Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ospite

Armando Curcio Editore

Post raccomandati

Ospite Signor Ford

 

 

Dato che le segnalazioni delle proposte a pagamento per questo editore sono datate e nessuno ha mandato prove concrete di un comportamento a pagamento o doppio binario recenti, mentre sono arrivate diverse testimonianze di contratti senza alcuna clausola a pagamento, lo staff ha deciso di spostare di lista in attesa di altri feedback.

Datate? La mia è del 31 Marzo

 

2014 ovviamente

 

 

Hai una copia del contratto che ti è stato proposto? Abbiamo bisogno di testimonianze certificabili: sei in grado di produrne una, Cuido?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

 

 

Dato che le segnalazioni delle proposte a pagamento per questo editore sono datate e nessuno ha mandato prove concrete di un comportamento a pagamento o doppio binario recenti, mentre sono arrivate diverse testimonianze di contratti senza alcuna clausola a pagamento, lo staff ha deciso di spostare di lista in attesa di altri feedback.

Datate? La mia è del 31 Marzo

 

2014 ovviamente

 

 

Hai una copia del contratto che ti è stato proposto? Abbiamo bisogno di testimonianze certificabili: sei in grado di produrne una, Cuido?

 

No, purtroppo, il contatto con la c.e. fu telefonico. Capisco le vostre ragioni. Peccato, perché sempre più spesso sento dire da addetti al settore che Armando Curcio è praticamente diventata solo a pagamento ma, ahinoi, non posso provare neanche questo.  Colgo l'occasione per ringraziare tutt+ voi di writer's dream per l'incredibile lavoro svolto. Grazie grazie grazie

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Cuido: Addetti al settore disponibili a rilasciare dichiarazione o testimonianza diretta?

 

Per il ringraziamento, Cuido, noi senza le vostre segnalazioni e il vostro aiuto, faremmo ben poco. :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cuido: Addetti al settore disponibili a rilasciare dichiarazione o testimonianza diretta?

 

Per il ringraziamento, Cuido, noi senza le vostre segnalazioni e il vostro aiuto, faremmo ben poco. :)

 

Chiederò (nel giro di qualche giorno) e vi farò sapere se queste persone sono disposte a conferire con voi portando la propria testimonianza. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ASSOLUTAMENTE A PAGAMENTO!!! Ha un bel dire la signora Anna Gentilini, che di gentile ha solo il cognome, mi chiama e mi propone di pagare, magari per comprare le copie... era almeno un compromesso onesto, ma no! Pagare tanto per essere pubblicati perché io e il mio collega (tra l'altro giornalista affermato) non siamo famosi!! E poi spiattella in conferenza stampa che loro, Curcio, non sarebbero una casa editrice a pagamento. Scusate se non ho registrato la telefonata, ma io non ho pubblicato in passato con loro. Non ho contenziosi, non ho motivo alcuno di mentire, dunque spiegatemi perché dovrei sputtanare chi non mi ha fatto niente, no? Non riesco ancora a capacitarmi della faccia tosta che ha avuto nel chiamarmi e nel chiedere dei soldi per pubblicare. Scusate lo sfogo: volevo solo dare un'informazione ma alla fine ho finito per sfogarmi. Spero di essere stata utile a qualcuno e, come ho ribadito poco fa nelle presentazioni: compratevi una canottiera, un paio di mutande, fate colazione al bar, ma non perdete del tempo a stampare il vostro lavoro, spedire e pagare soldi che non torneranno indietro per sentirvi offendere con richieste in denaro vili e altamente offensive per noi scrittori. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Giusi, posso capire lo sfogo, ma ti invito a moderare i toni: le segnalazioni e le prese di posizione vanno ben distinte dalle offese personali, che non possono essere tollerate.

