Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

JaV

Lorem Ipsum

Post raccomandati

Ospite Mirtillasmile

@Rototom Dove hai letto che la Lorem Ipsum non ha tempo di leggere e dividere? JaV ha risposto alla domanda, dicendo che l’agenzia non ha tempo di leggere una seconda stesura dello stesso manoscritto per non togliere spazio agli altri, inoltre sarebbe superfluo perché ha già tutti gli elementi per decidere.

 

quello che deve fare lo sa la Lorem Ipsum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Rototom continuiamo a leggere tutto ciò che ci arriva e a rispondere (quasi) con gli stessi tempi di un anno orsono. Quello che è cambiato invece è che l’Agenzia ha compiuto un anno e questi 365 giorni ci hanno fatto capire ancora meglio cosa trova presto e bene uno sbocco editoriale e cosa no. E dato che il mio è un lavoro, non un hobby, sempre di più andrò in cerca di “quella roba lì”. Perché la cruda verità è che avere scritto un buon libro non basta. 

Poi continuerò ad avere i miei innamoramenti intellettuali, a prendere qualche decisione di pancia, ma temo saranno sempre meno, almeno fino alla vittoria di un Premio Strega. 

Questo per dire che non è impossibile entrare in Agenzia - ogni mese facciamo qualche acquisizione- ma l’asticella si è parecchio alzata. Per non alimentare false aspettative, per non far perdere tempo, per non dover dare delusioni ancora peggiori. 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Dolcenera

Mi scusi signor @JaV per l'insistenza, se una persona avesse mandato a maggio il proprio dattiloscritto è possibile che sia ancora in valutazione o è probabile che sia un no a cui si è dimenticato di rispondere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Adesso però @JaV mi è venuta la curiosità di conoscere il genere di romanzo, il tipo di autore e le caratteristiche di stile dei romanzi che trovano presto e bene uno sbocco editoriale.:asd: Sarebbe bello ricevere informazioni sulle reazioni delle CE a seconda del prodotto offerto.

  • Mi piace 10

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@JaV bene. Allora dici quali sono le caratteristiche che devono avere i romanzi che cerchi, così evitiamo di perdere tempo noi e soprattutto di farne perdere a te. Grazie

  • Mi piace 3
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Rototom ha detto:

Allora dici quali sono le caratteristiche che devono avere i romanzi che cerchi, così evitiamo di perdere tempo noi e soprattutto di farne perdere a te. Grazie

Hmmmm, quelli che si vendono nelle librerie?;)

quelli che tengono con il fiato sospeso fino alla fine?

sappiamo che i classici oggi forse non avrebbero una grande fortuna, siamo l'epoca dei senza tempo.

Guardatevi i premi Strega di vent'anni fa e cercate quanti ne conoscete. E' un modo per misurare quanto ogni generazione abbia proprie ossessioni e stili che poi magari passano, ma intanto vendono. 

