Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Mr Black Cheese

Non sai leggere

Post raccomandati


Il ragazzo oggi festeggia gli anni
scarta i regali 
l'orologio lo colpisce
lo mette al polso ed esce di casa
la lancetta dell'ora indica la biblioteca
un uomo chiede l'ora
il ragazzo gli da' l'orologio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Mr Black Cheese,

grazie per aver condiviso una poesia in officina.

Purtroppo le regole per la pubblicazione in quest'area del forum prevedono che tu prima commenti un altro lavoro e che aggiunga il link (a tale commento) all'inizio del topic. Non ti viene richiesto un commento chilometrico, per carità. Tuttavia è richiesto che il tuo commento sia un po' più articolato del semplice 'mi piace/non mi piace'.

 

Ti chiedo cortesemente di provvedere con un commento riparatore, quindi di segnalarlo a me o un altro membro Dello staff: saremo lieti di riaprire quindi questa discussione. Per ora purtroppo sono costretto a chiuderlo.

 

A presto.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti segnalo qui il regolamento di questa sezione.

Fiducioso di averti suggerito cosa utile, resto a disposizione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Mr Black Cheese,

 

mi dispiace dirtelo ma questo tuo testo non mi da l'impressione di essere una poesia. Descrive un'immagine ben chiara e basta. Non dà emozioni, sensazioni, insomma non esprime quasi nulla.

 

L'unica cosa che mi curiosisce è

 

19 ore fa, Mr Black Cheese dice:

la lancetta dell'ora indica la biblioteca

Qui mi dà l'impressione che in realtà l'olorogio è una bussola..???

 

A rileggeri:flower:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Mr Black Cheese,

 

mi spiace, ma devo unirmi al commento di Floriana. Non mi sembra una poesia, bensì la descrizione e il susseguirsi di semplici azioni.

Potresti ampliarla aggiungendo nei vari versi le sensazioni che il giovane prova nello scartare il regalo, nel vedere l'orologio che forse non si aspettava di ricevere o che desiderava da tanto.

On 11/4/2016 at 15:50, Mr Black Cheese dice:

scarta i regali 

del tipo: con mani tremanti simili a foglie scarta i regali, per poi continuare nel verso seguente con la felicità di trovarvi l'orologio.

 

Spero di esserti stata d'aiuto.. alla prossima :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono d'accordo con i commenti precedenti. Forse perché credo di non aver colto il significato della poesia: se vorrai darmi una mano a capire, potrò giudicare. Non penso si debba per forza citare sentimenti, emozioni: delle semplici immagini o azioni possono dire molto. Il problema è che non capisco cosa tu voglia dirmi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao! Grazie per la vostra opinione. Cerco di spiegarmi.

Io descrivo una scena non molto dettagliata, come quando ti risvegli dopo una bella dormita e cerchi di ricordare quello che hai sognato. In ogni verso c’è un’immagine o un’azione, e quello che voglio è che il lettore si crei la sua immagine personale, non voglio limitare la fantasia (con mani tremanti simili a foglie). In questo modo la poesia assume tante sfumature e tante personalizzazioni quanti sono i lettori.

Per quanto riguarda il significato: c’è ed è il mio. Preferisco anche qui che ognuno la interpreti a modo suo, comunque in questo caso lo spiego.  È il compleanno di un ragazzo, gli viene regalato un orologio (simbolo del tempo che passa). La lancetta dell’ora indica la biblioteca (simbolo di apprendimento, studio, raccolta di informazioni). Un uomo gli chiede l’ora e lui gli dà l’orologio. Perché? Perché non sa leggere l’ora (titolo). Il significato? Anche le belle cose che ti capitano senza che tu abbia fatto qualcosa (i regali ricevuti), non servono se sei ignorante (non saper leggere l’ora).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo intuito qualcosa del genere. Non ci ero andato per niente lontano.

Allora ti dico che la frase "la lancetta dell'ora undica la biblioteca" mi è subito piaciuta. Però cambierei "la lancetta dell'ora" con "lancetta corta" (meglio ancora la "lancetta lunga" che è piú visibile) per spiegare ancora meglio che il ragazzo non sa leggere l'orologio, ma vede le lancette come semplici frecce.

Alla fine avrei aggiunto qualcosa tipo "e ripartì superando la biblioteca", per dire che non solo il ragazzo è ignorante... ma nemmeno ci si avvicina alla conoscenza (la

biblioteca, indicata dalla "freccia"), nemmeno la cerca.

 

Questa però non è una critica: è quanto avrei scritto io partendo dalla tua base e sviluppando l'idea.

Modificato da Kuno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Mr Black Cheese, ho avuto difficoltà a leggere la tua poesia a causa della totale assenza di segni di punteggiatura e di conseguenza di un ritmo. Poi ho ben capito il senso dell'azione descritta nell'ultimo verso : "il ragazzo gli da' l'orologio". Perchè? Sembrava gli piacesse molto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia scarsa predisposizione per la poesia non mi consente di dare una valutazione al tuo componimento. 
Anch'io ho avuto l'impressione di non leggere una poesia, poi ho pensato ad una nuova forma espressiva, una sorta di esperimento.
A questo punto o cercato una chiave di lettura. Ma per quanti sforzi abbia fatto il tutto mi appare sempre molto freddo.
Concordo con tutti i commenti precedenti, compreso quello di Kuno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Mr. Black.

Ho letto la poesia, poi i primi commenti negativi, e la cosa che ho pensato è stata: "non sono d'accordo".

Sul piano del significato, la tua poesia non ha difetti e mi piace da morire. La metafora è forte, e la tua spiegazione successiva molto si avvicina alla mia interpretazione "di pancia".
A una seconda lettura emerge un problema di ritmo, quello purtroppo sì. I versi, soprattutto quelli iniziali, sono un po' lunghi. Altri andrebbero un pochino ristrutturati in una veste più musicale, credo.

In ogni caso, promuovo l'idea.

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi è piaciuta molto!

Non sono d'accordo con nessuno dei commenti negativi.

Questa poesia dai versi liberi mi ha provocato un senso di smarrimento lasciando trasparire un'ingenuità tangibile sotto tutti i punti di vista.

Anche l'assenza di un ritmo ben delineato non è un difetto bensì un valore aggiunto per questa poesia.

Avete mai letto bukowki? Ritmo assente eppure grandissime poesie.

Davvero bravo!

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi vien da considerare questo tuo componimento più un "rebus" che una poesia, almeno per come è impostato. La metafora è grande, forse più di quella che ti ha spinto a scriverla. La mia interpretazione è: gli regalano il tempo, ma lui non sa che farsene quando scopre la bellezza del sapere. Che valore può avere il tempo se privo di lettura?

E’ una bella metafora, e anche il modo in cui l’hai fatta arrivare al lettore lo è. Non ha ritmo, musicalità ma è profonda nella sua semplicità, e oserei dire realistica. Credo che la direzione sia quella giusta, forse andrei di forbice in alcuni passaggi.

A rileggerci

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

A me questo sembra un buon testo: non una parola di troppo, buona scansione ritmica, la scena e' vivida e ben definita ma le chiavi di lettura sono molteplici, da un banale susseguirsi di gesti ad un incastro magico di eventi. E' un modo di scrivere poco italiano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×