Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

JaV

Lorem Ipsum

Post raccomandati

Sì Mirtilla, lo so che sono lavorativi (giustamente, anche se non è specificato nell'email ricevuta). Comunque, nel mio caso sono trascorsi, per questo ho sollecitato.

 

@anika: finora con i primi responsi Tremium in 72 ore erano stati molto precisi, e la tua testimonianza rafforza le mie perplessità. Di sicuro è un periodo caldo perché è uscito un libro seguito da loro, poi c'è anche l'epidemia di influenza, capisco tutto ma... Un servizio promesso (e nel tuo caso acquistato) merita almeno un'email di spiegazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Axolotl io ho inviato quando ancora non esisteva il servizio 3mium. Dopo qualche mese mi hanno comunicato che ero in lettura esterna e poi più nulla. A luglio ho chiesto informazioni e mi hanno assicurato che avrei avuto risposta, sia negativa che positiva. Da allora, tutto tace. Chiaramente non ci sto neanche più sperando...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ok, @Matitina, quindi sei uno di quei casi in cui, come diceva Stefano, interessi ma non vogliono tenerti legata a loro senza certezze. Credo che sia in ogni caso un buon risultato... Ma io non riuscirei a non farmi deprimere da quasi un anno di silenzio e credo che, come te, ci metterei una pietra sopra. Preferirei un "no" secco a un "forse, se le stelle saranno propizie, e comunque non ti dico niente perché in dieci mesi non ho mai trovato il tempo per scrivertelo" xD.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah ma aspetta, non avevo capito che a luglio ti avevano risposto. Allora la cosa è diversa... Rientra nel loro modus operandi (e forse non dovresti smettere del tutto di sperarci). Poi qualcuno può non trovarsi bene con questo modo di procedere, ma da un certo punto di vista non è privo di senso e forse non è neanche così male. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Axolotl ti riporto la mia: lettura 3mium con richiesta di manoscritto completo dopo due giorni lavorativi; passati i 30 giorni lavorativi nulla, quindi ho aspettato un altro po', poi ho chiesto informazioni e mi hanno risposto che lo scritto era in lettura esterna... a oggi ancora nessun riscontro. L'invio dello scritto completo risale a ottobre 2017.

Intanto che aspetto mi dedico ad altro ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'atteggiamento è quello giusto! Comunque, ti hanno risposto che è in lettura esterna, e questa è una buona cosa. Un feedback l'hai comunque ricevuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@anika ti abbiamo appena risposto. La risposta al tuo 3MIUM è stata mandata entro le 72 ore previste dal servizio. Purtroppo, però, all'indirizzo (errato) che ci hai comunicato compilando il form.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cito @Axolotl ma la risposta è per lui come per chiunque altro nelle medesime condizioni. Uno, come ha correttamente puntualizzato qualcuno, i 30 giorni sono lavorativi; di norma equivalgono a 6 settimane, con di mezzo il Natale sono circa 8. Forse i giorni possono arrivare a 35-36, ma cerchiamo di stare sempre nei tempi stabiliti. Lo stesso vale anche per le richieste via mail: cerchiamo, per quanto possibile, di rispondere sempre a tutto e a tutti ma le richieste che ci arrivano ogni giorno sono così tante che a volte qualcosa sfugge.   

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Scusa @JaV quando dici che "qualcosa vi  sfugge" intendi che quelle mail sono da considerarsi perse e non avranno risposta?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, JaV ha detto:

@anika ti abbiamo appena risposto. La risposta al tuo 3MIUM è stata mandata entro le 72 ore previste dal servizio. Purtroppo, però, all'indirizzo (errato) che ci hai comunicato compilando il form.

