Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Silvia Lauro

E' utile trovare una buona agenzia letteraria ?

Post raccomandati

Slave! Ormai due anni fa (sig) ho terminato il mio primo manoscritto che ho subito presentato ad una casa editrice che si fa molta pubblicità riguardo gli inediti. La risposta è arrivata in fretta ma si parlava di pubblicazione a pagamento e tutti i pareri ascoltati erano a sfavore, così ho rinunciato alla proposta. Aspetto da mesi ormai risposte da grandi case editrici che con tutta probabilità non arriveranno (e che soprattutto non so nemmeno se abbiano mai letto il manoscritto) e quindi mi trovo davanti la fatidica domanda: agenzia letteraria, o non agenzia letteraria?

Chiedo sinceramente un consiglio, certo molti diranno "soldi sprecati" ma allora com'è che si fa? Da dove si inizia?

Penso che almeno riceverei un parere oggettivo che sarebbe utile soprattutto per stabilire se ciò che ho scritto vale la pena di essere pubblicato, e quindi vanno perpetuati i tentativi e gli sforzi, oppure no e mi metterei l'anima in pace. Ho letto anche le altre discussioni in proposito e chiedo anticipatamente scusa se ribadisco il concetto, però come credo si sentano tutti quelli come me, ho bisogno di risposte, consigli o anche piccole indicazioni di cui fare tesoro e con cui cominciare a capirci davvero qualcosa =)

grazie, Silvia ^-^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti Silvia la questione è stata già ampiamente discussa in diverse sezioni del forum. Però sei nuova e immagino tu abbia bisogno di qualche feedback più immediato. Io ti direi che ci sono tanti altri modi per capire se la tua opera valga la pena di essere pubblicata. L'agenzia alla fine non è detto neppure che ti rappresenti, magari ti offre (per modo di dire, perchè devi pagarli) dei servizi, come la correzione bozze, l'editing o una scheda di valutazione appropriata. Ma queste cose te le possono garantire, magari a prezzi molto più vantaggiosi anche siti come questo, per dire. L'agenzia è difficile che lavori al servizio di un esordiente,spesso un piccolo agente (giacchè non è per nulla facile arrivare alle agenzie più importanti) ha contatti più che altro con le piccole e medie case editrici ma per quelle,se il tuo romanzo è valido, potrebbe bastare, e spesso è così, l'invio del tuo manoscritto, magari riveduto e corretto grazie a persone competenti. Questo per dirti che, una volta che il tuo manoscritto è stato visionato e selezionato da una piccola non a pagamento, si occuperà la stessa c.e. a garantirti quei servizi che gli agenti ti fanno pagare (editing ad esempio). Io, nel mio piccolo, sono riuscito ad approdare a una casa editrice di piccole dimensioni non a pagamento, senza passare da un'agenzia. Ma non è detto che quando sarò ricco e famoso non mi rivolga a loro (anzi, a quel punto... saranno loro che si rivolgeranno a me! icon_cheesygrin.gif )

a parte gli scherzi e, tenendo chiusa la porta dei sogni, fai tesoro delle esperienze che leggerai qui e comunque ti consiglio di "spulciarti" per bene il sito, specie la sezione "agenzie letterarie", lì ci trovi esperienze di vario genere, da quelle negative a quelle positive (leggerai anche di persone che si sono trovate benissimo con la tale agenzia e potrai anche avere testimonianze dirette di agenti letterari regolarmente iscritti al forum, proprio alfine di fare ulteriore chiarezza thumbup.gif )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magari prima di "investire" 2-300 euro con un agente letterario, prova a mandare la tua opera a qualche servizio di valutazione gratuito, ce ne sono diversi. Così almeno ti fai una prima idea, poi se ti serve una scheda di valutazione più approfondita puoi rivolgerti a un'agenzia letteraria. Ma tieni presente che la scheda di lettura dell'agenzia è di 3-4 cartelle di cui metà è occupata dal riassunto della tua opera, e per il resto si analizzano i punti di forza e quelli deboli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

Ciao, senza peccare di presunzione credo di essere uno dei principali indiziati cui Villegas si stava riferendo, perchè sono riuscito a trovare un contratto di rappresentanza con Dreamquest Editoriale. Avendo tu scritto che hai già letto gli altri topic, non mi dilungo ulteriormente sulla mia esperienza e ribadisco di essere stato molto fortunato.

