 

Spero che la prossima cambi :asd: (per merito mio, mi auguro!)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Giambattista Carapace ne accettiamo in lettura free 40 ogni mese. Quelli che la nostra struttura ci consente di leggere in tempi più o meno civili. Le richieste però sarebbero molte ma molte di più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera a tutti. Una curiosità: qualcuno è riuscito ad ottenere una risposta positiva o i vostri manoscritti sono stati scartati? Grazie in anticipo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

buonasera @JaV, una domanda: sono in fase di ultimazione di un romanzo che dubito possa avere una commerciabilità elevata, per evitare di farvi perdere tempo posso limitarmi ad inviare solo le prime tre pagine che corrispondono al primo capitolo così magari mi dite subito che non è di vostro interesse e io mi metto l'anima in pace?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Pepenero la risposta è sì. Solo Di utenti di WD sotto contratto ne abbiamo almeno 5 e un altro paio verranno contrattualizzati a breve. Dei manoscritti arrivati il 9 gennaio ne abbiamo preso uno al volo, e diversi altri sono in mano ai nostri lettori esterni. Quindi sì, succede. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×