Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

AnnaCamilla

Booksprint Edizioni

Post raccomandati

@Janus Prospero per quanto riguarda le pubblicazioni giuridiche non so ma per le altre l'informazione è quasi precisa: 1 copia alla Nazionale di Firenze e 1 una a una biblioteca regionale dove ha sede la casa editrice sotto le 200 copie di tiratura. Sopra le 200 copie anche alla Nazionale di Roma e a un'altra regionale dove ha sede la CE (le due regionali sono specificate nella normativa specifica).

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Janus Prospero il tuo post è stato rimosso.

Leggi attentamente il regolamento per cortesia, che recita testualmente:

 

1.5.1 Si vieta la copia di email, messaggi privati e corrispondenze di qualsiasi tipo da parte di soggetti terzi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Janus Prospero
41 minuti fa, Marcello ha scritto:

@Janus Prospero il tuo post è stato rimosso.

Leggi attentamente il regolamento per cortesia, che recita testualmente:

 

1.5.1 Si vieta la copia di email, messaggi privati e corrispondenze di qualsiasi tipo da parte di soggetti terzi.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Janus Prospero

Non la definirei una mail privata ma una mail che inviano a tutti quelli che rifiutano la 

loro prima proposta, una mail che chiunque può ricevere come uno di quei moduli prestampati 

dove si deve solo mettere il nome.

Comunque per farla breve, 

prima hanno chiesto 1705 euro per 136 copie del libro

adesso oltre 920 per  86 copie, qualsiasi cosa pur di convincere l'autore a dar loro soldini 

facendo credere che ti fanno un favore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, Janus Prospero ha scritto:

Non la definirei una mail privata ma una mail che inviano a tutti quelli che rifiutano la 

loro prima proposta, una mail che chiunque può ricevere come uno di quei moduli prestampati 

 

Ok, ma il Regolamento dice espressamente "corrispondenza di qualsiasi tipo", prestampati o mail "di rito" sono quindi incluse nella dicitura.

 

12 ore fa, Marcello ha scritto:

1.5.1 Si vieta la copia di email, messaggi privati e corrispondenze di qualsiasi tipo da parte di soggetti terzi.

 

Si tratta pur sempre di materiale utilizzato da terzi per politica aziendale, quindi loro possono divulgarle, noi preferiamo evitare qualsiasi lamentela dai diretti interessati. Per cui vi chiediamo la cortesia di rispettare la regola.

Grazie. :)

  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Janus Prospero
3 ore fa, ElleryQ ha scritto:

 

Ok, ma il Regolamento dice espressamente "corrispondenza di qualsiasi tipo", prestampati o mail "di rito" sono quindi incluse nella dicitura.

 

 

Si tratta pur sempre di materiale utilizzato da terzi per politica aziendale, quindi loro possono divulgarle, noi preferiamo evitare qualsiasi lamentela dai diretti interessati. Per cui vi chiediamo la cortesia di rispettare la regola.

Grazie. :)

sapresti dirmi come cancellare il mio account? 

grazie 

ho provato ma non ci sono riuscita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Janus Prospero ha scritto:

ho provato ma non ci sono riuscita

Devi farne richiesta qui:

 

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/11/2018 alle 18:40, Riccarda23 ha scritto:

Buonasera a tutti,

a me han chiesto ben 1800 euro...solo per 136 copie

idem

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 31/12/2019 alle 10:10, ElleryQ ha scritto:

Si tratta pur sempre di materiale utilizzato da terzi per politica aziendale, quindi loro possono divulgarle, noi preferiamo evitare qualsiasi lamentela dai diretti interessati.

 

Avrei una domanda, quando vi hanno scritto dicendo che qualcuno aveva pubblicato una mail che aveva ricevuto dai diretti interessati gli avete mai risposto che pubblicare la propria corrispondenza non è reato? E' solo una mia curiosità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Bilbo Baggins ha scritto:

Avrei una domanda, quando vi hanno scritto dicendo che qualcuno aveva pubblicato una mail che aveva ricevuto dai diretti interessati gli avete mai risposto che pubblicare la propria corrispondenza non è reato? E' solo una mia curiosità

Ti posso rispondere io visto che sono stato Community Manager, in passato, e gestivo quindi anche il lato "contatti" con tutte le realtà esterne alla piattaforma.

Non importa che sia reato o meno, importa che pubblicando una corrispondenza privata si è passibili di denuncia per le conseguenze ad essa connessa, come diffamazione, ad esempio.

In ogni caso la regola esiste per una ragione che tu, non essendo addentro alla gestione di piattaforme online, forse ignori. Ed è la piattaforma stessa (in questo caso Writer's Dream e il legale rappresentante) che possono decidere di assumersi o meno il rischio, ed è una prerogativa squisitamente personale.

Semplicemente, così è stato deciso. Siamo poi tutti liberi di visitare altre piattaforme che non abbiano questo limite o di aprirne di proprie, consentendo la pubblicazione di corrispondenze private. 

 

Ora torniamo in topic: è l'ultimo avviso amichevole.

  • Mi piace 2
  • Grazie 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, Niko ha scritto:

Non importa che sia reato o meno, importa che pubblicando una corrispondenza privata si è passibili di denuncia per le conseguenze ad essa connessa, come diffamazione, ad esempio.

 

?!?!?! Cioè fammi capire, io pubblico la corrispondenza a me interessata, quello che me l'ha spedita denuncia voi e non me perchè in quella corrispondenza si sarebbe autodiffamato? Non è molto chiaro, sai

 

11 minuti fa, Niko ha scritto:

Ed è la piattaforma stessa (in questo caso Writer's Dream e il legale rappresentante) che possono decidere di assumersi o meno il rischio, ed è una prerogativa squisitamente personale.

