Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Post raccomandati

3 minuti fa, Pennywise dice:

@Youcanprint.it Credo di essere stato molto esaustivo nei miei 5 o 6 interventi in questo topic, nei quali spiego per filo e per segno la mia trafila. Quindi leggere solo il mio ultimo post, taggarmi a inizio del post di risposta e poi scrivere in fondo che tutto ciò esula dal mio caso specifico (excusatio non petita...), non va bene.

O leggete tutto, o niente e nel mio caso scelgo niente, perché ho parlato tutto sommato bene del vostro servizio, non vorrei ritrattare e soprattutto non ne vorrei più parlare.

 

Riassumo brevemenete quanto ho scritto finora:

1) Tutto ok, meravigliosi

2) Un po' lenti nelle risposte (non nei lavori, che peraltro non ho chiesto, di editing eccetera...nel rispondere banalmente alle mail).

3) Nelle librerie standard 9 su 10 ti mandano a stendere. NON E' COLPA VOSTRA, con questo è almeno la quarta volta che lo scrivo, ma qui ci scambiamo opinioni relative al sistema completo e lo devo dire. Quindi se il mio amico gira 3 librerie su 3 indicate nelle vostre mappe nella mia città (Mondadori eh, mica da Mariuccia...) e lo mandano via in 3 su 3, io qui lo scrivo. Lo devo scrivere. Così come ho scritto che voi gentilmente li avete chiamati per avere spiegazioni e loro hanno negato, quindi E' COLPA DEI LIBRAI, non vostra. Lo ribadisco. Ma io qui lo devo scrivere perché è giusto che la gente sia messa in guardia che questo aspetto perché NON funziona.

 

Questo ho scritto. Nulla di che come vedete.

Grazie, vorrei non essere più taggato.

 

Saluti

 

Ciao Pennywise, perdonami ma non puoi pretendere di dare un tuo parere senza accettare la risposta e i chiarimenti. 

A parte il punto 1-2 non è assolutamente vero che NON funziona la vendita in libreria. La tua singolare esperienza all'interno di un bacino di 10.000 autori non costituisce un punto di vista privilegiato per definire che non funziona. La vendita nelle librerie fisiche grazie a Youcanprint, funziona e anche bene. C'è ovviamente una parte minima e sempre più marginale di librerie che creano i problemi di cui parli e che noi contattiamo subito e cerchiamo di educare, ma nel complesso la vendita in libreria FUNZIONA.

 

I nostri dati dicono esattamente il contrario. Provo a snoccialarne qualcuno:

- Le vendite di Youcanprint effettuate in librerie fisiche è pari a più del 30% del totale delle vendite cartacee realizzate, parliamo di diverse decine di migliaia di copie realizzate in librerie. 

- Solo negli ultimi 3 mesi abbiamo venduto presso il solo canale di Fastbook (quindi da librerie fisiche che ordinano da loro come distributori) oltre 5.000 copie (Per ragioni ovvi di privacy non possiamo fornire i dati per le librerie Feltrinelli e Mondadori che sono molto alti , oltre di tutte le centinaia di librerie che ordinano direttamente da noi).

 

 

Quindi è necessario affermare che il sistema di vendita in libreria per il selfpublishign di Youcanprint (unico in grado di offrire questo servizio) funziona e alla grande. Ripeto vi è un numero sempre più marginale di librerie che creano problemi (come tu giustamente hai specificato) ai lettori quando ordinano un nostro libro ma che noi prontamente chiamiamo e istruiamo su come ordinare. 
 

Quindi quando si pubblica con Youcanprint ci si può tranquillamente aspettare di vendite delle copie nelle librerie fisiche.

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
11 minuti fa, Youcanprint.it dice:

 

Quindi quando si pubblica con Youcanprint ci si può tranquillamente aspettare di vendite delle copie nelle librerie fisiche.

 

C'è qualcosa che continuo a perdermi...

Se salite anche più su ci sono non una, non due,  ma più testimonianze di autori che lamentano lo stesso problema.

Voi intervenite e, da quello che scrivete , deduco che sono loro a sbagliarsi e che voi siete nel giusto.

Ora, tralasciamo il fatto che gestire in questo modo una querelle con un cliente (contraddicendolo nell'affermare il contrario) sia altamente controproducente per voi, non comprendo l'interesse degli autori a denigrare un servizio che hanno già scelto e pagato.