 

Ciò detto, più che segnalare e prendere atto dell'informazione che hai condiviso, non possiamo fare. Senza contratti o dati certi che certifichino le affermazioni, non possiamo fare nulla. Al momento, nell'incertezza e date le numerose segnalazioni ricevute, possiamo solo tenere questo editore nella sezione Da Testare, in attesa di dati concreti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi dispiace aver alzato i toni, ma ci ho messo la faccia e il nome, soprattutto il nome, dunque mi prendo le mie responsabilità. Dico solo che se c'è un rumore di zoccoli, saranno cavalli e non dromedari. A pensar male si fa sempre bene. Dunque, purtroppo, se volete continuare con "da testare" io senza indugi vi dico che ok, fate bene. Ma di sicuro non fate il bene di chi continuerà a spendere soldi per stampare e spedire il proprio lavoro, con l'illusione di averlo affidato a una casa editrice seria. Di serio non c'è niente, e mi assumo ancora tutte le responsabilità di ciò che scrivo. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Signor Ford

Mi dispiace aver alzato i toni, ma ci ho messo la faccia e il nome, soprattutto il nome, dunque mi prendo le mie responsabilità. Dico solo che se c'è un rumore di zoccoli, saranno cavalli e non dromedari. A pensar male si fa sempre bene. Dunque, purtroppo, se volete continuare con "da testare" io senza indugi vi dico che ok, fate bene. Ma di sicuro non fate il bene di chi continuerà a spendere soldi per stampare e spedire il proprio lavoro, con l'illusione di averlo affidato a una casa editrice seria. Di serio non c'è niente, e mi assumo ancora tutte le responsabilità di ciò che scrivo. 

 

No Giusi. La scelta di pagare per pubblicare non dipende dal forum o da una classificazione in una lista piuttosto che in un'altra. Ma dipende da chi paga, che sceglie di farlo a prescindere. La serietà dell'editore non dipende da un forum, e non dipende solo dalla sua politica ma dai riscontri che ciascuno ottiene nell'interazione con l'azienda. Se l'autore sceglie di non pagare, non paga a chiunque glielo chieda, anche se fosse la big dell'editoria italiana. Io, come amministratore, mi preoccupo solo che le informazioni che date siano corrette e siano veritiere, e in sede processuale non contano i nomi di chi dice o le telefonate, ma gli atti e ti ricordo che in sede processuale non vai tu per le tue offese, ma rischiamo di andarci noi. Per cui mi spiace, ma il WD da sei anni, sulle spalle della sola amministrazione, si è sobbarcato una lotta contro l'editoria a pagamento nei confronti di tutti voi, perseguendo sempre il bene e il diritto di informazione. Ma le regole sono le regole: per spostare un editore in una lista, ci vogliono dati certi, non basta dire che è così. Visto che a conti fatti, ai processi ci va il forum, non tu. 

E dire che 

Dunque, purtroppo, se volete continuare con "da testare" io senza indugi vi dico che ok, fate bene. Ma di sicuro non fate il bene di chi continuerà a spendere soldi per stampare e spedire il proprio lavoro, con l'illusione di averlo affidato a una casa editrice seria

 

è una mancanza di rispetto del nostro lavoro gratuito e assumendoci ogni rischio, sinora, anche per le cose che affermi tu.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Joy

Peccato non avere un contratto nero su bianco da esibire. Il marketing telefonico probabilmente serve a testare l'autore per evitare risvolti spiacevoli.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La politica del WD è da condividere assolutamente.

In sede processuale non puoi dire: "nel corso di una telefonata... la tizia X mi ha detto che...", perchè valgono i fatti e non le opinioni.

 

In quel caso, potrei portare anche io la mia testimonianza personale - risalente a pochi mesi fa - di un ex editor della Curcio che, al telefono, mi ha confermato la strategia di Armando Curcio Editore...

 

Capisco anche lo sfogo di Giusi, alla quale dico: non temere, gli utenti WD più avveduti, sulla scorta delle segnalazioni o al minimo sospetto, accendono la spia del pre-allarme.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Confermo il doppio binario: narrativa a pagamento, bambini, cucina e illustrati gratis.

Come agente letterario ho portato 2 autori: il primo ha scelto di pagare lo stesso, la seconda era contraria. Ma non serviva: Curcio le ha fatto subito una proposta free perché', parole della vicepresidente, 'il mercato per bambini, soprattutto dai 6 agli 11 anni, e' in crescita ????

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo le parole di chi ha parlato di un contributo iniziale di 4000€.

Le ho chiesto di mandarmi il contratto via mail così posso metterlo qui. Appena arriva (se arriva) ve lo mostro subito.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco qua

 

Roma, 23/06/2015

 

Preg.ma sig.XXX

 

Oggetto: Realizzazione di Opere letterarie e loro cessione per la pubblicazione a questa Casa Editrice.‑

Con riferimento all’oggetto ed alle intercorse note verbali, Le confermiamo la nostra propensione ad effettuare la pubblicazione e la iniziale diffusione nel Canale libreria (ma prevedendo fin d’ora la possibilità di realizzarne versioni per gli altri Canali di vendita, nessuno escluso, senza dover ricorrere a preventiva nuova separata intesa, salvo lettera addenda per le precisazione dei titoli) dell’Opera editoriale originale da Lei scritta dal titolo provvisorio «L’ombra dell’Apocalisse», con la possibilità di pubblicare eventuali altre Opere dai titoli ed argomenti da definire.

