Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Phabyosh

Arma Infero - Il Mastro di Forgia - di Carta Fabio

Post raccomandati

In attesa di postare tutti i dettaglia della nuova uscita... ecco a voi (o perlomeno a quelli tra voi a cui interessa) la copertina del seguito de Il Mastro di Forgia, #ArmaInfero2 "I Cieli di Muareb"  

13227115_1721295058145927_68174876228038

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Fabio Carta, con questo volume, ci mette davanti all'enorme lavoro di scrittura ma soprattutto di fantasia che ha dato vita a questa storia e anche all'abilità linguistica che lo distingue dalla massa."
Parole preziose le tue, grazie Giovanna!
http://barbaggianate.blogspot.it/2016/05/arma-infero-il-mastro-di-forgia-fabio.html

 

jwfBioy.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Originale è dir poco: Carta ha creato un mondo!  
Una cosa davvero difficile e che raramente ci si trova tra le mani, soprattutto da un esordiente. 
Niente copia-incolla e nessun dejavu tra le pagine. Tutto nuovo e fresco. 
Un libro di pura fantascienza."

Grazie Elisa, viaggiatrice pigra ma appassionata lettrice ;-) 

http://viaggiatricepigra.blogspot.it/2016/05/opinione-arma-infero-il-maestro-di.html

 

prova333.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Arma infero è una saga che già al primo episodio mostra una straordinaria complessità narrativa e tematica."
La più bella recensione mai scritta su ArmaInfero vol.1 "Il Mastro di Forgia". Grazie Mario Luca Moretti e grazie Alessandro Iascy della rivista Andromeda.

ANDROMEDA - recensione Arma Infero vol.1 "Il Mastro di Forgia"

 

cropped-nero-2.png

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Non c’è dubbio che il romanzo presenti una complessità narrativa che va oltre quello che può apparire a una lettura superficiale. L’enorme quantità d’idee e la voglia dell’autore di riversarle su carta (o meglio, su schermo) lo rendono un’opera densa, dall’enorme ricchezza tematica, che intraprende un’operazione di world building poderosa.
Non nego che forse qualche taglio in più avrebbe favorito la scorrevolezza del romanzo, ma in fondo è proprio nella sua “abbondanza” che Arma Infero rivela tutto l’estro creativo dell’autore."

Grazie a Linda per le belle parole che danno merito sia al mio impegno "promozionale"  che alla lunghezza del romanzo, che per molti è un difetto. Ancora grazie.

 

Linda De Santi BLOG

 

ArmaInfero.jpg?w=384

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Una storia da vivere, immedesimandandosi nelle vicende e nei personaggi che compensa – o richiede – il grande lavoro di world building fatto dall’autore. Guerra, amore, scienza ed emozioni forti arricchiscono maggiormente questo libro, rendendolo unico e avvincente."

Delle parole bellissime, che so per certo essere spontanee e sincere. Grazie dal profondo del cuore.

 

Libri Libretti Libracci BLOG

 

Header_01.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Avevo l’impressione di leggere un qualcosa di poco innovativo e di riscaldato. Magari altri lettori troveranno le parti da me criticate enormi innovazioni nell’ambito della fantascienza, ma io sentivo la mancanza del ciclo di Asimov a ogni pagina…"
Una critica che è un complimento; onorato ogni oltre misura del paragone di cui non ritengo assolutamente di esser degno.
 

Sognando Leggendo BLOG

 

sognandoleggendopennell-1.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Questa, personalmente, è la caratteristica che definisce un libro migliore rispetto ad altri: è un libro che vive, che si è scritto da solo, che ha visto scivolare su di sè la mano dello scrittore come un poeta, coinvolgendolo nella storia."
Parole bellissime e commoventi, che hanno saputo cogliere nel segno.

 

Un Viale Alberato BLOG

 

photo.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Una volta arrivati alla fine ci si rende conto che ne vale la pena, ma forse una prosa un po’ meno ingombrante renderebbe il romanzo più semplice da affrontare."
Grazie a Marco Piva per l'onestà della sua recensione. Come sempre cercherò di fare tesoro dei consigli per l'avvenire.
 

Sugarpulp.it

 

logo-sugarpulp-featured.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Il linguaggio non è moderno, ma qui c'è da aprire una parentesi più ampia. Premettendo che sono una fan di autori del passato, qua non siamo nel 1950. Esiste una sottile linea invalicabile tra la ricercatezza e la pedanteria: a tratti, Carta ha superato questa linea.

[...] 

A parte questo piccolo grande dramma del linguaggio, il romanzo è bellissimo. Si coglie benissimo la formazione accademica dell'autore, è qualcosa che ha evidentemente sfruttato a dovere. Ci sono riferimenti a varie culture "terrestri", paragoni che non possono non far drizzare le orecchie a qualsiasi studente di storia e di letteratura. Io sono patita per la filologia e ci ho sguazzato dentro come non avevo mai fatto con un romanzo di fantascienza. Per non parlare dei riferimenti alla cultura popolare del genere, immancabili e mai esagerati. 