Se guardo all'andamento di questo 3d  certo non mi viene da darvi ragione.

Come vi ho detto telefonicamente questa mattina in occasione della vostra chiamata, i problemi, le incomprensioni, le casualità capitano.

Il modo migliore per risolvere, a mio personale parere, è quello di impegnarsi affinchè non accadano più e non certo sciorinare cifre e dati in un post nel tentativo di dimostrare il contrario di quanto è stato detto.

Alla fine con un tale atteggiamento (io che sono un fornitore e ho bisogno che tutta la mia clientela sia contenta perchè così torna da me) ci faccio una figura davvero barbina, concedetemi il francesismo.

 

Il punto è che quando si chiede a qualcuno di mettere mano al portafoglio  o si rende la clientela soddisfatta rispettando i tempi e le modalità accordate, oppure ci si fa un bagno di umiltà, si chiede scusa e si lavora per risolvere lo screzio e fare in modo che le cose non si ripetano.

Onestamente preferisco dare lavoro a un'impresa tutta italiana che portare soldi all'estero, ma alla fine devo anche pensare al mio di interesse.

Scusate la franchezza...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Ezbereth dice:

C'è qualcosa che continuo a perdermi...

Se salite anche più su ci sono non una, non due,  ma più testimonianze di autori che lamentano lo stesso problema.

Voi intervenite e, da quello che scrivete , deduco che sono loro a sbagliarsi e che voi siete nel giusto.

Ora, tralasciamo il fatto che gestire in questo modo una querelle con un cliente (contraddicendolo nell'affermare il contrario) sia altamente controproducente per voi, non comprendo l'interesse degli autori a denigrare un servizio che hanno già scelto e pagato.

Se guardo all'andamento di questo 3d  certo non mi viene da darvi ragione.

Come vi ho detto telefonicamente questa mattina in occasione della vostra chiamata, i problemi, le incomprensioni, le casualità capitano.

Il modo migliore per risolvere, a mio personale parere, è quello di impegnarsi affinchè non accadano più e non certo sciorinare cifre e dati in un post nel tentativo di dimostrare il contrario di quanto è stato detto.

Alla fine con un tale atteggiamento (io che sono un fornitore e ho bisogno che tutta la mia clientela sia contenta perchè così torna da me) ci faccio una figura davvero barbina, concedetemi il francesismo.

 

Il punto è che quando si chiede a qualcuno di mettere mano al portafoglio  o si rende la clientela soddisfatta rispettando i tempi e le modalità accordate, oppure ci si fa un bagno di umiltà, si chiede scusa e si lavora per risolvere lo screzio e fare in modo che le cose non si ripetano.

Onestamente preferisco dare lavoro a un'impresa tutta italiana che portare soldi all'estero, ma alla fine devo anche pensare al mio di interesse.

Scusate la franchezza...

Ciao Ezbereth

 

i nostri interventi e i nostri commenti non vengono letti con cura. Nel nostro intervento abbiamo ampiamente indicato che ci sono librerie fisiche che non accettano o rifiutano di fare l'ordine, quindi non abbiamo mai affermato che il cliente è nell'errore e noi nel giusto. Abbiamo cercato di correggere l'informazione data ovvero che la vendita in libreria funziona e dando spiegazioni dettagliate per il motivo a cui sono dovuti determinati problemi, che sono marginali. Nel dettagliato:

 

1) Il numero di queste librerie che si rifiutano di fare l'ordine è assolutamente marginale, poiché complessivamente vendiamo regolarmente migliaia di copie dei nostri libri nelle librerie fisiche.

2) Il rifiuto di queste librerie non dipende da Youcanprint, quindi non possiamo scusarci per qualcosa che non dipende da noi. Ma con enorme umiltà e professionalità contattiamo ad una ad una le librerie che ci vengono segnalate e parliamo con i singoli commessi e i singoli librai chiedendo il motivo del loro diniego e risolviamo il problema segnalato da parte dell'autore.

