Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Marcello

Il segreto di Groningen - Marcello Nucciarelli

Post raccomandati

Il 6/12/2018 alle 11:07, Marcello ha detto:

Chi lo volesse regalare a Natale oppure desiderasse metterlo sotto l'albero (non per tenerlo in piedi, eh :sorrisoidiota:) me lo può richiedere.   

Fino a esaurimento delle mie scorte lo riceverà: 
– senza spese di spedizione
– con segnalibro personalizzato
– con dedica (per chi la vuole)

È ancora disponibile @Marcello ?

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo Spiegelkwartier è il quartiere delle botteghe antiquarie di Amsterdam; si sviluppa lungo Spiegelgracht e la Nieuwe Spiegelstraat, un asse perpendicolare alla splendida facciata del Rijksmuseum, ed è uno dei preferiti di Gretije, che ama passeggiarvi e ammirare le vetrine dei negozi. In uno dei romanzi della serie, tuttavia, sarà costretta a percorrerlo con un occhio diverso per venire a capo di un'inchiesta particolarmente intricata.

"... Gretije e Bas avevano percorso a passi lenti la Neuwe Spiegelstraat su entrambi i lati...
Fra la quantità delle offerte lo sguardo attento di Gretije aveva notato miniature di soldatini, cavatappi, astrolabi, sestanti, velieri, porcellane cinesi e giapponesi, ceramiche, argenteria, orologi a pendolo e da polso; e poi ancora dipinti di ogni epoca, litografie, cristalliere, un candeliere veneziano del Settecento e addirittura una cassetta in legno per il tè del periodo coloniale inglese dal prezzo proibitivo.
Il negozio dei Vanderpoel era invece una vera e propria galleria d'arte...
Alle pareti spiccavano dipinti sapientemente illuminati da faretti al led, mentre due angoliere ospitavano statuette di varie epoche e provenienza. Una delle vetrine era occupata per intero da un grande dipinto a olio di metà Ottocento, che raffigurava la città imbiancata dalla neve. L'altra accoglieva quadri di dimensioni minori, opera di artisti olandesi del Sette-Ottocento. Un biglietto finemente lavorato al centro del ripiano recitava in inglese 'Dipinti del XXVII-XX secolo, expertise e valutazioni, consegne in tutto il mondo'..."

 

Amsterdam - Spiegelgracht 2.jpgSpiegelgracht e sullo sfondo le torri della facciata del Rijksmuseum

 

AMsterdam - Spiegelkwartier 5.jpg

Vetrine dello Spiegelkwartier

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

È in preparazione la nuova edizione de "Il segreto di Groningen", che era esaurito da qualche mese: tenete un posto sotto l'albero di Natale, mi raccomando! 🎅🤩
Cambieranno soltanto il formato e la grafica di copertina, che saranno equiparati a quelli degli altri due romanzi della serie.
E troverete all'inizio l'elenco dei personaggi; ho seguito il consiglio di mia mamma 😍, che dopo averlo letto mi raccomandò: "Di' a quelli che lo comprano di scrivere su un foglio il nome dei personaggi, altrimenti a metà libro se li saranno già dimenticati!" 😂

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per chi me lo aveva chiesto nell'ultimo periodo: la nuova edizione sarà in vendita sullo shop della casa editrice a partire dall'otto febbraio (https://www.blomming.com/it/prodotto/20246535/il-segreto-di-groningen-seconda-edizione.html) e qualche giorno dopo anche negli altri store on line.

Aggiornerò la copertina e le informazioni relative nel primo post della discussione.

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alcuni estratti dal diario dell'antiquario Rikhart Wilder che, oltre a testimoniare la tragedia di un popolo, sarà decisivo per la soluzione dell'inchiesta più complicata e pericolosa di Gretije.


"Mia carissima e diletta figlia,
quello che temevo fin dall'inizio è avvenuto: il dieci maggio siamo stati invasi. La regina è in esilio a Londra e, dopo la caduta di Rotterdam, il giorno quindici il generale Winkelmann ha firmato la resa. Puoi bene immaginare quanto il mio cuore sanguini nel riferirti queste notizie, ma purtroppo è la triste verità: siamo prigionieri in casa nostra. E pensare che c'è anche chi ha accolto i carri armati sventolando le bandierine!
Per oggi basta così, la tristezza mi allaga il cuore e mi toglie anche la forza per scrivere.
Il tuo papà,
Groningen, 17 maggio 1940
...
Mia carissima Lotta,
da ieri abbiamo un nuovo padrone: il Commissario del Reich Arfthur Seyss-Inquart. Che il Signore protegga noi e la nostra amata terra da questa gente.
Tuo papà, che ti ama sempre, qualunque cosa accada.
Groningen, 20 maggio 1940
...
E con quello il freddo terrore che ti attanaglia, quel gelo che ti paralizza la mente e ti impedisce di chiudere gli occhi anche per un attimo solo. Perché sai che l'alba porterà un altro martedì, un giorno fino a poco tempo fa uguale a un altro e che adesso invece per noi, razza maledetta da Dio, incarna il Male.
What man has made of man? direbbe il poeta.
Westerbork, 8 giugno 1943

 

groningen 1940-1945 (24).jpg

Seyss-Inquart nella Grote Markt di Groningen (1940)

groningen 1940-1945 (31).jpg

Le truppe tedesche pronte per la parata (1940)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×