 

Infatti ancora debbo sentire che una piattaforma di blogging è stata denunciata per i contenuti messi lì dentro dai suoi utenti. Sai da quanto tempo Facebook avrebbe chiuso se fosse possibile?

 

14 minuti fa, Niko ha scritto:

Semplicemente, così è stato deciso.

 

E' alquanto fantozziano impedire la pubblicazione di mail standard, sappilo

  • Non mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Intervento Staff

 

@Bilbo Baggins Avevo scritto pubblicamente che:

25 minuti fa, Niko ha scritto:

Ora torniamo in topic: è l'ultimo avviso amichevole.

Per aver più volte ignorato gli avvisi ufficiosi dello Staff e non seguire il regolamento della piattaforma né sugli aspetti più estetici (punteggiatura) né su quelli di atteggiamento generale, ti ho assegnato due punti di richiamo che ti valgono un ban mensile, visto che avevi già un punto di richiamo assegnato.

Personalmente penso che i tuoi paragoni siano quantomeno opinabili, e che se pensi che alcune determinate regole del WD non abbiano senso puoi tranquillamente frequentare altre piattaforme. In ogni caso puoi sempre contattare l'amministrazione per fare proposte relative al regolamento.

Al tuo ritorno ti chiedo di fare un accurato e attento ripasso al regolamento, per evitare un ban non più temporaneo ma permanente.

 

Ripeto: torniamo in topic, senza se e senza ma. Il canale di contatto privato allo Staff, d'altro canto, è sempre aperto.

Buon proseguimento a tutti.

  • Mi piace 3
  • Grazie 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/4/2019 alle 13:08, MartinaR ha scritto:

Il mio rapporto con la Booksprint Edizioni:

 

essendo una scrittrice esordiente, stavo cercando delle case editrici alle quali proporre il mio libro e mi è capitata la Booksprint Edizioni. 

Sul loro sito non scrivono di essere a pagamento e specificano che manderanno a casa la copia omaggio del manoscritto, insieme alla proposta di pubblicazione.

Così è stato.

 

Io ho mandato il mio romanzo (composto da 60 pagine) giovedì 4 aprile e martedì 9 è arrivata la copia mal impaginata e mal presentata. 

 

Nella proposta mi chiedono 1,915 € per 100 copie. 

Mi sono presa 24h di tempo per rispondere e poi ieri, in data 10 aprile, ho inviato loro una mail dicendo che tale proposta non è di mio gradimento e quindi la rifiutavo. 

A distanza di un'ora dal mio rifiuto, ricevo una mail dove mi dicono che l'indomani mi avrebbero chiamata perché volevano sentirmi di persona e volevano discutere con me del mio libro perché sicuri che quanto hanno da offrirmi, sarà di mio gradimento.

 

Oggi, proprio pochi minuti fa, mi squilla il telefono e non mi hanno neanche dato il tempo di rispondere. Ha squillato due volte e poi hanno riagganciato. Tuttavia non è finita qui, perché ricevo subito un messaggio sul telefono e una mail dove mi dicono che hanno provato a chiamarmi e che se non richiamo io, tra qualche giorno mi ricontatteranno. 

 

Ora, dopo quanto ho letto qui dalle vostre testimonianze, so di dovermi aspettare altre mail, messaggi e telefonate, finché non si arrenderanno all'ennesimo rifiuto. 

Ci tenevo lo stesso a raccontare la mia esperienza. 

A distanza di poco più di nove mesi, ho avuto la stessa identica esperienza.

Ho mandato loro il manoscritto il 31/12/19 e sono stati tra i primi editori a cui l'ho inviato. Non sapevo nemmeno dell'esistenza dell'EAP e non mi sono nemmeno posto il dubbio. 

Come dici tu, sul loro sito non si parla di contributi da parte degli Autori e l'idea della copia campione (a prescindere dal fatto che si pubblichi con loro o meno) mi incuriosiva.

Al di là del fatto che è davvero una copia campione puramente indicativa (come viene specificato nella proposta allegata), è palese che non l'hanno nemmeno letta (a distanza di otto giorni dall'invio e con le festività in mezzo, hanno capito che avevano tra le mani un "capolavoro"), ed editata (identica a come l'ho mandata, salvo qualche piccolo ritocco di formattazione).

Ieri è arrivato il libro. 18,90 euro di copertina, 290 pagine (con 1 cm di margine per parte xD) che dovrebbero essere più di 300 ma vabbé, Quota "una tantum" di 1.875 euro per una tiratura di 136 copie di cui 100 dell'autore + copertina, editing, revisione, correzione bozze, pubblicità, conversione in ebook ecc..

Royalties: 15% sia su cartaceo che elettronico.

Possibilità di ristampare in qualunque momento con un altro editore (vallo poi a trovare un editore che pubblica un libro già edito di un esordiente), loro possono vendere fino ad esaurimento delle scorte presenti in quel momento in magazzino.

Oggi rispondo "no, grazie" e, dopo venti minuti mi arrivano in contemporanea chiamata persa, messaggio e mail di tentativo di chiamata senza risposta da parte mia + voglia di conoscermi e di farmi un'altra proposta "che non posso assolutamente rifiutare".

Riscrivo e e gli ripeto "no, grazie".

Vediamo se han capito o domani ci riproveranno. 

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao. Anche io ho scritto a questa Casa Editrice. Mi hanno risposto, come a tutti che mi avrebbero inviato la copia omaggio ma non prima di 15 giorni. Sto aspettando... vedremo e vi dirò

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono ancora operativi?

Io li avevo contattati solo per farli lavorare sulla copia omaggio :D :facepalm:

 

 

  • Divertente 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×