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro @JaV, è la prima volta che intervengo in questa discussione, anche perrhé, come ben sai,  ho sempre preferito la comunivazione diretta, via email. Poi deve essere accaduto qualcosa che ha interrotto questa facile e piana comunicazione. Probabilmente ti ho scritto troppe volte in breve tempo, ma credo di averne spiegato la ragione che mi spingeva a farlo. Ultimamente ho aderito alla formula 3Mium inviando un romanzo da te precedentemente stroncato. Stranamente, ho ricevuto la richiesta di invio del testo, cosa che mi ha fatto indubbiamente piacere. Siccome avevo precisato che il testo era stato letto da un lettore della Grandi e Associati, mi è stato consigliato da una tua collega, mia amica FB, di rivolgermi pure all'altra agenzia. Credo di aver spiegato tutto chiaramente in una successiva email, ma adesso non so se il rapporto debba ritenersi chiuso (tra parentesi, Tettamanti mi ha già risposto che non riuscirà a leggerlo), o se invece posso sperare in una vs. risposta. A me sembra che il naturale corso della lettura 3Mium, specie quando si è invitati a inviare il testo, dovrebbe proseguire, ma non ho ricevuto più risposta alla mia email in cui spiegavo perché mi ero rivolto a un lettore della Grandi e Associati, e perché mi rivolgevo a voi. Ancora una volta avrei preferito scriverti privatamente, ma non volevo disturbarti. Per cui ho preferito scriverti qui, anche perché vedo che risponfdi a tutti, e spero che tu lo faccia anche con me. Un saluto.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, intervengo ora dopo mesi che  leggo questo forum. Mi sembra che Lorem Ipsum abbia provato a porsi in maniera differente rispetto alle altre agenzie, in particolare all'inizio, anche provando con quella piattaforma (che poi non ha funzionato) in cui avrebbero voluto dare informazioni sullo stato del manoscritto in tempo reale. A un anno di distanza sembra che anche loro stiano cedendo all'evidente mole di lavoro (sappiamo tutti che in Italia purtroppo ci sono più scrittori che lettori). Anche io, come altri in attesa, sono un po' dispiaciuta ma era prevedibile che fosse così. O vogliamo pensare che tutte le altre agenzie fossero brutte e cattive? Ci hanno provato, credo continueranno a tenero un profilo più alto nella comunicazione rispetto alle altre, per una esplicita maggiore attenzione, ma la sensazione è che chi aspetta da tanto si debba mettere l'anima in pace, esattamente come sarebbe con un qualsiasi altro "soggetto" editoriale, e con le case editrici sarebbe di sicuro molto peggiore.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@chiaraimpaz chi aspetta da tanto non deve rassegnarsi, fino a nostra comunicazione contraria. Non ho mai inteso dire questo. Il mese scorso abbiamo proposto un contratto a un autore che aveva inviato il 9 gennaio e nel giro di qualche mese il suo libro arriverà a pubblicazione con un grande gruppo editoriale. Questo è ciò che mi rende felice. Non sono contento invece se devo vincolare qualcuno con un contratto di esclusiva per poi lasciarlo mesi a bagnomaria in attesa di una proposta che tarda a arrivare.

@Boyle22 la nostra editor che ha preso in carica il tuo 3MIUM ha ritenuto, senza condizionamento alcuno, di volerlo leggere per intero; cosa che sta facendo, e ti risponderà nei tempi previsti, a prescindere dal fatto se sia o meno in lettura presso altre agenzie. 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Christopher
1 ora fa, JaV ha detto:

Il mese scorso abbiamo proposto un contratto a un autore che aveva inviato il 9 gennaio e nel giro di qualche mese il suo libro arriverà a pubblicazione con un grande gruppo editoriale. Questo è ciò che mi rende felice. Non sono contento invece se devo vincolare qualcuno con un contratto di esclusiva per poi lasciarlo mesi a bagnomaria in attesa di una proposta che tarda a arrivare.

 

