Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Rewind

Con quante dita scrivete?

Post raccomandati

28 minuti fa, Kuno dice:

Questi si svegliano e addirittura scrivono, boh. :muu: 

Nessuno è perfetto :super:Mi venivano idee anche durante le lezioni universitarie, allora facevo finta di fare appunti e la testa era già altrove... :) 

 

31 minuti fa, Kuno dice:

Il mio cane è un labrador, comunque :D 

Scrive anche lui? :eheh:  

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, Ensis dice:

Scrivo con tutte le dita da quando sono bambina, farlo a macchina però è una seccatura (mi si incastravano sempre i caratteri...) e poi diciamocelo la macchina da scrivere faceva venire un mal di testa feroce, almeno la mia sì! Me l'aveva regalata mio nonno e mi sentivo troppo forte con quella perché era uscito da poco Moulin Rouge in cui Ewan Mcgregor faceva lo scrittore bohemien con la macchina da scrivere!

Per il resto ho fatto 85 parole al minuto, per 424 tasti premuti... :lol: carino quel sito!

 

Mi sembra di capire che la macchina da scrivere sia più un feticcio estetico (almeno per chi non ci è "cresciuto") che una necessità e... citando @Alexmusic

Così come impagabile e insostituibile è ormai diventata per me la possibilità, che solo il computer ti fornisce, di correggere singole parole e intere frasi, di spostare periodi, modificare avverbi o aggettivi, punteggiatura... di fare insomma tutto quello che vuoi al tuo lavoro, fino a un secondo prima di mandarlo in stampa.

Per non parlare poi della possibilità che uno scrittore ha, in anticipo sul lettore, di vedere come il proprio testo potrà fisicamente apparire sulla pagina. In breve oggi lo scrittore è diventato un po' anche tipografo: credete che se i grandi del passato avessero avuto questa possibilità, vi avrebbero rinunciato? Sarebbe come chiedere a un architetto, che può sempre e comunque ricorrere a materiali del passato, di fare a meno di quelli moderni.
Conclusione.

Penna e stilografica, soprattutto la seconda, utilizziamole per gli appunti o, al limite, per poesie e lettere d'amore.
Dalle prime mi astengo, dalle seconde, purtroppo, no.

 

21 ore fa, Emy dice:

Il prologo del mio libro serbo lo scrissi con una macchina vecchio stampo a Gorizia; ricordo che battevo sulla tastiera cercando di memorizzare l'ordine delle lettere. Era emozionante, ma ero davvero troppo lenta e in più non c'erano i caratteri serbi così passai subito al pc. Era una macchina molto simile a quella che ha postato prima  @queffe (mi sembra che fosse anche dello stesso colore). Ho provato il giochino ... non sono tanto veloce come voi, ma almeno non ho sbagliato una parola... 150.. avendo una mano meno forte dell'altra (un difetto dalla nascita che potrei migliore se usassi più dita scrivendo ma in fondo sono pigra e uso a massimo 6 se mi impegno)

 

In serbo o serbo serbo? :asd:

 

20 ore fa, M.T. dice:

@Rewind. Per lo più ora metto su carta idee, dialoghi, descrizioni, scene che mi vengono in mente per non perdere l'attimo d'ispirazione; poi al pc le sviluppo e le metto nella forma migliore. Quando però ho iniziato a scrivere più di quindici anni fa, la prima stesura del primo romanzo realizzato l'ho scritta tutta a penna (mentre la scaletta era stata vergata in matita); nella versione iniziale l'opera era sulle mille pagine (quando dovetti metterlo su file, vista la mole, un attimino di sconforto mi prese... :P).

 

La prima stesura anch'io la faccio a mano, utile soprattutto per evitare distrazione e l'effetto "cinque minuti che guardo il Sito X e poi inizio scrivere"; spero che il romanzo sia stato pubblicato.

 

9 ore fa, Thea dice:

Credo di scrivere con le 10 dita in realtà uso molto poco l'anulare sinistro e forse per niente l'anulare destro.

 

Ho fatto il test:

 

parole al minuto: 63

tasti premuti: 325

parole corrette: 52

parole sbagliate:2

 

 

La macchina da scrivere mi ricorda mia madre, l'ho vista per poco ma per me il suo suono richiama l'infanzia. Mi ricordo che spesso mi ci faceva giocare.

