Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Bill Denbrough

Riviste che pubblicano inediti di esordienti

Post raccomandati

Il 12/3/2020 alle 18:03, Piovasco ha scritto:

grazie a tutti per le risposte, attendo responso da lanuovacarne anche se non sia proprio il massimo per me

 

Mi associo a quanto detto sopra. "Lanuovacarne" è uno spazio per chi sa e vuole proporre temi non "mainstream", fanno selezione seria, ci lavorano con serietà.

Non è forzato inviare, ne ricevono tanti e tanti vengono cestinati. Si invia a una rivista, una qualunque, perché si crede in quello che si scrive e si crede nella possibilità data dalla rivista, altrimenti si guarda altrove.

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Piovasco ci hai sottoposto il tuo racconto pochi giorni fa. Poco dopo hai cominciato ad assillarmi con ogni tipo di futili domande, dai diritti del racconto, se il tema andasse bene, se questo se quello, che solo grazie alla mia rinomata pazienza non ho potuto non assalire il pc e pregare il Dio della distruzione. Ora: forse tu non sai come funzionano le riviste, non sai il tempo che si spende per leggere, selezionare, editare, cercare illustratori. Non sai niente di tutto ciò, è ovvio. E non conosci le basi dell'etica. Perché farci spendere tempo, forze, la mia Sacrosanta Pazienza figlia di una cultura dedita allo Zen del Porco, e poi scrivere qua che noi non "siamo il massimo", ecco, denota qualcosa che non va nel tuo affrontare un tipo di pubblicazione. Un tipo qualsiasi di pubblicazione. Un qualsiasi tipo di proposta nel mondo editoriale e dell'arte, un qualsiasi tipo di proposta anche umana, penso anche amorosa. Il tuo pezzo, te lo dico qua, usando il tuo stesso metodo dei piedi in svariati calzari, è una cosa raffazzonata, poco leggibile già dall'impronta grafica dell' impaginazione. 

Considerati dunque scartato. 

E auguri.

  • Mi piace 9
  • Grazie 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, Lauram ha scritto:

I racconti  pubblicati da loro li ho letti quasi tutti

:rosa:

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 13/3/2020 alle 19:31, Ale Pedretta ha scritto:

@Piovasco ci hai sottoposto il tuo racconto pochi giorni fa. Poco dopo hai cominciato ad assillarmi con ogni tipo di futili domande, dai diritti del racconto, se il tema andasse bene, se questo se quello, che solo grazie alla mia rinomata pazienza non ho potuto non assalire il pc e pregare il Dio della distruzione. Ora: forse tu non sai come funzionano le riviste, non sai il tempo che si spende per leggere, selezionare, editare, cercare illustratori. Non sai niente di tutto ciò, è ovvio. E non conosci le basi dell'etica. Perché farci spendere tempo, forze, la mia Sacrosanta Pazienza figlia di una cultura dedita allo Zen del Porco, e poi scrivere qua che noi non "siamo il massimo", ecco, denota qualcosa che non va nel tuo affrontare un tipo di pubblicazione. Un tipo qualsiasi di pubblicazione. Un qualsiasi tipo di proposta nel mondo editoriale e dell'arte, un qualsiasi tipo di proposta anche umana, penso anche amorosa. Il tuo pezzo, te lo dico qua, usando il tuo stesso metodo dei piedi in svariati calzari, è una cosa raffazzonata, poco leggibile già dall'impronta grafica dell' impaginazione. 

Considerati dunque scartato. 

E auguri.

 

1-le domande non sono mai futili, possono esserlo le risposte

 

2- probabilmente io non so niente, a quanto pare tu sembri uno che sa tutto

 

3- "non credo sia il massimo per me" intende che non vi è affinità di stile e dictematiche.

 

 

ho già chiesto scusa se vi ho fatto perdere tempo (non ne avete perso perché non lo avete letto, meglio così)

 

forum scusate l'off topic mio e didi ale pedretta, ma prendetelo come una testimonianza diretta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@zorrozagni, ciao e in bocca al lupo per la call del secondo numero. Mi permetto di segnalarti la lista delle riviste letterarie che stiamo cercando di compilare qui sul WD. Potresti inserire tu stesso Efemera, facendoci avere informazioni di prima mano: in questa discussione troverai il link al file doc. :) 

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 15/3/2020 alle 11:49, mercy ha scritto:

@zorrozagni, ciao e in bocca al lupo per la call del secondo numero. Mi permetto di segnalarti la lista delle riviste letterarie che stiamo cercando di compilare qui sul WD. Potresti inserire tu stesso Efemera, facendoci avere informazioni di prima mano: in questa discussione troverai il link al file doc. :) 

 

Fatto, grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oggi, e negli anni a venire, è disponibile il mio racconto "La notte che andarono da Viscera" su La nuova carne. Nel caso vogliate leggere, vomitare, sputare etc.

