Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Roslyn

Nuova Narrativa Italiana (NNI) editore

Post raccomandati

Nome: Nuova Narrativa Italiana

Generi trattati: narrativa non di genere, gialli, thriller, umorismo, sentimentale, raccolte di racconti

Modalità di invio dei manoscritti: http://www.nuovanarrativaitaliana.it/per-gli-autori/invio-manoscritti/

Distribuzione: attraverso il loro stesso store

Sito webhttp://www.nuovanarrativaitaliana.it/per-gli-autori/

Facebook: https://www.facebook.com/pages/Nuova-Narrativa-Italiana/1414382685523640

 

È nata l'anno scorso. Pubblicano solo e-book e lasciano l'autore libero di proporre il proprio manoscritto ad altre CE per il cartaceo. Vendono esclusivamente sul loro sito. Non chiedono alcun contributo, sono molto rigidi nella selezione. Mi sembra un editore serio che potrebbe crescere con il tempo.

Modificato da ElleryQ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hanno risposto in maniera molto educata. Non richiedono alcun contributo da parte dell'autore e pubblicano esclusivamente in formato digitale.

Le opere sono acquistabili esclusivamente nel loro sito nei formati PDF ed ePub. Il tipo di contratto offerto sembra molto promettente e dichiarano di impegnarsi fortemente sia nel processo di revisione che in quello di vendita e promozione.

 

Sposto in Free. :) 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sembra un buon editore, la mia perplessità è sulla scelta di vendere solo sul proprio sito. Escludere la vendita tramite Amazon, IBS e altri è l'equivalente digitale di una pessima distribuzione, almeno a mio parere.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nessuno ne ha parlato, ma il loro processo di valutazione mi sembra lodevole, a prescindere dalla distribuzione. Forniscono un codice all'autore al fine di salvaguardare la sua privacy e tramite una scheda dettagliata e una valutazione precisa in tempo reale lo tengono aggiornato a proposito del suo lavoro. Pro e contro della proprio opera in formato privato e completamente gratuito. I miei complimenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo avere solamente i diritti del cartaceo non serve, perché molte pubblicano anche in digitale. Inoltre vendere esclusivamente dal sito ti taglia fuori da Amazon che, soprattutto per gli ebook, è quasi l'unica piattaforma che vende (e tanto).

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ingolosito dalla valutazione tecnica pressoché gratuita e essendo, come esordiente, nella fase che va dal "faccio leggere il mio lavoro ad amici che leggono a loro volta per farmi un'idea" al "propongo lo stesso a una casa editrice" ho deciso di inviare il mio manoscritto. Purtroppo dopo soli due giorni hanno dovuto declinare la mia proposta perché dalla sinossi si intuiva che l'opera fosse indirizzata ad un pubblico che io stesso ho catalogato tra i 20 e i 30 anni di età, mentre loro si rivolgono a un target over 35. Curioso dato il nome, Nuova Narrativa Italiana appunto, e la politica adottata di riferirsi unicamente al mercato digitale, precludendosi così la fascia che con la tecnologia moderna ci ha più spesso a che fare, gli under 35, ma tant'è.... Ho letto molte schede di valutazione apprezzando il loro metodo schietto e diretto, tanto che dopo il rifiuto ho preso in considerazione l'idea di proporgli un servizio professionale a pagamento di valutazione, ma allo stesso tempo non vorrei risultare sfacciato.

Morale della favola, se il vostro manoscritto non è indirizzato prettamente verso un pubblico over 35 risparmiate tempo, parecchio tempo dato che le norme redazionali da seguire per l'invio non sono poche, perché la proposta non sarà presa in considerazione.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato a loro il mio manoscritto, e attualmente è in fase di valutazione secondo la procedura, visibile sul sito. E' una di quelle poche case editrici che, a pelle, mi sono sembrate decisamente desiderabili. L'unica pecca, secondo me, è la pubblicazione solo in digitale. Capisco le loro motivazioni, e in parte le condivido, ma purtroppo la stragrande maggioranza del pubblico legge ancora su carta, e così ci rimetti una fetta di mercato importante. Se penso a tutte le persone che conosco e che potenzialmente potrebbero comprare il mio libro (e direi a occhio e croce un centinaio), solo 2 di queste leggono in digitale... Se tutto andrà bene, sarà necessaria una bella riflessione di fondo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×