 

Quando commettiamo degli errori, ci scusiamo sempre con i nostri clienti e rimediamo tranquillamente all'errore (sopra trovera un altro intervento in cui ci scusiamo per il ritardo relativo all'ebook) Qui parliamo di qualcosa di differente: si afferma che il sistema di vendita di Youcanprint nelle librerie non funziona. Siamo intervenuti per spiegare che non è così e che, pur ammettendo che vi sono delle librerie che si rifiutano di fare degli ordini, queste sono marginali e che vendiamo tantissimo nelle librerie fisiche, indicando che ci impegniamo sempre, dietro segnalazione degli autori, a contattare queste librerie per risolvere il problema.

 

Spero di aver chiarito ulteriormente quanto intendevamo specificare.

Ti ringrazio ancora per l'opportunità di approfondimento offerta. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

@Youcanprint.it Grazie a voi, spero che in futuro vada tutto bene, perchè come ho detto già ad altri la piattaforma fornisce tanti servizi interessanti.

 

Già che ci siete vi chiederei se il servizio di traduzione che offrite prevede un costo a pagina oppure se è un importo fisso a corpo testo.

Perchè quando feci il preventivo per la traduzione in inglese di 38 pagine di testo mi vennero fuori quasi 350 euro. O poco meno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Ezbereth dice:

@Youcanprint.it Grazie a voi, spero che in futuro vada tutto bene, perchè come ho detto già ad altri la piattaforma fornisce tanti servizi interessanti.

 

Già che ci siete vi chiederei se il servizio di traduzione che offrite prevede un costo a pagina oppure se è un importo fisso a corpo testo.

Perchè quando feci il preventivo per la traduzione in inglese di 38 pagine di testo mi vennero fuori quasi 350 euro. O poco meno.

Ciao Ezebereth, grazie a te. Sono felice che l'intervento sia stato compreso fino in fondo.

 

Riguardo al servizio di traduzione, nel modulo per il calcolo del preventivo http://www.youcanprint.it/servizi/editoriali/servizio-di-traduzione-opera.html viene richiesto "Numero di caratteri spazi inclusi (attenzione non indicare numero di pagine o numero di parole)".

 

Qui troverai una guida sul nostro blog su come calcolare il numero di caratteri spazi inclusi: http://blogs.youcanprint.it/come-calcolare-il-numero-di-battute-della-tua-opera

 

A presto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Alessandro Furlano
1 ora fa, Youcanprint.it dice:

Ciao Pennywise, perdonami ma non puoi pretendere di dare un tuo parere senza accettare la risposta e i chiarimenti.

 

Io non ho detto che non accetto chiarimenti. Vi ho invitato a leggere tutti i mei interventi perché dalla vostra risposta era chiaro che avevate letto solo l'ultimo e quindi quanto da voi scritto taggandomi non era pertinente con i giudizi da me espressi.
 

1 ora fa, Youcanprint.it dice:

Quindi è necessario affermare che il sistema di vendita in libreria per il selfpublishign di Youcanprint (unico in grado di offrire questo servizio) funziona e alla grande.

 

Scusatemi ma non sono tanto abituato a sentirmi dire cosa è "necessario affermare", quindi devo inspirare molto lentamente e fare finta di non avere letto...

 

Ho riportato la mia esperienza personale, i vostri dati non li potevo conoscere e neanche mi interessano, mi interessa solo la mia esperienza personale (e quella di altri 3 autori su 3 che conosco in svariate parti d'Italia, non li volevo citare, ma visto che insistete...). Quindi non scriverò mai che il servizo in libreria funziona, perché con me, in un'intera città di quasi 80 mila abitanti e in tutte le sue librerie non ha funzionato. Se voi aveste letto bene i miei interventi, avreste letto che ho anche scritto che invece alla IBS di Firenze (dove conosco molta gente) chiunque sia andato non ha avuto problemi. Per cui non ho mai generalizzato, ma sempre contestualizzato il mio caso singolo.

 

Con questo chiudo davvero e vi esorto nuovamente a fare altrettanto.

 

 

Modificato da Alessandro Furlano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 17/10/2016 at 17:01, Ezbereth dice:

@Youcanprint.it Si l'ho già fatto, solo pensavo di aver sbagliato qualcosa considerando il preventivo.

 

Grazie e buona giornata.

 

Ciao Pennywise, rispondiamo al tuo messaggio perché è giusto fornire tutte le informazioni correttamente, sempre. 