 

Scrivere con carta e penna per me è impensabile. Prima di tutto perché sarei di gran lunga più lenta e in secondo luogo perché mi verrebbe meno voglia di fare le correzioni e risulterebbero delle schifezze, con il PC invece riscrivo la frase più volte anche solo per vedere se mi piace scritta in un modo o nell'altro. 

 

Tutte schegge, voi donne; ecco, il suono dei tasti, oltre l'odore della carta, è una cosa che manca al computer: ci sono programmi - come Q10 - che permettono l'effetto din din e lo scarrellamento: belli assai.

 

6 ore fa, skorpio dice:

visto adesso il test, fatto, 25 parole al minuto senza sbagliare, mi sembra un buon risultato:D

devo poi chiedere venia per non aver citato la fonte dello sbianchetto sullo schermo: era una vecchia e trita barzelletta sui carabinieri

comunque quoto marcello: penso a una storia da scrivere o da correggere prima di addormentarmi, ma niente carta e matita sul comodino, se la mattina successiva mi riappare vuol dire che forse merita e allora prendo qualche appunto

 

La lentezza, in questo caso, non è un pregio? Viviamo in una società convulsa e frentica e, boh, almeno per le nostre fantasie prendiamocela comoda.

La battuta... KEK.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Rewind dice:

Mi sembra di capire che la macchina da scrivere sia più un feticcio estetico (almeno per chi non ci è "cresciuto") che una necessità

 

Diciamo metà e metà... perché alla fine poi l'ho usata spesso in un periodo in cui non avevo il pc a casa mia ^_^ ma sì era più un oggetto di status, infatti poi per un periodo l'ho anche tenuta nell'ingresso con un "Benvenuti!" disegnato sul foglio nel rullo xD 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

A scuola sono sempre stata una secchiona. (tranne che in disegno)

 

Il dramma è arrivato nei primi due anni delle superiori quando ho dovuto studiare stenodattilografia.

 

Per recuperare i 3 di steno e i 5 di dattilo ho dovuto aumentare la media degli altri voti.

 

Quindi... w il pc!:asd:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Rewind sono impressionata. :rosa:Diciamo che la prima lingua imparata fu il serbo - croato (srpskohrvatski). A sei anni già maneggiavo tutti e due alfabeti: il cirillico e il latino. Poi in seguito alla dissoluzione jugoslava la lingua è diventata una sola; il serbo. Oggi però posso vantare nel CV la conoscenza di bosniaco, croato e montenegrino :hihi:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
52 minuti fa, Ensis dice:

 

Diciamo metà e metà... perché alla fine poi l'ho usata spesso in un periodo in cui non avevo il pc a casa mia ^_^ ma sì era più un oggetto di status, infatti poi per un periodo l'ho anche tenuta nell'ingresso con un "Benvenuti!" disegnato sul foglio nel rullo xD 

 

Volevi far colpo :occhiluce:

E credo che anche questo conti: un mio amico mi ha criticato quando gli ho detto scrivere al PC: "I veri scrittori usano carta e penna! E anche i veri lettori: l'emozione della carta! L' odore! Il tatto!".

La cosa bella? A parte i libri universitari non hai mai letto altro, né ha mai visto/toccato un e-reader, né si è mai cimentato in qualsivoglia esercizio scritturistico: la bellezza di esser critici.

 

41 minuti fa, Ezbereth dice:

A scuola sono sempre stata una secchiona. (tranne che in disegno)

 

Il dramma è arrivato nei primi due anni delle superiori quando ho dovuto studiare stenodattilografia.

 

Per recuperare i 3 di steno e i 5 di dattilo ho dovuto aumentare la media degli altri voti.

 

Quindi... w il pc!:asd:

 

" W il pc".

Eri anche quella che imbrattava le mura dei bagni con allusioni non proprio galanti alle compagne d'istituto?

 

25 minuti fa, Emy dice:

@Rewind sono impressionata. :rosa:Diciamo che la prima lingua imparata fu il serbo - croato (srpskohrvatski). A sei anni già maneggiavo tutti e due alfabeti: il cirillico e il latino. Poi in seguito alla dissoluzione jugoslava la lingua è diventata una sola; il serbo. Oggi però posso vantare nel CV la conoscenza di bosniaco, croato e montenegrino :hihi:

 

Poteri dei traduttori online.

Ci sono differenze sostanziali rispetto all'italiano? Sono lingue più fredde? (anche come suono) e sintatticamente?

Modificato da Rewind

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Rewind dice:

Ci sono differenze sostanziali rispetto all'italiano? Sono lingue più fredde? (anche come suono) e sintatticamente?