In conseguenza di ciò:

fra la GRUPPO ARMANDO CURCIO EDITORE SpA con sede legale a Monterotondo Scalo (RM) in Via Leonardo da Vinci n°55-A/00016 e sede amministrativa a Roma in Via della Rustica n°117/00155 (unica destinataria di ogni comunicazione verbale e/o scritta), P.IVA e Cod. Fisc. 05398071000

e la

Sig.ra XXX

 

si conviene e si stipula quanto segue:

1) Le premesse fanno parte integrante e sostanziale del presente accordo;

2) il testo originale dell’Opera in oggetto è stato da Lei rimesso in nostre mani completo di tutte le sue componenti su supporto multimediale nei tempi e nei modi stabiliti di concerto con la nostra Redazione per la pubblicazione indicativamente prevista entro novembre 2015, verso determinazione del periodo effettivo in funzione delle variabili realizzative in corso di definizione fra noi. Al riguardo ribadiamo peraltro che la sua scelta sarà per noi determinante in quanto direttamente connessa ai nostri programmi anche ai fini della realizzazione delle possibili iniziative promozionali che potrebbero coinvolgerLa dal punto di vista organizzativo;

3) resta fin d’ora stabilito che prima della pubblicazione la nostra Società potrà apportare alle opere sia nel titolo che nei testi, tutte le modifiche che, d’intesa con Lei ed a Sua cura e, comunque, senza aggravio di oneri per noi, dovessero essere ritenute opportune o necessarie con riferimento alla linea editoriale ed alle caratteristiche della nostra Collana. Le viene confermato in ogni caso il diritto di supervisionare la correzione delle bozze di stampa prima del V.S.S.;

4) Lei, agendo per sé, gli eredi ed aventi causa a qualsiasi titolo, ci cede quindi i diritti esclusivi di utilizzazione per la stampa e la pubblicazione del testo originale delle Opere da fornirci come ut supra detto, così come il diritto di utilizzazione economica connesso e quindi il diritto di metterle in vendita disponendone con la più ampia discrezionalità, usandole in tutto od in parte, in Italia come all’estero;

5) fermo restando che la durata della cessione di tutti i diritti di utilizzazione economica oggetto di questo accordo quella stabilita dalle norme di Legge vigenti in materia e nel ribadire che la cessione di cui trattasi viene effettuata in via esclusiva per tutti i Paesi del mondo che si intende pattuita, con riferimento ai diritti di pubblicazione a mezzo stampa, per una durata di 20 (dicesi venti) anni dalle date del “finito di stampare”, si precisa che se ne pattuisce altresì fin d’ora la possibilità del rinnovo previo ulteriore accordo fra noi.

6) Durante tale iniziale periodo ventennale potremo procedere a pubblicare le Opere in argomento per il numero di edizioni e le tirature che riterremo opportune in proprio e/o d’intesa con altri Editori nell’ambito di nostre insindacabili strategie editorial/commerciali. Potremo in particolare editarne versioni in lingua straniera, da soli e/o in abbinamento con altri editori, per la commercializzazione in qualunque mercato. In quest’ultimo caso si stabilisce fin d’ora il riparto al 50% dei profitti – intesi come guadagni al netto di tutti i costi, avuto particolar riguardo per quelli di realizzazione, distribuzione, ecc. – che ne potranno derivare; Lei ci riconosce peraltro la facoltà –in caso di mancato rinnovo alla scadenza ventennale di questo accordo – di proseguirne la vendita fino ad esaurimento delle copie già stampate e/o distribuite;