1) Esperienza personale
Riguardo la tua esperienza personale ci hai segnalato problemi ad ordinare con 2 librerie Mondadori di Borgo Nuovo che ti avevano creato dei problemi nell'ordine. Il nostro customer care ha contatto la libreria e ha risolto tutto con gli operatori delle librerie (Stefano ed Elisa) che hanno confermato che il libro è disponibile e ordinabile. Quindi ti ringraziamo per la segnalazione, spesso le librerie o singoli commessi per pigrizia o incompetenza liquidano i lettori dicendo che i volumi non sono ordinabili.

2) Modulo di segnalazione libreria
Proprio per agevolare gli autori nella segnalazione di queste problematiche abbiamo creato un modulo "Segnala Libreria" accessibile nel profilo autore su Youcanprint in cui ogni autore che incontra delle difficoltà può segnalarlo specificando città, libro, referente e libreria. I nostri operatori entro pochi giorni contattano la libreria segnalata e risolvono tutto.

 

Ti ringrazio ancora per il tuo intervento che ci ha permesso di chiarire e approfondire per tutti gli utenti un aspetto così importante come l'ordine presso le 4.500 librerie fisiche raggiunte da Youcanprint.

 

Buona giornata

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
1 minuto fa, Youcanprint.it dice:

Ciao Pennywise, rispondiamo al tuo messaggio perché è giusto fornire tutte le informazioni correttamente, sempre. 

1) Esperienza personale
Riguardo la tua esperienza personale ci hai segnalato problemi ad ordinare con 2 librerie Mondadori di Borgo Nuovo che ti avevano creato dei problemi nell'ordine. Il nostro customer care ha contatto la libreria e ha risolto tutto con gli operatori delle librerie (Stefano ed Elisa) che hanno confermato che il libro è disponibile e ordinabile. Quindi ti ringraziamo per la segnalazione, spesso le librerie o singoli commessi per pigrizia o incompetenza liquidano i lettori dicendo che i volumi non sono ordinabili.

2) Modulo di segnalazione libreria
Proprio per agevolare gli autori nella segnalazione di queste problematiche abbiamo creato un modulo "Segnala Libreria" accessibile nel profilo autore su Youcanprint in cui ogni autore che incontra delle difficoltà può segnalarlo specificando città, libro, referente e libreria. I nostri operatori entro pochi giorni contattano la libreria segnalata e risolvono tutto.

 

Ti ringrazio ancora per il tuo intervento che ci ha permesso di chiarire e approfondire per tutti gli utenti un aspetto così importante come l'ordine presso le 4.500 librerie fisiche raggiunte da Youcanprint.

 

Buona giornata

credo abbiate citato la persona sbagliata, non sono Pennywise. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve, volevo solo un chiarimento: ma se volessi solo stampare dieci copie del mio libro e basta, senza poi pubblicare con voi, etc... è possibile? cioè stampare 10 copie, farmele arrivare a casa e bon ad esempio.

 

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 10/11/2016 at 12:47, Calvinator2 dice:

Salve, volevo solo un chiarimento: ma se volessi solo stampare dieci copie del mio libro e basta, senza poi pubblicare con voi, etc... è possibile? cioè stampare 10 copie, farmele arrivare a casa e bon ad esempio.

 

Grazie

Ciao Calvinator2, è assolutamente possibile ed è un servizio che abbiamo sempre offerto. Con Youcanprint è possibile stampare il libro ad uso personale senza isbn e quindi senza inserimento in commercio. Il modulo dal quale ordinare questo servizio è questo: http://www.youcanprint.it/invia-file-tesi/preventivo.html?tipo=stampa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Calvinator2Ciao :) ho utilizzato il servizio youcanprint proprio come te per ordinare una decina di copie del mio manoscritto ancora inedito. Il riscontro è molto positivo: le copie sono arrivate puntuali, curate e di qualità. Nel mio caso, l'ordine è stato fatto a fine ottobre ed è arrivato lo scorso venerdì semplicemente perchè ho richiesto l'impaginazione editoriale e c'è stato uno scambio di bozze affinché fosse tutto perfetto, copertina compresa. Gli operatori sono tutti gentili e la chat dal sito è veramente un bel servizio, mi ha permesso di chiarire ogni dubbio in tempo reale :) Tant'è che già venerdì scorso ho ordinato una ristampa. 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 23/11/2016 at 15:55, adri90 dice:

@Calvinator2Ciao :) ho utilizzato il servizio youcanprint proprio come te per ordinare una decina di copie del mio manoscritto ancora inedito. Il riscontro è molto positivo: le copie sono arrivate puntuali, curate e di qualità. Nel mio caso, l'ordine è stato fatto a fine ottobre ed è arrivato lo scorso venerdì semplicemente perchè ho richiesto l'impaginazione editoriale e c'è stato uno scambio di bozze affinché fosse tutto perfetto, copertina compresa. Gli operatori sono tutti gentili e la chat dal sito è veramente un bel servizio, mi ha permesso di chiarire ogni dubbio in tempo reale :) Tant'è che già venerdì scorso ho ordinato una ristampa. 