[...]

Carta ci ha messo l'anima, ha davvero studiato per scrivere il suo romanzo e di questo occorre sempre dare atto." 

 

Un'attenta recensione, che fa della critica costruttiva il suo emblema. Farò tesoro di tutto, grazie.

 

Reading in the TARDIS

 

gaiman%2Bin%2Bthe%2Bt.a.r.d.i.s.%2B-%2BC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arma Infero Vol.1 - Il Mastro di Forgia - è da oggi gratis

SU TUTTI GLI STORE ONLINE!

Sia che usiate tablet (iOs Apple o Android), oppure ebook reader Kindle, ormai non avete più scuse.

Le ceneri di Muareb vi aspettano...

Arma Infero GRATIS su Amazon

Arma Infero GRATIS su Play Store

Arma Infero GRATIS su Kobo

18157443_1775350692779257_55157203439456

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una piacevole #intervista per parlare del mio romanzo di fantascienza Arma Infero vol.1 "Il Mastro di Forgia".

E per ricordare che è ancora disponibile #gratis su tutti gli store online.

Un grazie a Roberta per il tempo dedicatomi.

 

Words Not Facts Only Words - Intervista a Fabio CARTA

 

words%2Bok.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Il Mastro di Forgia è un'opera di grande respiro, vicina ai classici per l'impianto e l'universalità dei temi trattati, ma allo stesso tempo, capace di intessere una trama action avvincente. La scrittura, personale, ricca e colta incide e dipinge scenari, personaggi e azioni che restano impressi nell'immaginario. Un romanzo che non è per tutti o per palati facili che potrebbero ritenerlo troppo "pomposo"; un romanzo dall'indubbio valore e qualità letterari."

 

Ancora una bellissima recensione per il mio primo romanzo, Arma Infero vol.1 "Il Mastro di Forgia". Grazie infinite a Roberta e al suo blog!
#recensione #romanzo #fantascienza #ArmaInfero

 

Words Not Facts Only Words - Arma Infero "Il Mastro di Forgia" - LA RECENSIONE!

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"La trama è così intrigante che ti tiene incollato alla lettura fino alla fine, la mia ragazza mi doveva bastonare per staccare gli occhi dal tablet per ricordarmi sia di cenare che di andare al lavorare, sì lo ammetto negli ultimi giorni a colazione mangiavo pane e Arma Inferno."

 

Una recensione bella e sincera. Grazie!

 

SATYRNET - recensione Arma Infero "Il mastro di forgia"

 

cropped-Logo-Satyrnet.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Ho letto il libro in ebook di Fabio Carta, Arma Infero, ed è stato un viaggio fuori dalle mie abitudini, dalla fantascienza classica a cui sono abituato da cinquant'anni, scritto con una cura maniacale riguardo la lingua italiana ed ho un pò rivisto Dune, un pianeta creato dal nulla e completo di carta topografica, chissà se l'autore ne ha fatta una anche lui, ma narrato alla Verne, con quella conoscenza della lingua che oggi vediamo farsi sempre più stringata. Cerco sempre di vedere un autore mentre scrive la sua opera, la crea, la plasma parola per parola, cerco le sue immagini e vedere se assomigliano alle mie, se la fantasia ha un'origine comune oppure dalla stessa radice possono venire infiniti rami.
Questa storia è un mix fra fantasy e tecnologia con scenari medioevali, un mondo fermo nel tempo che però in fatto di armi conosce l'atomo, società privilegiate simile ai Templari con regole ferree e altre sottomesse prive di diritti. Leggendo pensavo a questo nostro mondo diviso tra il potere immenso di chi possiede le bombe e chi ha solo un coltello per difendersi. La vita è sempre una scoperta, anche per i personaggi d'un libro, certezze, inquietudini, contraddizioni, e chissà quanto il tutto discende dall'anima di questo giovane autore di casa nostra."

 

Bellissime parole per un romanzo che continua a darmi grandi soddisfazioni.

Grazie.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ancora da Facebook...

Recensione di "Arma inferno: il mastro di forgia".