 

https://www.lanuovacarne.it/la-notte-che-andarono-da-viscera/narrativa/simone-volponi/?fbclid=IwAR1SH2KspJb0DyxxNBm-qXKjq8x4XHQjEahJd-woWYRiFT6YG1aUGqydtK4

  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @simone volponi racconto piaciuto anche se lo splatter non mi fa impazzire, però la scafataggine del padre e alcune descrizioni come: Tornò a fogliare il giornale, oppure, I fari dell’Alfa leccarono i muri più bui, mi hanno fatto gustare il racconto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma se doveste fare una classifica: quali sono le riviste più importanti nel panorama italiano? Oltre a Nuovi Argomenti che ritengo sia la prima.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/4/2020 alle 11:25, Sjø ha scritto:

Ma se doveste fare una classifica: quali sono le riviste più importanti nel panorama italiano? Oltre a Nuovi Argomenti che ritengo sia la prima.

 

Mi associo alla domanda. Mi pare che 'Tina sia di altissimo livello e anche Cattedrale e Colla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi presento, ciao a tutti! Scrivo per passione ma non ho mai pubblicato nulla, a parte articoli su riviste in una collaborazione di tanti anni fa. Mi chiamo Cate e ho già fatto i 40.

Ho proposto diversi racconti alle riviste, ricevendo sempre un cordiale rifiuto. Mi domando se la mia scrittura sia davvero così nefasta e orrenda  oppure se sua il fatto di non avere ancora capito che tipo di racconti cercano oggi le riviste letterarie. 
Mi potete dare un vostro parere?grazie! 
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, niccat13 ha scritto:

Mi presento, ciao a tutti! Scrivo per passione ma non ho mai pubblicato nulla, a parte articoli su riviste in una collaborazione di tanti anni fa. Mi chiamo Cate e ho già fatto i 40.

Ho proposto diversi racconti alle riviste, ricevendo sempre un cordiale rifiuto. Mi domando se la mia scrittura sia davvero così nefasta e orrenda  oppure se sua il fatto di non avere ancora capito che tipo di racconti cercano oggi le riviste letterarie. 
Mi potete dare un vostro parere?grazie! 
 

Specifico: quando pubblicavo, anni fa, scrivevo per una rivista di design, un allegato del Corriere. Tutta un’altra cosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Presentazione fatta! 
In realtà le riviste le leggo, mi piace andare a fondo delle cose. Leggo e scrivo, scrivo e leggo. Ascolto e riprovo. 
mah . Sicuri che non c’è uno stile da seguire? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @niccat13 

prima di inviare ad una rivista cerca sempre di capire cosa cercano, perché non è facile venire pubblicati, ricevono moltissimi testi in visione, e l'unica cosa sensata che si possa fare è inviare qualcosa che abbia la loro lunghezza d'onda. 

In ogni caso è normale essere rifiutati. Con quante riviste hai provato? 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molte, non saprei dire... e con diversi racconti! Forse devo provare con un taglio più ‘giovanile’, chissà! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@niccat13 a quali riviste hai inviato? In molte lo spazio disponibile è davvero ridotto, rendendo la pubblicazione un'impresa (penso a 'tina, ad esempio). Altre ospitano molti più racconti ogni anno. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Considerazioni sparse che spero possano essere utili:

Vedo che i tempi di risposta si allungano sempre più. Non per mancanza di impegno o passione, anzi. Alcune riviste mi hanno fatto capire che il quantitativo di materiale che arriva è ai limiti del gestibile (e di fatti alcune riviste hanno bloccato gli invii: Colla, Tre Racconti, Ammatula). Ho notato anche che l'ultima tendenza di riviste e lit-blog è lanciare call e non accettare più invii a tema "libero" (Narrandom, Marvin, Efemera, CedroMag...). Da un lato può essere una buona palestra, dall'altro limita un po'. Io ho iniziato a inviare da un mesetto e ho notato che alcuni rispondono addirittura il giorno dopo (tanto di cappello!): L'Inquieto, Pastrengo. Altri dopo un mesetto: Carie, Risme, Altri Animali. Altri ancora mi hanno detto due mesi o più: inutile, Il Rifugio dell'Ircocervo. Sono tutte molto attive su FB in caso di domande e devo dire che sono tutti gentilissimi e disponibili. Per ora ho riscontrato una grande passione e disponibilità.

 

Domande: non capisco se alcune riviste accettino ancora invii o meno. Ad esempio, Nazione Indiana pubblica ancora esordienti? Sulla loro pagina leggo quasi solo racconti di scrittori affermati ma forse sono io stordita e non ho trovato la sezione giusta. Stessa cosa per Altri Argomenti e DoppioZero. Mi sembra di aver capito inoltre che Cadillac e Tuffi abbiano chiuso i battenti, sbaglio?

Un saluto a tutti.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io sto aspettando risposte da diverso tempo da alcuni siti (Rifugio, Inutile, Irrequieto), mentre altri, quelli da te citati, hanno risposto nel giro di breve tempo.  Non ho chiesto, ma do per scontato che siano sommersi di racconti e il tempo è poco. Diversamente 'Tina non risponde, se non gli piaci.