Gentile JaV, ho ricevuto le due mail e, come avrei riportato tempestivamente qui, a titolo di aggiornamento dell'accaduto, a onor del vero a monte c'è in effetti un mio errore, in quanto nel compilare il modulo ho digitato "gmai" invece di "gmail" nell'indicare l'indirizzo di posta elettronica. Mi dispiace molto per il disguido anche perchè avevo controllato per bene tutto prima di inviare. Doppia sfortuna, non ho potuto nemmeno contare sul fatto che a voi giungesse una notifica di invio fallito del responso al mio indirizzo incompleto.

Mi piacerebbe anche testimoniare che, indipendentemente dall'esito, il giudizio ricevuto è stato molto soddisfacente: nonostante la brevità di rito, fotografa con precisione ed esaustività l'analisi di quanto ho inviato e ne delinea la situazione  con grande professionalità e attenzione.

Le invierò il resto domattina, nella speranza che, dopo lo spiacevole qui pro quo, non lo ritenga inopportuno. Se così fosse, lo comprenderei.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@NiP significa che entro 3 o 4 giorni massimo di norma rispondiamo. Se così non fosse è perché ci siamo persi un pezzo, quindi dopo 7-8 giorni siete invitati a sollecitare eventuali risposte non pervenute. 

Ci tengo anche a dire che non siamo contenti nemmeno noi, se le cose vanno per le lunghe. Per quanto ci riguarda, dal 1 marzo entra a tempo pieno nell'organico di Agenzia la bravissima junior editor Giulia, e da parte nostra è un ulteriore sforzo verso la concreta possibilità di offrire un servizio migliore per tutti. 

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Volevo testimoniare (santo cielo, sto impazzendo, ma giuro non sono entrato nella "setta dell'anno") che ogni qual volta ho chiesto notizie riguardo quanto inviato ho ricevuto puntuale risposta.

Ora: io non sono ansioso, ma poi stando qui sul forum un po' lo divento, ma non avrei più ragione (e come me credo molti altri) di continuare a sollecitare aggiornamenti a JaV. Ho ben chiaro come è la situazione e quando si paleserà la strada su cui correre sono certo che partiremo insieme!

Vi assicuro che è una cosa rara trovarsi nella situazione di potersi fidare. Io mi fido e fino alla prossima comunicazione di LIA non romperò più le scatole; lasciamo che abbiano tutto il tempo per le cose più importanti (poi appena ci mettono sotto contratto: via coi capricci! "Nel mio Campari vorrei un po' più gin, grazie!")

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@JaV grazie per la precisazione. Nel mio caso ho scritto una mail la scorsa settimana chiedendo se era possibile avere un rapido aggiornamento sullo stato della valutazione del mio romanzo inviato a giugno. Come suggerisci, aspetterò ancora una settimanae prima di inviare una nuova mail.

Tengo a precisare, a scanso di fraintendimenti, che conosco il metodo di lavoro della L.I., questo é il secondo romanzo che  invio  e le risposte sono sempre state puntuali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aspetto da quasi un anno. Purtroppo come ha detto qualcuno, si tratta di un copione già visto.

Senza colpevolizzare nessuno, mi aspettavo che una volta formata una scuderia di autori anche questa agenzia avrebbe frenato.

Bisogna, se ci si riesce, approfittare all'inizio, affidando cioè al caso le sorti della letteratura, perché il nuovo scrittore del secolo potrebbe presentarsi un secondo dopo che l'agenzia o l'editore sono passati ad altro.

È la realtà che vediamo tutti i giorni, nessuno escluso. Chi di solito si dice diverso, o lo fa in buona fede, ritrovandosi con un carico di manoscritti che non riesce a gestire, o lo fa per puro calcolo.

A noi autori può dispiacere, ma ogni agenzia o editore fa come meglio crede.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, konradin ha detto:

 

Senza colpevolizzare nessuno, mi aspettavo che una volta formata una scuderia di autori anche questa agenzia avrebbe frenato.

Bisogna, se ci si riesce, approfittare all'inizio, affidando cioè al caso le sorti della letteratura, perché il nuovo scrittore del secolo potrebbe presentarsi un secondo dopo che l'agenzia o l'editore sono passati ad altro.

