Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Moreno Tubia

96 rue de La Fontaine Edizioni

Post raccomandati

Ricevuto bozza e proposta. Confermo tutto quello che ha già scritto Kenzo. Non chiedono un euro e il messaggio nel testo della e-mail, oltre a essere molto preciso, era obiettivo e gentile. Il contratto mi sembra trasparente e chiaro. La storia delle cinquanta copie in conto vendita non mi creerebbe problemi, considerando il fatto che alcune copie per pubblicizzare e presentare nelle mie zone mi servirebbero comunque. In ogni caso, in questi giorni sono fuori e mi prendo un po' di tempo per decidere. Kenzo, scusami se te lo chiedo, ma tu poi hai firmato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho già firmato ed è gia stato dato il "visto, si stampi". Nel contratto non c'è nessuna clausola che ti obbliga all'acquisto (questo è stato già stato detto da me e da altri) delle famose 50 copie. Ho ricevuto qualche altra proposta da case editrici che stanno in free e che ti obbligano all'acquisto delle 50 copie: quindi, non riesco a capire, dopo tante testimonianze, perchè rue de la fontaine è ancora in questo limbo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, Michelino dice:

Ricevuto bozza e proposta. Confermo tutto quello che ha già scritto Kenzo. Non chiedono un euro e il messaggio nel testo della e-mail, oltre a essere molto preciso, era obiettivo e gentile. Il contratto mi sembra trasparente e chiaro. La storia delle cinquanta copie in conto vendita non mi creerebbe problemi, considerando il fatto che alcune copie per pubblicizzare e presentare nelle mie zone mi servirebbero comunque. In ogni caso, in questi giorni sono fuori e mi prendo un po' di tempo per decidere. Kenzo, scusami se te lo chiedo, ma tu poi hai firmato?

Io no, per ora. Ci siamo scambiati un paio di mail (confermo gentilezza e disponibilità) e ci siamo dati un po' di tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, sono appena arrivata, e per appena arrivata intendo mi sono appena iscritta alla community.

Volevo farvi la mia esperienza personale rispetto a questa casa editrice appena nata.

Ho inviato il mio manoscritto e dopo alcuni giorni mi ha contattato Sergio Calzone, persona squisita che prometto solo ciò che può mantenere e di questi tempi, mi sembra già una bella cosa.

Sto valutando la sua offerta e mi sono dovuta legare la mano destra per non firmare subito il suo contratto.

Spero...di essere i stata utile ...vi darò notizie più precise se decido di firmare con lui.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, frantoio dice:

Io ho già firmato ed è gia stato dato il "visto, si stampi". Nel contratto non c'è nessuna clausola che ti obbliga all'acquisto (questo è stato già stato detto da me e da altri) delle famose 50 copie. Ho ricevuto qualche altra proposta da case editrici che stanno in free e che ti obbligano all'acquisto delle 50 copie: quindi, non riesco a capire, dopo tante testimonianze, perchè rue de la fontaine è ancora in questo limbo.

Sì, infatti avevo scritto "conto vendita". Il signor Calzone mi ha risposto dicendomi di prendermi tutto il tempo necessario per pensarci.  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma di che ti preoccupi? È ovvio che ci sia chi ê stato rifiutato ma perchè dovrebbe dirlo? Temi che vengano pubblicati (a gratis) anche i pensierini della sera? Cosí facendo si avrebbe un caso più unico che raro: l'editore che aspira al fallimento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La Casa Editrice ha risposto alla nostra mail. Non solo: ci ha fornito una copia del contratto che offre agli autori (cosa che poche Case editrici, nel risponderci, fanno).

Il contratto è Free. Prevede che l'autore si impegni a vendere 50 copie in un "tempo ragionevole", e senza sborsare, comunque, un euro. E per una piccola Casa editrice è anche ragionevole.

 

Sposto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Niko dice:

La Casa Editrice ha risposto alla nostra mail. Non solo: ci ha fornito una copia del contratto che offre agli autori (cosa che poche Case editrici, nel risponderci, fanno).

Il contratto è Free. Prevede che l'autore si impegni a vendere 50 copie in un "tempo ragionevole", e senza sborsare, comunque, un euro. E per una piccola Casa editrice è anche ragionevole.

 

Sposto.

Salve e buonasera a tutti,

 

Quindi dite che mandare il proprio manoscritto a loro è una cosa positiva e non ci sono poi sotterfugi vari che implicano di pagare più avanti?

 

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vale90 io non ho pubblicato con loro, sto valutando la loro proposta ma Sergio Calzone il boss della CE è' una persona onesta che non si nasconde dietro a comportamenti truffaldini.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, VaLe90 dice:

Salve e buonasera a tutti,

 

Quindi dite che mandare il proprio manoscritto a loro è una cosa positiva e non ci sono poi sotterfugi vari che implicano di pagare più avanti?

