Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite

Bibliotheka Edizioni

Post raccomandati

Dunque, mi sorgono un po' di dubbi.  Esistono editori che chiedono contributi, che sanno poi lavorare bene? 

 

Per quanto riguarda il mio testo è già stato "editato" con un percorso personale di circa due anni. Non dico che il prodotto sia "pronto" al 100% ma ad un buon 95% (piaccia la storia o meno si :) )

 

Io sarei pure disposto a "coprire" l'eventuale rischio aziendale, ma essendo un editore a doppio "binario" qual'è la logica per cui a qualcuno dico sì, a qualcun altro dico "si ma dammi i soldi?"

 

Genere non troppo affine alla natura della collana? Scarso interesse per il romanzo? 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono giunto a questa CE attraverso una piccola Agenzia letteraria: ottimo contratto, senza alcun onere. L'art director mi ha disegnato una cover azzeccata con la trama del romanzo e molto accattivante che di sicuro attira l'attenzione. Il testo era stato presentato già editato quindi il lavoro editoriale è stato ridotto al minimo: contratto firmato a giugno, in uscita in tutte le librerie il 20 gennaio p.v. a mezzo (nientemeno che) Messaggerie Libri. 

Direi che per un "piccolo" Editore è tanto di cappello.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Adesso, Foolwriter ha scritto:

Sono giunto a questa CE attraverso una piccola Agenzia letteraria: ottimo contratto, senza alcun onere. L'art director mi ha disegnato una cover azzeccata con la trama del romanzo e molto accattivante che di sicuro attira l'attenzione. Il testo era stato presentato già editato quindi il lavoro editoriale è stato ridotto al minimo: contratto firmato a giugno, in uscita in tutte le librerie il 20 gennaio p.v. a mezzo (nientemeno che) Messaggerie Libri. 

Direi che per un "piccolo" Editore è tanto di cappello.

 

Ops, dimenticavo: oltre a essere presente alle maggiori fiere nazionali, l'Editore ha il suo stand pure alla Buchmesse di Francoforte: io ho firmato il contratto solo per l'Italia, in quanto per l'estero avevo già la rappresentanza esclusiva con l'agenzia, però direi che è un Editore che sta facendo molta strada.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La CE ha un nuovo responsabile Marketing il quale mi ha già fissato una intervista telefonica con una Radio di Roma.

Beh, per essere una "piccola" CE direi che nel suo segmento di mercato sbaraglia via tutti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, Foolwriter ha scritto:

La CE ha un nuovo responsabile Marketing il quale mi ha già fissato una intervista telefonica con una Radio di Roma.

Beh, per essere una "piccola" CE direi che nel suo segmento di mercato sbaraglia via tutti.

Bella cosa. Complimenti.

Li ho contattati qualche giorno fa, spero di avere la tua stessa esperienza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, FranCorvo ha scritto:

Bella cosa. Complimenti.

Li ho contattati qualche giorno fa, spero di avere la tua stessa esperienza.

 

Beh, io ho pubblicato gratis, anche se pare che sia a doppio binario. Comunque sì, finora si sono comportati benissimo e "spingono" bene i loro autori. Non c'è proprio paragone con gli altri (piccoli) editori coi quali ho avuto esperienza.

  • Mi piace 1
  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Foolwriter ha scritto:

 

Beh, io ho pubblicato gratis, anche se pare che sia a doppio binario. Comunque sì, finora si sono comportati benissimo e "spingono" bene i loro autori. Non c'è proprio paragone con gli altri (piccoli) editori coi quali ho avuto esperienza.

Grazie per la testimonianza.

Lo terrò a mente dovessi riscontrare esito positivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho pubblicato con loro. È una casa editrice rigorosamente a pagamento. Non credete a chi vi dice che ha inviato il manoscritto e gli é stata proposta una pubblicazione gratuita. Editare gratuitamente non fa assolutamente parte della loro politica aziendale. I costi per pubblicare con Bibliotheka Edizioni si aggirano intorno ai mille euro. Garantiscono un accurato lavoro di editing e di correzione delle bozze, ma vi posso assicurare, per esperienza personale, che lavorano decisamente male. Come tutti gli editori a pagamento, se ne sbattono se il libro esce pieno zeppo di refusi e di errori, tanto loro hanno intascato i soldi dell'autore. Dopo la pubblicazione spariscono, non si fanno più sentire e non spendono un solo centesimo per pubblicizzare le opere. Anche questa casa editrice é da evitare come tutte le case editrici a pagamento. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho pubblicato con loro vari anni fa (adesso il contratto di edizione è scaduto) e il mio contratto non prevedeva alcun obbligo economico a mio carico, né come acquisto copie né come partecipazione ad altre spese. 

Inoltre devo sottolineare la precisione nella rendicontazione e nel pagamento delle royalties. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×