Grazie infinite per il feedback! :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Buongiorno, vorrei conoscere la procedura di cancellazione per un account sul vostro portale.

Ho provato a cercare a lungo nelle FAQ e non ho trovato niente che mi consentisse di cancellare la mia utenza.

Vi ringrazio fin da ora per la cortese risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, Ezbereth dice:

Buongiorno, vorrei conoscere la procedura di cancellazione per un account sul vostro portale.

Ho provato a cercare a lungo nelle FAQ e non ho trovato niente che mi consentisse di cancellare la mia utenza.

Vi ringrazio fin da ora per la cortese risposta.

Ciao Ezbereth, invia pure una mail a info@youcanprint.it con la tua richiesta. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 17/10/2016 at 16:59, Youcanprint.it dice:

Riguardo al servizio di traduzione, nel modulo per il calcolo del preventivo http://www.youcanprint.it/servizi/editoriali/servizio-di-traduzione-opera.html viene richiesto "Numero di caratteri spazi inclusi (attenzione non indicare numero di pagine o numero di parole)".

 

Qui troverai una guida sul nostro blog su come calcolare il numero di caratteri spazi inclusi: http://blogs.youcanprint.it/come-calcolare-il-numero-di-battute-della-tua-opera

 

A presto!

 

Ho fatto il preventivo....possibile che per 670mila caratteri circa (sono 412 pagine in a5) mi venga richiesta la cifra di 9600 euro abbondanti? Mi rendo conto che non sia un lavoro da poco, per carità, così come sono consapevole di essere totalmente a digiuno delle mille sfaccettature del mondo dell'editoria, ma quasi 10000 euro per tradurre il mio libro mi sembra una cifra colossale...o sono io che a forza di scrivere dei miei personaggi e del loro mondo fantasy, ho perso il contatto con la realtà?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io vorrei pubblicare con youcanprint, ma, cara youcanprint, sebbene tu ci abbia tante buone qualità e comodità, sai perché finora non ho scelto te? per i costi: i preventivi che ho calcolato per la pubblicazione restituivano un costo a mio personale avviso superiore a quello da me preventivato per il mio lettore medio (solo perché superavano un limite di prezzo per i lettore che mi ero imposto di non superare)

 

non è che intenda indacare i costi che scaturiscono da ferre logiche aziendali, però mi piacerebbe la possibilità di poter vendere a 2-3 euro al massimo un libro stampato su richiesta con un esborso minimo iniziale s'intende, da parte dell'autore, che so, una opzione a pagamento per mantenere basso il prezzo di vendita

 

sono altresì conspevole dei folli aumenti delle materie prime per l'editoria dovuti all'euro e ai politicacchioni che non sanno far altro che aumentare l'iva ogni due per tre a causa dei quali oggi i libri costano anche il quadruplo rispetto all'era della lira che non sono certo ascrivibili all'editore e che sono il motivo per cui molti editori stampano in altri paesi UE o in cina addirittura

 

spero un giorno di potermi avvalere di youcanprint

Modificato da ElleryQ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 9/1/2017 at 13:39, Federico72 dice:

 

Ho fatto il preventivo....possibile che per 670mila caratteri circa (sono 412 pagine in a5) mi venga richiesta la cifra di 9600 euro abbondanti? Mi rendo conto che non sia un lavoro da poco, per carità, così come sono consapevole di essere totalmente a digiuno delle mille sfaccettature del mondo dell'editoria, ma quasi 10000 euro per tradurre il mio libro mi sembra una cifra colossale...o sono io che a forza di scrivere dei miei personaggi e del loro mondo fantasy, ho perso il contatto con la realtà?