Mi sembra molto corretto non lasciare un autore vincolato inutilmente. Ma quindi fammi capire un attimo meglio: voi proponete un contratto di rappresentanza solo quando siete già sicuri di piazzarlo avendo già avuto l'approvazione di una Casa Editrice a cui avete fatto vedere il suo libro, o quando - per quella che è la vostra conoscenza del mercato editoriale - ritenete che ci siano percentuali piuttosto alte di piazzarlo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non vorrei fare bastian contrario ma trovo alquanto strano, se non addirittura leggermente inquietante, il fatto che un romanzo scartato  (stroncato come dice @Boyle22) nell'invio mensile gratuito, una volta rispedito attraverso la formula 3Mium - a pagamento - sia sorprendentemente divenuto così interessante da richiederne l'invio completo. Sono io maliziosa o c'è qualcosa che mi sfugge? Ho capito male o si tratta proprio dello stesso romanzo? Senza nulla togliere a  Boyle22, ovviamente, a cui auguro di pubblicare presto e bene, come lo auguro a me stessa e a tutti i sognatori. Vorrei solo capire, perché sinceramente non capisco.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì, @Ecate , fai il bastian contrario e ti sfugge parecchio, praticamente tutto. Non sai nulla degli scambi di opinione tra me e Jav, e, scusami, parli a vanvera, pensando addirittura che 36 euro di lettura Premium siano bastati a fare cambiare idea a Jav.. Niente di più sbagliato. E' vero che Jav aveva criticato duramente il mio libro, invitandomi a ripensarlo. Ed è quello che ho fatto. In pratica l'ho riscritto, lasciando una sola voce narrante, quando prima ce n'erano due. Ho aggiunto un personaggio importante. Insomma, l'ho trasformato radicalemnte, tanto che un amico, lettore della Grandi e Associati, che precedentemente si era espresso come Jav - ossia stroncando il lavoro - adesso si è compiaciuto della trasformazione e ha cambiato idea, facendomi una scheda che mi ha inorgoglito. Allora ho subito scritto a Lorem Ipsum e, pochi giorni dopo, mi ha risposto non Jav, ma una loro editor, che si è detta colpita dallo stile e dall'ironia presente nel testo, e mi ha invitato a inviare il romanzo. Se non ci fosse stato questo amico di mezzo, che pure ha parlato al titolare della Grandi e Associati, non sarebbe sorto nessun equivoco. Temevo che Lorem Ipsum mi avesse scartato e invece, poco fa, Jav mi ha informato che la loro editor leggerà il romanzo, nenza subire nessuna pressione da parte di Jav o di Alessandra Selmi, mia amica FB. Mi fa piacere sapere che questa giovane editor leggerà il mio testo e darà il suo parere. Ciò che mi dispiace è che non hai fatto un torto a me - non ci conosciamo neppure - ma hai pensato che Jav, per la misera somma di 36 euro, abbia cambiato parere. Se tu avessi chiesto direttamente a me come stavano le cose, te le avrei spiegate. Ti ringrazio per gli auguri, che ovviamente contraccambio. Mi pare di capire che qui siamo tutti sulla stessa barca, per cui gli auguri sono rivolti a tutti. Un saluto.

  • Mi piace 2
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa @Boyle22 ma sei stato tu stesso a definire strano il cambio di registro della Lorem Ipsum dopo il secondo invio a pagamento: 

6 ore fa, Boyle22 ha detto:

Ultimamente ho aderito alla formula 3Mium inviando un romanzo da te precedentemente stroncato. Stranamente, ho ricevuto la richiesta di invio del testo

mi sembra ovvio che non potevo saper nulla dei tuoi scambi di opinione con Jav, il mio commento si è basato su quanto da te scritto pubblicamente. Non mi sembra di aver puntato il dito contro nessuno, ho semplicemente chiesto lumi. Non credo di aver offeso nessuno esponendo le mie perplessità e comunque il tuo commento "parli a vanvera" te lo potevi risparmiare.

 

 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parlate in privato dei vostri eventuali dubbi e chiarimenti su una questione privata. Grazie. 

  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hai ragione, @Ecate, potevo risparmiarmi quel "parlare a vanvera" che ti ha offeso. E di questo mi scuso. Ma mi pareva evidente che se il mio testo era stato accettato in lettura, qualcosa, nel frattempo, doveva essere accaduto. E questa era stata la revisione del testo, dovuta allo stimolo dato da Jav, che mi aveva colpito, non di certo dai 36 euro della lettura 3Mium. Ma può essere che io mi sia spiegato male. Un saluto.