7) ulteriori utilizzazioni dipendenti dalle eventuali trasformazioni ed elaborazioni di cui l’Opera fosse suscettibile, quali le trasposizioni televisivo, radiofoniche, cinematografiche, ovvero mediante qualsivoglia altro mezzo di diffusione già inventato o prodotto o da inventarsi e prodursi, così come la facoltà di pubblicare l’Opera in forma di fotoromanzi o di utilizzarla come base di sceneggiature e testi cinematografici o teatrali, ovvero di fumetti, cartoni animati, libretti d’opera, da sola od in unione con altre Opere di ingegno create da terzi e di eseguirla pubblicamente e di registrarla su supporti magnetici, aut similia, portatori di suoni e/o immagini, saranno possibili di comune intesa prevedendo peraltro fin d’ora il riparto al 50% dei profitti – intesi come guadagni al netto di tutti i costi, avuto particolar riguardo per quelli di realizzazione, distribuzione, ecc. – che ne potranno derivare, salvo diversi accordi da convenire in caso di produzione cinematografica o televisiva dell’Opera da parte Sua o di Sue Società;

8) per quanto attiene il corrispettivo omnicomprensivo relativo alla cessione dell’Opera originale menzionata e fornitaci come convenuto in premessa e della quale Lei esclude fin d’ora l’assoggettamento a qualsivoglia onere S.I.A.E., nonché di quelle eventualmente in fieri, si stabilisce che, a valere su tutte le somme dovute, Le sarà riconosciuto ai sensi di legge – in primis nei Canali dello vendita dirette, libreria e Web – il pagamento di royalties sul venduto nelle seguenti percentuali;

- del 7% (dicesi settepercento) del prezzo di copertina dalla 501^ alla 1.500^ copia venduta,

- del 10% (dicesi diecipercento) dalla 1.501^ alla 3.000^ copia venduta e

- del 15% (dicesi quindicipercento) dalla 3.001^ copia venduta in poi.

Per quanto concerne invece l’eventuale versione speciale dell’Opera destinata alla diffusione quale collaterale, si stabilisce fin d’ora che, nel caso in cui le eventuali utilizzazioni siano procacciate di Sua iniziativa, il riparto sarà dal 60% (sessantapercento) dei profitti – intesi come guadagni al netto di tutti i costi, avuto panticolar riguardo per quelli di distribuzione, ecc. – che ne potranno derivare a Lei ed il rimanente 40% (quarantapercento) a questa Casa Editrice.

Qualora invece l’edizione sia effettuata di nostra iniziativa, il riparto sarà effettuato nella seguente misura:il 40% (quarantapercento) dei profitti – intesi sempre come guadagni al netto di tutti i costi, avuto particolar avuto particolar riguardo per quelli di distribuzione, ecc. – che ne potranno derivare, a Lei ed il 60% (sessantapercento) a questa Casa Editrice;

9) resta inteso che nel computo dei compensi eventualmente dovutiLe ut supra, non saranno comunque comprese le copie distribuite in omaggio in ottemperanza ad apposita mailing-list definite insieme al nostro Ufficio Stampa e da noi gestita, ancorché per saggio ai fini critici e promozionali, ovvero destinate a mostre rassegne editoriali o le n. 20 copie per titolo destinateLe gratuitamente per uso personale. Le copie da Lei richieste, oltre quelle destinateLe per uso personale come ut sopra, saranno scontate del 50% dal prezzo di copertina.

Per quanto riguarda il  Vostro contributo per la realizzazione dell’opera, è stato stabilito, per un importo complessivo di € 4.000,00 da saldare ...............tramite  bonifico bancario Iban: IT90 Z076 0103 2000 0009 8190 002 da intestare a Gruppo Armando Curcio Editore S.p.A.

10) il pagamento delle Sue spettanze da royalties sarà effettuato entro 60 gg. dall’invio del rendiconto delle vendite, da consegnarLe ogni tre mesi dall’uscita per il Canale Grandi Opere, ogni sei mesi dall’uscita per il Canale Edicola ed ogni anno dall’uscita per il Canale Libreria ovvero quale collaterale.