Ciao @Federico72 innanzitutto grazie del tuo intervento. La traduzione editoriale è una faccenda seria, questo spiega il motivo dei prezzi apparentemente così alti. Anche nel mercato editoriale tradizionale il numero di opere importate e tradotte dall'estero è limitato e spesso appannaggio dei grandi gruppi editoriali proprio perché tradurre correttamente un libro è un processo lungo, complesso e ad alto valore professionale. Avremmo potuto offrire traduzioni a prezzi molto più bassi ma di dubbia qualità, ma abbiamo preferito offrire un servizio di altissimo livello con partner di eccezione per essere certi che un libro venga tradotto rispettando l'autore e il lettore fino in fondo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 14/1/2017 at 00:53, tom_bombadillo dice:

io vorrei pubblicare con youcanprint, ma, cara youcanprint, sebbene tu ci abbia tante buone qualità e comodità, sai perché finora non ho scelto te? per i costi: i preventivi che ho calcolato per la pubblicazione restituivano un costo a mio personale avviso superiore a quello da me preventivato per il mio lettore medio (solo perché superavano un limite di prezzo per i lettore che mi ero imposto di non superare)

 

non è che intenda indacare i costi che scaturiscono da ferre logiche aziendali, però mi piacerebbe la possibilità di poter vendere a 2-3 euro al massimo un libro stampato su richiesta con un esborso minimo iniziale s'intende, da parte dell'autore, che so, una opzione a pagamento per mantenere basso il prezzo di vendita

 

sono altresì conspevole dei folli aumenti delle materie prime per l'editoria dovuti all'euro e ai politicacchioni che non sanno far altro che aumentare l'iva ogni due per tre a causa dei quali oggi i libri costano anche il quadruplo rispetto all'era della lira che non sono certo ascrivibili all'editore e che sono il motivo per cui molti editori stampano in altri paesi UE o in cina addirittura

 

spero un giorno di potermi avvalere di youcanprint

Ciao @tom_bombadillo grazie di cuore del tuo intervento. Sul preventivo di un libro intervengono un numero di variabili molto elevato (formato, carta, rilegatura, servizi extra, etc.) e anche il modo in cui l'opera viene impaginata. Inviaci una mail chiedendo supporto ai nostri esperti per poter trovare la configurazione di preventivo ideale per la tua opera e vedrai che potremo garantire una qualità elevata (fondamentale) e un prezzo in linea con quanto ti aspetti, scegliendo le variabili più adatte alla tua opera. Ti aspettiamo presto. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Youcanprint.it Non metto in dubbio il valore e la professionalità dei vostri operatori e del lavoro finito. Mi chiedo però, per puro spirito statistico, quanti aspiranti colleghi possano effettivamente avvalersi del vostro servizio sperando di recuperare all'estero, o meglio nei paesi in cui è parlata la lingua in cui è stato tradotto il libro, una cifra tanto importante, se, come nel mio caso, il romanzo in questione è piuttosto corposo.

Naturalmente è una domanda priva di qualsivoglia intento polemico. Fatta soltanto per capire le dinamiche di un mondo che comunque a me, e immagino a molti altri miei colleghi", rimane piuttosto oscuro. E anche, non lo nascondo, per soddisfare una mia curiosità. 

Grazie comunque per la risposta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

scrivo per raccontare la mia attuale esperienza con Youcanprint.

Ho trovato molta gentilezza e disponibilità da parte degli interlocutori, ma il processo non si è rivelato come mi aspettavo. Ho chiesto un servizio di impaginazione editoriale che mi ha restituito un file praticamente identico a quello che avevo inviato e questo perché, a detta loro, era già quasi perfetto. Però intanto l'ho pagato...e in realtà lavoro da fare ce n'era parecchio.

Il mio principale interlocutore non è stato tuttavia in grado di impaginare il file per come richiesto tanto che, alla fine, ho detto che ci avrei pensato io perché facevo prima. E' così è stato, con risultati nettamente migliori. Ogni bozza pronta per la stampa che ho ricevuto continuava a contenere errori davvero grossolani che non dovrebbero sfuggire nemmeno al più novizio dei correttori. Anche per la copertina ho avuto difficoltà, davvero non capisco come gente del mestiere non abbia visto diverse lacune evidenti. Ora dovrebbe essere tutto a posto, attendo solo l'ultimo step.

