Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

Ospite

Mi sono iscritta ieri e non ho ancora avuto modo di capire di cosa si tratta a parte il fatto che sembra andare molto fra gli adolescenti.

Ciò non toglie che alcuni romanzi per adolescenti sono nati su quella piattaforma ed è stato proprio il successo ottenuto in quella dimensione che li ha fatti pubblicare con grosse realtà editoriali.

Se attrae tanti giovani è un fenomeno che va almeno preso in considerazione. Qualche merito lo avrà?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me l'idea di partenza non è male. Pubblicare a puntate tra l'altro era una cosa che andava di moda anche quando c'era la piattaforma di windows live ed eravamo in parecchie a farlo (sì, lo ammetto, lo facevo anche io). S'interagiva, si commentava, ci si faceva conoscere, più o meno come in wattpad. Però ieri già sbirciando un paio di titoli mi sono accorta che effettivamente il livello non è proprio il massimo, si manca di originalità e lo stile di scrittura è simile più allo slang orale che a quello del diario (il che è tutto dire). Ma pazienza, è un modo di esprimere che hanno, magari sono giovani e impareranno anche grazie ai commenti dei lettori, magari spulciando e rispulciando qualche cosa buona la si trova, però pubblicare editi no, quello andrebbe punito con la cancellazione non solo del libro, ma anche dell'account. Se vogliono leggere libri gratis esiste una cosa chiamata biblioteca.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, Pamily Soul dice:

 Se vogliono leggere libri gratis esiste una cosa chiamata biblioteca.

Già, che se non viene utilizzata rischia pure di chiudere, un duro colpo per la cultura. Che se poi si dovesse chiamare Wattpad cultura staremmo peggio che alla frutta.

 

On 29/8/2016 at 18:52, Ezbereth dice:

Se attrae tanti giovani è un fenomeno che va almeno preso in considerazione. Qualche merito lo avrà?

 

Purtroppo attrarre le masse non è un criterio sempre valido per misurare i meriti. Spesso è l'incontrario. Anche la pornografia attira le masse (attinge anche giovani, si) e costituisce un'industria che muove vagonate di soldi, ma non per questo cessa di essere squallida...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
2 ore fa, Giusy Mammana dice:

 

Purtroppo attrarre le masse non è un criterio sempre valido per misurare i meriti. Spesso è l'incontrario. Anche la pornografia attira le masse (attinge anche giovani, si) e costituisce un'industria che muove vagonate di soldi, ma non per questo cessa di essere squallida...

eh alla miseria! (se pò dì?)

 

Comunque vediamo farò accurate indagini, poi vi dirò. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, lo conosco, sono iscritta. Ho pubblicizzato i miei libri. Non mi aggrada particolarmente. Sembrano tutti impazziti, inviano decine e decine di mail pubblicitarie per far leggere il proprio capitolo, tanto che ho dovuto segnalarle come spam. Vogliono e ripeto, vogliono l'approvazione degli altri utenti , solo questo conta. Poi, a dirla tutta, non ho trovato nulla che mi emozionasse ... leggo e dico ... bho e allora? Tutto qui? Va di moda, quindi l'ho  sfruttato anch'io è sempre una forma pubblicitaria per i propri libri, trova il tempo che trova però ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti ragazzi... io sono iscritta su wattpad da due anni e mi trovo abbastanza bene. Per fortuna la mia bacheca non è intasata da gente che mi propina storie, o se succede, succede di rado.  Farsi notare non è molto facile, ma ho notato che una buona strada è quella di aderire alle numerose iniziative che si trovano in giro di cui la maggior parte sono scambi di lettura. Poi ho notato che la popolarità dipende molto dalla sezione delle storie... per esempio quando mi sono iscritta io due anni fa, la sezione che andava per la maggiore era quella dedicata ai vampiri e lupi mannari e manco a dirlo che nella sezione in cui scrivo io (fanfiction), quelle che avevano più notorietà erano quelle dedicate ai OneDirection... purtroppo ho notato anche quanto emergano gli stereotipi, sopratutto su queste due categorie ed è brutto perché, parlo per me, ti ritrovi ad essere giudicata male solo per la sezione, ma poi subito dopo aver letto i primi capitoli la gente si ricrede... ecco, questo è forse la cosa che maggiormente mi infastidisce. Per il resto, è un social molto bello, a mio parere, ma troppo pieno di gente e di storie per cercare di emergere in qualche modo, tuttavia ci sono molte belle iniziative a cui poter partecipare. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ebbene mi confesso: uso anche io wattpad. Però non per pubblicare ma per avere sempre e dovunque a disposizione un mio manoscritto. Mi capita spesso di dover scrivere in giro, su altri computer, non avendo la possibilità o la voglia di ricorrere al mio portatile. Uso wattpad e lascio il testo in modalità "bozza", quindi non visibile, e poi lo copio-incollo nel mio Scrivener (o yWriter a seconda) per le modifiche successive quando posso accedere al mio computer. Per quanto riguarda la pubblicazione, ho provato a dare uno sguardo a quello che viene pubblicato e non credo che pubblicherò mai nulla perché i casi sono due: o scrivo un racconto (e allora lo pubblico in Officina) oppure un romanzo, e allora non avrebbe senso. Se scrivo un romanzo per me stesso, me lo tengo per me; se lo scrivo per la pubblicazione, girandolo su Wp mi brucerei ogni possibilità di accedere a una CE. Credo che su Wp vadano solo lunghissimi romanzi (alcuni inconcludenti) e fino ad ora, anche se davvero ci ho rinunciato dopo aver provato a leggere qualcosa, non ho trovato nulla di davvero interessante. Forse è colpa mia, ma credo che chi accede per leggere fa la fine di un editor di una CE che riceve migliaia di manoscritti. Tra decine di cose lette, ne trova forse un paio di interessanti ma tutto il resto è da buttare. Anche le recensioni traggono in inganno, perché esistono dei "ring" di autori che si recensiscono a vicenda magari senza neppure prendersi la briga di leggere. Una sorta di voto di scambio, che finisce per sommergere soprattutto le cose davvero meritevoli che finiscono per essere scovate per puro caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, io sono iscritta su Wattpad da circa un anno e non mi trovo così male.