11) tali pagamenti saranno effettuati a mezzo bonifico su Suo c/c in funzione delle coordinate bancarie da Lei forniteci;

12) Lei, con la sottoscrizione di questo accordo di cessione, ci garantisce e dichiara espressamente che l’Opera in argomento (ed a seguire quelle eventualmente in fieri), sia nelle sue articolate componenti letterarie che in quelle relative alle eventuali immagini a compendio da Lei fornite, sono integralmente originali e che Le appartengono a titolo originario in quanto frutto del Suo ingegno – ovvero reperite con accordo diretto ed espressa liberatoria per l’uso che quivi e stabilito – e dichiara altresì espressamente di volerci garantire e manlevare de ogni e qualsiasi responsabilità anche in ordine ad eventuali pretese avanzate a qualsiasi titolo da terzi;

13) poiché è esplicito ed essenziale comune interesse che vengano rispettati i criteri contemplati nel presente accordo, è espressamente inteso che il venir meno da ambo le parti per colpa anche lieve ad una sola delle suddette condizioni che le impegnano, comporterà giusta causa per la risoluzione immediata di questo accordo che sarà notificata ella controparte tramite lettera raccomandala. Il tutto – salvo diversa intesa sopravvenuta alla contestazione iniziale, purché concordata per iscritto nelle forme d’uso – con il conseguente diritto della parte lesa al risarcimento di tutti i danni subiti e subendi in ragione dell’esito del ricorso ex art. 16) che segue;

14) Lei, a miglior chiarimento di quanto già stabilito sopra, farà quanto nelle Sue possibilità per sostenere la promozione dell’Opera ai fini della sua massima commercializzazione;

15) ogni eventuale modifica al contenuto di questo accordo potrà essere effettuata, sotto pena di nullità, solo per iscritto;

16) per quanto non esplicitamente e specificatamente previsto in questo accordo, resta convenuto il richiamo alla normativa del Codice Civile e della Legge 633/1941 e sue successive modificazioni ed integrazioni;

17) il presente accordo è sottoposto esclusivamente alla legge italiana. In caso di controversia, resta convenuto sin d’ora l’impegno reciproco a sottoporre le eventuali questioni alla competenza del Tribunale di Roma.

PregandoLa di voler apporre per accettazione le Sue firme in corrispondenza del nominativo riportato a stampa, è gradita nel frattempo l’occasione per porgerLe i nostri migliori saluti.

 

GRUPPO ARMANDO CURCIO EDITORE

La Vice Presidente

Cristina Siciliano

Si conviene e si dichiara di voler accettare espressamente gli articoli dal n° 1 al n° 17.

  • Mi piace 1
  • Non mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Perdonate, ragazzi, ma era il caso di pubblicare il contratto? A parte che tal quale l'ho ricevuto anche io, ma si tratta sempre di un documento. Non era meglio mandarlo ai MOD e far spostare a loro la casa editrice in doppio binario?

In ogni caso, ho anche un contratto per collana bambini, che invece è gratuito e non chiede contributo. Ergo, da mia esperienza, Curcio è a doppio binario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Hanno scritto di voler leggere le prove ed eccole qua, non credo ci sia nulla da nascondere sopratutto quando sono informazioni che interessano ai più.

In ogni caso, se vogliono, i moderatori possono cancellarlo.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Appena ricevuta proposta telefonica di pubblicazione a pagamento dall'Armando Curcio editore per la collana new mind. Non sono rimasta ad ascoltare il prezzo

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo voi questa CE è ben presente nelle librerie? Non mi sembra capillare, e non mi pare di averla vista nelle librerie indipendenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Nio59 dice:

Salve, perchè Curcio tra le archiviate? Non pubblica più, sta scomparendo?

Era stata archiviata prima del maxi lavoro di aggiornamento di fine 2016, non so perché.

Sposto in Da testare e aggiorno le informazioni.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sono trovato le notizie da solo, alla fine. Ho incontrato alla fine della scorsa settimana la gentile professoressa Cristina Siciliano, che dirige (e possiede) la CE. Ovviamente, ho portato alla sua attenzione le polemiche di cui l'azienda è stata fatto oggetto e lei, anziché schermirsi o sminuire, mi ha spiegato esattamente cosa fanno 'a pagamento'. Quello che segue è il resoconto giornalistico della sua risposta alla mia domanda. E' virgolettato, quindi attribuibile direttamente alla fonte, in chiaro.

 

"La questione sta in poco posto. Ci sono molte persone, in massima parte imprenditori di un certo successo, che si presentano alla casa editrice e chiedono di pubblicare un loro libro, quasi sempre la storia della loro esperienza professionale o le proprie memorie. Di solito sono persone molto facoltose che desiderano pubblicare e distribuire la loro opera con il marchio di una casa editrice conosciuta. Per loro abbiamo creato la linea Memorial, dedicata appunto a questa tipologia di opere, che prevede che l'autore concorra in misura percentuale alle spese di editing, impaginazione, illustrazione copertina e distribuzione. Questo è quanto". A seguire, mi ha indicato un titolo di questi. Non lo riporto perché vietato dalle regole di questo forum, ma vi valga come pista che è presente nel catalogo Armando Curcio Editore e che ha la prefazione scritta da uno dei principali politici della scena italiana.