 

Esatto, è la stessa cosa che ho pensato io. L'unica cosa che mi chiedo è perché allora non mettere un freno agli invii? In pratica hanno richiesto il manoscritto intero a quasi tutti quelli che hanno usufruito dell'opzione Tremium, e poi c'è il modulo mensile... 

  • Mi piace 4
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo di non avere molto chiaro il meccanismo, o di non riuscire a capirlo: per capire se un'opera vale bastano già poche righe, essendo un file lo si può chiedere intero, e proseguire nella lettura solo se ne vale la pena.

Se si trova un'opera valida allora si usano i mezzi che ha l'agenzia per renderla libro.

Invece ci sono dei punti che non vengono chiariti, come tempo fa per l'autrice che aveva rifiutato il contratto, senza entrare nello specifico sarebbe stato utile sapere come è stato possibile.

Non è curiosità, è per avere una maggiore consapevolezza del processo che c'è dietro ed evitare delusioni, intese come perdite di tempo che poteva essere meglio impiegato.

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mirtillasmile
34 minuti fa, Axolotl ha detto:

perché allora non mettere un freno agli invii?

Perché ricevere manoscritti fa parte del loro metodo di lavoro. 

 

34 minuti fa, Axolotl ha detto:

In pratica hanno richiesto il manoscritto intero a quasi tutti quelli che hanno usufruito dell'opzione Tremium

Se l'hanno fatto è perché sono interessati al manoscritto.  Non richiedono i testi a casaccio, e ci sono stati tantissimi lavori bocciati al primo livello.

 

Per la LI, vi sembrerà strano, ma l'attesa è positiva. Vuol dire che stanno lavorando sul romanzo. Quando tempo si deve aspettare? Tutto il tempo che serve.

 

p.s.

trovo assolutamente puerile mettere i dislike solo perché non è quello che volete sentirvi dire! Non ci sono parole.  (Fine OT). 

Modificato da Mirtillasmile
Aggiunta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intervento Staff

 

Il meccanismo che adotta la Lorem Ipsum per ricevere testi è chiaro, come lo sono i servizi.

Non c'è bisogno né di difendere né di attaccare l'agenzia per attese più o meno lunghe (per quello contattate direttamente l'agenzia); in questa sede bisogna limitarsi alle esperienze dirette senza commentare quelle altrui solo per dare un parere spassionato o per giudicare il mondo delle agenzie letterarie.
Né serve fare continue domande del tipo: "Ti hanno risposto?", "Da quanto aspetti?", "Che genere è il tuo romanzo?", "Quando hai inviato il manoscritto?" e similari (per quelle domande potete usare i messaggi privati).

 

Alle 31/1/2018 at 10:06, Ciclib ha detto:

Ora: io non sono ansioso, ma poi stando qui sul forum un po' lo divento, ma non avrei più ragione (e come me credo molti altri) di continuare a sollecitare aggiornamenti a JaV. 

Questo è il succo del discorso.

Sottolineare ogni volta le stesse cose è inutile e rende la lettura di questa discussione faticosa (35 pagine!). Ripeto: ben vengano esperienze dirette con l'agenzia (il solo dire "ho inviato il mio romanzo il tot giorno, ora aspetto" non vale come esperienza!).

Cerchiamo di mantenere la discussione pulita per esperienze o comunicazioni che valga la pena leggere.

Grazie a tutti per la collaborazione.

  • Mi piace 3
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non voglio polemizzare certo con lo staff, ma mi sembra normale che in un forum ci siano molte opinioni, per capire come inviare basta il sito dell'agenzia.

 

Trovo utile sapere che tanti hanno inviato e sono in attesa ecc., perché permette di farsi un'idea sulle reali possibilità e su come muoversi.