Ma soprattutto, rewind si farà mai una forchettata di **** suoi?

Lo scopriremo nella prossima puntata.

 

@Rewind <3 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, Niko dice:

Ma soprattutto, rewind si farà mai una forchettata di **** suoi?

Lo scopriremo nella prossima puntata.

 

@Rewind <3

Mi pieghi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, Rewind dice:

Poteri dei traduttori online.

Ci sono differenze sostanziali rispetto all'italiano? Sono lingue più fredde? (anche come suono) e sintatticamente?

Santo google traduttore! Lascia stare @Niko, non mi danno fastidio le domande; anzi. Allora, in primis non ci sono articoli (dirai che bello!), ma in compenso ci sono le declinazioni dei sostantivi (roba forte, e per nulla facile). Come suono sono un pochino fredde (mai però come il tedesco che odio) e non hanno la musicalità come le lingue del ceppo latino. La sintassi: è una lingua preposizionale, quindi l'ordine è soggetto, il verbo, oggetto.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tranquilla @Emy noi giochiamo, siamo dei gran burloni. La parola mancante era "spaghetti", di cui @Rewind va ghiotto.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Niko non sono affatto troppo seria, anche se forse è quell'impressione. L'avevo comunque capito. :) Ti ho chiamato in causa bonariamente :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, Emy dice:

Santo google traduttore! Lascia stare @Niko, non mi danno fastidio le domande; anzi. Allora, in primis non ci sono articoli (dirai che bello!), ma in compenso ci sono le declinazioni dei sostantivi (roba forte, e per nulla facile). Come suono sono un pochino fredde (mai però come il tedesco che odio) e non hanno la musicalità come le lingue del ceppo latino. La sintassi: è una lingua preposizionale, quindi l'ordine è soggetto, il verbo, oggetto.  

 

Lingua poco caliente e arzigolosa, stiamo mejo qua.

E senti, la fonetica è... No, niente, dopo Niko chissà cosa mi fa mangiare e Kuno chissà dove si piega.

 

Scusa il disturbo.

Modificato da Rewind
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Rewind dice:

Scusa il disturbo.

@Rewind nessun disturbo. Se il boss ti "terrorizza", puoi sempre scrivermi in privato, se hai delle domande :asd: Per quanto riguarda la fonetica, il discorso è abbastanza complicato. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cita

Allora, in primis non ci sono articoli

@Emy Eheh questo lo avevo già intuito :D 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Kuno dice:

@Emy Eheh questo lo avevo già intuito :D

@Kuno altrimenti come spiegare la mia costante "fame", alternata all'abbondanza dei suddetti maledetti intrusi :eheh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Rewind dice:

un mio amico mi ha criticato quando gli ho detto scrivere al PC: "I veri scrittori usano carta e penna!".

Ahah i veri scrittori useranno anche carta e penna, ma gli editori, veri o meno che siano, non accettano più manoscritti da qualche decennio!!! Come la mettiamo?? xD 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un grande onore, essere citati da  @Rewind :-)
Comunque ho fatto pure io il test: disastroso. Con la macchina da scrivere adoperavo otto dita,  adesso mi son ridotto a sei.
Volete sapere però con quante dita scrivo i messaggi sul cellulare? No? Beh, ve lo dico lo stesso. Neanche una: uso il dettato vocale, perché con il touch screen degli smartphone proprio non mi trovo. Ma la cosa più bella è che posso dettare anche la punteggiatura, proprio come quando, dopo averli scritti a macchina, dettavo i miei pezzi allo stenografo del giornale... Che nostalgia! :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Alexmusic dice:

Ma la cosa più bella è che posso dettare anche la punteggiatura,

Recentemente ho scoperto che si può dettare con google doc, e quando i dolori al collo mi mettono ko le mani, lo uso. Molto utile. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, Rewind dice:

Tutte schegge, voi donne;

In questo test bisognava scrivere parole a caso. Se io dovessi scrivere una frase con un senso compiuto e senza errori gramamticali ci metto almeno venti minuti e il giorno dopo mi accorgo che ho mancato delgi accenti e che il verbo è sbagliato. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dal computer fisso uso tutte le dita, dal tablet forse sei ne uso, dipende da come sono posizionata! 
Ero molto veloce, ma ora non molto, poi ultimamente mi capita di confondere alcune parole O_o
La macchina da scrivere l'avevo nella casa dei nonni e credo di averla "usata" qualche volta :D !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×