Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Quattrocento

Fantasy leggero, comico?

Post raccomandati

A seguito di commenti di amici/parenti (a tratti bastardi, poiché un paio davvero criticoni: ringraziando Dio!) mi sono reso conto di una caratteristica del mio modo di scrivere.

Non so come definirla, forse frivolezza, ma non credo sia il termine adatto.

In poche parole pur essendo la trama piena di sous pance, di colpi di scena e di momenti drammatici, il modo di scrivere è come dire... grottesco. Due persone, che non si conoscono, mi hanno detto che sembra di vedere un film avventuroso/fantasy. Sulla falsa riga di "tutti pazzi per l'oro" o altri titoli comico/avventurosi.

Da cosa nasce la domanda ... o più che altro, il dubbio?

Sempre secondo i recensori (poi si sa, amici e parenti non sono MAI obbiettivi) ci sono, invece, momenti drammatici che sono sin troppo drammatici. La morte di un "aiutante" deve essere drammatica.

Il punto è che la maggior parte dei fantasy che ho letto, nostrani e non, sono invece tutti seri o, comunque, vogliono esser presi sul serio. Di conseguenza presumo di aver una mancanza incolmabile in questo sottogenere ...

Avete mai letto romanzi con queste caratteristiche?

E se si, sapreste consigliarmene qualcuno?

E' un genere apprezzato?

(inconsapevolmente m itrovo a scrivere così, mah!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scrivere in maniera "leggera" penso sia una cosa positiva, così da non crearti un pubblico d'elite. Scrivere in modo complicato non lo capisco, scrivere è comunicare, e più chiari si è e più si viene apprezzati. Per quanto mi riguarda i paroloni servono ai politici che promettono, io non prometto, io faccio viaggiare il lettore e tutto ciò che mi serve è una media conoscenza della lingua italiana, metafore, similitudini e tanta fantasia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Terry Pratchett

Quoto. Questo se con "leggero" intendi fantasy colmo di ironia e buon gusto.

Credo di aver letto anche qualcosa di fantasy con un humor abbastanza nero, ma proprio non riesco a collegare, mi dispiace.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×