 

Grazie.

Il contratto che hanno mandato a noi non nasconde sotterfugi.

Poi è ovvio che sta a ognuno leggere attentamente quel che si viene proposto e non firmare senza prima aver letto bene le due pagine di contratto.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Letto e riletto il contratto. Trasparente come un bicchiere d'acqua. Ripeto, dai pochi messaggi scambiati con il signor Calzone mi sembra che sia di una gentilezza estrema e sincera. Non ho paura che pubblichino i pensierini della sera ma vorrei fare la scelta giusta visto che vivo a mille chilometri da Torino. Ho chiesto del tempo che l'editore mi ha gentilmente concesso. Nessuna paura, quindi. Solo piacevole stupore. 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Niko dice:

Il contratto che hanno mandato a noi non nasconde sotterfugi.

Poi è ovvio che sta a ognuno leggere attentamente quel che si viene proposto e non firmare senza prima aver letto bene le due pagine di contratto.

Grazie ancora per la risposta.

 

Ho mandato il manoscritto e mi ha risposto gentilmente dopo circa un'ora e in un post scriptum lasciato alla fine della email di risposta aveva citato una cosa che ho messo nella raccolta di poesie inviata facendomi capire che comunque leggono quello che si manda! Molto gentile, aspetto risposta per sapere se sia interessato o meno.

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi hanno appena risposto proponendomi dopo un'accurata lettura il contratto. Sto valutando la proposta, è vero che è una piccola realtà però sembra sia ottima anche se personalmente non conoscevo il signor Sergio Calzone.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Michelino Vorrei sapere anche io se qualcuno è stato rifiutato, solo per sapere se rispondo a tutti offrendo un contratto o solo ad alcuni. Non che sia particolarmente rilevante, solo una mera curiosità.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
47 minuti fa, VaLe90 dice:

@Michelino Vorrei sapere anche io se qualcuno è stato rifiutato, solo per sapere se rispondo a tutti offrendo un contratto o solo ad alcuni. Non che sia particolarmente rilevante, solo una mera curiosità.

In realtà è la domanda principale: preferiresti stare con una CE che pubblica pochi libri ma buoni o con una che ne pubblica tanti ma orripilanti? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, VaLe90 dice:

@Equus Opto per la prima. Pochi, ma buoni. Quello è da sempre il mio motto.

 

1 ora fa, VaLe90 dice:

@Michelino Vorrei sapere anche io se qualcuno è stato rifiutato, solo per sapere se rispondo a tutti offrendo un contratto o solo ad alcuni. Non che sia particolarmente rilevante, solo una mera curiosità.

Ciao Vale, la penso esattamente come te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Arya Stark Sì, o meglio, nel contratto dice che 50 copie verranno date gratuitamente all'autore che poi dovrà riuscire a piazzarle in un limite di tempo. Se ciò non dovesse accadere allora verranno restituite tutte le copie rimaste in buono stato all'editore che vedrà di riuscire a venderle. No, vanno piazzate le copie cartacee. Di ebook non ne ho parlato con l'editore sinceramente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Arya Stark A parte qualche libreria di Torino (e penso già sia difficile) non va oltre a meno che tu autore non provi a portarla in conto vendita ad alcune librerie della tua città. Presentazioni non credo, forse se c'è qualche fiera del libro nella zona dell'editore allora sì. Per adesso so solamente che poi lo proporranno però fino a che non do il "Visto, si stampi" non so di preciso quale promozione o pubblicità faranno, anche se dal contratto e da quanto chiarito con l'editore è difficile riuscire a fare chissà che cosa. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi pongo  il problema perchè la sola cosa importante, per chi ha scritto un buon libro, è riuscire a "farsi conoscere". Se si rimane nella ristretta cerchia di amici e conoscenti ha poco senso pubblicare, secondo me. Per questo il primo obiettivo di un editore dovrebbe essere quello di diffondere e far conoscere i suoi autori il più possibile.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Arya Stark Lo so, hai perfettamente ragione. Io con loro sto pubblicando una raccolta di poesie, mentre per i romanzi che ho scritto oltre che a fare i concorsi conosciuti tipo quello della piattaforma ilmiolibro.it e ioscrittore, li mando alle varie case editrici come tutto il resto del mondo degli scrittori.

Poi c'è solo da sperare. Ho preferito non mandare appunto i romanzi perché essendo ristretta la cerchia poi magari rischiavo di giocarmi occasioni diverse, comunque intanto almeno mi muovo poi per il resto, spero e scrivo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il libro viene distribuito in qualche libreria amica, nelle varie piattaformi web e, non male, sarà prsente a portici di carta.

Cmq, non fate prima a chiedere all'editore? È sempre preciso, puntuale e, soprattutto, risponde sempre alle domande. Lo dico perchè altrimenti si scrivono cose non corrette che danneggiano sia l'editore sia gli autori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×