Più che una rappresentanza, mi sembra che tu sia alla ricerca di una valutazione: in questo caso ti consiglierei di seguire ciò che ha detto Villegas, potresti trovare anche siti specializzati come questo per avere dei pareri di esperti del settore. Il WD ha un'agenzia letteraria con prezzi più contenuti e potrebbe essere la soluzione adatta a te. Oppure puoi postare qui alcuni brani del tuo scritto e sentire i pareri dei commentatori che ci sono qui, oppure ancora cercare un lettore critico che sappia darti un'opinione obiettiva.

Tieni conto che, solitamente, le valutazioni presso una AL sono parecchio costose, specie se hai scritto un romanzo piuttosto lungo. E tieni anche conto che ci sarebbe da aspettare anche in questo caso, perchè solitamente in meno di due mesi non si risolve nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
In effetti Silvia la questione è stata già ampiamente discussa in diverse sezioni del forum. Però sei nuova e immagino tu abbia bisogno di qualche feedback più immediato. Io ti direi che ci sono tanti altri modi per capire se la tua opera valga la pena di essere pubblicata. L'agenzia alla fine non è detto neppure che ti rappresenti, magari ti offre (per modo di dire, perchè devi pagarli) dei servizi, come la correzione bozze, l'editing o una scheda di valutazione appropriata. Ma queste cose te le possono garantire, magari a prezzi molto più vantaggiosi anche siti come questo, per dire. L'agenzia è difficile che lavori al servizio di un esordiente,spesso un piccolo agente (giacchè non è per nulla facile arrivare alle agenzie più importanti) ha contatti più che altro con le piccole e medie case editrici ma per quelle,se il tuo romanzo è valido, potrebbe bastare, e spesso è così, l'invio del tuo manoscritto, magari riveduto e corretto grazie a persone competenti. Questo per dirti che, una volta che il tuo manoscritto è stato visionato e selezionato da una piccola non a pagamento, si occuperà la stessa c.e. a garantirti quei servizi che gli agenti ti fanno pagare (editing ad esempio). Io, nel mio piccolo, sono riuscito ad approdare a una casa editrice di piccole dimensioni non a pagamento, senza passare da un'agenzia. Ma non è detto che quando sarò ricco e famoso non mi rivolga a loro (anzi, a quel punto... saranno loro che si rivolgeranno a me! icon_cheesygrin.gif )

a parte gli scherzi e, tenendo chiusa la porta dei sogni, fai tesoro delle esperienze che leggerai qui e comunque ti consiglio di "spulciarti" per bene il sito, specie la sezione "agenzie letterarie", lì ci trovi esperienze di vario genere, da quelle negative a quelle positive (leggerai anche di persone che si sono trovate benissimo con la tale agenzia e potrai anche avere testimonianze dirette di agenti letterari regolarmente iscritti al forum, proprio alfine di fare ulteriore chiarezza thumbup.gif )

Noi lavoriamo con gli esordienti, con tutte le difficoltà del caso, siamo medio-piccoli e lavoriamo anche con grosse case editrici. icon_smile.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Linda Rando

Idem per Lanterna Notturna, che ha tra i contatti Salani, Elliot e Castelvecchi :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma infatti io non volevo fare nomi ma ho consigliato di farsi un giro in quel topic. Possibilità buone ci sono ovunque, basta stare attenti a individuare le persone giuste thumbup.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

perdonate l'immenso ritardo causato da guasti vari alla linea T_T ...grazie a tutti per le risposte =) ora mi spulcio un po' di agenzie perchè penso che sia il modo più diretto per uno sconosciuto esordiente (come me) per arrivare almeno a proporre i propri lavori...grazie =)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho grande esperienza di editoria. Ho pubblicato con una piccola casa editrice senza alcun ruolo di intermediazione.

Adesso sto cercando di approcciare le agenzie perchè leggo dovunque che gli editori più importanti accettano testi quasi esclusivamente con l'intermediazione di un'agenzia letteraria.

Ma la domanda appunto è questa ... Come si fa a riconoscere un'agenzia valida e seria ?

Da un certo punto di vista sono contrario a pagare solo per la valutazione senza alcuna garanzia futura e credo che un'agenzia debba richiedere il suo compenso solo sulla percentuale delle royality e non in anticipo. Altrimenti diventa un'agenzia di servizi editoriali e non di rappresentanza dell'autore. Potrei anche sbagliarmi però ...

Qualcuno può consigliarmi ? Avete avuto esperienze di qualche tipo con agenzie editoriali conosciute ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao gierre, c'è già una discussione in merito qui. Unisco.

 

La prossima volta, prima di aprire una nuova discussione, controlla che non esista già una riguardo al medesimo argomento. Per le sezioni più grandi, puoi usare l'apposito strumento di ricerca: è quello in alto a destra sulla barra d'intestazione del forum, a forma di lente d'ingrandimento. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×