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Christopher

Fate i bravi, vi siete semplicemente capiti male :)

Tornando in tema devo dire che invece l'esperienza di Boyle conferma il carattere umano di Jav. E non è una captatio benevolentiae (anche perché non gli ho inviato niente e chi mi conosce qui sa che dico sempre e solo quello che penso). Certo non ha preso lui in mano il manoscritto questa seconda volta, ma non si è neanche opposto manifestando il suo pensiero. Cosa non comune da parte di un agente che spesso è accecato dalla sua supponenza e non ammette neanche l'idea di cambiare parere. Caro @JaV , confido che tu non perda questo tuo lato umano con il passare del tempo. Troppi agenti dimenticano spesso il rispetto dovuto agli autori, che sono persone e non semplici prodotti da spremere o da buttare via.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Magari non è il posto giusto, spero di non far intervenire Niko di nuovo, però vorrei porre una domanda a @JaV  in merito alla loro presa di posizione: spesso in Italia vedo i lettori lamentarsi del trattamento delle case editrici in genere, del fatto che seguano le mode imposte dai filoni cinematografici d'oltre oceano e che si adagino fin troppo a lungo in quello che ha venduto per il tempo della moda; dando alle case editrici sempre quello che vogliono, non si rischia di fossilizzare ancora di più un mercato che è già piuttosto necrotico?

Lo chiedo perché, pur rendendomi conto che il tuo si tratti di un lavoro e non di un hobby, mi pare che ormai il rischio d'impresa sia sempre e solo a carico degli scrittori.

L'autore che deve spendere per l'editing, per farsi leggere dalle agenzie (non la tua, almeno non completamente), che deve incrociare le dita che il suo dattiloscritto venga anche solo notato di sfuggita, mentre le case editrici si adagiano su una corrente che non sono in grado di controllare e le agenzie, a seguito, si ritrovano ad accodarsi alle richieste delle case editrici stesse.

 

In questo modo mi pare evidente che per il tipo di libri meno piazzabili l'autore sia abbandonato a se stesso. Il che è naturale conseguenza: diverse agenzie già chiariscono che certi generi/argomenti non li trattano, farete anche voi mai altrettanto?

Perché in fondo per un autore si tratta di attendere sempre e comunque, almeno sapere se vale la pena evitare di mandare sarebbe sicuramente cosa gradita.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 24/11/2017 at 15:05, JaV ha detto:

@chiaraimpaz Il mese scorso abbiamo proposto un contratto a un autore che aveva inviato il 9 gennaio e nel giro di qualche mese il suo libro arriverà a pubblicazione con un grande gruppo editoriale.

 

Scusa se mi unisco anche io al coro delle domande sui tempi di valutazione, Jav, ma questo tuo intervento mi ha fatto sorgere un dubbio.

 

Esiste quindi un criterio di "priorità temporale", per quanto riguarda gli invii e le successive eventuali proposte? Mi spiego meglio con un esempio. Io ho inviato a Marzo, e ipotizziamo che io sia l'ultimo superstite di quel mese. Ci sono tre persone in attesa da Febbraio e due da Gennaio. Prima che il mio lavoro, già passato al vaglio di un lettore esterno, venga ri-valutato è necessario che siano prima esaminati quelli arrivati precedentemente? Oppure queste scelte dipendono dagli sviluppi nei vostri contatti editoriali?

 

Un altro aspetto che mi sfugge, in soldoni, è se le opere in attesa da molti mesi siano già state valutate positivamente e poi messe in attesa fino a data da definirsi (per carenza di risorse e carico di lavoro eccessivo) o se sia proprio la loro valutazione finale ad essere rimandata.

 

Sottolineo che io ho intenzione di dare a LI la priorità assoluta rispetto ad eventuali altre proposte, quindi ti faccio queste domande più che altro per farmi una semplice idea dei tempi necessari a ricevere un responso. Reponso che sarò ben contento di attendere anche per altri sei mesi, sette, otto mesi, se necessario.

