Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

JaV

Lorem Ipsum

Post raccomandati

2 minuti fa, Pepenero ha detto:

@JaV @Degli87 

Scusate, ma la mia è diventata una vera e propria ossessione.

Beata chi ti legge! Io mi faccio sempre la stessa domanda, quando qualcuno dice di essere stato rifiutato, e anche altre molto stupide, che mi vergogno di porre, per cercare di isolare qualche schema. Vabbè, non ci resta che aspettare, allora capiremo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A me personalmente spiace un po' che la modalità della pagina personale sia stata "accantonata". La trovavo molto utile per gli ossessivi come me. Spero che l'agenzia la adotti nuovamente perché era veramente utile e rassicurante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi aggiorno anch'io. Al momento risulto ancora in lettura (non credo che questo dato conti molto, visto che JaV ha parlato della loro intenzione a sospendere l'uso delle pagine personali fino a data da definirsi) e ho inviato a Marzo. Potrei essere in lettura esterna, ma è una mia supposizione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Redman ha detto:

Vi aggiorno anch'io. Al momento risulto ancora in lettura (non credo che questo dato conti molto, visto che JaV ha parlato della loro intenzione a sospendere l'uso delle pagine personali fino a data da definirsi) e ho inviato a Marzo. Potrei essere in lettura esterna, ma è una mia supposizione.

Potrebbe essere, ma di solito, o almeno a noi di febbraio è capitato così, arriva una mail in cui si dichiara la necessità di un secondo parere e qualche settimana in più di tempo. 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, EvaS ha detto:

Potrebbe essere, ma di solito, o almeno a noi di febbraio è capitato così, arriva una mail in cui si dichiara la necessità di un secondo parere e qualche settimana in più di tempo. 

 

Ah ho capito, grazie mille! Io non ho ricevuto alcuna mail.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Abbiamo inviato i rifiuti per tutti gli invii di aprile, e precedenti. Chi non avesse ricevuto nulla è, con ogni probabilità, in carico ai lettori esterni. O in attesa di una possibile collocazione. 

Stiamo cercando di ottimizzare il processo di valutazione per rendere quanto più rapidi i tempi di risposta (e a breve aggiungeremo anche una nuova modalità di selezione super veloce) ma, come già detto in precedenza, se decidiamo di scommettere su un esordio dobbiamo anche avere la possibilità di dedicargli il tempo e le energie necessarie a offrirgli una chance concreta di arrivare a un contratto editoriale. E non abbiamo modo di farlo su 20 libri tutti insieme. 

  • Mi piace 11

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@JaV Grazie :) Sto incrociando le dita da febbraio, se le incrocio ancora non potrò più scrivere xD Scherzi a parte, grazie per la vostra disponibilità e accortezza nel risponderci sempre e comunque. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@JaV anche io da febbraio aspetto volentieri. Certo, ogni tanto un segno di vita rincuora, perciò ti ringrazio. Buona domenica a tutti. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@JaV ciao. A questo punto ho una domanda che mi sembra possa essere utile, di sicuro lo è per me.

 

Per due volte negli ultimi interventi hai accennato qualcosa sulla necessità di capire se un'opera è collocabile prima di offrire o meno un contratto di rappresentanza. Questo sottende che, almeno dal punto di vista strutturale, l'opera in questione probabilmente vi abbia già convinti e questa se non altro è una buona notizia (tendo a pensare, correggimi se sbaglio, che un'opera non convincente dal punto di vista qualitativo sarebbe scartata molto prima di pensare ad una sua possibile collocazione nel mercato). 

Quindi che intendi? State già parlando con gli editori? State analizzando le nuove uscite? Le vendite? Perdonami: di editoria so ben poco, ma... pensare a come collocare un'opera non è già il primo passo di una rappresentanza? 

  • Mi piace 8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@matrai significa solo che dobbiamo poterci occupare di ogni opera con rigore e dedizione. Se in Agenzia siamo allo stremo delle forze perché seguiamo 20 progetti insieme, non possiamo accollarci anche il 21esimo. E quindi siamo costretti a lasciare alcune cose in lista d'attesa; il che non implica necessariamente che le opere in stand-by ci abbia già convinti, ma semplicemente che non abbiamo il tempo materiale di prendere in mano le valutazioni esterne, i nostri appunti, riconsiderare o confermare le nostre prime impressioni. E ovviamente pensare a dove potremmo collocare quel particolare libro, visto che per noi dietro ogni contratto c'è una traiettoria ben precisa. 

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Evidentemente ho frainteso il discorso sulle opere in attesa di collocazione. Grazie per il chiarimento. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

devo dire che quest'ultima risposta contraddice gli altri interventi, dai quali non pareva fosse solo questione di mancanza di tempo. 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non vorrei assolutamente fare polemica ma credo che, almeno quelli che aspettano da novembre/dicembre, avrebbero diritto ad una risposta. Sei mesi e dire solo "non abbiamo tempo" mi sembra un po' poco. Chiaramente i testi non vi hanno colpito, altrimenti non correreste il rischio di perderli (in sei mesi sicuramente altri agenti saranno stati contattati), quindi non sarebbe più corretto dire semplicemente no? Scusate se mi permetto ma sei mesi mi sembrano davvero tantissimi e speravo ci fosse una motivazione più complessa dietro.

