Vai al contenuto
  • Chi sta leggendo   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Ciube

Non sono nuovo ma vecchio, anzi decrepito

Post raccomandati

So che è consuetudine riaffacciarsi qui quando, pur iscritti, ci si assenta per molto tempo dal forum. La mia latitanza è stata forzata da problemi di salute tuttora esistenti, ai quali però il tempo e le cure hanno consentito di abituarmi. 
Dunque provo a riaffacciarmi promettendo di tornare, poco per volta, operativo anche in tutti gli altri spazi del forum.

Mi siete mancati moltissimo, con qualcuno di voi ho continuato uno scambio attraverso FB, però sento di nuovo crescere in me l'esigenza di un confronto più specifico sulla scrittura.
Così eccomi di nuovo fra di voi. Nel frattempo ho perso ogni residuo punto di penalizzazione e la mia patente di forumista è tornata immacolata, meglio così  :asd: 
Ho scritto ( non tanto) qualcosa di nuovo e intendo presentarlo al vostro giudizio. Negli ultimi tempi mi ero messo a disegnare ma è tempo che riprenda la penna in mano.

Un grande abbraccio dal vostro ciube.

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Oh, è fantastico ritrovarti qui, Stefano!  Ne sono davvero felicissimo, un caro abbraccio in attesa di leggere i tuoi nuovi "parti".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Stefano sono felice di rivederti anche qui su WD!

Hai dimostrato di essere una vera roccia, ma noi non ne dubitavamo.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il redivivo è un eroe romantico ma voglio chiarire, non mi sono ri-presentato per captatio benevolentiae. In realtà ho inteso ottimizare le mie risorse, pensando che nel frattempo questa comunità si è arricchita di molti nuovi membri che non conoscevano ciube. In questo modo, mettiamola così, ho salutato i vecchi e mi sono presentato ai nuovi. 

Nei miei progetti writewrsdiani c'è la presentazione di un paio di nuovi racconti e di un nuovo romanzo ancora in stesura, poi la proposta di una particolare riflessione sull'ipotesi che la scrittura di un romanzo sia in qualche modo il vaticinio della nostro futuro percorso di vita, poi ancora, forse, l'offerta di un nuovo gioco.
Ho messo molta carne al fuoco, conviene che mi fermi qui per non fare figuracce. Devo fra l'0altro anche rifare un bel giro di ricognizione nelle tante aree per un aggiornamento, poi deciderò con che cosa iniziare.

Bentornato ciube, me lo auguro anch'io perché mi piace stare qui fra amici. Grazie a tutti per l'affetto e la vicinanza, sappiate però che non c'è male che possa rammollire la mia sbadataggine, la mia sincerità, soprattutto la mia autostima.  Così non escludo di finire di nuovo in cella per comportamenti incongrui e/o molesti, semmai accadesse prego gli amministratori di non affidarmi ai servizi sociali per raccontare barze a vecchietti rincoglioniti. sarei patetico. :asd:  .   

Modificato da Ciube

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Ciube, bentornato anche da parte mia, bella la grigliata :omicida: che hai proposto, mi appetisce mi incuriosisce soprattutto la braciola la riflessione sul romanzo come vaticinio, roba tosta. Servizi sociali? Giammai! Ciube, qui si fa l'itaglia o si muore|  :la:

:flower:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' vero Shade, facciamo l'Itaglia e ritagliamola in fretta e per bene perché i tempi stringono davvero. E' impervio proporre la cultura come alimento anticrisi quando almeno un terzo della popolazione se ne muore letteralmente di fame ma va fatto, va fatto e io vedo sempre più questa comunità come la risposta più sana e bella che possa dare l'uomo al suo alter ego violento e semplificatore, che si è degradato ovunque nella famelica ricerca di potere e denaro smarrendo il senso della sua stessa vita. Per ritrovare il timone occorrono i sogni, questi piccoli germogli di vita interiore che alimentati nel giusto modo possono sviluppare tutta la loro spaventevole potenza facendo tornare l'homo sapiens sulla terra.
Perché ciò avvenga  I sogni hanno bisogno di crescere e di essere condivisi e questo è il delicato, arduo ma fantastico compito degli scrittori. La nostra missione.

Facciamo presto però, che non posso più vedere in tv il borsino dei quirinabili :perchè:  

Modificato da Ciube
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E tu giustamente mi rispondi tra le righe che l'itaglia è fatta da un pezzo, ma bisogna far gli itagliani, ora... A parte scherzi bella la tua risposta, mi hai dato una scossa di adrenalina. Questo passaggio, caro Autore è pura letteratura e anzi va oltre, somiglia alla poesia e a una (splendida) utopia: 

 

Per ritrovare il timone occorrono i sogni, questi piccoli germogli di vita interiore che alimentati nel giusto modo possono sviluppare tutta la loro spaventevole potenza facendo tornare l'homo sapiens sulla terra.
Perché ciò avvenga I sogni hanno bisogno di crescere e di essere condivisi e questo è il delicato, arduo ma fantastico compito degli scrittori. La nostra missione.

Per le quirinarie, tu dici vincerà una presidentessa, Chaterine Spaak o il solito presidente esibizionista, si parla di Rocco Sifredi? Come dici? Ho sbagliato (pen)isola? 

 

Grande Ciube, spero presto di leggere un tuo racconto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Ciube, lietissima di rivederti :flower:! Qui non sono troppo attiva *per motivi scrittevoli*, ma seguo con interesse le novità. Hai messo un bel po' di carne al fuoco... A presto!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente per inserire un commento.

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×