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se può servire la mia esperienza, ho atteso da maggio, lettura esterna e poi a novembre è arrivato il rifiuto. Quindi non credo esistano regole fisse. 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma infatti come dice @marelispo 

21 minuti fa, marelispo ha detto:

Se può servire la mia esperienza, ho atteso da maggio, lettura esterna e poi a novembre è arrivato il rifiuto. Quindi non credo esistano regole fisse. 

... non è che aspettare sei mesi porti automaticamente a un contratto! A quanto ho capito, funziona così: se non piaci e/o se piaci tantissimo (per motivi "di pancia" o commerciali) rispondono nelle canoniche sei settimane. Se invece notano qualcosa di buono, ma non sono  soddisfatti in pieno i criteri soggettivi di apprezzamento o di collocamento editoriale ci lasciano in standby, avvalendosi di lettori esterni (che pagano) per avere un ulteriore parere. Quindi almeno per questo dovremmo essere soddisfatti :) Non è detto però che, alla fine di questa lunga trafila, il responso sia positivo. In ogni caso, abbiamo questa possibilità che non è da poco. 

Vorrei chiedere una cosa che magari è già stata detta, scusatemi: l'eventuale contratto riguarda solo il libro proposto o, diciamo, tutta la produzione dell'autore  per un tot di tempo?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@marelispo Mi spiace! Posso chiederti se hanno fornito una spiegazione oppure è un rifiuto tendenzialmente  "standard"?

Io ho utilizzato il servizio 3mium e adesso il manoscritto è in lettura da un po', però tecnicamente ho già ricevuto il primo "giudizio", quello che era garantito nel servizio. Mi chiedevo se, una volta arrivato il rifiuto (evviva l'ottimismo!), riceverò una spiegazione oppure un generico "non ci ha convinto". Grazie in anticipo.

 

Cita

Vorrei chiedere una cosa che magari è già stata detta, scusatemi: l'eventuale contratto riguarda solo il libro proposto o, diciamo, tutta la produzione dell'autore  per un tot di tempo?

@Juliet Branwen Non credo lo abbiano già detto... credo che in ogni caso abbiano una prelazione sugli altri, se firmi.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Juliet Branwen ha detto:

Vorrei chiedere una cosa che magari è già stata detta, scusatemi: l'eventuale contratto riguarda solo il libro proposto o, diciamo, tutta la produzione dell'autore  per un tot di tempo?

Lo chiesi io tempo fa, di base si tratta solo dello scritto proposto. Penso che poi sia probabile, nella nascita di un rapporto professionale e personale, che possano esserci altri sviluppi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 23/11/2017 at 11:12, Ellywriter ha detto:

Salve a tutti! Mi riferisco a chi ha inviato a settembre...avete ricevuto risposte? Sono l'unica ancora in attesa oppure c'è qualcuno che, come me, non ha ancora saputo nulla?

Anch'io ho inviato il mio testo a settembre e sono in attesa. Immagino che, a giudicare da quanto ho letto in questa discussione, sia una situazione abbastanza normale. Meglio una risposta positiva dopo mesi che una risposta negativa in quindici giorni :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Mirtillasmile

@Redman concordo con @marelispo

Anche io maggio e attualmente al vaglio della redazione editoriale.

 

Non si può fare di un'agenzia un assioma matematico: prima io, poi l'altro. In redazione arrivano tantissimi testi, divisi per genere. Io penso che ogni agenzia ha più contatti per un genere e meno per un altro, va da sé che un testo promettente di un genere che l'agenzia tratta di meno aspetterà più tempo di un testo promettente appartenete ad un genere affiliato all'agenzia, a prescindere dall'ordine di arrivo. 

Io credo che il criterio dell'invio valga solo per la prima scrematura. Considera anche che i testi che passano la prima scrematura vanno in lettura esterna. Esempio: invio di maggio, su trenta testi 5 passano in lettura esterna. Sono uno storico, un thriller, 3 YA.  Va da sé che i YA dovranno aspettare di più e che l'ultimo ad essere letto si ritrovarà due mesi indietro rispetto allo storico ed al thriller. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×