 

Conclusioni.

Mi sento di consigliare comunque la piattaforma perchè offre una gamma di servizi enormi e perché il personale è gentilissimo, ma ci sono almeno un paio di cose da migliorare:

 

1) Serve chiarezza sui servizi, non sempre c'è corrispondenza tra ciò che si paga e quello che viene svolto dal correttore. Ho un amico che con Youcanprint sta avendo gli stessi miei identici problemi e si sta lamentando per aver pagato un qualcosa che non corrisponde alle aspettative, quindi non sono io a lamentarmi per partito preso. Forse siamo noi che interpretiamo male le indicazioni sui servizi offerti, ma è anche vero che il sito non è molto esaustivo in tal senso. La mia impressione è che gli operatori siano costretti a lavorare con tempistiche non adeguate. Io ho impaginato il mio libro in quattro giorni, verificando ogni aspetto del layout nei minimi dettagli. L'operatore di Youcanprint l'ha fatto in due-tre ore (verificabile dal  tempo trascorso tra l'avvenuto download del mio file e la nuova bozza da loro inviatami dopo la correzione richiesta), quindi è impensabile che abbia lavorato in modo minuzioso.

 

2) Da quando è partito il progetto mi sono interfacciato con troppi interlocutori: uno per i pagamenti, l'altro per le impaginazioni, l'altro per il commerciale...poi ho ricevuto email di sollecito per il VISTO SI STAMPI davvero senza senso...insomma serve un meccanismo più snello. Mi auguro di non avere problemi sul discorso stampa e che la qualità sia alta, visto il costo elevato che si prospetta per il mio libro.

 

Ma la piattaforma non è da demonizzare, semplicemente serve più accortezza nel corrispondere correttamente al cliente i servizi extra (correzione bozze, editing, impaginazione) e serve semplificare la comunicazione senza dover mandare email ad almeno tre indirizzi diversi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, io ho pubblicato con loro: www.youcanprint.it.

Non mi hanno chiesto un euro perché il mio libro è piaciuto, il contratto sottoscritto però è tale che ad ogni copia venduta loro percepiscano il 70% del totale, inoltre il prezzo lo hanno stabilito senza consultarmi (per me è alto).

Sono contento perché ho fatto un piccolo passo, comunque non ho trovato alternative valide (io non volevo sostenere alcun costo).

Se volete qualche informazione, chiedete pure!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimenticavo: non ho avuto alcun servizio extra (impaginazione, correzione, ecc.) perché mi sentivo abbastanza sicuro di quanto realizzato (lavoro su questo libro da 4 anni). Lo staff comunque mi è sembrato preparato, professionale e molto disponibile (mi hanno dovuto ascoltare, rispondere e tranquillizzare fin troppe volte!).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Alessandro Furlano
1 ora fa, StevenMoondragon dice:

Ciao a tutti, io ho pubblicato con loro: www.youcanprint.it.

Non mi hanno chiesto un euro perché il mio libro è piaciuto

 

Ehm, lo sai che sono una piattaforma di self publishing, sì? Non valutano quello che arriva, pubblicano tutto quello che vuoi. Se vuoi puoi pubblicare anche la tua lista della spesa ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Alessandro Furlano

@StevenMoondragon Ok, ci sarà stata una delle tante promozioni in corso, ma davvero l'unico caso in cui leggono il contenuto è se ti avvali dei servizi editoriali a pagamento.

Come è giusto che sia per una piattaforma di self publishing. (y)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In realtà mi hanno chiamato apposta per comunicarmi che dopo aver letto la mia opera, anche se non rientrava in quello che solitamente pubblicano, la ritenevano pubblicabile per cui mi avrebbero proposto un contratto e sostenuto loro le spese citate..

Io ci ho creduto! O_-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Alessandro Furlano
Adesso, StevenMoondragon dice:

In realtà mi hanno chiamato apposta per comunicarmi che dopo aver letto la mia opera, anche se non rientrava in quello che solitamente pubblicano, la ritenevano pubblicabile per cui mi avrebbero proposto un contratto e sostenuto loro le spese citate..

Io ci ho creduto! O_-

 

Boh, può darsi che sia una nuova inziativa, dato che sono dello stesso gruppo di Lettere Animate magari fanno scouting per loro anche così.

Non saprei, buon per te allora (y)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×