Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

brunilde

Sollecitare agenzia in ritardo sui tempi?

Post raccomandati

Ciao a tutti, 

Scrivo per chiedere un consiglio. Ho contattato, per la prima volta in assoluto, un'agenzia letteraria abbastanza conosciuta, per un servizio di valutazione a pagamento. È trascorso, anche se da poco (circa 10 gg), il termine che avevano fissato per inviarmi la scheda, ma non si sono ancora fatti sentire. Possibile che si siano dimenticati? Vi è mai successo? Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, tu contattali, possibilmente usando tatto. Se fanno servizi a pagamento, professionalmente non dovrebbero ritardare senza informare in anticipo. E, se sono ritardatari cronici, forse conviene tenerne conto in generale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non mi preoccuperei più di tanto.

Se è un servizio a pagamento, vedrai che si fanno vivi altrimenti, per lo stesso motivo, non farti scrupoli e contattali perché immagino che i tuoi soldi li abbiano voluti in anticipo e quindi hai tutto il diritto di pretendere il rispetto dei tempi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con Asopo e Beppecoraggio; dal momento che il servizio è a pagamento, se il ritardo non è giustificato o non ti è stato anticipato in nessun modo, mi sembra assolutamente legittimo chiedere spiegazioni (con tranquillità). Dieci giorni dalla data pattuita cominciano a essere tanti, ma immagino che, se gli scrivi, visto che sono una grande agenzia, non esiteranno a risponderti e a chiarire i motivi di questo loro ritardo. 

Facci sapere!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco, mi hanno risposto ora che controllano, che sapevano che una scheda era stata redatta, e che al più tardi la riceverò lunedì...ma non è che se l'erano veramente perso il mio file,  e ora faranno una scheda in 5 secondi, giusto per dire di averla fatta? E dire che non ho speso poco :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, penso che se facessero una scheda in 5 secondi, te ne accorgeresti subito non appena la ricevi. Di norma dovrebbero andare dalle 5 alle 8 cartelle e penso sia in grado anche tu di valutare se il testo l'hanno davvero letto oppure no. 

Spulciala per bene quando la ricevi e se hai dubbi sul lavoro svolto non esitare a contattarli e chiedere spiegazioni.

Però se l'agenzia, come dici tu, è una di quelle serie (e magari una BIG) non credo che tirino colpi così bassi, ne va della loro credibilità.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora non ti è andata male. C'è chi ne chiede anche 600 entro le 300 cartelle. Oltre quel numero si lievita anche fino a 800. Considera che io sto facendo editare un mio romanzo da un professionista e spendo più di 1000 euro e solo DOPO lo presenterò a qualche Agenzia BIG, quindi mi toccherà rompere il salvadanaio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, Beppecoraggio, ma almeno dopo ti troverai con un lavoro perfettamente oliato...le spese di editing sono le più utili in fondo, anche se 1000 euro sono tanti per me! Io, questo lavoro, che è un fantasy, è il mio primo romanzo,  l'avevo mandato allo scorso premio calvino. Per partecipare si pagano 100 euro, e  ho ricevuto in cambio una scheda di lettura molto bella, cosa che mi ha incoraggiato a inviarlo a un'agenzia. Insomma dici che è meglio se comincio a risparmiare :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dai, non partiamo prevenuti! ^^ Valutiamo positivamente il fatto che ti hanno risposto subito e non hanno 'accampato' scuse!

Spero che la scheda sia ben fatta! Personalmente, non me la sentirei di spendere determinate cifre, ma ognuno è libero di fare ciò che ritiene più giusto e opportuno (anche per le sue finanze ;))

Tienici aggiornati! : Chessygrin :

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, io sono 20 anni che scrivo e le mie piccole soddisfazioni (molto piccole) me le sono tolte. Diciamo che sono arrivato al punto che: o faccio il grande passo oppure basta. 

Basta con editori che chiedono soldi per non fare nulla o quasi, a parte stampare il tuo libro così com'è (cosa che sei in grado di fare anche da solo).

Basta con editori piccoli (ma onesti) che però non hanno la forza di distribuire il libro e si appoggiano a te e alle tue conoscenze.

Basta con agenzie medio serie che chiedono soldi per la rappresentanza e poi non arrivano di fatto a nulla.

Ho deciso di tentare il tutto per tutto, una spesa grossa, tutto sommato, ma anche l'ultima. A fine editing mi metto in gioco sul serio e vedrò dove e SE posso arrivare da qualche parte.

 

Perciò, brunilde, mettiti in testa che secondo me, se vuoi davvero arrivare a qualcosa, un po' di euro forse ti toccherà spenderli.

Ma se il gioco vale la candela saranno spesi bene!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, Beppecoraggio, in bocca al lupo! Mi sembra che hai la determinazione di chi riesce nelle grandi imprese :) Io nel frattempo vi informerò su come si conclude la mia avventura con gli illustri ritardatari...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cara brunilde,

io ci sono già passato...in questi due anni e mezzo ho chiesto circa 4 o 5 schede di lettura (ormai non ricordo più)...

sono utilissime per rivedere il testo, perchè effettivamente segnalano punti critici che allo scrittore sfuggono, e possono essere secondo me l'anticamera dell'editing più approfondito...

non servono a nulla (mio parere) per arrivare alla pubblicazione...

quanto ai ritardi nella consegna io ne ho avuti 2...il primo pensavo: "dai che forse stanno pensando di prendermi sotto la sua ala"...

il secondo ho capito come butta.

e butta pressapoco così: la scheda dell'esordiente costituisce l'ultimo degli appunti delle cose da fare nella giornata

: Chessygrin :

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente penso che gli esordienti, per queste grosse agenzie, servano solo a fare cassa. Se poi ogni tanto, ci scappa un talento effettivamente da scoprire, ben venga ma resto dell'opinione che siamo l'introito che arrotonda i loro conti a fine mese e poco più.

Ma tanto non ci possiamo fare nulla.: Hurted :  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 14/4/2016 at 16:23, brunilde dice:

Sì questo lo penso anch'io. Ma, mi dico, se si dimenticano loro che cmq offrono un servizio, quante case editrici leggeranno effettivamente i manoscritti, visto poi che oggi, con le email, ne riceveranno a ondate? Comunque segnalo anche che, a proposito di schede di lettura, ho avuto invece un'esperienza molto positiva con i Quindici, il gruppo di lettura collegato al collettivo Wu Ming. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E'stata la mia prima esperienza in assoluto di schede di lettura. Si invia il testo, e dopo alcuni mesi ti arrivano alcune valutazioni, molto obiettive, in modo del tutto gratuito. Essendo più voci,  mi sono state di grande aiuto per trasformare il testo e prendere coscienza di alcuni difetti. Si tratta di lettori volontari, che ti danno il loro parere con umiltà e serietà. Dei santi insomma. Sul sito del collettivo Wu Ming si trovano tutte le info.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×