Un romanzo di fantascienza ambientato in una società pagana con gerarchia medievale.
Muareb, un pianeta scosso dai venti e devastato dalle ceneri, un pianeta dove l’uomo si serve di tute ambientali, su questo pianeta vive Karan, la voce narrante del romanzo. Ora Karan è un vecchio, ma il suo racconto ripercorre la di lui giovinezza, di quando conobbe Lakon, il martire tiranno, che fu condottiero della guerra apocalittica che scosse tutto Muareb. 
Lakon è un alieno, nulla si sa del suo passato. Si trova su Muareb prima in veste di servo, poi grazie al suo intelletto e alle sue grandi capacità, diventa tecnico e “mastro di forgia” nelle officine che costruiscono gli zodion, i mitici veicoli viventi delle milizie della Falange e delle milizie coloniali, di cui diverrà conducente e cavaliere. Karan e Lakon saranno uniti nella sacra cerca del Pagan, ma ancora di più, uniti da profonda amicizia, dovranno fare i conti con una guerra devastante della quale Lakon sarà il protagonista.
“Arma inferno: il mastro di forgia” è un romanzo che mi ha messo alla prova e sono affascinanti i racconti di questo tipo.
Innanzitutto ha messo alla prova le mie conoscenze etimologiche, che credevo ben fornite. Spesso ho dovuto far ricorso al vocabolario, sia per termini che avevo solo sentito, ma di cui non conoscevo il significato (grazie Fabio Carta per questa opportunità di approfondimento), sia per termini tecnici di cui proprio ignoravo l’esistenza. Se il linguaggio può definirsi erudito e molto spesso tecnico, anche lo stile è altisonante, ben incastonato nel tipo di narrazione e ambientazione, che, come dicevo prima, è quella cortese medievale. 
Ha messo alla prova la mia pazienza in quanto, soprattutto all’inizio, il romanzo si prende i suoi tempi. Se da una parte può risultare lento, dall’altra concede al lettore un impianto descrittivo e analitico formidabile.
Ha messo alla prova la mia intelligenza perché numerose sono le discussioni intellettuali tra i personaggi. Notevole è l’impianto filosofico di quest’opera, non perché si rifaccia a qualche pensatore o corrente in particolare, ma perché trascina passo dopo passo in affascinanti disquisizioni logiche e non.
Ha messo alla prova la mia curiosità perché proprio non immaginavo dove il racconto volesse andare a parare e anche la mia fantasia è stata messa alla prova nel cercare di immaginare gli zodion queste antiche macchine, cavalcature viventi con cui Lakon riesce a parlare attraverso il Nexus. Gli zodion da soma e da guerra sono, tra l’altro, descritti millimetricamente e mi chiedo dove l’autore abbia trovato tanta inventiva e tecnicismo.
Credo che nel mettere alla prova questo romanzo dia conseguente soddisfazione proprio nell’interazione che si crea tra lettore e letto. Molto suggestiva è ad esempio la descrizione dell’uso di armi nucleari e delle successive conseguenze sui protagonisti, parallelismo coi tempi odierni.
Sono rimasta positivamente colpita da questo romanzo e vi invito a non farvi spaventare dal prologo che può risultare difficile da digerire, ma di proseguire con fiducia. Fatevi mettere alla prova!

 

link to FB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Un ottimo libro. Se si ha la pazienza di leggere la prima parte, eccessivamente, ma necessariamente, descrittiva della situazione, si ha poi la soddisfazione di entrare in un mondo narrativo particolare e estremo, con stilemi fantasy e epici e contenuti hard sci.fi."

Amazon - Arma Infero RECENSIONE

 

amazon-1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"Buongiorno, ho da poco finito di leggere Arma Infero di Fabio Carta, devo dire che il romanzo, pur se di notevole mole, si legge bene, non annoia anche se a volte può risultare prolisso, ma ha una lettura scorrevole e coinvolgente.

E' un romanzo scritto da un autore direi giovane del campo letterario, dotato di una ottima padronanza della nostra lingua e del nostro vocabolario che penso faccia invidia a molti altri scrittori più blasonati. 

Tale padronanza farà felici tutti quei lettori che al pari dell'autore hanno anche loro una padronanza simile. 

Il romanzo appare ispirato dalla letteratura cavalleresca medievale riproposta in chiave fantascientifica in un modo originalissimo che a mia memoria non ho riscontrato in tante altre letture fatte da me fino ad ora. In conclusione direi che vi siano un po' tutti gli elementi che fanno di questo romanzo un buon romanzo, che in realtà si sviluppa in una trilogia. C'è un po' da stupirsi, ma forse neanche tanto visto come vanno le cose nella nostra patria, sul perchè non abbia trovato pubblicazione presso un editore più blasonato."

 

Recensione FB di Arma Infero vol. 1

 

sci-fi-carattere-di-astro-cavaliere-in-a

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"I pezzi di bravura disseminati nelle oltre seicento pagine non sono pochi e la voce di Karan, mediata dal tempo perduto, è capace di far risuonare un epos oscuro e coinvolgente, carico di una disperazione saggia ma mai arresa."

#ArmaInfero #romanzo #fantascienza #recensione 

 

Liberi di scrivere - ARMA INFERO 1 - RECENSIONE

 

cropped-liberi-scrivere-testa.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

"[Ho] capito che proprio questa “Originalità” aveva consentito a Fabio Carta di dar vita a un’Opera “Inedita” che si distacca nettamente dai Canoni precedenti [...]. Desideroso di continuare la lettura con i Prossimi volumi della Saga, voglio fare i miei complimenti all’Autore che è stato capace di coinvolgermi con la sua Storia Fantastica".

#ArmaInfero #romanzo #fantascienza #recensione 

 

Amabili Letture BLOG - Arma Infero vol. 1 - RECENSIONE

 

cropped-senza-titolo-111.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunitày. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×