 

Inoltre spesso chi ottiene informazioni in più invece si ritira. Come è stato nel caso dell'autrice che ha rifiutato il contratto, mi scuso se insisto e sarà l'ultima volta che lo faccio, ma credo fosse importante sapere il perché.

 

Non credo possa arrecare alcun danno dire “il contratto non era vantaggioso” o “editore troppo piccolo” o “ho firmato direttamente con Mondadori”. Ma sarebbe stato molto utile a noi utenti avere un'idea in più su cosa ci aspetta nel caso l'attesa arrivi alla fine e sbocchi in una proposta.

Il resto, è vero, già è stato chiesto e ci è stato più volte risposto, anche troppe volte.

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Provo a mettere un po’ di chiarezza e un po’ di ordine. 

Continuiamo ad accettare manoscritti ogni mese perché non vogliamo precludere (e precluderci) questa possibilità; leggiamo tutto e i rifiuti, secchi, arrivano puntuali, entro un mese o poco più. Fanno più chiasso le attese roboanti, i 3 manoscritti al mese che passano in lettura esterna e che di conseguenza sono costretti a una lunga attesa (perché così è), che non i 65 rifiuti che ho dovuto scrivere di mio pugno a novembre perché il form era rimasto online più del dovuto. Capisco che nessuno ci elogi per avere ottenuto un rifiuto dopo poche settimane ma anche quello è una parte, gravosa, del nostro lavoro. 

I 3Mium a cui abbiamo chiesto l’intero manoscritto sono meno di un quarto del totale. Vale lo stesso discorso di cui sopra: in quanti hanno voglia di raccontare di essere stati rifiutati secchi, dopo una ventina di pagine?

@konradin soddisfo io la tua morbosa curiosità: l’autrice in questione ha rifiutato la pubblicazione con un grande gruppo editoriale perché era digital only. Non vedo cosa ci sia da specularci su: scelte personali. Ci è stato chiesto un testo che avesse caratteristiche simili al suo, le abbiamo prospettato la cosa, ha detto di no, che aspirava a qualcosa in più. Stop. 

Credo in ogni caso di non dover continuamente intervenire per difendere il nostro operato, o per svelarne ogni segreto. Il nostro lavoro, quello pubblico, parla per noi. Abbiamo un anno di attività alle spalle (che per l’editoria è un battito di ciglia) e iniziamo ora a raccogliere frutti soddisfacenti, per favore aspettate qualche tempo prima di darci per imbolsiti. 

  • Mi piace 14
  • Grazie 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@JaV Quindi, mi par di capire, i rifiuti vengono spediti entro 30 giorni o poco più. Gli autori dei testi che devono andare in lettura esterna vengono avvisati o lo devono dedurre dall'aver scansato il rifiuto? Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per aver risposto, la mia non era curiosità, tantomeno morbosa, né volevo attaccare o offendere nessuno, mi dispiace se così è sembrato.

 

Spesso si tende a dimenticare che non tutti gli autori sono infantili, curiosi e viziati, ma alcuni lavorano seriamente.

 

Non ci sarebbe stato niente di male a dirlo subito, rispettando la confidenzialità, e senza alcun giudizio su una sacrosanta scelta personale, ma evitando così speculazioni.

 

Oggi sappiamo che c'è la possibilità di una pubblicazione esclusivamente digitale, è un bene che un autore lo sappia, così da non farsi trovare impreparato e fare la scelta sbagliata.

 

È normale che gli autori non siano esperti di dinamiche editoriali, non è il loro campo.

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, JaV ha detto:

 

I 3Mium a cui abbiamo chiesto l’intero manoscritto sono meno di un quarto del totale. Vale lo stesso discorso di cui sopra: in quanti hanno voglia di raccontare di essere stati rifiutati secchi, dopo una ventina di pagine?

@konradin soddisfo io la tua morbosa curiosità: l’autrice in questione ha rifiutato la pubblicazione con un grande gruppo editoriale perché era digital only. Non vedo cosa ci sia da specularci su: scelte personali. Ci è stato chiesto un testo che avesse caratteristiche simili al suo, le abbiamo prospettato la cosa, ha detto di no, che aspirava a qualcosa in più. Stop. 