 

Insomma, non mi è parso - ma è solo la mia esperienza personale a dirlo - di trovarmi di fronte a un editore a pagamento. Nella seconda parte dell'incontro, dopo aver affrontato alcuni progetti, abbiamo anche parlato di un mio lavoro di narrativa che ho presentato e che è stato acquisito in lettura senza che fosse mai pronunciata la parola 'contributo da parte dell'autore' in caso di offerta di pubblicazione, anzi.

 

Buona serata.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gli ho scritto tempo fa senza aver risposta e la settimana scorsa per il nuovo lavoro, quindi spero di aver presto notizie da condividere. Quel che trovo anomalo per ora è la modalità d'invio dei dattiloscritti: è l'unico editore che io conosca che chiede sia il cartaceo sia il formato elettronico. Inoltre dà delle direttive per impostare la formattazione (carattere, dimensioni, spaziatura, etc...) e richiede di rispondere a una mini-intervista da allegare con domande di questo tipo: "Perché hai scritto questo libro?" - "A chi è rivolto?"  Sarà un modo per scoraggiare chi non è convinto del proprio operato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guarda, io ho inviato il manoscritto i primi di gennaio, mi hanno risposto dopo 15 giorni circa.

 

Sì, mi si sono presentati come CE a pagamento. Però, no, nell'invio non ho trovato da nessuna parte la mini-intervista da allegare ne direttive di formattazione

  • Triste 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato il manoscritto a qualcosa come 30 case editrici, e adesso dopo circa sei mesi ho la loro proposta di contratto pendente (dove sì, mi si chiede un contributo), e sto muovendo i primi passi in questo mondo.

 

Qualcuno può narrare dell'esperienza di pubblicazione con questa CE (a pagamento e non)? Vi siete trovati bene? siete stati ben distribuiti? vi ritenete soddisfatti della CE? Rifareste lavoro con loro?

 

 

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Gaetano Cappello  sconsiglio sempre categoricamente di farsi lusingare dalle sirene degli editori a pagamento. Chiunque essi siano, non avranno mai alcun interesse a pubblicizzare e promuovere il tuo libro per la vendita, perché i soldi in tasca glieli hai già messi tu! Poche librerie prendono seriamente le CE a pagamento, le quali spesso non investono nemmeno un euro in editing e revisioni quindi i libri pubblicati peccano di bassa qualità.

Ovviamente parlo in generale, non conosco questo editore e lungi da me esprimere un giudizio sul suo modo di lavorare. Magari è una mosca bianca nel mondo delle EAP. Ripeto, non posso parlare specificatamente per lui, ma se leggi le recensioni su altri editori a pagamento vedrai che le esperienze sono abbastanza in linea con quanto ti sto dicendo io.

 

Il mio consiglio spassionato è di avere pazienza, lavorare per migliorare il tuo libro e continuare a bussare alla porta di editori free.

  • Mi piace 3
  • Grazie 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, Il Conte ha detto:

@Gaetano Cappello  sconsiglio sempre categoricamente di farsi lusingare dalle sirene degli editori a pagamento. Chiunque essi siano, non avranno mai alcun interesse a pubblicizzare e promuovere il tuo libro per la vendita, perché i soldi in tasca glieli hai già messi tu! Poche librerie prendono seriamente le CE a pagamento, le quali spesso non investono nemmeno un euro in editing e revisioni quindi i libri pubblicati peccano di bassa qualità.

Ovviamente parlo in generale, non conosco questo editore e lungi da me esprimere un giudizio sul suo modo di lavorare. Magari è una mosca bianca nel mondo delle EAP. Ripeto, non posso parlare specificatamente per lui, ma se leggi le recensioni su altri editori a pagamento vedrai che le esperienze sono abbastanza in linea con quanto ti sto dicendo io.

 

Il mio consiglio spassionato è di avere pazienza, lavorare per migliorare il tuo libro e continuare a bussare alla porta di editori free.

