Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Stellaoscura

Le cose dalla Luna appaiono differenti

Post raccomandati

Era appena entrato in classe il nuovo compagno, proveniente dalla Luna.

Non era argentato e non aveva le antenne.

Era simile a noi, ma la sua pelle tendeva al blu. Blu come i suoi occhi grandi e vivaci e i capelli tutti arruffati.

Si sedette accanto a me e la professoressa iniziò la lezione senza perdersi in chiacchiere a suo avviso futili.

Era noto che gli alieni fossero tra noi.

“Chi sa dirmi cosa avvenne il 6 agosto 1945?”

“Little Boy”, pensai.

“Il più grande spettacolo di fuochi sulla Terra”, rispose il nuovo compagno. Le cose dalla Luna appaiono differenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nella vita reale mi piacciono le persone che vanno dritte al punto senza girare intorno alle questioni e senza nascondere le proprie intenzioni,

ma se leggo un racconto vorrei essere accompagnata in un giro turistico alla scoperta di quello che mi vuoi dire e questo aspetto manca del tutto nel pezzo che hai postato.

 

C'è una buona idea che colpisce e che, secondo me, potresti/dovresti sviluppare meglio, ma non lo definirei un racconto.

 

a rileggerti :)  

 

PS. Sono andata a contare le parole: è un drabble!

ok. allora il discorso cambia

quello che consideravo un difetto è un pregio: hai condensato bene una storia complessa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao e grazie in ogni caso per il commento e il suggerimento!

Esatto, è un drabble che avevo preparato per un concorso. Era il mio preferito, ma tra quelli che avevo inviato è stato scelto un altro!

 

Potrei anche ampliarlo e trasformarlo, perché no... magari scriverlo dal punto di vista dell'alieno!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite Kate Malone

@Stellaoscura non vedo il link al tuo commento. Ti ricordo che per aver diritto a postare sei prima tenuta a commentare l'opera di un altro utente (e a inserire il link nella discussione). Chiudo la discussione. Per ottenere la sua riapertura invia il link del commento a un qualsiasi staffer.

Situazione regolarizzata: http://www.writersdream.org/forum/topic/25303-è-stata-una-brutta-giornata/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Contenuti:  sembra essere interessante come inizio, io toglierei " e non aveva le antenne" per guadagnare altre preziose parole, l'idea di un alieno che entra nel mondo umano come se fosse normale è buona ma già sfruttata un bel po'.
Personaggi: l'alieno sembra dare un carattere ironico al racconto, almeno nel modo in cui ne parla il protagonista. Spero che tu, se scriverai un testo legato a questo racconto, faccia almeno una volta la battuta "era lunatico"
Stile: scorrevole. Rallenta parecchio nella breve descrizione dell'alieno dando l'assaggio di due modelli di testo che necessariamente ci devono essere in un racconto completo
Commento finale: lo considero veramente un buon incipit, fammi sapere se avrai la versione completa :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, credo tu sia nuova del forum! Piacere di leggerti per la prima volta :)

 

Leggendo il commento di Wy, ho appreso che questo componimento fosse un drabble e poi confesso di essere andato a cercare cosa fosse questo genere di componimento. Bella sfida mettere in cento parole un qualcosa che è effimero e leggero a prima vista, ma che nasconde una potenziale storia fra le righe.

Rimangono aperte diverse domande, ma credo il tuo intento fosse quello di fulminare il lettore e lasciarlo un tantino disorientato. Cioè, il titolo è centrato e quel singolo concetto che ci mostri viene espresso alla grande, però con gli 8000 caratteri che avevi a disposizione in questa sezione (se sei nuova ti do una dritta: c'è la sezione frammenti in questa stessa sezione dove postare le cose più brevi) avrei preferito un qualcosa di più approfondito. Questo essere lunare che ci raccontava altre cose su come viene vista la Terra e la nostra attività di esseri umani sul pianeta. È come se avessi bussato a una porta, noi ti avessimo aperto, ma tu fossi rimasta timida sulla soglia :) Se dovessi riprendere il racconto in altra forma (pregevole quella del drabble, ma forse più stilistica che narrativamente efficace) ti consiglio di creare un po' più di dinamicità e ampliare la storia, perché è molto positiva ;)

Ciao! A rileggerti ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa.

×