 

Grazie, il primo è un dato molto interessante. Credo che siate l'unica agenzia a scostare parzialmente il velo di mistero che circonda l'operato di queste figure mitologiche che noi inseguiamo. Nonostante la mia lunga attesa (xD), io ve ne sono grato

 

Il secondo è pure un dato interessante ed è un peccato che l'autrice si sia defilata senza dircelo. Avrebbe dovuto raccontarlo lei. 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Jav, mi linko al tuo ultimo post per farti una domanda.

 

Hai parlato di circa 3 testi mandati in lettura esterna al mese, sui 30 che vi arrivano. Quindi parliamo, indicativamente, di un 10% di testi che arrivano fino alla lettura esterna. Volendo fare una stima, all'incirca quanti dei testi arrivati alla lettura esterna, sino ad ora, hanno portato poi a un contratto di rappresentanza? Te lo chiedo per farmi un'idea di quanto sia effettivamente alta la vostra "asticella" e soprattutto perché, in caso di rifiuto, avrò da pensare di aver perlomeno raggiunto la fase di lettura esterna (e anche una specie di "limbo" successivo, credo, visto che sono uno dei superstiti di Marzo non ancora bidonato). Spero che ciò che ti chiedo non sia materia riservata, in tal caso mi terrò la mia curiosità.

 

Grazie per gli aggiornamenti.

 

 

 

 

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alle 1/2/2018 at 19:26, konradin ha detto:

Grazie per aver risposto, la mia non era curiosità, tantomeno morbosa, né volevo attaccare o offendere nessuno, mi dispiace se così è sembrato.

 

Spesso si tende a dimenticare che non tutti gli autori sono infantili, curiosi e viziati, ma alcuni lavorano seriamente.

 

Non ci sarebbe stato niente di male a dirlo subito, rispettando la confidenzialità, e senza alcun giudizio su una sacrosanta scelta personale, ma evitando così speculazioni.

 

 

L'autrice in questione è presente su questa piattaforma, per cui avresti potuto tranquillamente menzionarmi oppure, come molti altri utenti hanno fatto, contattarmi in privato. 

Non credo di essere obbligata a dover specificare motivazioni personali, qui si parla dell'operato dell'agenzia, delle tempistiche ecc. 

 

Non ho gradito la tua insinuazione sugli scrittori infantili e viziati, che ovviamente è rivolta a me, e la tua arroganza, visto che prima affermi di non voler offendere.

 

La questione è molto più ampia di come è stata riportata qui. E, tanto per fare chiarezza, il grande editore di cui si sta parlando è: "una società nata dalla partnership di due grandi editori" (ho citato quello che viene riportato sul sito) e questo ha influito sulla mia scelta.

 

Per chi volesse altre informazioni può scrivermi in privato.

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Trovo molto demoralizzante svegliarmi e trovare una raffica di punti reputazione negativi sui miei ultimi messaggi e su quello di presentazione dell'Agenzia. Magari su risposte di servizio date a altri utenti, solo per il gusto di screditarmi. Sono, per quanto possibile, sempre disponibile al dialogo e pronto a intervenire per spiegare il mio e il nostro operato.

Questi attacchi personali (per giunta vili, anonimi, e senza possibilità di contraddittorio) danneggiano soltanto una realtà, l'Agenzia, che di reputazione vive. Davanti a comportamenti simili passa la voglia, sono sincero.

  • Mi piace 17

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@JaV Tranquillo, non ci pensare. Il mondo è pieno di gente che si nasconde dietro l'anonimato. Tu sei uno dei pochi, tra quelli che fanno il tuo lavoro, che ci mette la faccia. E questo vale infinitaments più di tutti gli anonimianonimi sprezzatori.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×