Sì, anche io sono molto restio alla filosofia delle CE a pagamento, proprio per le info a cui tu ti riferivi. In questo caso l'EC promette la promozione attraverso la EMME Promozioni che fa parte della società Messaggerie Libri, e le loro parole mi ispiravano abbastanza fiducia. Proprio per questo cercavo una forma di "conferma" o "smentita" qui sul forum.
In ogni caso, prima di ogni valutazione, farò un salto da un paio dei miei librai di fiducia, per vedere se quantomeno i volumi della New Minds sono veramente distribuiti bene.

Però sì, al di là di questo, la pazienza è una mia virtù. Difatti era nei piani, se non fosse stato completamente calcolato il mio romanzo, continuare a scriverne un secondo, un terzo, un milionesimo, fino ad un buon riscontro, per poi far rivalutare tutto il retrocesso. (Questa era la mia visione in linea di massima).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, Gaetano Cappello ha detto:

Ho inviato il manoscritto a qualcosa come 30 case editrici, e adesso dopo circa sei mesi ho la loro proposta di contratto pendente (dove sì, mi si chiede un contributo), e sto muovendo i primi passi in questo mondo.

 

Qualcuno può narrare dell'esperienza di pubblicazione con questa CE (a pagamento e non)? Vi siete trovati bene? siete stati ben distribuiti? vi ritenete soddisfatti della CE? Rifareste lavoro con loro?

 

 

 

Tratto dal sito http://www.armandocurcioeditore.it/it/invio-manoscritto.   Le parti inerenti alla mini-intervista e formattazione del testo sono queste:

 

. MODALITÀ DI INVIO

• Il testo deve essere un dattiloscritto, ovvero battuto a macchina, e inedito, ovvero in attesa della prima pubblicazione. Vanno bene le copie stampate in self publishing o attraverso formule come ilmiolibro.it.

• È tassativo – affinché il dattiloscritto sia valutato – che esso abbia una lunghezza compresa entro questi parametri: 200mila minimo – 380mila massimo caratteri/battute spazi inclusi.
Il calcolo dei caratteri/battute spazi inclusi è facilmente eseguibile dal programma Word di Office.

• Qualora si scenda sotto 200mila oppure si salga sopra 380mila battute/caratteri spazi inclusi, l’autore è consapevole che dovrà poi intervenire sul testo, tagliando o aggiungendo a seconda delle valutazioni fatte da editore e staff.

• Ogni eccezione a quest’indicazione di lunghezza deve essere vagliata e ponderata dall’editore e dallo staff, di solito per il genere Fantasy, o Thriller/Spy story.

• Il manoscritto deve inoltre essere completo di ogni sua parte, compreso il titolo, ognuno dei capitoli e il finale, con l’indicazione dei numeri di pagina e delle battute complessive (spazi inclusi).

• Indicare il giorno di fine stesura e i seguenti dati dell’autore (in base alla normativa vigente sulla privacy):

Nome e Cognome
Indirizzo di residenza
Numeri di telefono (fisso, mobile, fax, ufficio, e-mail)

• Inserire un curriculum dell’autore con informazioni sugli eventuali scritti già pubblicati, elementi biografici e interessi ritenuti rilevanti.

• Inserire una sinossi (riassunto) di massimo una pagina dattiloscritta dove indicare la trama completa anche del finale, e rispondere brevemente alle seguenti domande:

Perché questo manoscritto è importante e perché dovrebbe essere pubblicato?
A chi è diretto?
Qual è il messaggio che vuole trasmettere?

• Il testo dovrà essere inviato alla casa editrice obbligatoriamente in 2 copie.

a) La prima stampata in formato cartaceo, in busta chiusa e via posta ordinaria o prioritaria. Le seguenti modalità di dattiloscritto sono consigliabili:
Testo stampato solo sulla pagina destra su fogli A4;
Rilegato con spirale o con grappette;
Carattere Verdana, Garamond o Times New Roman, dimensione 12/14, interlinea 1.5, bordo a destra e sinistra di 2.5/3 cm;
I titoli dei capitoli o dei brani in evidenza e spaziature tra gli argomenti;
Indicazione del numero di battute totali (spazi inclusi);

Indirizzo:                 
Armando Curcio Editore, viale Palmiro Togliatti 1625 - 00155 ROMA

b) La seconda copia in formato digitale, in un unico file (.doc) modificabile, via email a:

e.salomone@curcioeditore.it
redazione@curcioeditore.it

oppure su supporto CD/DVD/USB da allegare in busta chiusa al cartaceo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×