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Seguire un libro (e con esso la persona che ci sta dietro, con tutto ciò che implica) non è soltanto una questione di tempo. È prima di ogni altra considerazione un atto di completa dedizione; chi lavora con me sa che rispondo al telefono la domenica, i giorni di festa, la sera alle dieci, per qualunque cosa, anche solo per un consiglio su quale nazione invadere a Risiko. 

Ogni settimana, o quasi, prendiamo in carico un nuovo autore, e quando lo facciamo è perché abbiamo in mente un percorso preciso per lui. Perché sappiamo che un editore sta cercando esattamente quel tipo di libro, e noi pensiamo che sia quello giusto. Non vogliamo far perdere tempo alle persone, nel momento in cui le mettiamo sotto contratto; il rischio preferisco correrlo io, di perdere un autore, di alienarmi una simpatia; e non voglio dire di no a un libro, se un no non lo merita. 

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@JaV Ciao. Non posso dirmi da sola di saper scrivere, ma sono certa di saper leggere. Quest'ultima riposta è di certo più in linea con quello che hai sempre detto. Penso di poter parlare quasi per tutti dicendo che, in questi periodi di attesa, ogni parola apre scenari o abissi inimmaginabili, i nervi sono tesi, so che te ne rendi conto. Magari alle volte una riposta frettolosa scuote il già instabile equilibrio di mesi sul filo. Sarai di certo abituato ad avere a che fare con gli autori, non ti dico nulla di nuovo. Comunque, da quello che hai detto ora, capisco che testo dopo testo in stand-by, state andando avanti, e la situazione non è impantanata come si percepiva dal post precedente (perché è quello che credo abbiano capito tutti). Non metto in dubbio la dedizione, neanche per il Risiko (purtroppo non ci so giocare). Buon lavoro a tutti!

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non intendevo certo mettere in dubbio la tua dedizione, Jav, ci mancherebbe. Capisco le tue motivazioni ma puoi immaginare cosa significhi, per un autore, restare nel limbo per oltre sei mesi senza nessun tipo di spiegazione. Proprio perché sono certo della tua correttezza che mi permetto di suggerire di mandare almeno una email a queste persone per informarle sullo stato della loro candidatura. Scrivere una email costa un minuto ma può essere molto importante per chi da mesi si tormenta per capire cosa c'è che non va nel suo lavoro. Considera che non tutti sono (fortunati) utenti di questo forum. Insomma, una piccola email di spiegazioni, dopo sei mesi, credo che sarebbe una bella mossa. Ciò detto, mi scuso ancora se sono stato inopportuno e ti auguro che tutto questo lavoro porti dei meravigliosi frutti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Evidentemente abbiamo frainteso un po' tutti. 
Lorem Ipsum è sicuramente una delle agenzie più serie che abbia incontrato fin ora in questo percorso (Dio mi scampi da arraffoni e venditori di fumo): precisi, puntuali, disponibili e gentili. Ma questa volta forse c'è stato un po' di difetto nella comunicazione.

 

Io dico sempre una cosa, che va anche oltre la (reale) tensione citata da @EvaS , ed è che per voi ci sono in ballo i vostri soldi e il vostro tempo, mentre per noi ci sono in ballo ardite speranze... che non servono a comprare il pane, ma hanno comunque il loro valore nella trama della vita di una persona. Insieme a tanta gente convinta che scrivendo libri prima o poi potrà acquistare quell'attico in corso Garibaldi a Milano, o a Vicolo del cedro in Trastevere (se non a Notting Hill o nella Trump Tower) con tanto di studiolo affacciato sulla skyline cittadina, c'è pure chi spera solo di restituire qualcosa indietro. 
 

Qualcuno di recente mi ha detto: sai, Matteo, ti invidio un po'. Hai coraggio. Voglio dire: sbattere i tuoi sogni in faccia a perfetti sconosciuti che con due parole possono smontarli non è cosa da tutti. La maggior parte della gente si ferma molto prima, ed è il motivo per cui il mondo si sta pian piano dimenticando dell'arte (ed il motivo per cui fioccano blogger, youtuber, case editrici a pagamento, e duemila piattaforme di self-Publishing... ma anche fotografi hipster, pseudo scultori della creta, pseudo pittori e centinaia di gruppi musicali francamente inascoltabili, aggiungo io con un po' di cinismo). In questa frase c'è tutto il senso della nostra preoccupazione. Perché quel qualcuno (che non a caso sono in procinto di sposare) ha tremendamente ragione: ci vuole tanto coraggio.

 

Scusa: forse sono cose che sapevi già, ma così come a volte i professori dimenticano che anche i loro alunni più indisciplinati sono degli esseri umani, e che in un altra vita sono stati alunni pure loro, a volte ho il timore che anche gli operatori editoriali dimentichino di avere dall'altra parte delle persone che, più di ogni altra cosa, covano semplici speranze. Sogni. Sensibilità. Ed è questo il peggior vizio di fabbrica mai risolto di questa maledetta industria culturale.

 

Passo, chiudo e torno in attesa. Almeno ora, più o meno, ho chiaro cosa vi trattiene. 

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, matrai ha detto:

preoccupazione. Perché quel qualcuno (che non ha caso sono in procinto di sposare)

 

I'm sorry: trattasi ovviamente di refuso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, matrai ha detto:

I'm sorry: trattasi ovviamente di refuso.

Tranquillo @matrai , può capitare benissimo. Ma vista la tua precisione ho provveduto alla correzione. ;)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×