Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Aporema Edizioni

Sibrium - Alessandro Cuccuru

Post raccomandati

Ospite

In parecchie librerie on line è ancora presente la vecchia edizione, quella con la copertina con il cavaliere riportata all'inizio di questa discussione, tanto per essere chiari.
Premesso che il precedente editore, pur non essendo più titolare dei diritti, ha la facoltà di vendere le copie ancora in suo possesso, mi permetto di consigliarvi l'acquisto della nuova edizione, stampata su carta avorio, rilegata con cura e soprattutto revisionata nel contenuto.
Mi giungono inoltre diverse segnalazioni da parte di lettori, alcuni dei quali presenti anche qui nel W.D.,  che si son visti recapitare libri della prima edizione in pessime condizioni e sono stati perciò costretti a restituirli, oltretutto a proprie spese.
Se non volete correre rischi, vi consiglio di richiedere espressamente "Sibrium" edito da Aporema, che ha pure il vantaggio di avere un prezzo di copertina più basso.

Questo il link diretto all'acquisto, nel sito del nuovo editore.
Questo invece quello che porta alla nuova discussione aperta nel forum.
Siccome, nonostante tutti gli avvertimenti, qualcuno continua a sbagliare, mi permetto di riportare qui sotto la nuova copertina, quella giusta.
Fronte%2050-.jpg

Modificato da Alexmusic

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SIBRIUM

Il Writer's Dream si avvia alla chiusura. Mi pare doveroso salutare un po' alla volta tutti coloro che si sono affacciati alle discussioni riguardanti i miei libri e coloro che - se, come pare, il forum resterà comunque consultabile - potrebbero affacciarsi qui in futuro. Al posto delle parole preferisco usare le immagini, postando una veduta aerea di come appaiono oggi i luoghi in cui ho deciso di ambientare la trilogia su Castelseprio.
N.B. Questa discussione fa riferimento alla prima edizione del romanzo. Informazioni sulla seconda edizione è possibile trovarle qui.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×