La media delle storie pubblicate, più della metà... facciamo i 5/6 sono davvero di scarsi livello, non c'è una vera e propria originalità e lo stile di scrittura rasenta, in alcuni casi, il ridicolo.

("Ciao a tt mi kiamo Hope. Sn 1 ragaxa kome tnt, vivo a Lontra e o i capeli biondi e kastani, li okki ke kanpiano senpre, sn alta 180 m e pezo 27 kili.Dikono ke sn bll mah io nn so.") Spero vivamente che sia uno scherzo.

Bisogna tenere conto che l'età media di questa piattaforma è 12-13 anni.

Bisogna cercare per poter trovare delle cose meritevoli e non bisogna sempre fidarsi della "classifica per categoria".

 

Nonostante questo ho trovato alcune storie davvero molto interessanti:

*Editato dallo Staff*

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Io l'ho provato.Provo a dire le mie impressioni.Un covo di ragazzini tredicenni che hanno dieci milioni di visualizzazioni grazie alla loro capacità di stare tutto il giorno a messaggiarsi a vicenda. Poi apri e leggi una cosa più o meno così: sbattendo con violenza la porta che scricchiolò tremendamente per la botta.

Oppure: se vuoi partecipare al concorso devi postare sul tupo profilo la mia storia?Storia?Diamine di "loliti". Normann Mailer si è rivoltato nella tomba.Storia?Sic!

Appena sviluppato aveva dato ampio risalto ad alcuni autori, che non amo, ma che almeno sapevano fare della scrittura una macchina da soldi.

Ora è un disastro e i gestori dovrebbero farsi grosse domande visto che da un intenzione anche abbastanza elevata è diventato un network dove si postano piu o meno stronzate quotidiane.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 7/11/2017 at 16:55, Asmodeo ha detto:

sbattendo con violenza la porta che scricchiolò tremendamente per la botta.

Xche? NN mi pare ke sia scritto sbagliato! :D:P

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io uso Wattpad da un paio d'anni e mi trovo abbastanza bene come autrice. Scrivo per piacere e non guardo molto alle stelle (cioé i punti che danno alle storie e che servono per salire in classifica) che ricevo ma posso dire che le storie che ho scritto piacciono e anche se non sono un numero stellare non mi dispiace affatto perché posso esprimere la mia fantasia al massimo.  Confermo comunque che la piattaforma abbonda di storie al limite della pornografia, una cosa che per esempio è meno possibile su EFP dove abbondano storie sgrammaticate da abbastanza controllate sul piano dei contenuti. Secondo me il vero problema sono i contenuti. Ho letto molte storie per curiosità e posso dire che il numero di storie dove la protagonista, spesso minorenne, si innamora della persona che ha abusato di lei e dalla quale si lascia maltrattare perché questo è amore secondo loro siano una delle cose più gravi perché si vuole dare alla violenza una patina sentimentale che non è. Il fatto poi che racconti con queste basi diventino casi editoriali è ancora più allarmante perché prevale il business alla qualità di un racconto che non è solo una buona grammatica ma anche buoni contenuti. Questo è a mio parere inaccettabile ma non possiamo condannare quello che è uno strumento. Wattpad non è un veicolo di valori ma uno specchio, a volte distorto ma veritiero, della nostra realtà...e questa è la cosa più inquietante.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
On 13/11/2017 at 15:51, Steve666 ha detto:

Xche? NN mi pare ke sia scritto sbagliato! :D:P

Non mi riferivo alla "correttezza" ma alla qualità. Per la correttezza non mi esprimo hanno già detto tutto i colleghi. Personalmente poi, io sono legato all'espressionismo tedesco e quindi poco mi cala della correttezza intesa in senso canonico, a meno che non sia frutto di ignoranza e non di scelta stilistica precisa.

Penso a Stramm che distrugge la sintassi e stabilisce l'estrema attenzione del verbo all'infinito come conseguenza della guerra al sostantivo. «il mondo deve venire dissostantivato» smetterla diceva lui di fare "fellatio" all'aggettivo e cosi via ( prego notare che ho messo la minuscola dopo il punto, errore?no concetto Celiniano anche un po Ginsberghiano a dire il vero)! Il discorso sui linguaggi è altro e neanche sanno della sua esistenza il 98% dei membri (intesi proprio come membri-sostantivo:D) figuriamoci a parlare di Lacan, Wittghenstein, Artaud e certi discorsi su cosa sia corretto nella scrittura e cosa no! Mi limitavo a un commento sul valore della frase che almeno poteva salvare qualcuno se ben sviluppata!Ma anche lì sono rimasto con un felafel in mano!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io pubblico su Wattpad sperando che i grandi editori facciano veramente scouting (come dicono)

La mia storia è prima in una classifica, mi sta dando molte soddisfazioni. Ma la soddisfazione che attendo è quella di essere contattata da un editore valido (e non dai molti di terz'ordine)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al momento lo uno come una specie di "cloud" per lavorare sulle mie bozze senza pubblicarle. Bisogna solo sperare che i loro server non scoppino ma ogni tanto faccio un backup.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×