Mi sono fatto una lista di riviste al momento attive, l'ordine è puramente casuale, la condivido nel caso possa essere utile:

 

1. Crack Rivista
2. Inutile
3. L'Irrequieto
4. L'inquieto
5. Il Rifugio dell'Icocervo
6. Clean Rivista
7. La Nuova Verde
8. Offline
9. Squadernauti
10. Malgrado Le Mosche
11. Risme Rivista
12. Tina
13  Fillide
14. Rivista Blam
15. Sulla Quarta Corda
16. Racconticon
17. Efemera
18. Cedro mag.

 

mi risulta che Cadillac sia chiusa e dovrebbe pubblicare un numero postumo prossimamente. Tuffi anche: almeno la pagina FB non è più aggiornata. DoppioZero pubblica articoli vari, ma non racconti... poi se qualcuno ne sa di più...posso sempre  aggiornare la lista!

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti tenere una lista sarebbe una buona idea. Anche perché noto che le riviste nascono, muoiono e si trasformano continuamente. Nel giro di pochi mesi ne sono spuntate almeno cinque mentre altre hanno deciso di non pubblicare più racconti.

Anche Cattedrale è attiva solo che, come 'Tina, è difficile che ti pubblichi (da ciò che mi è parso di capire).

Aggiungerei anche Spore, Lunario, Neutopia, Settepagine.

Settepagine e Efemera lavorano per call e sono anche cartacee.

Lunario ha un pdf molto carino.

Spore e Neutopia sono più lit-blog.

C'è anche Stanza25, molto quotato, selettivo.

A4, una rivista che pubblica un racconto per volta, selettivo, curato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intanto grazie, ho così aggiornato la lista. Immagino che usino la call anche in modo da limitare ed avere racconti in esclusiva. Davvero sono tante e conoscerle tutte è un'impresa: magari quando ho tempo faccio un documento inserendo le caratteristiche di ognuna, almeno di quelle che conosco, poi se qualcuno vuole contribuire...

 

1. Crack Rivista
2. Inutile
3. L'Irrequieto
4. L'inquieto
5. Il Rifugio dell'Icocervo
6. Clean Rivista
7. La Nuova Verde
8. Offline
9. Squadernauti
10. Malgrado Le Mosche
11. Risme Rivista
12. Tina
13  Fillide
14. Rivista Blam
15. Sulla Quarta Corda
16. Racconticon
17. Efemera
18. Cedro mag.

19. Spore

20. Lunario

21. Settepagine

22. Neutopia

23. La Nuova Carne

24. A4

25. Stanza25

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi segnalo questa discussione: 

 

 

Diversi utenti stanno collaborando per redigere e mantenere una lista con tutte le riviste letterarie e i lit-blog di cui siamo a conoscenza. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, mi chiamo Federico e sono nella editor/redattore su Narrandom, e fondatore di efemera. 

 

Tuffi ha chiuso, la Sabelli che la gestiva ora è passata a Verde. TreRacconti non accetta per ora racconti perché ha iniziato a dedicarsi ad altro (editoriali, approfondimenti, ecc ). Cadillac ha chiuso ormai da un paio d'anni anche se continuano a uscire contenuti postumi, dovuti alla gran mole di materiale accumulata. 

 

Per il resto vi segnalo queste due liste, (manu)tenute da riviste/autori/editor autorevoli, a cui riferirsi per l'invio di materiale: 

 

https://www.crackrivista.it/chi-legge-crack-legge/

 

https://www.antoniorussodevivo.it/2019/09/02/lit-blog-e-riviste-online/

 

http://www.matteobb.com/la-mappa-delle-riviste/

 

Oltre alla lista stilata qualche anno fa da Santoni (ormai però piuttosto datata)

 

Se vi interessa il tema riviste letterarie consiglio di seguire il blog Ti ho rivista e ItaliansBookItBetter, su fb: per capire se siano ancora attive dovrebbe bastare un giro sul web/fb. Consiglio anche sempre di leggere un po' di materiale pubblicato: quello che piace a Verde magari non piace a Crack e così via; trovare le riviste che sono affini al proprio stile è fondamentale per evitare inutili crolli di autostima, e l'affinità di gusti è comunque centrale, senza contare che alcune riviste sono più selettive di altre (pubblicare su 'tina ad es. è abbastanza un Everest)

 

Quanto alle risposte, sono poche le riviste che rispondono sempre e comunque agli invii. Tra queste che conosco io ovviamente le mie due Narrandom ed efemera, e Malgrado le mosche (quasi sempre). 

 

Spero di aver aggiunto qualcosa alla discussione. 

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 18/6/2020 alle 10:05, Lisss ha scritto:

Ad esempio, Nazione Indiana pubblica ancora esordienti? Sulla loro pagina leggo quasi solo racconti di scrittori affermati ma forse sono io stordita e non ho trovato la sezione giusta.

 

 

Nazione Indiana pubblica chiunque (in teoria) ma vanno contattati gli specifici redattori che pubblicano a loro discrezione; ergo il tuo racconto deve colpire molto, o avere un qualche contatto preesistente con un redattore (credo che questo aiuti).  

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×